Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: la pieghevole in traghetto.  (Letto 20853 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bikertourist

  • iniziato
  • *
  • Post: 23
  • Reputazione: +0/-0
la pieghevole in traghetto.
« il: Febbraio 14, 2012, 07:14:39 pm »
--- ADMIN ON

segnalo:

la pieghevole in barca
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5747

Vaporetti Actv Venezia
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=9177

l'elenco delle discussioni legate ai trasporti, recuperabile cliccando sul tag "trasporti" in fondo a questa pagina

--- ADMIN OFF




Ragazzi qualcuno ha avuto esperienze in traghetto con la pieghevole? L'anno scorso ho preso il traghetto per l'Elba con un amico... ma essendo la bici troppo carica ero nell'impossibilità di piegarla (vi dico solo che la bici paga di più del passeggero, se non piegata).

Nessuno sa se è possibile imbarcare la bici piegata nel traghetto facendola passare da bagaglio? Sto parlando di una Dahon 20" abbastanza ingombrante da chiusa.
« Ultima modifica: Settembre 26, 2015, 01:44:03 pm by occhio.nero »
Davide
Dahon MuP24, Brompton M6R Racing Green

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9971
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #1 il: Febbraio 14, 2012, 07:31:37 pm »
la bici piegata la puoi occultare come se fosse un bagaglio

vedi questa discussione
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=28.0

quindi non paga neanche in traghetto... a meno che non ci siano limitazioni per il bagaglio (es : ingombri, peso...)

da altra discussione:
sabato entro in salumeria con bici piegata, sono uscito cono bici già aperta perché me l'hanno fatta aprire dentro per ammirarla. poi quando dico che è una risposta all'aumento della benzina scatta l'applauso, matematico. potrebbero comprarsi una bici e risolvere anche loro ma invece preferiscono applaudire e lamentarsi senza reagire :-)

da altra discussione:
Stessa situazione di quando ho iniziato ad andare a lavoro con la pieghevole. Erano più di 15 anni che non andavo in bici.
La prima settimana è stata abbastanza dura. Dove abitavo prima c'era una salita di 150 metri subito prima della stazione che ha messo a dura prova i miei garretti non più abituati a pedalare.
Il primo giorno sono sceso e ho spinto la bici. Il secondo giorno ho fatto 30 metri e poi ho spinto. Il terzo giorno 50.
Dopo una settimana la salita la facevo con grande sforzo ma la facevo tutta. Dopo un mese non la sentivo più.
Trova il tuo ritmo di pedalata e cerca di tenerlo sempre costante aiutandoti con le marce e usandole tutte, non troppo veloce da stancarti subito e non troppo lento.
Forza e coraggio che le pieghevoli danno assuefazione!!

da altra discussione:
Ciao sono Luca,

da un mesetto sono libero dalle catene del parcheggio in centro...

Sono il felice possessore di una BTwin...

Oggi parcheggio la macchina nelle strisce bianche mi faccio una ventina di minuti in bici per andare a lavoro, parcheggio la bici in ufficio nello sgabbuzino delle scope... e nei WE che vado in giro con mia moglie in bici le faccio le boccaccie perche sono allenato...  ;D ;D ;D

Grazie a tutti per i preziosi consigli!

da altra discussione:
Da due settimane uso la mia Dahon Bullhead per recarmi a lavoro e, anzichè percorre 17+17 Km in auto in pieno traffico, faccio un tratto sulla FR2 fino alla stazione Tiburtina ed in seguito 6,5 Km in bici, ovviamente il contrario la sera al ritorno.
Che dire ragazzi, è fantastico!

da altra discussione:
(tratto da wasserbrompton)

da altra discussione
Sulla nave con la bici non ci sono ancora andato ma in futuro un giro a Barcellona con la bici arrivando con il traghetto mi piacerebbe farlo. In compenso in parecchi a Genova usano la "Navebus" che collega la zona del Porto Antico con Pegli, se hai la pieghevole ovviamente non paghi due biglietti e una volta attraccato apri la bici e raggiungi la tua destinazione. Se venite a Genova dovete assolutamente provare, parte dalla banchina tra l'acquario e il bigo e sopra c'è scritto "Navebus", fate presto che con i tagli mi sa che l'anno prossimo la tolgono perché costa troppo  :'(

e ancora:

Feci il biglietto on line, anche per la bici per il semplice motivo che essendo carica come uno sherpa tibetano, era più lo smazzo di piegarla e portarla con me (in aggiunta a borse borsine e borsette) che pagare il biglietto extra.
« Ultima modifica: Luglio 09, 2013, 10:24:04 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline bikertourist

  • iniziato
  • *
  • Post: 23
  • Reputazione: +0/-0
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #2 il: Febbraio 14, 2012, 09:54:11 pm »
seguendo quello che mi hai detto, sono andato a leggere sul sito... purtroppo le norme lasciano molto adito a interpretazioni (tradotto: se becchi lo stron*o te la fa pagare)...ecco quanto riporta il sito di toremar, la compagnia più economica per l'Elba:


Art. 8
BAGAGLI

Ogni passeggero ha diritto di portare con se gratuitamente 20 chilogrammi lordi di bagaglio a mano, in caso di viaggio su navi traghetto e 10 in caso di viaggio su mezzi veloci.

Ai ragazzi paganti metà tariffa, viene concessa la metà della franchigia, ovvero 10 kg. in caso di navi e 5 in caso di mezzi veloci.
Sono considerati ed ammessi come bagaglio gli effetti che, per uso personale del passeggero, vengono ordinariamente trasportati in valigie, sacchi da viaggio, scatole e simili. Se si includono nel bagaglio oggetti di altra natura, il passeggero deve il doppio del prezzo di tariffa per il trasporto delle cose stesse, oltre il risarcimento dei danni.

Sono ammessi come bagaglio anche, i campionari dei viaggiatori di commercio fino al limite di kg. 20.

La Società declina ogni responsabilità per il furto degli oggetti e/o dei bagagli lasciati incustoditi, essi devono restare sempre entro la sfera di controllo del passeggero.
Per quanto riguarda la responsabilità della Società sono applicabili le norme previste dagli artt. 411 e 412 del Codice della Navigazione.
« Ultima modifica: Febbraio 14, 2012, 09:56:20 pm by bikertourist »
Davide
Dahon MuP24, Brompton M6R Racing Green

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9971
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #3 il: Marzo 31, 2012, 01:09:10 pm »
raccolgo qui i contributi in merito alla bici pieghevole in traghetto:

Il trasporto in traghetto:

(da altra discussione)


la bici pieghevole non paga il supplemento se te la porti in nave,
sempre a patto di non lasciarla in garage.
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Post: 863
  • Reputazione: +63/-2
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #4 il: Marzo 31, 2012, 05:21:12 pm »
sulla Tirrenia Civitavecchia-Olbia paga 18 euro di supplemento, e te la fanno lasciare in garage insieme alle moto, per cui dovendo comunque togliere i bagagli tanto vale piegarla e portarsela sù tanto ci sono gli ascensori / scale mobili.
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline 16fra

  • assistente
  • ***
  • Post: 174
  • Reputazione: +7/-0
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #5 il: Aprile 03, 2012, 08:24:21 am »
Ciao,
chi ha già fatto l'esperienza Elba in folderbike??

Come vi siete trovati?

E' tra le prime mete che vorrei visitare...


Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9971
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #6 il: Aprile 04, 2012, 09:41:41 am »
dipende tu come affronti le salite con la tua pieghevole. ce ne sono di impegnative.
Io all'occorrenza scendo e spingo (e mi godo il paesaggio) :)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline 16fra

  • assistente
  • ***
  • Post: 174
  • Reputazione: +7/-0
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #7 il: Aprile 05, 2012, 07:36:31 am »
Non ci sono mai stato... ..ma mi hanno accennato del piccolo particolare delle salite...
di solito tendo a percorrerle in sella... con i rapporti corti, cortissimi se è necessario.
ma non mi rendo conto bene dello sviluppo metrico della JS...

comunque non essendo una gara credo che opterei per camminare ed osservare.. in fondo ci vado proprio per questo... ;-))

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9971
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #8 il: Aprile 05, 2012, 02:02:39 pm »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Post: 863
  • Reputazione: +63/-2
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #9 il: Aprile 19, 2012, 05:43:16 pm »
Sui collegamenti da Ancona e Pescara alla Croazia (www.jadrolinija.hr) il trasporto bici è sempre gratuito.

Sul "fast ferry" della SNAV che fa Ancona / Spalato (http://www.snav.it) si paga 10 euro a tratta.
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline 16fra

  • assistente
  • ***
  • Post: 174
  • Reputazione: +7/-0
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #10 il: Aprile 19, 2012, 06:11:55 pm »
Sui collegamenti da Ancona e Pescara alla Croazia (www.jadrolinija.hr) il trasporto bici è sempre gratuito.

Sul "fast ferry" della SNAV che fa Ancona / Spalato (http://www.snav.it) si paga 10 euro a tratta.

nel secondo caso anche se piegata paga??

Offline bikertourist

  • iniziato
  • *
  • Post: 23
  • Reputazione: +0/-0
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #11 il: Aprile 19, 2012, 09:04:16 pm »
Ciao,
chi ha già fatto l'esperienza Elba in folderbike??

Come vi siete trovati?

E' tra le prime mete che vorrei visitare...

l'ho fatto l'anno scorso, spettacolare l'Elba in bicicletta, in traghetto te la fanno legare con delle corde in poppa nella stiva, insieme alle moto praticamente, però paga come se fosse un passeggero... mi ricordo che sola andata pagai 35?.

Ho alloggiato al campeggio acquaviva lo consiglio
Davide
Dahon MuP24, Brompton M6R Racing Green

Offline bikertourist

  • iniziato
  • *
  • Post: 23
  • Reputazione: +0/-0
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #12 il: Aprile 19, 2012, 09:13:38 pm »
Non ci sono mai stato... ..ma mi hanno accennato del piccolo particolare delle salite...
di solito tendo a percorrerle in sella... con i rapporti corti, cortissimi se è necessario.
ma non mi rendo conto bene dello sviluppo metrico della JS...

comunque non essendo una gara credo che opterei per camminare ed osservare.. in fondo ci vado proprio per questo... ;-))

occhio ai rapporti... le salite vanno fatte non con rapporti cortissimi, non devi far frullare le gambe se no ti spompi in 2 secondi, devi fare il giusto lavoro anaerobico, meglio una marcia dura in modo da non frullare ma nemmeno da   alzarti in piedi sulla sella ;)
Le salite non sono difficili, almeno sulla costa, ecco il tratto per arrivare al primo campeggio



Davide
Dahon MuP24, Brompton M6R Racing Green

Offline 16fra

  • assistente
  • ***
  • Post: 174
  • Reputazione: +7/-0
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #13 il: Aprile 20, 2012, 11:00:05 am »
grazie bikertourist,

è proprio uno dei primi giretti che vorremo fare con la mia ragazza!!

una domanda forse in appropriata:
se porti la bici dietro, con te, a mo di borsa a tracolla ti bloccano??
insomma con la borsa carryon ti fanno pagare comunque??


Offline bikertourist

  • iniziato
  • *
  • Post: 23
  • Reputazione: +0/-0
la pieghevole in traghetto.
« Risposta #14 il: Aprile 20, 2012, 05:48:22 pm »
grazie bikertourist,

è proprio uno dei primi giretti che vorremo fare con la mia ragazza!!

una domanda forse in appropriata:
se porti la bici dietro, con te, a mo di borsa a tracolla ti bloccano??
insomma con la borsa carryon ti fanno pagare comunque??

Qui mi autocito:

seguendo quello che mi hai detto, sono andato a leggere sul sito... purtroppo le norme lasciano molto adito a interpretazioni (tradotto: se becchi lo stron*o te la fa pagare)...ecco quanto riporta il sito di toremar, la compagnia più economica per l'Elba:


Art. 8
BAGAGLI

Ogni passeggero ha diritto di portare con se gratuitamente 20 chilogrammi lordi di bagaglio a mano, in caso di viaggio su navi traghetto e 10 in caso di viaggio su mezzi veloci.

Ai ragazzi paganti metà tariffa, viene concessa la metà della franchigia, ovvero 10 kg. in caso di navi e 5 in caso di mezzi veloci.
Sono considerati ed ammessi come bagaglio gli effetti che, per uso personale del passeggero, vengono ordinariamente trasportati in valigie, sacchi da viaggio, scatole e simili. Se si includono nel bagaglio oggetti di altra natura, il passeggero deve il doppio del prezzo di tariffa per il trasporto delle cose stesse, oltre il risarcimento dei danni.

Sono ammessi come bagaglio anche, i campionari dei viaggiatori di commercio fino al limite di kg. 20.

La Società declina ogni responsabilità per il furto degli oggetti e/o dei bagagli lasciati incustoditi, essi devono restare sempre entro la sfera di controllo del passeggero.
Per quanto riguarda la responsabilità della Società sono applicabili le norme previste dagli artt. 411 e 412 del Codice della Navigazione.



questo è un pezzo del regolamento della toremar (che effettua la tratta piombino-elba), interpretandolo in maniera letterale sembrerebbe non si possa, in questi casi si direbbe tentar non nuoce, ma per esattezza qui tentar potrebbe nuocere il doppio del prezzo della tratta della bici ;)...
Davide
Dahon MuP24, Brompton M6R Racing Green

Tags: trasferimenti