Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)  (Letto 125470 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline tommybike

  • iniziato
  • *
  • Post: 7
  • Reputazione: +0/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #195 il: Dicembre 04, 2015, 02:11:40 pm »
Diciamo che il mio principale impiego sarebbe come bici per il tempo libero e impiego saltuario per intermodalita. Non la vorrei monomarcia perché qua a Genova di pianura c'è n'è  veramente poca. Mi sono dato un tetto di spesa di 300-350 euro.

Offline gaes

  • iniziato
  • *
  • Post: 3
  • Reputazione: +0/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #196 il: Maggio 05, 2016, 07:54:35 pm »
Salve sul cambio sturmey archer della mia dahon Classic 3 ho visto un tappino nero qualcuno sa se bisogna mettere olio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline bluestreets

  • iniziato
  • *
  • Post: 6
  • Reputazione: +1/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #197 il: Maggio 06, 2016, 06:10:24 pm »
Buon giorno,
la Classic III dovrebbe essere entrata in produzione nel 1987.
Le indichiamo il link ufficiale Dahon ove scaricare il
pdf del manuale d'uso della sua bici.

http://dahon.com/wp-content/uploads/2015/11/1987-Dahon-Folder-Users-Manual.pdf

Complimenti per la sua bici
Cordialmente
Lo staff di Bluestreets

Offline groover

  • apprendista
  • **
  • Post: 62
  • Reputazione: +1/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #198 il: Ottobre 15, 2017, 07:36:26 am »
Ho trovato ed acquistato una Classic 3 datata gennaio 1989 colore blu in ottime condizioni.
Ora ho ordinato camere d'aria nuove e copertoni Schwalbe Marathon, visto che le gomme originali sono piuttosto screpolate sui fianchi.
Ho messo anche nuova sella Brooks B17 S.





« Ultima modifica: Ottobre 19, 2017, 05:52:28 pm by groover »

Offline groover

  • apprendista
  • **
  • Post: 62
  • Reputazione: +1/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #199 il: Ottobre 20, 2017, 11:35:18 am »
Qualcuno sa dove posso trovare il cavalletto originale?grazie

Offline sbatta

  • assistente
  • ***
  • Post: 229
  • Reputazione: +21/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #200 il: Maggio 23, 2018, 09:16:26 am »
Ciao, domanda per i possessori della Dahon Classic:
la mia bici ha il manubrio non ben allineato alla ruota. Anche voi avete questo problema?
Visto che il tubo ha l'invito credo che non sia possibile "ruotarlo".
Sapete se è possibile "ruotare" la forcella?
Grazie

Qualcuno sa dove posso trovare il cavalletto originale?grazie

Sei riuscito a trovarlo? Anch'io l'ho cercato ma invano. Ho trovato questo che forse può andare bene sfruttando lo stesso "anello" al telaio dove si aggancia quello originale.

https://www.ebay.it/itm/Pata-de-cabra-para-bicicletas-Kickstand-bici-Size-16-26/192300273252?hash=item2cc5fd4e64:g:3-IAAOSw81dZsSPt

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 851
  • Reputazione: +227/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #201 il: Maggio 24, 2018, 03:40:43 pm »
Ciao sbatta. Non possiedo la Classic e non la conosco bene se non per averla provata un paio di volte. Mi sembra impossibile che non ci sia la possibilità di registrare lo sterzo rispetto la ruota anteriore. Guardando alcune foto ho visto che qualche Classic ha sullo stem un tappo nero sopra in cannotto mobile del piantone. Hai provato a guardare cosa c'è sotto quel tappo? E' poi possibile allentare il giunto dello sterzo? Non si potranno fare grossi spostamenti perché c'è la mensola del puntone diagonale che deve avere una posizione centrale ma forse qualche millimetro si. Per il cavalletto dubito che tu riesca a trovare l'originale (forse tra gli appassionati americani). Qualche giorno fa ho visto questi due tipi che forse possono andar bene:

https://www.ebay.it/itm/All-Size-Kids-Bike-Kickstand-Mountain-Road-Bike-MTB-Cycle-Side-Stand-Support/282947074030?hash=item41e0f5b7ee:m:m9Dar6ABbrCSMKYMqoc652g

https://www.ebay.it/itm/Children-Bike-Side-Kickstand-Foot-Kids-Bicycle-Parking-Stand-Support-Foot-Brace/322512676818?hash=item4b1740e7d2:m:mkmJHeWxYq3dEkiXiD2i6Kw

Forse ti danno un piccolo vantaggio rispetto quello che hai trovato tu. Sono già a misura per le ruote da 16" e non devi tagliar nulla. Oppure puoi usare un cavalletto universale tipo quello della mia Atala. Non è un miracolo ma fa il suo lavoro.


Solo chi pedala va avanti!

Offline sbatta

  • assistente
  • ***
  • Post: 229
  • Reputazione: +21/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #202 il: Maggio 24, 2018, 04:14:17 pm »
Grazie Gip!

Ti tolgo subito la curiosità: sotto il tappo c'è... un buco :(.
L'ho tolto anch'io speranzoso ma il tubo è completamente cavo, ed è semplicemente saldato con l'attacco del manubrio.

Controllo il giunto, viste le mie scarse doti prima di cimenarmi sto spero di avere notizie da qualcuno che abbia già esperienza.
Purtroppo non abitiamo vicini, se no con la scusa di fartela provare...  ;)

Per il cavalletto grazie, ancora meglio.

Offline sbatta

  • assistente
  • ***
  • Post: 229
  • Reputazione: +21/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #203 il: Maggio 31, 2018, 07:47:21 am »
Lo snodo si presenta così: filetto sulla forcella e piantone del manubrio ancorato con due ghiere filettate.

Se, come spero, l'aggancio del manubrio non è filettato dovrebbe essere sufficiente svitare le due ghiere per poter regolare l'allineamento del manubrio.
Devo solo trovare l'attrezzo giusto (tra il direttore e il fare...)

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 851
  • Reputazione: +227/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #204 il: Giugno 01, 2018, 10:38:04 am »
La foto è bella chiara. Convengo con te sul da farsi. Per allentare le ghiere ci sono due modi: 1) con la chiave giusta, ma chissà dove trovarne una; 2) col sistema barbaro, che usavo da ragazzo sui movimenti centrali, di usare uno scalpello con lama arrotondata e martello. In quest'ultimo caso puntavo lo scalpello nell'angolo delle tacche presenti sulle ghiere e picchiavo facendole girare. Per farlo ovviamente bisogna sentirsela.
Su eBay ho visto questa chiave che forse può andar bene: https://www.ebay.it/itm/Chiave-a-settore-con-nasello-quadro-Beta-Utensili-99-per-ghiere-cromate/221986703323?hash=item33af7047db:m:mQBnSrJX4dcR5yjsVEwR-7g
Queste bici sono belle e interessanti ma sono anche costruite con sistemi che oggi non si usano più. Il che rende la sfida appassionante per taluni ma anche una gran seccatura per altri. 
Solo chi pedala va avanti!

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2748
  • Reputazione: +197/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #205 il: Giugno 01, 2018, 04:41:25 pm »
.... 2) col sistema barbaro, che usavo da ragazzo sui movimenti centrali, di usare uno scalpello con lama arrotondata e martello.
......

Noi neanche lo scalpello, usavamo un cacciavite.... Altro che barbari...

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline sbatta

  • assistente
  • ***
  • Post: 229
  • Reputazione: +21/-0
Re:le Dahon storiche (sunrise, classic III, P series, ...)
« Risposta #206 il: Giugno 11, 2018, 10:09:47 am »
Aggiornamento.
Con "delicate" martellate sono riuscito, senza troppa fatica, a svitare le due ghiere filettate.
Ahimè, ho però scoperto che il piantone del manubrio non si può ruotare.
Nella foto, nella parte "alta" del cilindro filettato si vede un piccolo"gradino".
Non è altro che la scanalatura che impedisece al piantone dello sterzo di ruotare, anche a ghiere completamente svitate.

Dopo aver studiato un po' le alternative, credo che l'unica soluzione sia di "forzare" il manubrio, in modo che la tacca che fissa la posizione del manubrio (è di plastica) ceda o ruoti un po'.
Ruota tra le gambe, ho spinto un po' di volte e ora riesco a fissare il manubrio nella posizione giusta.
Certo, ha un po' di gioco e devo controllare quando lo tiro su e lo serro, però pedalare con il manubrio costantementecurvato è decisamente peggio...

Tags: storia