Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: cambio esterno o interno al mozzo?  (Letto 31981 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4135
  • Reputazione: +158/-0
cambio esterno o interno al mozzo?
« Risposta #30 il: Agosto 24, 2013, 11:30:12 pm »
Non credo che tu possa trovare niente di "risolutivo", nemmeno se leggessi un milione di post, per il semplice fatto che tu sei alla ricerca della TUA soluzione, e alla fine devi trovarla tu. ;) Anche io in passato ho avuto una Brompton con solo il cambio al mozzo (3 marce), ma sinceramente non credo che raccontarti la mia esperienza (che comunque a suo tempo ho raccontato qui nel forum) possa realmente aiutarti. I pregi e i difetti dei due sistemi sono universalmente noti e penso che anche tu li abbia ben chiari, devi solo capire quale dei due è il più adatto a te. Se sei ancora in dubbio, mi permetto di consigliarti solo una cosa: anziché continuare a leggere esperienze altrui, procurati in prestito o noleggio una bici col cambio al mozzo, usala per un po' e poi decidi.
Se vivi nei dintorni di Zurigo puoi noleggiare per un giorno una bici del bike sharing, hanno quasi tutte il cambio nel mozzo Shimano a 8 marce. La postazione è lungo la Limmat, paghi 20 franchi, e se restituisci la bici entro una certa ora (non ricordo se entro le 19) ti restituiscono i 20 franchi, quindi è gratis. :)
Mario
« Ultima modifica: Agosto 24, 2013, 11:37:41 pm by Hopton »
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline sergiozh

  • maestro
  • ****
  • Post: 421
  • Reputazione: +18/-1
Re:cambio esterno o interno al mozzo?
« Risposta #31 il: Agosto 25, 2013, 01:16:42 am »
un negozio dove sono stato mi da una o due bici pieghevoli un weekend in prova se voglio, sono molto gentili.

il problema mio però è se il cambio a deragliatore avrà problemi in futuro (ad esempio se si sregola) per il fatto di essere non protetto su una bici pieghevole e questo non lo posso determinare in due giorni di prova bici.

qualcuno ha avuto problemi di questo tipo finora ?

io vorrei un cambio esterno deragliatore ma ho questo dubbio.

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4920
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:cambio esterno o interno al mozzo?
« Risposta #32 il: Agosto 25, 2013, 01:48:04 am »
con un minimo di attenzione è possibile evitare urti al deragliatore, magari tenendo il pedale destro abbassato quando si passa vicino a marciapiedi o altri ostacoli.
Ovviamente esiste il rischio di danneggiarlo con urti ma è come preoccuparsi di rovinare un cerchio perchè si prenderà una buca o qualsiasi altro tipo di danno che può capitare con una bici... l'unico modo di evitarli al 100% è di tenerla chiusa in garage e non usarla.

Non ho mai letto di qualcuno che l'abbia danneggiato a bici chiusa... mi suona più di scusa da rivenditore che vuole spingere per una bici con il cambio al mozzo. Anche questo comunque non è un evento impossibile, ma con un minimo di attenzione nello stivaggio è tranquillamente evitabile.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10099
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:cambio esterno o interno al mozzo?
« Risposta #33 il: Agosto 25, 2013, 07:54:13 am »
OFF TOPIC ON:

considerate le tue paure su possibili incidenti futuri, al di là di un cambio interno o esterno,  mi sento di consigliarti di acquistare la bici da un negozio che ti garantisca l'assistenza costante.
Se invece tu fossi  orientato sull'acquisto a distanza, prima verificherei la presenza in loco di qualcuno disposto ad intervenire in caso di problemi.

Se volessi approfondire questo aspetto, segnalo la sezione dedicata:

modalità di acquisto
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?board=90.0

OFF TOPIC OFF
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3530
  • Reputazione: +170/-0
Re:cambio esterno o interno al mozzo?
« Risposta #34 il: Ottobre 10, 2013, 07:09:41 am »
Contributo proveniente da altra discussione:

(...)
Ho avuto modo di provare alcuni modelli negli stand esterni, in particolare:
Dahon Mu P8: splendida 20", ottima qualità, fluida, bilanciata e molto sportiva ed aggressiva (questo poi va a gusti personali).
Dahon Vitesse D7 HG: una 20" bella, non stupenda per i miei gusti, ma non appena imbracciata e fatta la prima pedalata, grazie al cambio nel mozzo a 7 velocità, me ne sono innamorato!!! subito dimenticato la bellezza della P8, questo cambio nel mozzo la rende stupenda, fluida, non un intoppo nella cambiata, fluidissima e un ottimo rapporto di pedalata! veramente ottima!
Nanoo R (foto nera opaca): questa nanoo si differenzia dalle standard per ruote maggiori, 14", freni a disco, cambio nel mozzo e doppio rapporto nella guarnitura anteriore con un sistema ad una corona unica e probabilmente un mozzo interno alla guarnitura che si comanda con delle piastre che ricoprono le pedivelle! toccando la piastra sulla pedivella sinistra si ottiene un rapporto, toccando quella di destra, l'altro. Non ricordo quale sia il pesante ed il leggero. Ma comando ottimo, la bici è un sogno, fluida, senza nessun intoppo... imbracciato subito dopo la sorella sempre R ma senza il cambio nel mozzo posteriore, bensì il classico 6 o 7 rapporti con pignoni e deragliatore, bè, la differenza è stellare!!!
Come avrete capito sono tornato a casa dall'Expo con un'idea fissa....CAMBIO nel MOZZO THE BEST! la mia prossima pieghevola dovrà averlo a tutti i costi!
(...)

Offline altommy7

  • iniziato
  • *
  • Post: 28
  • Reputazione: +0/-0
Re:cambio esterno o interno al mozzo?
« Risposta #35 il: Novembre 02, 2016, 12:32:02 am »
Salve, riprendo questo argomento.
Vorrei sapere, visto che ho trovato una pieghevole usata con cambio interno, è vero che se si guasta la ruota posteriore o se si guasta il cambio i costi sono pazzeschi in confronto a un cambio normale?
Mi riferisco a un cambio a mozzo shimano nexus. Grazie

tom

Offline boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3530
  • Reputazione: +170/-0
cambio esterno o interno al mozzo?
« Risposta #36 il: Novembre 02, 2016, 06:38:59 am »
Sostanzialmente è vero che i cambi nel mozzo costano nettamente di più, e che è difficile trovare un ciclomeccanico che sappia / voglia metterci le mani. Ma è altrettanto vero che sono molto longevi e che richiedono poca manutenzione. In linea di massima sono più pratici e li preferisco ai deragliatori esterni.

Offline TicioTIX

  • maestro
  • ****
  • Post: 444
  • Reputazione: +45/-0
  • Proud Owner of ?3L "BiciKleine II" (Handlebar: ?)
    • Ass.ne "i Pedalalenta" - Castel Maggiore (BO)
Re:cambio esterno o interno al mozzo?
« Risposta #37 il: Novembre 02, 2016, 11:08:24 am »
...
Ma è altrettanto vero che sono molto longevi e che richiedono poca manutenzione.
...
Ciao, giusto per estendere le considerazioni: longevità e manutenzione sono facilitate e ridotte anche perché ... c'è meno da manutenere e (quasi) tutto quello che c'è è (quasi) sigillato.
Per come la vedo io la maggior parte dei problemi ai deragliatori ha cause esterne: colpi, sporcizia, corpi estranei che ci si incastrano. Tieni conto che in una pieghevole il deragliatore, soprattutto se a gabbia medio-lunga per gestire molte marce, viaggia veramente rasente terra, problema che non hai nei cambi al mozzo.
In più, sempre nella mia limitata esperienza, i cambi classici sono più articolati nelle regolazioni: due fine corsa e lo shift per il passo, mentre i cambi al mozzo di solito hanno solo lo shift, per cui anche regolarli in autonomia a me è sempre sembrato più semplice.
Tutto questo per dire che quando cambiai mezzo misi il cambio al mozzo come primo desiderata.
ciaociao
TT:
 
"Avrebbe potuto pure permettersi un aeroplano o uno yacht, a lei però bastava una bicicletta pieghevole." Sasha Arango - La verità e altre bugie

Offline altommy7

  • iniziato
  • *
  • Post: 28
  • Reputazione: +0/-0
Re:cambio esterno o interno al mozzo?
« Risposta #38 il: Novembre 02, 2016, 11:31:15 pm »
Ho avuto una bici classica con il cambio archer interno... la ruota in una buca si è leggermente piegata....cambiare tutto costa più della bici....e ho detto tutto

Offline boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3530
  • Reputazione: +170/-0
Re:cambio esterno o interno al mozzo?
« Risposta #39 il: Novembre 03, 2016, 06:35:29 am »
Non credo, bastava cambiare il cerchio e raggiare di nuovo, mantenendo il mozzo. Secondo me te la cavavi con meno di 50 euro.

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4920
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:cambio esterno o interno al mozzo?
« Risposta #40 il: Novembre 03, 2016, 09:17:22 am »
concordo con Boccia, l'unico motivo per cui il costo può salire è il bisogno di cambiare anche il mozzo, cosa assolutamente non necessaria per un cerchio piegato.
I 50€ sono inoltre una stima dello scenario peggiore: se il cerchione non è irrimediabilmente piegato basta registrarlo nuovamente tirando i raggi o al limite cambiarne qualcuno, con un costo decisamente inferiore.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10099
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:cambio esterno o interno al mozzo?
« Risposta #41 il: Novembre 03, 2016, 04:54:13 pm »
segnalo:

sostituzione del cerchione di una ruota con cambio interno (sram dual drive)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3973
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Tags: cambio