Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Post recenti

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 ... 10
21
modelli storici / Re:Bicicletta pieghevole
« Ultimo post by konko il Maggio 03, 2024, 09:59:05 am »


22
modelli storici / Re:Bicicletta pieghevole
« Ultimo post by konko il Maggio 03, 2024, 09:49:39 am »
Mi scuso per gli errori, scrivo tramite Google Translate.  Per qualche motivo non riesco a inviare una foto: come faccio ((?
23
modelli storici / Bicicletta pieghevole
« Ultimo post by konko il Maggio 03, 2024, 09:47:25 am »
Buona giornata !  Ho una bici come questa, qualcuno sa dirmi di più?  Ho letto su internet che è stata prodotta in Italia nel 1960.  Buone condizioni, conservato in una custodia.  Grazie mille.
24
Dahon / Re:Dahon Eezz
« Ultimo post by foliviero il Maggio 01, 2024, 07:12:27 pm »
Ciao a tutti,

ultimo aggiornamento sulla questione freno anteriore della mia EEZZ D3. I caliper presi su Aliexpress mi sono arrivati dopo circa 2 settimane ma la qualità lasciava molto a desiderare e poi mi sono arrivati tutti scheggiati



Intanto il mio meccanico mi aveva confermato che il caliper della Brompton si poteva adattare e a quel punto ho seguito il consiglio di gip e ho preso la sola pinza senza pattini da Brompton Junction a Milano per 40€ (60€ se avessi preso anche i pattini) e li ho fatti montare. Ecco il risultato



Devo dire che sono molto soddisfatto, come si vede finalmente il freno non tocca più sulla ruota e sul telaio



Grazie a tutti per gli utili consigli.

Buona serata.

Francesco
25
negozi / mybikes-shop.de
« Ultimo post by ratman il Aprile 30, 2024, 06:05:29 pm »
Ho scoperto questo sito tedesco che vende a prezzi interessanti:
https://mybikes-shop.de/

E a quanto pare spedisce anche in Italia.
Qualcuno l'ha provato? Impressioni?
26
sella e cannotto sellino / Re:sella Brooks
« Ultimo post by johannes il Aprile 25, 2024, 11:37:32 am »
Si tranquillo tanto è ancorta duretta.
Appena tornato e pensavo di trovarla "secca" ed invece posso riprendere ad andarci senza rimettere subito il Proofide.
27
presenza: visiva ed acustica / Re:Luci ad induzione: Magnic Microlights
« Ultimo post by Vittorio il Aprile 19, 2024, 07:36:58 pm »
Salve gente, ultimo aggiornamento, almeno per un po’, perché oggi ho spedito la luce da riparare e tra i tempi delle Regie Poste e quelli di Dirk, non mi aspetto di rivederla tanto presto. Ma tant’è, per fortuna fa buio tardi e come ben sapete non sono certo le luci che mi mancano…
Stamattina ho trovato questa mail di risposta alla mia di ieri e nel pomeriggio ho risposto.


Dear Vittorio,
Thank you for sending the defect light. We will check and repair. Please understand that we are a small business and don’t have same capacities for support like bigger brands. I assume you read my updates on Kickstarter and know about the situation.
Concerning your O-ring question: I just did not see it – I read that the light worked again and put your mail on status “finished”. Please excuse but this was not intentional but happens due to missing capacities.
The O-ring is in correct position but it might be possible there is another problem which I can’t see on the photo. I want to check here first before I can tell.
Starting as a Kickstarter project I offered to ship in many countries and opened our webshop to many countries but at the moment it looks we have to reduce this mainly to Germany and a few additional countries. I want to offer good support to customers but have to realize that it does not work as it should at the moment.  So it looks like we’ll reduce to just a few countries with relevant sales and Italy is not on the list (I will update end of this month and just 8-10 countries will remain).
As a Kickstarter backer you are free and welcome to share your experience on Kickstarter, too.

Best Regards,
Dirk Strothmann


a cui ho risposto:

good evening Dirk,
I understand your difficulties and for this I thank you again for your availability; I'm happy that we've clarified everything and I confirm that I sent the light this morning (I'm attaching the shipping receipt); luckily yesterday my wife also found the reflector along the way, so I was able to add it to the package. Other than the broken welds when it came off the base, I can't see any damage in the joints or anywhere else, but I think having both parts will help you understand and fix the problem. I'm sorry that you have to exclude Italy from your shipments but I understand the problem; too bad for a couple of my friends who were following my "adventure" with the Microlights with interest. Maybe in the future things will improve, or your lights can also be purchased in some shop, perhaps in Switzerland.
I will certainly continue to follow your updates on Kickstarter and in the meantime I wish you good luck

Vittorio



traduzione:

Caro Vittorio,
Grazie per aver inviato la luce difettosa. Controlleremo e ripareremo. Ti preghiamo di comprendere che siamo una piccola impresa e non abbiamo le stesse capacità di supporto dei marchi più grandi. Presumo che tu abbia letto i miei aggiornamenti su Kickstarter e che tu sia a conoscenza della situazione.
Per quanto riguarda la tua domanda sull'O-ring: semplicemente non l'ho visto, ho letto che la luce ha funzionato di nuovo e ho messo la tua posta sullo stato "finito". Ci scusiamo ma questo non era intenzionale ma accade a causa di capacità mancanti.
L'O-ring è nella posizione corretta ma potrebbe essere possibile che ci sia un altro problema che non riesco a vedere nella foto. Voglio controllare qui prima di poterlo dire.
Iniziando come progetto Kickstarter ho offerto di spedire in molti paesi e ho aperto il nostro negozio online in molti paesi, ma al momento sembra che dobbiamo ridurlo principalmente alla Germania e ad alcuni altri paesi. Voglio offrire un buon supporto ai clienti, ma devo rendermi conto che al momento non funziona come dovrebbe. Quindi sembra che ci ridurremo a pochi paesi con vendite rilevanti e l’Italia non è nell’elenco (aggiornerò la fine di questo mese e rimarranno solo 8-10 paesi).
Come sostenitore di Kickstarter sei libero e benvenuto anche a condividere la tua esperienza su Kickstarter.

Distinti saluti,
Dirk Strothmann


buonasera Dirk,
capisco le tue difficoltà e per questo ti ringrazio ancora per la disponibilità; sono felice che abbiamo chiarito tutto e ti confermo che stamattina ho spedito la luce (allego la ricevuta di spedizione); per un colpo di fortuna ieri mia moglie ha ritrovato anche il riflettore lungo la strada, così ho potuto aggiungerlo nel pacchetto. Oltre alle saldature spezzate quando si è staccato dalla base, io non riesco a vedere nessun danno negli incastri o altrove, ma credo che avere entrambe le parti ti aiuterà a capire e risolvere il problema.
Mi spiace che tu debba escludere l’Italia dalle tue spedizioni ma capisco il problema; peccato per un paio di amici che stavano seguendo con interesse la mia “avventura” con le Microlight. Forse in futuro le cose miglioreranno, oppure le tue luci potranno essere acquistate anche in qualche negozio, magari in Svizzera.
Continuerò a seguire i tuoi aggiornamenti su Kickstarter e nel frattempo ti auguro buon lavoro




Peccato per l’esclusione dell’Italia dalle future spedizioni, ma almeno così il Sommo Sbrindola avrà risolto alla radice i suoi dubbi :-)

Vittorio
28
presenza: visiva ed acustica / Re:Luci ad induzione: Magnic Microlights
« Ultimo post by Vittorio il Aprile 19, 2024, 09:39:36 am »
Mettetevi comodi perchè c'è un po' da leggere. Dirk Strothmann mi ha risposto rapidamente, anche se con qualche fraintendimento che ho chiarito nella mia risposta; riporto qui direttamente la mia mail con le repliche (in blu) intercalate ai vari punti della sua mail, in italiano e in inglese.

Gesendet: Donnerstag, 18. April 2024 16:50
An: Dirk Strothmann <info@magniclight.com>; dirk@magniclight.com
Betreff: Re:  AW: Microlight malfunction


    Il giorno 18 apr 2024, alle ore 9:37, Dirk Strothmann <info@magniclight.com> ha scritto:

    Dear Vittorio,
    I’m really sad to read your message and want to clarify:

    good morning Dirk, I will answer point by point and ask you to take a few minutes to read my answer to the end.

    1.       I did send a reply exactly 14 minutes after your “malfunction” request on March 15th.

    In fact, I was not referring to this response of yours, which was useful to me and for which I thank you, but to my three subsequent emails: my response of March 18, 6.28pm, with the photo of the open light and the question whether the problem was the position of the O-Ring, and the two subsequent sendings of the same email (3 April, 9.05pm and 11 April, 12.02pm)

    2.       In the end there was no malfunction at all but you did a severe and obvious mistake : You ignored that there was a magnetic washer hanging on the housing and located BETWEEN! the rim and the microlight.
    It's like installing brake pads and forgetting to remove the remaining packaging between the brake pad and the rim and then complaining about the poor braking performance.
    3.       If you had looked at the enclosed quick manual this "malfunction" would not have been possible, because it says under point e: Push the generator housing (d) directly onto the rim using side pressure. An example image is given, too. This is not possible in case there is material (in your case the magnetic washer) attached to the housing: It was between the housing and the rim.

    Thats' true, my fault, and problem solved after your message on March 15th.

    4.       Instead you started your own analysis of the light and we cannot give any guarantee if sensitive parts of the electronics are opened and inspected by the user.

    No, there is a double misunderstanding: the light that didn't come on due to the forgotten washer was the rear left one, the defective one was the rear right one and above all I didn't open it to inspect it: the reflector came off on its own as soon as I took it in hand to assemble it, without forcing it and above all without intentionally dismantling it (this is why I spoke of a defect or assembly error in the factory); for this reason I have to ask you to trust my word, otherwise I would have to ask for the testimony of the mechanic who installed the lights (the fingers in photo 7492 are his)

    5.       After receiving the message that your light works as expected after removing the washer we did not answer because apparently everything was fine and settled the matter for us.

    Instead, in that email of March 18th (and in the two of April 3rd and 11th) I asked for help to solve the problem of the reflector coming off; This is the answer I was saddened not to receive. If you had read my email to the end it would have been clear that there were two problems and only the first had been resolved.

    6.       The fact that the lamp no longer sat firmly was because it was no longer compressed tightly enough. A simple click is usually not enough. There are no instructions for this, as it is not intended that the lamp be opened by the user. But you had already opened the lamp on your own before writing  an email to us.

    I repeat that I did not intentionally open anything: the reflector detached from its base even just by GENTLY turning it to orient it. And since on all the other three lights the reflector was rotated to orient it without anything falling off, the only possibility is that the right rear light already had a defect, or had suffered a blow in transport; However, this seems unlikely to me because the box shows no signs of damage. I will use it for the return, so you can evaluate.

    7.       In the event of a fall or force, the lamps can be destroyed. However, the lights will not be damaged if you cycle without an accident- in case the light housing is attached correctly (in our company) which of course is no longer guaranteed if the installation is not carried out properly.

     I don't doubt it: the Microlights certainly cannot withstand very strong impacts; If I can make a suggestion, however, I would consider whether it is possible to strengthen the fixing of the reflector to the base, perhaps entrusting it not only to a simple plastic/metal joint but, for example, to a ring nut screwed to the base that prevents the reflector from slipping off. But I don't want to teach you how to work, I understand that the pieces should be redesigned and maybe mine was an isolated case that will not be repeated for anyone, which I hope.

    How to move on:
    In your case we offer free repair as a gesture of goodwill but cannot cover the shipping costs from Italy. Otherwise, any customer could destroy the lamps at and demand replacement at our expense, which we cannot provide.

    Okay, I will send back the damaged light tomorrow morning and I thank you for your availability, but I state once again that I am certain that I am not at fault because I did not open, break or force any part of the light.

    Please send to :
    Magnic Innovations GmbH & Co KG
    Lohkamp 5
    33829 Borgholzhausen, Germany

    You mention information of other users on forums and on Kickstarter. You may do this and for complete information please also mention the 7 points of my reply here- otherwise an important part is missing.
    Might be an idea to post this as an update on Kickstarter, too. So other backers can see which kind of problems we have to handle. Please let me know if you consider this is a good idea. Shall we link to the Italian forum for further disussion, too?

    I will report in full on the forum
    http://www.bicipieghevoli.net/index.php/topic,11764.msg102337.html#msg102337
    our exchange of messages (also translated into Italian for the convenience of forum readers), but I am not registered on Kickstarter; but if you want to use one or more of the photos I sent you, there's no problem. I'm also sending you a new photo of the lights mounted on my Dahon Vitesse folding bike, which you can use freely.

    Sincerely

    Vittorio


traduzione:

Caro Vittorio,

Sono davvero triste nel leggere il tuo messaggio e voglio chiarire:

buongiorno Dirk, rispondo punto per punto e ti chiedo di dedicarmi qualche minuto per leggere la mia risposta fino in fondo.

1. Ho inviato una risposta esattamente 14 minuti dopo la tua richiesta di "malfunzionamento" del 15 marzo.

   Infatti non mi riferivo a questa tua risposta, che mi è stata utile e di cui ti ringrazio, ma alle mie tre mail successive: la mia risposta del 18 marzo, 18:28 , con la foto della luce aperta e la domanda se il problema fosse la posizione dell’O-Ring, e ai due successivi invii della stessa mail (3 aprile, 21:05 e 11 aprile, 12:02)

2. Alla fine non si è verificato alcun malfunzionamento ma hai commesso un errore grave ed evidente: hai ignorato che c'era una rondella magnetica appesa all'alloggiamento e posizionata TRA! il bordo e l'ultraleggero.
È come installare le pastiglie dei freni e dimenticare di rimuovere l'imballaggio rimanente tra pastiglia e cerchione e poi lamentarsi delle scarse prestazioni di frenata.
3. Se avessi letto il manuale rapido allegato, questo "malfunzionamento" non sarebbe stato possibile, perché al punto e è scritto: Spingere l'alloggiamento del generatore (d) direttamente sul cerchione utilizzando la pressione laterale. Viene fornita anche un'immagine di esempio. Ciò non è possibile nel caso in cui sia presente del materiale (nel tuo caso la rondella magnetica) attaccato all'alloggiamento: era tra l'alloggiamento e il bordo.

   Vero, colpa mia, e problema risolto dopo il tuo messaggio del 15 marzo.

4. Hai invece avviato la tua analisi della luce e non possiamo fornire alcuna garanzia se le parti sensibili dell'elettronica vengono aperte e ispezionate dall'utente.

   No, c’è un doppio equivoco: la luce che non si accendeva per colpa della rondella dimenticata era la posteriore sinistra, quella difettosa la posteriore destra e soprattutto non l’ho aperta per ispezionarla: il riflettore si è staccato da solo non appena presa in mano per montarla, senza forzarla e soprattutto senza smontarla intenzionalmente (per questo ho parlato di difetto o errore di montaggio in fabbrica); per questo devo chiederti di fidarti della mia parola, altrimenti dovrei chiedere la testimonianza del meccanico che mi ha montato le luci (le dita nella foto 7492 sono le sue)

5. Dopo aver ricevuto il messaggio che la luce funziona come previsto dopo aver rimosso la rondella, non abbiamo risposto perché apparentemente andava tutto bene e abbiamo [considerato] risolto la questione.

   Invece in quella mail del 18 marzo (e nelle due del 3 e 11 aprile) chiedevo aiuto proprio per risolvere il problema del riflettore che si staccava; è questa la risposta che mi ha rattristato non ricevere. Se tu avessi letto la mia mail fino in fondo sarebbe stato chiaro che c’erano due problemi e solo il primo era stato risolto.

6. Il fatto che la lampada non fosse più fissata saldamente era perché non era più compressa abbastanza saldamente. Un semplice clic solitamente non è sufficiente. Non ci sono istruzioni al riguardo, poiché non è previsto che la lampada venga aperta dall'utente. Ma avevi già aperto la lampada da solo prima di scriverci un'e-mail.

   Ripeto che non ho aperto intenzionalmente nulla: il riflettore si staccava dalla sua base anche solo ruotandolo DELICATAMENTE per orientarlo. E siccome su tutte le altre tre luci il riflettore è stato ruotato per orientarlo senza che si staccasse niente, l’unica possibilità è che la luce posteriore destra avesse già un difetto, o avesse subito un colpo nel trasporto; questo però mi sembra improbabile perché la scatola non mostra segni di danneggiamenti. La userò per la restituzione, così potrai valutare.

7. In caso di caduta o di forzamento le lampade possono essere distrutte. Tuttavia, se si pedala senza incidenti, le luci non verranno danneggiate, nel caso in cui l'alloggiamento della luce sia fissato correttamente (nella nostra azienda), cosa che ovviamente non è più garantita se l'installazione non viene eseguita correttamente.

   Non ne dubito: sicuramente le Microlight non possono resistere a urti molto forti; se posso dare un suggerimento, però, valuterei se è possibile irrobustire il fissaggio del riflettore alla base, magari affidandolo non solo a un semplice incastro plastica/metallo ma, per esempio, a una ghiera avvitata alla base che impedisca al riflettore di sfilarsi. Ma non voglio insegnarti come lavorare, capisco che bisognerebbe riprogettare i pezzi e magari il mio è stato un caso isolato che non si ripeterà per nessuno, cosa che spero.

Come andare avanti:
Nel tuo caso offriamo la riparazione gratuita come gesto di buona volontà ma non possiamo coprire le spese di spedizione dall'Italia. In caso contrario qualsiasi cliente potrebbe distruggere le lampade e richiederne la sostituzione a nostre spese, cosa che non possiamo fornire.

   D’accordo, rispedirò domani mattina la luce danneggiata e ti ringrazio per la disponibilità, ma affermo ancora una volta che sono certo di non avere nessuna colpa perché non ho aperto, rotto o forzato nessuna parte della luce.


Si prega di inviare a:
Magnic Innovations GmbH & Co KG
Lohkamp 5
33829 Borgholzhausen, Germania
Menzioni informazioni di altri utenti sui forum e su Kickstarter. Puoi farlo e per informazioni complete menziona anche i 7 punti della mia risposta qui, altrimenti manca una parte importante.

Potrebbe essere un'idea pubblicarlo come aggiornamento anche su Kickstarter. Così gli altri sostenitori potranno vedere che tipo di problemi dobbiamo gestire. Per favore fatemi sapere se ritenete che questa sia una buona idea. Ci colleghiamo anche al forum italiano per ulteriori discussioni?

   Riporterò per intero sul forum
http://www.bicipieghevoli.net/index.php/topic,11764.msg102337.html#msg102337
il nostro scambio di messaggi (anche tradotto in italiano per comodità dei lettori del forum), ma non sono registrato su Kickstarter; però se vuoi usare una o più delle foto che ti ho mandato, non c’è problema. Ti mando anche una nuova foto delle luci montate sulla mia bici pieghevole Dahon Vitesse, che potrai usare liberamente.

Distinti saluti


La foto è questa:




alla prossima: ora vado a smontare la luce e a spedirla
Vittorio
29
presenza: visiva ed acustica / Re:Luci ad induzione: Magnic Microlights
« Ultimo post by Vittorio il Aprile 17, 2024, 07:12:16 pm »
Nuovi aggiornamenti, uno positivo e un no, della telenovela delle lucine: come preannunciato, ho allentato le vitine di frizione e spinto i corpi illuminanti contro i cerchioni in mode che si assestassero nella posizione corretta alla prima frenata, e magicamente la luminosità si è pareggiata quasi perfettamente.

Era meglio la colla…
Successivamente, dopo che Dirk non ha risposto a tre (!) mail a proposito del corpo luminoso che tendeva a staccarsi, ho fatto un tentativo di rimetterlo in sede e a un certo punto si è inserito con un secco e soddisfacente “clack”; poiché provando a ruotare avanti e indietro la luce non accennava a staccarsi, mi sono convinto di aver risolto il problema e sono saltato in sella felice come una Pasqua. E invece… neanche il tempo di arrivare alla metropolitana (800 metri) ed ecco il disastro!

Vi lascio immaginare i moccoli.
Era meglio dare un puntino di colla...
Ho mandato a Dirk (tradotta in inglese da Google) l’ennesima mail che vi copio qui sotto e vediamo se succede qualcosa. Di sicuro non ho nessuna intenzione di comprare una lucina nuova, anche perché il prezzo attuale è sui 45 euro, cioé la metà di quanto avevo pagato il set di quattro nella campagna Kickstarter. È un peccato, perché le luci posteriori hanno una bella luminosità e un condensatore tampone che una volta cariche le mantiene accese per qualche minuto. Per contro devo ancora fare un’uscita notturna per verificare quanta luce facciano le anteriori; non so perché, ma non sono ottimista…

Vittorio



Buonasera Dirk,
segnalo un grave problema con una delle mie Microlight: dopo che tre e-mail in cui chiedevo come rimediare al distacco della luce posteriore destra dalla sua base (sotto) sono rimaste senza risposta, ho provato a inserire in sede il corpo luminoso e dopo che era rientrato in sede con un rassicurante “clack” speravo di aver risolto. E invece, dopo pochi km, la luce si è staccata di nuovo ma stavolta si è persa per strada dopo aver spezzato i fili di alimentazione (vedi foto).
Sono veramente arrabbiato e deluso, sia per il danno sia per la mancanza di assistenza, e chiedo la luce mi venga sostituita gratuitamente, perché ho segnalato il problema senza indugio e non ho fatto nessun danno o manomissione, quindi la causa può essere solo un pezzo difettoso o un errore di montaggio. Naturalmente restituirò quanto resta della luce danneggiata, con spedizione a vostro carico, non appena riceverò quella nuova, che – ripeto – è la POSTERIORE DESTRA.
Attendo una risposta ed eventuali istruzioni su come procedere; come in passato, condividerò la mia esperienza con gli altri appassionati del forum bicipieghevoli.net, sul quale ho aperto un topic fin da quando ho sottoscritto la campagna su Kickstarter.
Spero che questo ritorno di esperienza possa essere utile anche a voi e tutti i futuri acquirenti.

30
Lombardia / Re:Lombardia - piste ciclabili
« Ultimo post by Vittorio il Aprile 17, 2024, 06:34:56 pm »
Fàa e desfàa l’è tott on lauràa è un adagio che nel nostro Bel Paese si applica fin troppo spesso ai lavori pubblici, ma questo caso è un po’ meno brutto del solito. Nelle immagini che seguono un aggiornamento sulla ciclabile della val Brembana
http://www.bicipieghevoli.net/index.php/topic,11307.0.html
che dal 12 febbraio è interrotta per i cantieri di costruzione della nuova metrotranvia T2 Bergamo–Villa d’Almé nel tratto di circa 1 km attivato nell’autunno 2018 fra le ex stazioni di Almé e Villa d’Almé, dove sorgerà il capolinea della tranvia; in pratica venendo da Bergamo si deve rientrare sulla viabilità ordinaria in corrispondenza dell’attraversamento di via Ponte Regina, percorrere un tratto di via Ghiaie
https://www.komoot.com/tour/1519464776
oppure la parallela e un po’ più trafficata via Gotti
https://www.komoot.com/tour/1519471952
e riprendere la ciclabile dall’attraversamento di via Fratelli Calvi.
Nel tratto interrotto la ciclabile corre a mezza costa sul pendio

e, poiché la tranvia sarà a doppio binario e sarà affiancata dal percorso ciclopedonale (che quindi non andrà perso, anzi verrà prolungato su tutta l’estesa della tranvia), per realizzare la sede saranno necessari lavori di sbancamento lato monte e la realizzazione di muri di controripa (lato monte) e di sottoscarpa (lato valle), oltre all’adeguamento di un ponte

(foto M. Lussana)
quindi chiaramente l’area di cantiere non sarà percorribile per parecchio tempo. Il cartello di cantiere indica la data del 30 giugno 2026, che è anche quella prevista per il completamento della tranvia (PNRR oblige…). A me sembra un tempo eccessivo, ma tant’è…
Prossimamente anche il resto della ciclabile tra l’ex stazione di Paladina e Almé sarà interessato dai cantieri ma, siccome mi sembra che la costruzione della linea sia stata organizzata per brevi lotti da completare indipendentemente anziché su un unico cantiere, c’è speranza che almeno alcuni lotti vengano riaperti anche prima del 2026, una volta conclusi i lavori. Nel dubbio, l’ovvio suggerimento è di affrettarsi a farci un giro prima che sia tardi...
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 ... 10