Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)  (Letto 85781 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Matt-o

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Nov 2011
  • Località: Sesto Fiorentino
  • Post: 3193
  • attività:
    5%
  • Reputazione: +100/-2

+Info

  • Last Active:Gennaio 16, 2019, 06:02:57 pm
      • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #45 il: Settembre 08, 2012, 02:09:35 pm »
Se cerchi trovi il parere di "gaetano" che ha avuto la curve ed ora ha la brommie. Se non ricordo male rimpiange il cambio, per il resto trova la brommie molto meglio.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Set 2011
  • Località: Modena
  • Post: 1646
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +105/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 16, 2015, 08:38:47 pm
  • Folding bike = better life!!
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #46 il: Settembre 08, 2012, 02:49:57 pm »
Si', l' ho contattato tempo fa prima di scegliere la brommie e ha detto che rimpiange solo il cambio :)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline gaetano

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Gen 2012
  • Post: 122
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +2/-0

+Info

  • Last Active:Ottobre 05, 2014, 11:50:36 am
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #47 il: Settembre 09, 2012, 04:18:02 pm »
Se cerchi trovi il parere di "gaetano" che ha avuto la curve ed ora ha la brommie. Se non ricordo male rimpiange il cambio, per il resto trova la brommie molto meglio.

preciso che la mia curve era il modello xl dotato di shimano nexus a 7 rapporti....la d3 dovrebbe avere uno sturmey archer a 3 velocità quindi simile(se non uguale) alla brompton

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0
gaetano

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Set 2011
  • Località: Modena
  • Post: 1646
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +105/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 16, 2015, 08:38:47 pm
  • Folding bike = better life!!
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #48 il: Settembre 10, 2012, 10:53:31 am »
No, la Curve d3 ha lo Sram a 3 velocità.
Qui alcune considerazioni sui due cambi
http://www.bikeforums.net/archive/index.php/t-51021.html

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline SGiallo

  • Strida MAS
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Milano
  • Post: 521
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +35/-0

+Info

  • Last Active:Dicembre 24, 2018, 10:12:11 am
  • 1a regola: non mettetemi fretta
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #49 il: Settembre 10, 2012, 12:10:35 pm »
Se è importante il trasporto passivo puoi prendere in considerazione anche la Strida, si spinge sulle ruote principali da 16" senza dover ricorrere alle ruotine che sulle sconnessioni si incastrano spesso e volentieri

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0

Offline Max mC

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Set 2012
  • Località: Genova
  • Post: 179
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +2/-0

+Info

  • Last Active:Giugno 30, 2015, 09:22:14 pm
      • Brompton Italia Fans Page
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #50 il: Ottobre 31, 2012, 01:07:49 pm »
### ETC1 Elenco Topic Correlati: cliccare sui TAG arancioni in cima ed in  fondo a questa discussione (altre info sui TAG  qui)
----------------------------

Ciao, secondo Vs conoscenza o esperienza diretta quale sarebbe la miglior pieghevole in fatto di minor peso con miglior rapporto verso il prezzo?
Grazie!

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0
« Ultima modifica: Marzo 10, 2017, 08:24:16 am by occhio.nero »
Brompton M3L Jubilee & Moulton TSR2 Belt Drive Orange
La bici non è un mezzo ma una forma mentale

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4876
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +230/-1

+Info

  • Last Active:Gennaio 16, 2019, 05:24:58 pm
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #51 il: Ottobre 31, 2012, 01:55:56 pm »
mi sa che senza dare dei limiti la discussione equivale a dire "qual è la migliore auto sportiva con un buon prezzo"?
Se non diamo dei riferimenti al budget o al peso gli interventi saranno poco costruttivi.
Il peso medio delle pieghevoli di buon livello si assesta intorno a 11-12kg e per scendere si deve iniziare ad eliminare ogni accessorio non essenziale (parafanghi, portapacchi) e/o cominciare a sfruttare componenti pregiati.

Uno dei migliori compromessi IMHO è quella che ho preso a mia moglie proprio per via di questo compromesso ideale tra peso, dotazione e prestazioni (sapevo che con una bici più pesante non l'avrei invogliata ad usarla quotidianamente): è una Mu P8 in versione alleggerita sfruttando i cerchi Kinetix Pro. Pesa circa 10kg, 2 e mezzo meno del modello standard.
Tra l'altro è 2 giorni che la uso al posto della mia JS e devo dire che la differenza è abissale: i quasi 4 kg in meno rispetto alla mia la rendono un fulmine specie nelle ripartenze e progressioni.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0
« Ultima modifica: Ottobre 31, 2012, 03:37:01 pm by Sbrindola »

Offline Max mC

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Set 2012
  • Località: Genova
  • Post: 179
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +2/-0

+Info

  • Last Active:Giugno 30, 2015, 09:22:14 pm
      • Brompton Italia Fans Page
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #52 il: Ottobre 31, 2012, 02:13:26 pm »
Esatto, proprio quello, qual'è la più leggera pieghevole a buon prezzo, non serve un budget, si guarda il rapporto peso/prezzo, no?

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0
Brompton M3L Jubilee & Moulton TSR2 Belt Drive Orange
La bici non è un mezzo ma una forma mentale

Offline Hopton

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2011
  • Località: Lecco
  • Post: 4123
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +156/-0

+Info

  • Last Active:Ottobre 29, 2018, 01:49:03 pm
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #53 il: Ottobre 31, 2012, 04:01:32 pm »
Hmm... Sì e no secondo me. Voglio dire dipende da che cosa si cerca da una bici pieghevole. Se uno ad es. considera certi modelli con ruote 12" allora troverà un peso più basso delle Brompton e delle Dahon di fascia alta, però è una bici con ruote da 12"... Oppure la Dahon Mu Uno, che pesa meno di 10 kg e costa la metà di una Brompton, però non ha parafanghi, marce etc, ci mancherebbe che non costasse di meno... E del resto la stessa Brompton, se si prende la versione base, è leggerissima e costa pure meno, ma manca di un sacco di cose utili alla maggior parte degli utenti.
Mario

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0
« Ultima modifica: Ottobre 31, 2012, 04:07:17 pm by Hopton »
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline bromptonian

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Set 2012
  • Località: Roma
  • Post: 260
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +3/-0

+Info

  • Last Active:Febbraio 19, 2018, 06:47:21 pm
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #54 il: Ottobre 31, 2012, 04:19:51 pm »
Io direi una Brompton poco accessoriata, ma rischio di dire una falsità nella misura in cui tutto dipende dal percorso che devi fare, dalle condizioni climatiche, dalla frequenza, e una serie di variabili che solo tu conosci.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0
bromptonian

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4876
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +230/-1

+Info

  • Last Active:Gennaio 16, 2019, 05:24:58 pm
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #55 il: Ottobre 31, 2012, 06:43:58 pm »
Vedo che i nuovi contributi condividono la stessa linea di pensiero  :)

E' vero che, a volte saltano fuori delle cinesate che cercano di strabiliare con i numeri..... ma come tali nessuno si prende neanche la briga di esaminare a fondo queste offerte. Se mi proponessero una pieghevole mai vista prima dal peso di 8-9 kg e con un costo di 400€ dovrei poterla passare ai raggi x prima di valutarne l'acquisto.

Diciamo che, in linea di massima, per scendere sotto i 10 kg bisogna spendere dai 1000 € in su stando sul nuovo per una bici essenziale, senza fronzoli.
Una Brompton M1E costa poco più di 900€ per circa 10 kg ma per scendere a poco meno di 9 kg sali a 1500€ ....ma non hai marce, parafanghi etc.
Con le Tern siamo anche qui dai 1000€ in su per pesi più o meno inferiori agli 11 kg, ma per scendere sotto i 10 kg si arrivano e superano anche qui i 1500€.

A proposito: curiosando sul sito Dahon proprio per questa discussione ho visto che non c'è neanche un modello con i cerchi ultraleggeri Kinetix Pro e salvo casi rari come la Anniversario, sono tutte sopra agli 11kg. Mi sa che Josh ha portato in Tern tutto il "comparto leggerezza".

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9781
  • attività:
    25%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Gennaio 16, 2019, 01:18:59 pm
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #56 il: Novembre 01, 2012, 01:20:27 pm »
da altra discussione:

prova a studiarti una cinghia a tracolla, se trovi un posto lungo il telaio dove ancorarla aiuta a distribuire ancor meglio il peso, e se hai l'accortezza di portarti uno straccetto/asciugamano proteggi il tuo abbigliamento e la appoggi al corpo... in questo modo anche i 12 kg nn dovrebbero essere un problema...


Sto cercando qualcosa di economico e relativamente leggero visto che devo sollevare la bici per arrivare ai binari del treno (ci sono delle scale da fare e io peso 50 chili)

Spero tu la possa piegare al momento di salire sul treno.
In tal caso, anche se dovesse pesare qualche chilo in più, lo avresti distribuito più comodamente (magari appoggiandoti il sellino sulla spalla).

11 kg non mi sembra un peso impossibile, ad esempio una Dahon vitesse D8 ha un peso dichiarato di 11.2 kg.

C'è anche la BMW Mini che ha un peso dichiarato inferiore a 11 kg.

Ti tranquillizzo anche io sul discorso telaio: tendenzialmente le bici della fascia economica peccano in peso proprio per riuscire a garantire robustezza senza usare materiali particolarmente pregiati. Non ricordo di un solo caso documentato qui sul forum di cedimenti strutturali di questo tipo tra le bici di Decathlon.

da altra discussione
scusa la franchezza, ma alleggerire da una parte (titanio) e appesantire dall'altra (cambio 6 marce, manubrio P, magari borse, portapacchi e parafanghi) non ha molto senso.
io per una X non andrei al di là del cambio a 2 marce, nè parafanghi, nè borse, e neanche una sella brooks che è bella quanto pesante. una naked insomma. altrimenti la leggerezza si va a far benedire in fretta.
le prime domande che devi porti sono
a cosa mi serve una pieghevole? per cosa la userei? in quali occasioni? meglio la leggerezza o la praticità?
abbiamo tutti sognato la botte piena e la moglie ubriaca ma bisogna necessariamente raggiungere un compromesso.

io ti consiglierei una brompton normale e i soldi risparmiati li usi per alleggerirla cambiando alcuni componenti con altri più performanti.

da altra diuscussione
prendere il treno significa doverla sollevare di peso diverse volte al giorno. 13-14 kg sono parecchi specie se il fardello è anche ingombrante e quindi non lo si può facilmente tenere vicino al corpo.
Purtroppo sollevare una qualsiasi bici un paio di volte dentro al negozio non rende sufficientemente l'idea di quello che è poi lo sforzo richiesto e delle situazioni che si devono affrontare quotidianamente (bagaglio, abiti pesanti o caldo estivo, rampe di scale, fretta....).

e ancora
per quanto riguarda il peso 2 kg in più ovviamente si sentono ma se devi solo salire qualche gradino di un piano rialzato per arrivare all'ascensore non è uno sforzo insuperabile.
A parità di peso inoltre, molto dipende dalle modalità del sollevamento: se la bici ha la tendenza ad aprirsi, non offre appigli comodi e non si riesce a tenerla vicina al corpo risulterà più difficile da movimentare.

da altra discussione:
...............
Per quanto riguarda il peso, quando ho sollevato la Speed P8 mi è sembrata abbastanza leggera, forse perché avevo in mente altri modelli più pesanti come termine di paragone. Sulla scheda nel vecchio sito Dahon leggo 11,9 kg, e in effetti molte pieghevoli da 20" sono più pesanti, la stessa Brompton che è più piccola può arrivare a pesare di più in certe configurazioni. Quello che ho notato è che molte persone all'inizio, vedendo le pieghevoli, sono portate a immaginarsele ultraleggere, e quando provano a sollevarne una la prima volta quasi sempre il commento è "credevo che fosse più leggera". Purtroppo le esigenze di robustezza e sicurezza portano ad avere dei telai con sezioni che diano un minimo di garanzie, altrimenti con tutti quegli snodi la bici si sbriciolerebbe mentre pedaliamo. L'unica alternativa sarebbe usare materiale ultracostosi come la fibra di carbonio, ma a quel punto i prezzi diventerebbero proibitivi per quasi tutti.
Mario

................
2. Scelta della bici e dell'attrezzatura. Adesso dirò una cosa che potrà apparire una bestemmia: la questione del peso della pieghevole è - entro certi limiti - abbastanza relativo. Cioè: è vero che una bici da 9 kg è più leggera di una da 11/12 kg, ma è anche vero che i momenti in cui si deve sollevare il mezzo si riducono in *pochi secondi* all'interno di una giornata. Sono quei pochi secondi in cui prendo la bici di peso e salgo o scendo dal mezzo pubblico, visto che anche in stazione arrivo direttamente al binario pedalando (ci sono le scale per passare dai sottopassaggi in superficie, ma in quasi tutte le stazioni volendo c'è pure l'ascensore). Quindi la differenza di prezzo fra un modello ultralight e un modello "normale" come quello che poi ho preso io (Tern "Frecciarossa"), non sempre è giustificato alla luce dell'uso effettivo che s'intende fare della bici.
..................

Nel mio caso una differenza l'ho avvertita dopo che ho tolto il portapacchi da 1,2 kg, è innegabile. Ma non mi ha cambiato la vita: come dice giustamente Mancio, per salire o scendere dal treno o fare 4 gradini per es. nel portone di casa non cambia praticamente nulla. Viceversa cambia eccome se devi trascinarla per lunghi tratti, ma quello non lo faccio mai nemmeno ora che ho la Brompton (la mia pesa 11,5 kg), perché se ci sono tratti lunghi piuttosto la apro e la trascino sulle sue ruote, non uso nemmeno le rotelline di scorrimento (che invece utilizzo se si tratta di pochi metri su suolo non sconnesso).
Poi tante volte quando devo scendere per i 7/8 gradini dall'ascensore al portone porto contemporaneamente la mia e quella di mia moglie (totale 23 kg), e io sono piccoletto di corporatura... Oddio ora che mi sono fratturato il braccio dubito che lo farò bel un po'... ;D
Ma comunque per come la vedo io a meno che non hai esigenze speciali, tipo che abiti al 5 piano senza ascensore, puoi andar tranquillo con bici di questo peso. Se invece parlassimo della Tilt 9, che pesa 15,9 kg secondo Decathlon, beh allora mi sentirei di sconsigliartela non fosse altro che per il peso...
Ultima cosa: quanto detto sopra si riferisce a come il peso influisce nel sollevare la bici. Se parliamo di come influisce in marcia, allora direi che anche se aggiungi anche 4/5 kg non cambia assolutamente nulla per un uso cittadino: tieni conto che in marcia porti i 14 kg (per es.) della bici più il tuo peso corporeo, quindi se ci aggiungi altri 2/3 kg non te ne accorgi nemmeno, a meno che non stai scalando i Pirenei al Tour de France. :)  In marcia in città quel che conta hai fini della diminuzione della fatica è che la bici abbia una catena pulita e lubrificata, e che il telaio sia robusto e senza dispersioni di energia.
Mario

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0
« Ultima modifica: Maggio 20, 2014, 08:33:24 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Max mC

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Set 2012
  • Località: Genova
  • Post: 179
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +2/-0

+Info

  • Last Active:Giugno 30, 2015, 09:22:14 pm
      • Brompton Italia Fans Page
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #57 il: Novembre 02, 2012, 11:02:59 am »
Una Brompton S2E con coperture Kojak pesa 10,16 Kg... e siamo sui 1100€

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0
Brompton M3L Jubilee & Moulton TSR2 Belt Drive Orange
La bici non è un mezzo ma una forma mentale

Offline gaetano

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Gen 2012
  • Post: 122
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +2/-0

+Info

  • Last Active:Ottobre 05, 2014, 11:50:36 am
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #58 il: Novembre 02, 2012, 12:06:32 pm »
La dahon curve SL ha un peso dichiarato di 10.1 kg con parafanghi e cambio a 9 rapporti. Il prezzo di listino dovrebbe aggirarsi sui 900 euro. In italia non viene commercializzata. Penso si possa trovare a prezzi interessanti in germania o in uk.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0
gaetano

Offline pippiolina74

  • iniziato
  • *
  • Data di registrazione: Gen 2013
  • Post: 3
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +0/-0

+Info

  • Last Active:Luglio 09, 2014, 11:27:42 pm
una pieghevole versatile e leggera (per donna e non)
« Risposta #59 il: Gennaio 28, 2013, 06:39:03 pm »
Ciao a tutti!
abito a Milano e ho cominciato a leggere il forum, incuriosita dalla intermobilità, da quando ho cominciato ad usare una bici ordinaria per giungere alla metro, bici che però devo allo stato abbandonare alla fermata. Penso tuttavia che mi sarebbe più utile servirmi di una pieghevole, in quanto dopo 1,5 km per arrivare alla metro, dalla fermata di arrivo devo percorrere circa 2,5 km a piedi (o con tram) e i tempi inesorabilmente si allungano.
Ho studiato le fermate, con le loro scale in discesa ed in salita, non ovviabili con ascensori, che sono lentissimi, e quindi ho cercato di capire dai vostri post quale bici sarebbe più adatta alle mie esigenze che, ricapitolando, sono:
- bici il più possibile  leggera (sono alta 1,65 cm e non sono forzuta) ma stabile, in quanto non sono proprio un asso ai pedali;
- ingombro il più possibile ridotto, in quanto la metro gialla nella fascia oraria 8-9 del mattino è non piena, ma di più!;
- budget max 500-600 euro.
Non mi interessano in modo particolare design e colori, ma non sono riuscita ad individuare tra tutti i consigli che ho trovato in questo bel forum quale pieghevole possa contemperare nel modo migliore le esigenze che vi ho citato. Per esempio, mi piace la dahon curve, ma non ho capito se l'ingombro è compatibile con una metro con gente praticamente "a strati"...ed avendo bimbi piccoli, non sono ancora riuscita a vedere dal vivo questi gioellini (a parte ammirarli a giro per la città in numero sempre maggiore!)

Potete aiutarmi?
grazie in anticipo a tutti

pippiolina74

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=100.0