Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Pieghevole per città e cicloturismo  (Letto 282 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline steve81

  • iniziato
  • *
  • Post: 2
  • Reputazione: +0/-0
Pieghevole per città e cicloturismo
« il: Luglio 06, 2020, 10:46:06 am »
Salve a tutti!
Mi chiamo Stefano e sono un nuovo iscritto (ma lurko questo forum da qualche mese).
Da qualche anno sono interessato al mondo delle pieghevoli, ma non ho mai fatto il grande passo; ora, con l'avvento del bonus mobilità, ho deciso di prenderne una.
Quest'estate ho deciso di provare a fare una vacanza diversa da quelle che faccio di solito, vorrei andare in treno (con una comoda pieghevole) in Toscana per poi cominciare a girare per i paesini.

Tutta questa introduzione è per esporvi i miei dubbi:
sono tentato di comprare una Tern Link D8 a cui vorrei attaccare un B-Tourist (https://www.bellelli.com/it/prodotti/b-tourist).
Ho scartato le borse principalmente perché mi sembrano estremamente scomode: la mia idea è quella di arrivare in un paesino, entrare in un comodo albergo con il mio trolley e la bici e prendere una camera e ripartire il giorno dopo; se lo sforzo fisico diventerà eccessivo, passerò ad una modalità di turismo più classica (pullman/treni). Un trolley, in quest'ottica, è la scelta più comoda.

Secondo voi la Tern Link D8 è una scelta accettabile per quest'uso (considerato che il mio budget non supererà gli 800€, per la bici)?

Grazie a tutti, spero di potervi poi fare un post nella sezione racconti di viaggio. :D

Offline steve81

  • iniziato
  • *
  • Post: 2
  • Reputazione: +0/-0
Re:Pieghevole per città e cicloturismo
« Risposta #1 il: Luglio 06, 2020, 08:46:32 pm »
Leggendo altro sul forum, ho iniziato a considerare anche la Capri 040 della Lombardo.
Più leggo, meno certezze ho.  ;D

Tags: