Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)  (Letto 149812 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9970
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« il: Luglio 12, 2011, 09:15:59 am »
### ETC1 Elenco Topic Correlati: cliccare sui TAG arancioni in cima ed in  fondo a questa discussione (altre info sui TAG  qui)

Dahon Classic III (del Peo & co)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=545

--------------------------------------

Catturato dalle continue innovazioni che il campo delle bici pieghevoli presenta, ho pensato di tuffarmi nel passato proponendo ad Igino un incontro per fare la conoscenza della sua Dahon P series, classe 1990, comprata più di dieci anni fa da un concessionario di auto durante una promozione (acquista la macchina.. regalati una bici).

il telaio in assetto corsaiolo, con il manubrio completamente ritratto

Seppur con qualche "acciacco" dettato dalla vecchiaia, la bici 16 pollici vanta una "mise" di tutto rispetto.
La geometria del telaio è essenziale e ben proporzionata, unico neo forse lo snodo "libero" (cioè non provvisto di sicura, che lavora in opposizione alla spinta prodotta ) localizzato nel tubo orizzontale.

Una soluzione che ha continuato ad essere implementata fino a qualche anno fa (vedasi il post sulla cargo bike), per poi essere sostituita da telai monotubo (come nella Dahon Mu P24) che hanno - a mio avviso - il pregio di ridurre/eliminare gli scricchiolii talvolta presenti nella precedente soluzione.

Alcuni modelli del 2010 (come ad esempio la Silvertip) sembrano recuperare questa geometria, anche se con un meccanismo di snodo più sicuro ma anche più lento (sembra sia necessaria una brugola per sbloccarlo)

Canotto sella e tubo sellino sono entrambi telescopici, permettendo di variare a proprio piacimento l'assetto.
In aggiunta, le sei marce del cambio garantiscono una discreta escursione.

Lo snodo del manubrio colpisce per la solidità e la precisione, caratteristiche affinate nel tempo e che - secondo me - contraddistinguono le Dahon positivamente.

particolare dello snodo del manubrio

La piega è quella centrale classica, con tutti i suoi pro e contro. (vedere relativo post)


Una volta chiusa, per facilitare il trasporto passivo, il telaio è equipaggiato con una rotellina, sulla cui funzionalità ho qualche perplessità (specie su terreni non perfettamente lisci).

Per finire, due chicche:

il manuale d'istruzioni cartaceo (riportante schemi e consigli per l'uso)


le leve firmate dahon

Un ringraziamento particolare va ad Igino (www.slowbike.info/) per la sua disponibilità.
« Ultima modifica: Gennaio 26, 2018, 08:41:03 am by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9970
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #1 il: Luglio 12, 2011, 09:20:46 am »
Citazione da: slowbike,26/1/2010, 22:07 ?t=45740608&st=0#entry373639269
Ha qualche anno.. ma se li porta abbastanza bene.
Il resto tutto ok.
Alla prossima,
Igino


Citazione da: Oznecniv7,6/7/2011, 15:58 ?t=45740608&st=0#entry462263808
Ed ecco a voi la mia bellissima bici (vi prego ditemi che è bellissima)... qualcuno mi sa dire che modello è?



E ancora i particolari:



Ed ecco le marce ... o quello che si possono dire "marce": potete vedere questo sistema a levetta:


e dove arriva il meccanismo (che ancora nn ho capito come funzione, ma funziona


Citazione da: Oznecniv7,6/7/2011, 17:47 ?t=45740608&st=0#entry462280827
la catalogazione della bici me la fa immaginare un cimelio di guerra :( ... vabbè per ora mi accontento. Ma ci sono altri nella rete che usano giornalmente una bici vecchietta come la mia? Quanti anni avrà?

Indipendentemente dalla vecchiaia , spero che mi possiate dare consigli su come migliorarla ... graaaaazieeeeeeeeee

Vinc

Citazione da: Oznecniv7,6/7/2011, 17:47 ?t=45000015&st=30#entry462280827
Scusami per le foto Federico, sono un po' imbranato e avrei dovuto essere un po' più chiaro ... non sono troppo pratico dei forum, benchè il tuo mi sembra bellissimo. Sposta dove vuoi, anche se la catalogazione della bici me la fa immaginare un cimelio di guerra :( ... vabbè per ora mi accontento. Ma ci sono altri nella rete che usano giornalmente una bici vecchietta come la mia? Quanti anni avrà?
non ti devi scusare di nulla... e aggiungo che hai un vero gioiellino. C'è gente che la aggiungerebbe alla sua collezione.
Siine consapevole e trattalo come merita!
 ;)

Citazione da: Oznecniv7,6/7/2011, 17:47 ?t=45000015&st=30#entry462280827
Indipendentemente dalla vecchiaia , spero che mi possiate dare consigli su come migliorarla ...
Come migliorarla? :o:
Io non la toccherei neanche con un dito!!!!!!!
Quella è un pezzo di storia da venerare!
 :)

Citazione da: Oznecniv7,7/7/2011, 05:30 ?t=45740608&st=0#entry462347307
ok, ma quando l'ho comprata io non pensavo ad un pezzo d'antiquariato, ma a qualcosa da poter usare :o: ... poi dopo mi sono inbattuto nel tuo forum e ho iniziato a leggere tutti i post ho compreso che c'era qualcosa che non tornava tanto :cry: .... spero solo che questo sia per me un inizio.

2 domande ancora:
Ma esiste anche un "collezionismo" su queste bici?
La mia che modello è? La P series?

Citazione da: Oznecniv7,7/7/2011, 05:30 ?t=45740608#entry462347307
Ma esiste anche un "collezionismo" su queste bici?
La mia che modello è? La P series?
la gente colleziona pure i tappi di spumante!
Non credo sia la P series. Ma se vuoi indagare tu.... tienici aggiornati!
:)


Citazione da: Oznecniv7,11/7/2011, 12:54 ?t=45740608&st=0#entry462862836
Sono un po' triste per la codifica della mia bici , ma io nn mi arrendo. Con il mio residuato bellico andrò in giro e vi aggiornero' con foto e altro (magari prima dimmi in quale sezione devo metterle...).

Vinc
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9970
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #2 il: Luglio 12, 2011, 09:26:10 am »
Ciao Vinc

tu hai un gioiello di inestimabile valore storico.
Saresti ugualmente triste se andassi in giro per la tua città con una vecchia Topolino?

;)

aggiungo questa foto:

e ti consiglio di:
1) dare un'occhiata al sito ufficiale alla pagina "our history":
http://www.dahon.com/our-history

2) scrivere al forum Dahon:
http://forum.dahon.com/
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #3 il: Luglio 12, 2011, 08:32:21 pm »
io le discussioni sulle bici non più in produzione le metterei insieme a quelle delle bici attualmente sul mercato, o cambiando il titolo della discussione o regalando loro una sottosezione.
questo per non scoraggiare i possessori e i possibili acquirenti di bici usate (ché riciclare è bello) e incentivare le loro possibili elaborazioni fantasiose  :D

ps: questo post si distruggerà sotto il click implacabile di federico non appena sarà letto da lui medesimo in persona (nel senso che autorizzo a cancellare bla bla.....  ;) )
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9970
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #4 il: Luglio 12, 2011, 08:39:49 pm »
discussione spostata... tu ora prometti che non farai elaborazioni sul tuo gioiellino!
 ;D
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9970
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #5 il: Luglio 16, 2011, 11:51:04 am »
segnalo la Dahon Speed restaurata dalle sapienti mani di Simone

http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=226.0
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Peo

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1473
  • Reputazione: +202/-2
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #6 il: Ottobre 20, 2011, 01:56:17 am »
Ciao a tutti!
La Dahon rossa di Oznecniv7 è entrata prepotentemente nella top della lista dei miei auto-regali di Natale. Un particolare però mi lascia un po' perplesso. Ovviamente sto parlando di quella barra obliqua che dal tubo orizzontale arriva al manubrio. Guardando questo video che andrebbe intitolato "come non piegare una Dahon":

http://youtu.be/uxcubZ4NXrY

quello che mi chiedo è: ma la stabilità del manubrio ed il peso che deve sopportare (parte del peso del ciclcista,  eventuali borse sul manubrio ecc..) è tutto affidato a quella barra obliqua o è presente un ulteriore blocco nello snodo alla base del canotto manubrio?
Dahon Vitesse D7  /  Dahon Classic III  /  Velital / Brompton M3(+8) L

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9970
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #7 il: Ottobre 20, 2011, 02:09:02 pm »
è tutto affidato a quella barra obliqua o è presente un ulteriore blocco nello snodo alla base del canotto manubrio?

Secondo me è un rinforzo, complementare al classico  snodo manubrio  alla sommità dello sterzo.
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Peo

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1473
  • Reputazione: +202/-2
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #8 il: Novembre 03, 2011, 11:02:06 am »
Grazie Occhio nero per avermi dato il tuo parere (che ho visto solo ora).

La risposta giusta però me la darò da solo, visto che sono appena diventato il nuovo felicissimo proprietario di una Dahon Classic III rossa simile a quella di Oznecniv7.

La bicicletta è stata acquistata attorno al 1998 (così mi ha detto il primo proprietario) ad un prezzo leggermente superiore al milione di Lire. Credo di essere stato molto fortunato. Il mezzo è praticamente nuovo poichè è stato utilizzato solo una volta per provarla in cortile ed è completo di scatola, istruzioni, pneumatici nuovi, portapacchi, pompetta  ed una chicca.... il cambio a 5 rapporti!
Esteticamente è splendida ed ha il fascino retrò della Brompton. Questa sera la pulirò bene dalla polvere da cui è sommersa e farò la prima uscita.

p.s.: trema Occhionero perchè il mio parco pieghevoli si sta allargando (una Velital, una Dahon Vitesse, una Dahon Classic III) e potrei raggiungerti  8)
« Ultima modifica: Novembre 03, 2011, 11:05:43 am by Peo »
Dahon Vitesse D7  /  Dahon Classic III  /  Velital / Brompton M3(+8) L

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9970
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #9 il: Novembre 05, 2011, 09:48:49 am »
Il mezzo è praticamente nuovo poichè è stato utilizzato solo una volta per provarla in cortile ed è completo di scatola, istruzioni, pneumatici nuovi, portapacchi, pompetta  ed una chicca.... il cambio a 5 rapporti!

 :o

attendiamo un book fotografico al limite della pornografia!!!!!
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Peo

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1473
  • Reputazione: +202/-2
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #10 il: Novembre 23, 2011, 11:59:19 pm »
Con un ritardo scandaloso pubblico finalmente le foto della mia nuova arrivata, presentata nella sezione "La mia pieghevole" circa 2 settimane fa.

Eccole:

Il manubrio con in bella vista la scomodissima leva del cambio e le manopole in gomma nera modello "Non-ergonomic pro racing l.e."



La barra obliqua, la bandiera di questo modello Dahon, come ho scoperto è la colonna portante del manubrio. E' infatti assente qualsiasi tipo di blocco sterzo (come ad esempio nelle attuali Dahon) se non un tasto posto all'estremità superiore della barra obliqua stessa che "chiude" il cannotto sterzo nella sua posizione.



Il deragliatore posteriore. Googolando ho scoperto che molto probabilmente si tratta di uno Shimano Tourney (TY10 GS). Da quel che ho letto si tratta del modello più povero (confermo) Shimano prodotto dal 1993 per alcuni anni.



Alcune delle moltissime scritte presenti qua-e-la e tra cui spiccano quelle sulle bellissime leve di bloccaggio del cannotto reggisella e quella sul campanello "a percussione digitale" (nel senso che per farlo suonare bisogna prenderlo a colpi di indice/pollice)



Piegata. Notare la rotellina per il trasporto tipo trolley. Appare e scompare spostandola col piede, proprio come si fa col cavalletto.



Dahon "Classic III" vs. Dahon "Vitesse"



Dahon "Classic III" vs. Dahon "Vitesse"



Dal manuale un po' di misure.
« Ultima modifica: Novembre 24, 2011, 12:39:40 am by Peo »
Dahon Vitesse D7  /  Dahon Classic III  /  Velital / Brompton M3(+8) L

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9970
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #11 il: Novembre 24, 2011, 01:31:48 pm »
Mi appello alla convenzione di Ginevra per i diritti delle bici pieghevoli, perchè questo diamante venga sottratto alle angherie del tempo, del fango, dell'asfalto, della gravità, dei ladri....  :-\

Tale rarità ha pieno titolo ad  essere appeso a due metri di altezza, come complemento di arredo.  ::)

Contesto il concetto che "è solo una bicicletta" e come tale deve faticare insieme a tutte le altre.  ;)

Si fa così implicitamente torto alla capacità umana di ricordare, valorizzare il nostro passato... perchè venga consegnato "integro" alle generazioni future.

Come diceva  Antoine de Saint-Exupéry, La Terra non è nostra,  l?abbiamo avuta in prestito dai nostri figli, e a loro dovremo restituirla.

Riscopriamo l'Embacher che è in ognuno di noi!  :)






Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4124
  • Reputazione: +157/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #12 il: Novembre 24, 2011, 05:34:46 pm »
Tra l'altro il gioiellino di Peo, oltre ad essere davvero ma davvero bello, a giudicare dalle foto comparative con la Vitesse (che vedo tutti i gg in treno, ce l'ha di Lecco come me) sembra essere davvero estremamente compatta, a occhio direi come la Curve se non di più.


Mario
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4124
  • Reputazione: +157/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #13 il: Novembre 24, 2011, 06:49:44 pm »
Non avevo notato che nella pagina a destra trata dal manuale le misure sono indicate: 27x9,5x18, in cm: 68,5x24x46, davvero supercompatta. Ma dopo il contributo del nostro admin. stopperei qui il discorso numerico, rischerebbe di inaridire lo slancio poetico della discussione  :D
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline Peo

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1473
  • Reputazione: +202/-2
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #14 il: Novembre 28, 2011, 07:49:40 pm »
Mi appello alla convenzione di Ginevra per i diritti delle bici pieghevoli, perchè questo diamante venga sottratto alle angherie del tempo, del fango, dell'asfalto, della gravità, dei ladri....  :-\

Tale rarità ha pieno titolo ad  essere appeso a due metri di altezza, come complemento di arredo.  ::)

Contesto il concetto che "è solo una bicicletta" e come tale deve faticare insieme a tutte le altre.  ;)


Ah ah ah ah... allora mi sa tanto che è finita nelle mani sbagliate visto che la sto usando tutti i giorni e appena posso è previsto anche un piccolo viaggio con la mia Dune Biky  :)

Prometto che la tratterò con la massima cura come se fosse un po' di tutto il forum, dato che è grazie a voi (o per colpa vostra) che mi è venuta sta fissa per le pieghevoli  ;D
Dahon Vitesse D7  /  Dahon Classic III  /  Velital / Brompton M3(+8) L

Tags: storia