Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: FIIDO D11  (Letto 376 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 901
  • Reputazione: +230/-0
FIIDO D11
« il: Giugno 27, 2020, 11:53:17 am »
Gironzolando su Internet ho trovato questo nuovo modello della FIIDO. La D11 è la proposta presentata su Indigogo dalla casa cinese. Ha ormai superato abbondantemente il minimo finanziamento richiesto e risulta in fase di produzione.

 
                             


A prima vista è una proposta molto interessante che addirittura alza l'asticella delle caratteristiche tecniche di questo tipo di bicicletta. Con un peso che nemmeno tante bici muscolari raggiungono (12,9 kg) e un'autonomia di ben 80/100 km attualmente non credo che abbia molti rivali. Niente male nemmeno il prezzo di 712 € in fase di adesione. Meno di quello di una Dahon muscolare di fascia media. Vedremo poi quello ufficiale di vendita.
La linea della bici mi sembra lineare e piacevole e il telaio in lega di alluminio sembra robusto e ben fatto e permette un carico massimo di 120 kg. Ovviamente tutto secondo i gusti del sottoscritto. La guarnitura semmai mi sembra un po' barocca. Cambio a sette marce e freni a disco di marca e tipo non specificato (sembrano meccanici). Potenza di 250 W per una velocità massima di 25 km/h e quindi allineate al nostro codice della strada. Furba, a mio parere, l'idea di integrare le batterie nel reggisella. Se ne giova la linea senza brutti contenitori appesi qua o la che deturpano spesso la pulizia estetica. Forse il fanale anteriore poteva essere integrato meglio.
Le dimensioni sono standard con bici aperta e forse un tantino abbondanti con bici piegata. Comunque 84x59x40 cm restano all'interno del massimo consentito dalla maggior parte delle società di trasporto per l'accesso gratuito ed eventualmente per contributi regionali.


                                         


Non va dimenticato che si tratta di una bici a piega laterale ed elettrica. Credo sia difficile far meglio e comunque è già meglio di tante muscolari presenti sul mercato. Le dimensioni da estesa fanno pensare a una bici adatta anche a persone alte.
Per concludere. Mi pare si tratti di un progetto molto interessante che vale la pena considerare se si intende comprare una pedelec. Restano da accertare molte cose come capire se verrà commercializzata anche da noi e il prezzo definitivo. Come il solito io aspetterei un tantino prima di qualsiasi decisione. Credo sia meglio sentire qualche recensione o parere prima di fare il salto. Dovrebbe essere disponibile a partire da settembre 2020.
Per saperne di più questo è il link su Indiegogo: https://www.indiegogo.com/projects/fiido-d11-100km-cycling-urban-folding-ebike#/
Ciao a tutti.
 
Solo chi pedala va avanti!

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9971
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:FIIDO D11
« Risposta #1 il: Luglio 26, 2020, 10:28:47 am »
a me impensierisce sempre la piega centrale. Vedremo se sapra' resistere alle sollecitazioni, o pure questa e' destinata a scricchiolare nel tempo.  ::)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline BaBee

  • iniziato
  • *
  • Post: 23
  • Reputazione: +0/-0
Re:FIIDO D11
« Risposta #2 il: Luglio 27, 2020, 01:57:30 pm »
Con la batteria nel tubo sella non si alza troppo il baricentro?

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 901
  • Reputazione: +230/-0
Re:FIIDO D11
« Risposta #3 il: Luglio 28, 2020, 10:21:13 am »
Secondo te sposta più il baricentro alzare 30 cm una batteria da 2 kg o portare in bici uno zaino da 10 kg agganciato al manubrio o peggio sulle spalle? 
« Ultima modifica: Luglio 28, 2020, 10:37:36 am by gip »
Solo chi pedala va avanti!

Offline newcomer

  • iniziato
  • *
  • Post: 47
  • Reputazione: +0/-0
Re:FIIDO D11
« Risposta #4 il: Luglio 28, 2020, 10:50:51 am »
sicuramente alza un po' il baricentro, ma non credo in maniera troppo impattante per l'uso di una pieghevole.
Lo scopo di questa bici non è sicuramente fare concorrenza a specialized, ma fornire un'alternativa leggera pieghevole.

Sicuramente è una delle soluzioni più valide per impiego intermodale dati peso e ingombro nominali, sarei curioso di capire l'eventuale trasporto passivo (si spinge bene?).

Anche il prezzo della prenotazione è veramente aggressivo.

Tags: