bicipieghevoli

adesso pedala => sicurezza sulla strada => Topic aperto da: occhio.nero - Agosto 27, 2012, 02:07:23 pm

Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: occhio.nero - Agosto 27, 2012, 02:07:23 pm
### ETC1 Elenco Topic Correlati: cliccare sui TAG arancioni in cima ed in  fondo a questa discussione (altre info sui TAG  qui (http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=6098))
---------------------------------------

dal post sulla FIAB (http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1972):

Per quanto riguarda l'assicurazione, secondo me ha una convenienza senza pari: con pochissimi euro si ha la copertura RC permanente. Per questa ragione ho anche associato mio figlio, che ora è adolescente e si sposta spesso in bicicletta per la città.
E' molto prudente, ma se dovesse mai far cadere accidentalmente un pedone o, per una manovra errata, causare un incidente stradale, senza RC sarebbe un grossissimo guaio!
 
Maggiori dettagli potete trovarli qui:
http://www.fiab-onlus.it/assofiab/a_socio.htm (http://www.fiab-onlus.it/assofiab/a_socio.htm)


quali sono le condizioni per la copertura dell'assicurazione?
è legata ad una uscita regolarmente comunicata dalla Fiab all'assicuratore, oppure copre H24 anche per incidenti accaduti  fuori da una iniziativa FIAB? (es: per andare a lavoro)
Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: Jimmy - Agosto 27, 2012, 04:10:29 pm
quali sono le condizioni per la copertura dell'assicurazione?
è legata ad una uscita regolarmente comunicata dalla Fiab all'assicuratore, oppure copre H24 anche per incidenti accaduti  fuori da una iniziativa FIAB? (es: per andare a lavoro)

Federico, copre 24H/24 anche per eventi extra, l'unico mio dubbio...ma sul sito dovrebbe essere riportato , l'assicurazione copre solo i danni che noi causiamo e non che eventualmente subiamo (x capirci non è una kasco)...ma temo di aver capito o letto male
Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: Gianni65 - Agosto 28, 2012, 12:10:52 pm
Iscriversi alla Fiab non significa semplicemente assicurarsi, ma poter essere rappresentati dalla più grande associazione ciclista non sportiva italiana, con la possibilità di far sentire la nostra voce e le nostre esigenze presso le massime istituzioni locali e nazionali.
Per questa ragione noi a Chieri da anni abbiamo aderito con la nostra associazione locale.
http://muovitichieri.blogspot.it/

Per quanto riguarda l'assicurazione, secondo me ha una convenienza senza pari: con pochissimi euro si ha la copertura RC permanente. Per questa ragione ho anche associato mio figlio, che ora è adolescente e si sposta spesso in bicicletta per la città.
E' molto prudente, ma se dovesse mai far cadere accidentalmente un pedone o, per una manovra errata, causare un incidente stradale, senza RC sarebbe un grossissimo guaio!
 
Maggiori dettagli potete trovarli qui:
http://www.fiab-onlus.it/assofiab/a_socio.htm
Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: bif - Agosto 28, 2012, 04:06:04 pm
qui (http://www.fiab-onlus.it/assofiab/assic.htm) si possono trovare tutte le informazioni

da quello che ho capito io (e correggetemi se sbaglio) come socio FIAB hai compresa la copertura per danni causati a persone/cose durante le attività FIAB e non, mentre con l'assicurazione 24h soci hai in più la copertura dagli infortuni incorsi non solo durante le pedalate ma in ogni momento/situazione....ma secondo me non hai la kasco intesa come rimborso bici piegata dopo la caduta
Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: Fero - Agosto 28, 2012, 04:41:59 pm
qui (http://www.fiab-onlus.it/assofiab/assic.htm) si possono trovare tutte le informazioni

da quello che ho capito io (e correggetemi se sbaglio) come socio FIAB hai compresa la copertura per danni causati a persone/cose durante le attività FIAB e non, mentre con l'assicurazione 24h soci hai in più la copertura dagli infortuni incorsi non solo durante le pedalate ma in ogni momento/situazione....ma secondo me non hai la kasco intesa come rimborso bici piegata dopo la caduta

Infatti, la prima è una RC per danni causati a terzi (compresa nell'associazione).
La seconda, opzionale, costa 90?/anno ed è una polizza infortuni generica, quindi 24/7 indipendentemente dal fatto che l'infortunio accada in bicicletta, a piedi, in casa o sciando....
Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: veeg - Febbraio 01, 2013, 10:29:32 am
Noi pendolari in bicicletta stiamo su strada ogni giorno e i rischi sono elevatissimi ed è da un po' che ci penso, ma vorrei conoscere i vostri pareri o le vostre esperienze.

Vorrei stipulare una polizza che copra da danni causati da me (es. l'investimento di un pedone o un urto con una macchina), ma soprattutto che mi fornisca copertura medica di qualità in caso d'incidente o infortunio.
In questi ultimi casi, siete a conoscenza di una polizza che permetta una copertura delle spese (esempio un mutuo) per l'eventuale periodo di ricovero nel quale non si possa lavorare? Oppure coperture elevate nel caso d'invalidità?

Sapete, credo che ormai le auto che circolano senza assicurazione abbiano proporzioni preoccupanti, senza contare i casi di fuga dopo gli incidenti.
Ci penso in modo serio perchè un qualsiasi evento nefasto non debba incidere sulla mia famiglia e preferisco avere una polizza personale.

Sono esagerato?  ???
Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: Fero - Febbraio 01, 2013, 11:44:55 am
Non sei assolutamente esagerato.

Danni causati da te: ottima la copertura FIAB.

Infortunio: di polizze ce ne sono diverse e con prezzi diversi. Io ne ho una aziendale per invalidità e morte, che mi copre comunque 24/24, e un'altra che mi costa circa 20€/mese (quest'ultima solo infortunio).

Incidente stradale con responsabilità di terzi: anche se chi causa l'incidente non è in regola con l'assicurazione o scappa, sei comunque
protetto, dal fondo di garanzia...
http://www.consap.it/fondi-e-attivita/mondo-assicurativo/fondo-di-garanzia-per-le-vittime-della-strada
Per esperienza personale, la trafila è un po' lunga, ma alla fine funziona.

E adesso, vado a toccare ferro  ;D

Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: occhio.nero - Febbraio 01, 2013, 02:05:23 pm
anche io è un po' che mi interrogo su questa eventualità.

Ben vengano altre segnalazioni/aggiornamenti.

Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: ImpattoZero - Febbraio 01, 2013, 07:53:36 pm
ragazzi ho fatto un "giro" sul sito della fiab, per assicurarsi bisogna associarsi con una società che è a sua volta associata con la fiab, per i romani ce ne sono 3 a Roma e 1 a Ostia, tra quelle che fà comodo a me ne ho vista 1 in zona S. Paolo vicino alla Basilica, " Fiab Roma Ruotalibera" il costo per associarsi è di 25 euro e credo che l' assicurazione sia compresa, oltre molte iniziative che organizzano come gite e passeggiate..... vi posto il modulo che mi sono scaricato per associarsi ciao
                                                      Fabrizio.
Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: Matt-o - Febbraio 01, 2013, 08:38:48 pm
È compresa l'assicurazione che copre i danni che puoi fare tu, ad altri, in bici. Mentre quella che ti ripaga le spese se tu ti fai male, anche non in bici, ha un costo aggiuntivo di 90€ e copre fino ad un massimale di 25000€ per infortuni e il doppio per... infortunio molto irreversibile. Non credo abbia la copertura che tiene conto della tua, anche temporanea,  incapacità lavorativa, con conseguente finanziamento di mutui o similare. E posso assicurare (per usare un verbo a tema) che costerebbe molto di più (svariate centinaia di euri (oltre 100 son plurali...) l'anno).
Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: ImpattoZero - Febbraio 01, 2013, 08:49:23 pm

(http://s17.postimage.org/oj9zxqzd7/Domanda_di_iscrizione_A4_page_1.jpg) (http://postimage.org/image/oj9zxqzd7/)
Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: veeg - Febbraio 05, 2013, 12:01:41 pm
Grazie per i vostri pareri;
ho fatto un po' di ricerche e qualche preventivo.....

Credo che sottoscriverò l'assicurazione RC della FIAB perchè ha un costo veramente competitivo e ho letto esperienze in merito veramente ottime.

Ho provato a cercare un'assicurazione che tuteli da infortuni e possa anche coprire le spese di finanziamenti che si potrebbe non essere più in grado di pagare a causa d'invalidità permanente o morte
Per fare questo bisogna sottoscrivere due polizze separate: infortuni e vita.

La polizza infortuni proposta da tutte le compagnie ha un costo medio pari a quella della FIAB (90 euro), offre copertura 24 su 24 in caso di infortunio derivato da qualsiasi attività (non competitiva o estrema), quindi molto utile non solo in bicicletta. Alcune compagnie offrono la possibilità di estenderla anche al nucleo famigliare con una modica spesa in più.
Ora devo solo scegliere con quale compagnia stipularla.

La polizza vita invece, ha dei costi veramente elevati. Certo è proporzionale al capitale che intendete assicurare e al vitalizio.
Su questa però ho ancora molti dubbi.


Mi ha fatto molto pensare un racconto tratto dal sito FIAB che riporto:
"Era di sera ed avevo i fanali che funzionavano con la dinamo. Mi ero fermato in mezzo alla strada per attendere che il traffico mi permettesse di girare a sinistra e dunque le luci si sono spente. Un'auto che veniva da dietro non mi ha visto e ha sbandato per cercare di evitarmi, ma mi ha comunque colpito buttandomi a terra. La cosa peggiore è che il conducente dell’auto ha poi perso il controllo della vettura andandosi a schiantare contro un palo. Per fortuna ero già socio FIAB e quindi ero assicurato, altrimenti oltre ai miei danni, avrei dovuto sborsare 25.000 euro di danni per l'auto distrutta e il ferimento del conducente."

A prescindere dalla compagnia dove si stipula la polizza, un evento simile può accadere a chiunque di noi, non con la dinamo ok, ma ponete il caso che per evitare una buca o un tombino siate costretti ad un brusco scarto verso l'interno della strada. Un automobilista distratto o un po' imbranato può essere spinto dall'istinto a sterzare violentemente per paura di travolgervi e potrebbe causare poi un tamponamento...... sì insomma, gli scenari possibili sono tanti, ma la responsabilità cadrebbe inevitabilmente sul ciclista.

Sono convinto che una RC sia fondamentale per noi ciclisti, anche con copertura legale, non si sa mai.
Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: occhio.nero - Marzo 17, 2013, 10:55:13 am
mi sono iscritto alla Fiab ed ho attivato  la loro assicurazione annuale "Infortuni 24 ore soci" per la copertura H24 7 giorni su 7.

Costo complessivo: 25+90 euro

La copertura assicurativa della INFORTUNI 24 ORE è valida dal momento dell'iscrizione fino a fine anno (31 dicembre) con i soliti 15 giorni di proroga come tutte le assicurazioni

per i pagamento, ci si può riferire alla propria associazione locale, oppure ci si può iscrivere on line alla pagina https://fiab.fiabsoci.it/
e pagare tramite paypal o carta di credito dalla nostra pagina per le donazioni
(http://fiab-onlus.it/bici/sostieni-la-fiab/donare-fa-bene-al-cuore.html),
oppure con un bonifico (qui trova i conti):
http://fiab-onlus.it/bici/la-fiab/associazioni-aderenti/servizi-manuali-e-informazioni/item/377-conti-correnti-fiab.html).

PS: la tessera Fiab scade il 30 settembre, l'assicurazione il 31 dicembre.  ???

Altri dettagli qui:
http://www.fiab-onlus.it/assofiab/assic.htm
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: fulminato - Marzo 26, 2013, 02:56:33 pm
Ciao a tutti

sarebbe bello che ci fosse una assicurazione tipo quella per i veicoli che in caso di incidente avverta i soccorsi... che ne dite?

Ciao
F.
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: occhio.nero - Marzo 26, 2013, 10:22:23 pm
magari già esiste.  ::)
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: fulminato - Marzo 27, 2013, 10:28:35 am
Ciao

ma non credo che ci sia perchè mi sono informato... tra l'altro bisogna avere un apparecchio per il rilevamento satellitare che sulla bici la vedo un po' dura, o meglio va ancora rimpicciolito un po' :)

Ciao
F
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: Sbrindola - Marzo 27, 2013, 10:50:56 am
io sono molto scettico su queste soluzioni, sia che si tratti di auto che di bici.
Non mi piace l'idea di essere costantemente monitorato e soprattutto che l'assicurazione possa accampare scuse perchè in base ai rilevamenti GPS ho fatto qualcosa che non gli va a genio..... state certi che con il proliferare di questa soluzione saranno molti gli automobilisti ad avere sorprese di rimborsi mancati.

Nel caso delle bici comunque, a parte le difficoltà tecniche di installazione, non penso che il valore del bene possa giustificare una soluzione simile.
Una normalissima assicurazione come quelle menzionate fino ad ora è sufficiente, per il resto IMHO meglio investire in buone luci per rendersi visibili. Se poi proprio dobbiamo considerare l'incidente grave credo che nel 98% dei casi il nostro telefono o quello di un passante sia sufficiente a garantire la chiamata dei soccorsi.
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: veeg - Maggio 20, 2014, 12:18:31 pm
Un amico che pedala su bdc mi segnala una nuova assicurazione specifica per ciclisti che sembra vantaggiosa:

Sara Bici2Gohttps://www.sara.it/sito/auto-e-motori/privati/due-ruote/bici2go.html (https://www.sara.it/sito/auto-e-motori/privati/due-ruote/bici2go.html)
- RC
- Furto
- Infortuni
- Tutela legale
- Assistenza 24hin


In passato avevo fatto una ricerca su polizze simili e si aggiravano tutte sui 90 euro.
Questa viene 80 euro. (così riferisce il mio amico).
Attualmente questa proposta è più vantaggiosa anche della polizza FIAB perchè costa meno e offre di più.

Personalmente per il 2014 sono coperto da RC FIAB e da infortuni con altra compagnia, ma alla scadenza credo che sottoscriverò questa della Sara perchè, tra le altre cose, mi assicura dai furti anche le bici parcheggiate nel box di casa.
Titolo: assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: mancio00 - Maggio 20, 2014, 07:04:27 pm
Urca io non ci ho mai pensato in questi mesi di intermodalità... -_-


Massimo
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: axel - Agosto 17, 2014, 12:30:15 pm
Forse qualcuno dei forumendoli ha già indagato nel merito: esiste una assicurazione contro furto/danneggiamenti della pieghevole durante il trasporto in aereo?? ovviamente con validità anche all'estero....per ora non ho trovato on line qualcosa di soddisfacente ???
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: veeg - Agosto 17, 2014, 06:52:46 pm
Hai provato ad informarti direttamente presso la  compagnia con la quale volerai?
Praticamente tutte offrono polizze supplementari.

Ti passo due link giusto per curiosità:
https://alitalia.acetravelinsurance.com/ (https://alitalia.acetravelinsurance.com/)
http://www.ryanair.com/it/domande/come-e-possibile-acquistare-un-assicurazione-di-viaggio/ (http://www.ryanair.com/it/domande/come-e-possibile-acquistare-un-assicurazione-di-viaggio/)
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: veeg - Settembre 15, 2014, 10:41:15 am
Cito da un quotidiano di oggi 15-9-2014:

"...le statistiche preoccupano, soprattutto chi le regole le rispetta. Paradossalmente, oggi rischia di pagare anche per le mancanze altrui. «Mai visti così tanti casi di mancanza dell’assicurazione come negli ultimi tre anni», testimonia l’avvocato. Qualcuno opta per un tagliando artigianale, altri si appoggiano a intermediari in grado di confezionare un falso."

Il crescente numero di mezzi che circolano senza assicurazione sta creando molti problemi per gli automobilisti corretti perchè, a quanto scrive questo avvocato, è molto difficile riuscire a farsi risarcire in caso di danni.

Il problema, però, è ben più grave per noi ciclisti: un mezzo senza assicurazione colpevole di incidente nei confronti di un ciclista, è certo al 100%  che scapperà senza prestare soccorso perchè incapperebbe in sanzioni e confische aggiuntive facendosi scoprire non in regola o, peggio, con documenti contraffatti.

Oggi sulle strade abbiamo quindi un altro pericolo.
Occhi aperti e, se possibile, stipulate un'assicurazione personale per avere un minimo di copertura.
 :(


AGGIORNAMENTO:
ho dimenticato di aggiungere che il "fondo di garanzia per le vittime della strada" è in rosso di milioni di euro dal 2010: nei casi sopra descritti ci si avvale di questo fondo per il risarcimento, ma ad oggi la scarsità di fondi e le crescenti richieste di liquidazione hanno portato il Fondo a stringere i cordoni e anche l'accoglimento delle pratiche è adesso molto più complicato che in passato.
(fonte "resoconto Corte dei Conti 2010-2013)
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: giorgio - Settembre 15, 2014, 01:59:17 pm
"...le statistiche preoccupano, soprattutto chi le regole le rispetta. Paradossalmente, oggi rischia di pagare anche per le mancanze altrui. «Mai visti così tanti casi di mancanza dell’assicurazione come negli ultimi tre anni», testimonia l’avvocato. Qualcuno opta per un tagliando artigianale, altri si appoggiano a intermediari in grado di confezionare un falso."

Il crescente numero di mezzi che circolano senza assicurazione sta creando molti problemi per gli automobilisti corretti perchè, a quanto scrive questo avvocato, è molto difficile riuscire a farsi risarcire in caso di danni.

grazie Veeg...
a tal proposito volevo condividere un altro articolo che ho letto qualche giorno fa:
http://www.automoto.it/news/autovelox-e-tutor-dal-2014-controlleranno-anche-l-assicurazione-dei-veicoli.html (http://www.automoto.it/news/autovelox-e-tutor-dal-2014-controlleranno-anche-l-assicurazione-dei-veicoli.html)

personalmente è da anni che io pensavo ad una soluzione del genere: che senso esporre il tagliando della assicurazione, se tanto alcuni li falsificano?
non è cosa semplicissima prendere la targa e recuperare da un database unico tutti i dati: proprietario, se assicurato, se bollo pagato, se revisione fatta....

io negli ultimi 4 anni con la mia automobile, non sono mai stato fermato per un controllo ne ho fatto incidenti (probabilmente anche grazie all'uso della bicicletta), quindi se fossi andato in giro senza assicurazione, l'avrei fatta franca e con i soldi risparmiati mi sarei comprato 3 brompton....

al contrario, tra telepass, porte telematiche, autovelox, tutor, chissà quante volte sono stato identificato in questi anni....

bisogna aspettare che ti fermi un carabiniere o che si faccia un incidente, prima che ci si accorga che tante (troppe) persone, che probabilmente avranno anche i problemi loro, vanno in giro non assicurati?

mesi fa, un automobilista ha falciato in due una povera vecchietta sulle strisce... dopo qualche giorno è stato identificato e agli inquirenti ha detto che non si era fermato proprio perchè non era assicurato.... io dico che poteva essere fermato prima

e che nessuno mi venga a parlare di privacy, in un mondo dove probabilmente un direttore di banca sa anche quante bottigliette d'acqua i suoi clienti hanno comprato al distributore automatico
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: Ceccobau - Settembre 15, 2014, 03:49:16 pm
Io conosco persone, tutte abitanti in una regione col nome che inizia per s e finisce con a, che non hanno mai preso la patente e guidano da più di 20 anni. Figurati l'assicurazione....!!!!!
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: carlo - Ottobre 09, 2014, 11:28:37 am
Su questo tema volevo dirvi cosa ho fatto io.

Dal mio assicuratore (Zurich) mi sono fatto fare una polizza contro danni a terzi, che vale anche per la bici, estesa a tutti i membri della famiglia quindi se siete in famiglia a pedalare in bici, una sola polizza copre tutti, figli compresi. E questo è già un risparmio rispetto alle polizze per ciclisti tradizionali.

Con un massimale di 750.000,00 euro io pago 91,00 euro di premio l'anno. La polizza che ho sottoscritto è la "metro x metro extra" danni a terzi opzione 2, quella più completa:
http://www.zurich.it/individui-famiglie/casa-famiglia/protezione-casa-base.htm 

Un saluto  :D
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: mancio00 - Gennaio 05, 2016, 05:10:57 pm
fresco fresco di stampa ;)


http://www.repubblica.it/cronaca/2016/01/05/news/in_bicicletta_con_la_polizza_contro_i_pericoli_della_citta_-130634247/?ref=fbpr (http://www.repubblica.it/cronaca/2016/01/05/news/in_bicicletta_con_la_polizza_contro_i_pericoli_della_citta_-130634247/?ref=fbpr)
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: bikeg - Aprile 05, 2017, 12:11:36 pm
Stavo cercando a proposito di questo argomento un'assicurazione per me e la bici... ho trovato, sotto consiglio di un conoscente, quest'assicurazione che sembra comoda perchè si può attivare anche online direttamente dal sito. Qualcuno la utilizza o la conosce già? avete consigli a questo proposito?
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: Sbrindola - Aprile 05, 2017, 12:20:04 pm
Magari se ci dici quale assicurazione si tratta è più facile risponderti  ;) ;D
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: veeg - Aprile 05, 2017, 02:13:55 pm
In pochi giorni sono comparsi su vari forum a tema bicicletta, messaggi identici scritti da un utente che, guarda caso, come primo messaggio scriveva chiedendo informazioni su una ben determinata polizza bici.
A volte dice che un amico l'ha consigliato, altre volte che l'ha trovata girovagando sul web.

Appare chiaro che si tratta di una forma di promozione basata sulla falsità del messaggio che la veicola.
Se tale "bikeg" inserirà l link, ne avremo la conferma.
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: occhio.nero - Aprile 06, 2017, 06:13:56 pm
attendiamo  ;)
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: veeg - Maggio 25, 2017, 03:08:29 pm
Un amico che pedala su bdc mi segnala una nuova assicurazione specifica per ciclisti che sembra vantaggiosa:

Sara Bici2Gohttps://www.sara.it/sito/auto-e-motori/privati/due-ruote/bici2go.html (https://www.sara.it/sito/auto-e-motori/privati/due-ruote/bici2go.html)
- RC
- Furto
- Infortuni
- Tutela legale
- Assistenza 24hin


In passato avevo fatto una ricerca su polizze simili e si aggiravano tutte sui 90 euro.
Questa viene 80 euro. (così riferisce il mio amico).
Attualmente questa proposta è più vantaggiosa anche della polizza FIAB perchè costa meno e offre di più.

Personalmente per il 2014 sono coperto da RC FIAB e da infortuni con altra compagnia, ma alla scadenza credo che sottoscriverò questa della Sara perchè, tra le altre cose, mi assicura dai furti anche le bici parcheggiate nel box di casa.

Mi autocito per alcuni aggiornamenti circa la polizza "Bici2Go" di Sara Assicurazioni:

1) Non copre il furto della bici in strada o in ufficio o in un luogo che ptrebbe essere di "transito" come un'attività commerciale, ma solo in casa e in garage
2) Vale per una bici solamente (quindi se ne avete più d'una dovrete sottoscrivere più polizze)
3) Paga solo per bici comprate entro entro 12 mesi, per le altre mistero
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: and_alb - Giugno 04, 2017, 08:24:19 pm
E se uno ha una bici usata...?
Titolo: Re:assicurazione (contro infortuni, furti, ...)
Inserito da: occhio.nero - Giugno 05, 2017, 04:21:14 pm
vedi le altre soluzioni, segnalate sempre in questa discussione  ;)