Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro  (Letto 23964 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Emilianocs

  • iniziato
  • *
  • Post: 33
  • Reputazione: +4/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« il: Settembre 28, 2016, 11:48:09 pm »
topic correlati:
cliccare sul tag "oversize" in cima ed in  fondo a questa discussione


Come da titolo vorrei comprare una pieghevole solida e resistente, non mi interessa il peso perche sono alto uno e ottanta, peso 100 kg e con il lavoro che faccio sono allenato ad alzare pesi da 20/30 kg tutti i giorni.
Come caratteristica principale vorrei la robustezza perche apparte la mia grossa statura, abito anche a Roma e qui da noi tra sanpietrini e buche... telai e ammortizzatori diventano ferro vecchio per i sfasciacarrozze...
Motivo per cui la compro è principalmente perche sono un "amante" della passeggiata per i vicoli del centro storico con macchinetta fotografica al seguito :) e poi sicuramente mi sara comoda per fare spesa e qualsiasi altro spostamento breve da casa. Quindi Kilometri stimati al giorno, sicuramente una decina.

Un saluto a tutti e grazie fin da subito per l'eventuali consigli :)


P.S.
dimenticavo.. non posso superare le 300 euro di spesa :(
« Ultima modifica: Marzo 02, 2017, 08:26:29 pm by occhio.nero »

Offline sbatta

  • maestro
  • ****
  • Post: 254
  • Reputazione: +24/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #1 il: Settembre 29, 2016, 10:02:08 pm »
Ciao, ti suggerisco di leggere le ultime discussioni in questa sezione, ci sono elencati un po' di modelli appetibili in quella fascia di prezzo. Dagli un'occhiata e prova a sceglierne qualcuno che pensi possa fare al caso tuo.
Una volta ristretta la cerchia sarà più facile aiutarti.

Offline Emilianocs

  • iniziato
  • *
  • Post: 33
  • Reputazione: +4/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #2 il: Settembre 30, 2016, 01:51:23 am »
si sto cercando in giro per il forum e pieghevoli che costano intorno alle 300 euro ce ne sono 2 che potrebbero garantire un minimo di resistenza e qualita del materiale:

La Dahon S.U.V. D6
Materiale    Acciaio
Tipo Manubrio    Flat
Diametro Ruote (inch)    20
Tipo Freno    V-brake
Materiale Telaio    Hi-Ten steel
Tipo Forcella    Rigida
Cambio Posteriore    Shimano RD-TY21
Numero di Velocità    6
Comandi Cambio    Twist Shifter
Materiale Forcella    Steel
Materiale Primario    Steel
Peso (gr)    1440
Anno Modello    2016
Dimensione bici piegata (cm)    65x34x84
Range altezza rider (cm)    140-184
Peso max. del ciclista (kg)    105

Olmo Wave 20
Peso bicicletta: 13 kg circa
Telaio: Alloy
Cambio: Shimano 6V
Guarnitura: alluminio con disco paracatena 14
misure ruote: 16''
Ruote: 16" x 1,50
Manubrio e pedali: reclinabili
Freni: V-Brake in alluminio
Leve freno: alluminio
Cerchi e mozzi: alluminio

ma ho un dubbio.. per quel poco che so dei metalli mi verrebbe da pensare che la Dahon S.U.V. essendo in acciaio sia migliore della Olmo Wave, pero leggendo le caratteristiche sembrerebbe che la Dahon ha un limite di 105kg per chi la guida.. praticamente sfioro questo limite xD che vuol dire che sotto natale non la posso portare? :D
Mentre la Olmo Wave non riporta limiti in questo senso.. pur essendo in alluminio che in teoria è un metallo meno resistente

Offline Hopton

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4126
  • Reputazione: +157/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #3 il: Settembre 30, 2016, 07:52:07 pm »
Ciao Emiliano, tieni conto che rispetto ai valori dichiarati c'è sempre un minimo di tolleranza, per cui se eviti di saltare dai marciapiedi o di scendere impennando da Trinità dei Monti non dovresti avere problemi.  ;D  In quanto alla Olmo, il telaio è della Dahon e, anche se non dichiara il limite peso massimo, considera anche lì valori analoghi. Per il limite di peso il materiale influisce sicuramente in una certa misura, ma poi conta anche altro come la forma del telaio, per esempio è vero che l'acciaio è leggermente più elastico dell'alluminio, ma poi molte pieghevoli in alluminio hanno dei tubi di sezione maggiore rispetto a quelle in acciaio, proprio per ovviare a questo problema. E possono permettersi tubi di sezione maggiore perché l'alluminio è più leggero dell'acciaio, quindi alla fine il peso totale di telai pieghevoli simili, uno in acciaio e l'altro in alluminio, è spesso simile con l'alluminio che di solito pesa al massimo un chiletto in meno, mentre il limite di peso massimo che possono supportare generalmente è simile.
Insomma tutta 'sta sbrodolata per dirti di non starti troppo a concentrare sul materiale.  :P  Valuta piuttosto gli altri aspetti delle due bici. Io non le conosco benissimo, quindi per consigli lascio la parola a chi è più esperto di me.
Mario
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3435
  • Reputazione: +170/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #4 il: Ottobre 01, 2016, 09:44:21 am »
In qualità di felice possessore di una Olmo Wave 20" dal 2012, non posso che parlarne bene. È una bici ben fatta che dà quello che promette.

Non mi sento però di consigliarla come paradigma assoluto della bici resistente, per via del telaio monotrave, lo snodo centrale a facce piatte, le gomme piuttosto esili, senza spazio sufficiente per montarne di più confortevoli. Insomma, con la Wave ti troveresti bene, molto bene, ma soffriresti un po' sui sampietrini... :-\

Valuta tu il compromesso. ;)

Offline Emilianocs

  • iniziato
  • *
  • Post: 33
  • Reputazione: +4/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #5 il: Ottobre 01, 2016, 06:18:10 pm »
Grazie, veramente grazie per i consigli :) giuro che evitero' di fare freestyle sul muretto del lungotevere :D e vedrete che alla fine la mia scelta ricadra' su la Olmo wave.
Altra cosa, girando il forum mi pare d'aver capito che i paesi dove è piu sviluppato l'uso della bicipieghevole, sono korea e l'uk. Mi chiedevo se conviene comprare in korea nella speranza di avere un ottima bici a un prezzo migliore. Che dite?

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4885
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #6 il: Ottobre 01, 2016, 06:41:56 pm »
Puoi procedere tranquillamente...... se ti fidi a comprare una bici di cui spesso non puoi verificare neanche le misure (e mediamente sono fatte per stature più basse) o la qualità e soprattutto se sei pronto a sborsare un valore del 95% del prezzo di listino per lo sdoganamento tra IVA, tasse doganali, antidumping etc etc  ;)  :D
Questo almeno per il lontano oriente.

Da UK invece non hai la batosta dei dazi ma devi sempre fidarti di quanto vedi a video o racconta il venditore... e, per quanto la sterlina meno forte negli ultimi tempi, è comunque difficile spuntare prezzi convenienti.

A mia memoria sono ben pochi gli utenti del forum che si sono azzardati a seguire la prima via dell'oriente... qualcuno invece che ha acquistato in Inghilterra c'è stato (ma sono di più quelli che hanno comprato dalla Germania).
Io in passato ho comprato ben 3 pieghevoli proprio da questi 2 paesi, ma erano modelli Dahon e sapevo di poter contare su un rivenditore locale in caso di problemi.
Considera infatti il discorso della garanzia fruibile per nulla (nel caso dell'oriente) o poco (per i paesi EU)... nel senso che anche se valida in Italia i costi di spedizione alti e le tempistiche di risoluzione la rendono impraticabile o poco conveniente in caso di problemi.
« Ultima modifica: Ottobre 01, 2016, 06:50:52 pm by Sbrindola »

Offline nino#

  • gran visir
  • *****
  • Post: 998
  • Reputazione: +63/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #7 il: Ottobre 01, 2016, 07:38:00 pm »
Io avevo comprato la bici elettrica dall'UK e la Dahon Speed dalla Germania. Tutto bene in entrambi i casi: anzi, dal negozio inglese ho avuto bisogno di assistenza e mi hanno mandato subito i pezzi di ricambio gratuitamente!  :)

Da extra-ue, invece, a meno che non si tratti di componenti a poco prezzo, è improponibile l'acquisto: oltre a pagare IVA e dazi doganali, c'è sempre da aspettare almeno un mese!
Pieghevolista nel cuore (ex possessore di Dahon: Speed P8 e Ios XL) - Attualmente in sella di una bellissima CANYON Roadlite 5.
LASCIA L'AUTO PER LA BICI! FAI BENE A TE E FAI BENE A TUTTI!

Offline Emilianocs

  • iniziato
  • *
  • Post: 33
  • Reputazione: +4/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #8 il: Ottobre 01, 2016, 08:37:50 pm »
ok non vale la pena comprare all'estero e nel frattempo pedalando nel forum la mia scelta (Olmo wave) è tornata in discussione.. dopo aver approfondito il discorso "ruote". Riassumendo credo d'aver capito che per la mia statura/peso, mettendo in conto anche i sanpietrini con le buche, mi ci vogliono ruote maggiorate (quindi piu larghe?) che favoriscono la stabilita a scapito della scorrevolezza.. (porcatrota me aumenta pure il badget!..)
Per questo la Olmo nn da tante possibilita'.. mentre la Dahon S.U.V. D6????? (continua la ricerca)

Offline nino#

  • gran visir
  • *****
  • Post: 998
  • Reputazione: +63/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #9 il: Ottobre 01, 2016, 09:00:16 pm »
Usata no?
Io per te vedrei una bella Speed P8 nella versione con le Big Apple, ma non è facile trovarla (ne hanno venduta una bellissima qui sul mercatino un po' di tempo fa...).

EDIT
Ho fatto una breve ricerca: niente Speed per ora, mi pare. C'è una Vitesse D7 a 300 € che sembrerebbe in buone condizioni:

http://www.subito.it/biciclette/dahon-vitesse-d7-verona-177899418.htm

Ma, se non ricordo male, anche questo particolare modello (la D7) dà qualche problema nella scelta delle gomme...
« Ultima modifica: Ottobre 01, 2016, 09:09:52 pm by nino# »
Pieghevolista nel cuore (ex possessore di Dahon: Speed P8 e Ios XL) - Attualmente in sella di una bellissima CANYON Roadlite 5.
LASCIA L'AUTO PER LA BICI! FAI BENE A TE E FAI BENE A TUTTI!

Offline Emilianocs

  • iniziato
  • *
  • Post: 33
  • Reputazione: +4/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #10 il: Ottobre 02, 2016, 09:57:45 am »
Grazie lo stesso @nino :) pero non so se me la sentirei di comprare l'usato, qui nel forum c'è un minimo di garanzia ma fuori di qui non saprei.  Comunque perche mi vedresti bene portare una Dahon Speed P8 versione Big Apple? oltre alle gomme piu larghe è anche una bici bella resistente?
Da qui nasce anche un'altra domanda, considerando una bici che si aggira su le 500 euro e considerando che non ho questa cifra a portata di mano... esiste un negozio su strada (non web) a Roma nella speranza di trovare un ampia scelta di bici pieghevoli e che mi dilaziona la spesa con un finanziamento???

P.S.
pardon ho trovato solo adesso la sezione dei negozi romani http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=118.0 (ma state avanti! son contento d'aver scelto questo forum)
« Ultima modifica: Ottobre 02, 2016, 10:03:41 am by Emilianocs »

Offline Hopton

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4126
  • Reputazione: +157/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #11 il: Ottobre 02, 2016, 11:33:29 am »

Comunque perche mi vedresti bene portare una Dahon Speed P8 versione Big Apple? oltre alle gomme piu larghe è anche una bici bella resistente?

In effetti tutti quelli che la usano o l'hanno usata dicono che la Speed P8 è una bici bella robusta, a parte le Big Apple.
La versione attualmente in produzione invece ha ruote leggermente meno "cicciotte": anziché 20" x 1.95" come le Big Apple, la versione attuale monta copertoni Streetpac 20" x 1.75". Non ho idea però cosa questa differenza di spessore comporti in termini di comfort su strade sconnesse.
« Ultima modifica: Ottobre 02, 2016, 11:42:13 am by Hopton »
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline Emilianocs

  • iniziato
  • *
  • Post: 33
  • Reputazione: +4/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #12 il: Ottobre 02, 2016, 12:39:44 pm »
cio come l'impressione che nn la producono piu, andando nel sito della Dahon non c'è ed è introvabile nei negozi :( va be, continua la ricerca per una bici bella robusta tenendo sempre presente la Olmo wave 20 che è senza infamia e senza lode :)

Offline Hopton

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4126
  • Reputazione: +157/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #13 il: Ottobre 02, 2016, 07:05:52 pm »
Nel video "Dahon highlights 2017" c'è il nuovo modello a 9 marce, Speed D9:
https://youtu.be/nK-AQx9gQSU
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline Emilianocs

  • iniziato
  • *
  • Post: 33
  • Reputazione: +4/-0
pieghevole solida e resistente sotto i 300 euro
« Risposta #14 il: Ottobre 03, 2016, 11:08:24 pm »
Gracias :) ma nn credo di saper resistere fino al 2017. Cio una scimmia per la bicibieghevole che nn ti dico :)

Tags: oversize