Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Milano e Cremona 12 novembre 2023: pedalata al November Porc  (Letto 605 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3294
  • Reputazione: +212/-0
Milano e Cremona 12 novembre 2023: pedalata al November Porc
« il: Novembre 01, 2023, 06:30:56 pm »
https://www.novemberporc.it/it-IT/home-page.aspx

Un po’ ingannati dalla stagione estiva che sembrava non voler finire mai, ci stavamo dimenticando dell’appuntamento clou dell’anno (o meglio l’unico in cui si riesce a vedersi…): il November Porc!

Che facciamo, Zibello di sabato come l’anno scorso o azzardiamo Roccabianca la settimana dopo, per fare una cosa nuova?
Nel caso di Roccabianca, da Cremona sono 34+34 km, forse un po’ tanti specie al ritorno, però di sabato si può arrivare in treno fino a Villanova sull’Arda e allora i km diventano 22+22, già più abbordabili.

Se qualcuno è vivo, batta un colpo



EDIT: programma qui sotto
Vittorio
« Ultima modifica: Novembre 05, 2023, 06:43:05 pm by Vittorio »
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3294
  • Reputazione: +212/-0
Re:Milano e Cremona 12 novembre 2023: pedalata al November Porc
« Risposta #1 il: Novembre 05, 2023, 06:35:23 pm »
il 12 novembre ritorna l’appuntamento ciclogastronomico con il November Porc!

Quest'anno torneremo alla prima destinazione di Polesine Parmense, tanto per cambiare dopo tanti anni che andiamo a Zibello.

Il programma della giornata è quello ultracollaudato:
h.08.00 – a Milano Centrale appuntamento davanti al treno RE 2157 Milano-Mantova, con biglietto (8,00 €) già acquistato; poichè il treno dovrebbe essere effettuato con i nuovi elettrotreni Rock, gli spazi per le biciclette sono principalmente sulla prima e sull'ultima carrozza (per una descrizione del treno rimando a http://www.bicipieghevoli.net/index.php/topic,11267.0.html )
h.08.20 - partenza treno
h.09.28 - arrivo treno a Cremona
h.09.30 - ritrovo davanti alla stazione di Cremona con chi è giunto in auto e a seguire seconda colazione al vicino bar Dondeo
h.10.00 - partenza pedalata per Polesine Parmense (22 km)
h.12.30 - arrivo senza fretta al November Porc di Polesine Parmense, previo eventuale aperitivo alla trattoria Ongina intorno alle 11.30-12.

Orario del rientro da concordare insieme sul posto.

Treni del ritorno:
RE 2174 delle 15.30 per Milano Centrale (16.40); biglietto 8,00 €
R 10632 delle 15.41 per Treviglio (16.53; coincidenza alle 17.05 con RE 2636 per Milano Centrale, arrivo 17.35); biglietto 8,60 €
R 10634 delle 16.41 per Treviglio (17.53; coincidenza alle 18.05 con RE 2638 per Milano Centrale, arrivo 18.35); biglietto 8,60 €
RE 2178 delle 17.30 per Milano Centrale (18.40); biglietto 8,00 €
R 10636 delle 17.41 per Treviglio (18.53; coincidenza alle 19.05 con RE 2640 per Milano Centrale, arrivo 19.35); biglietto 8,60 €
R 10638 delle 18.41 per Treviglio (19.53; coincidenza alle 20.05 con RE 2642 per Milano Centrale, arrivo 20.35); biglietto 8,60 €
RE 2182 delle 19.30 per Milano Centrale (20.40); biglietto 8,00 €
R 10640 delle 19.41 per Treviglio (20.53; coincidenza alle 21.05 con RE 2644 per Milano Centrale, arrivo 21.35); biglietto 8,60 €
RE 2186 delle 21.30 per Milano Centrale (22.40); biglietto 8,00 €
ULTIMO TRENO, POI SI DORME IN STAZIONE!

Altre info e consigli:
Il percorso è in parte su ciclabile e in parte su strada condivisa ma la presenza di auto è davvero molto scarsa
Il costo del biglietto treno Milano-Cremona sola andata è di euro 8,00: chi venisse da fuori Milano o raggiungesse la stazione in metropolitana valuti l’eventuale convenienza del biglietto unico giornaliero IVOL (Io viaggio Ovunque in Lombardia) che costa 17,50 €
Portare almeno una camera d'aria di scorta adatta alla propria bici
La scelta dell'abbigliamento è ovviamente soggettiva ma si consiglia di vestirsi "a cipolla" (a strati) in modo da "alleggerirsi" durante la pedalata e di coprirsi quando si sarà fermi al November Porc che ricordiamo è una sagra all'aperto
Come in tutte le sagre, le posate offerte sono di plastica. Chi non le sopporta si ricordi di portarsele da casa.
Caricate bene le batterie delle luci. Il buio arriva presto ed è importantissimo rendersi ben visibili, specie nell’ultimo tratto di attraversamento della città.

P.S. chi non se la sentisse di coprire l'intero percorso può avvicinarsi in auto con la bici nel bagagliaio e fare anche solo un tratto insieme al gruppo: nessuno si scandalizza, l'importante è esserci. In questa ottica, accogliamo con piacere anche bici non pieghevoli, elettriche, monoruote, tandem, monopattini, velocipedi...


P.P.S. Mi viene segnalata anche l'alternativa del treno storico (non a vapore) sempre da Milano, con orari non troppo dissimili
https://www.fondazionefs.it/content/fondazionefs/it/treni-storici/2023/11/12/treno-storico-da-milano-centrale-a-mantova.html

« Ultima modifica: Novembre 05, 2023, 06:56:03 pm by Vittorio »
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3294
  • Reputazione: +212/-0
Re:Milano e Cremona 12 novembre 2023: pedalata al November Porc
« Risposta #2 il: Novembre 14, 2023, 05:48:44 pm »
“Eravamo quattro amici al bar…” Eh, sì, magari; quest’anno tra assenti giustificati per motivi di salute e vergognosi latitanti EDIT: altri “un po’ meno giustificati”, al November Porc ci siamo andati in tre, io, Peo e Peppe.
Mentre Peppe mi aspettava a Rogoredo,


Peo è partito solo soletto da Centrale con il solito Regionale 2157 per Mantova, quest’anno effettuato con uno dei nuovi elettrotreni Caravaggio a cinque casse, versione lombarda dei Rock di Trenitalia,
http://www.bicipieghevoli.net/index.php/topic,11267.0.html
moderni e abbastanza confortevoli, con un sacco di spazi utili per le bici, ma temo insufficienti come numero di posti offerti.
Il viaggio di andata va via tranquillo e alle 9.28 si arriva in orario a Cremona,dove faccio in tempo a fotografare la coda del nostro treno (a destra) accanto a una composizione degli anni ottanta ormai prossima alla radiazione.


Tradizione vuole che prima di partire si faccia una seconda colazione, giusto per reintegrare le forze (dopo tutto io ho fatto ben 3 km da casa alla stazione…) e come l’anno scorso il tradizionale bar pasticceria Dondeo scoppia di avventori, per cui puntiamo sul Lord Caffè di corso Garibaldi, dove ci eravamo trovati bene l’anno scorso.
E infatti…


E qui naturalmente parte la prima serie di foto dedicata agli assenti…
Il percorso ormai le nostre bici lo conoscono a memoria: il maledetto lastricato del centro città, il lungo (950 m) ponte sul Po con il caratteristico grigliato metallico della passerella, che le nostre bici fanno rumoreggiare come un treno merci, e finalmente il percorso ciclopedonale sull’argine maestro del Po.
Poichè ci siamo dati appuntamento con Riccardo, che ci deve raggiungere a Polesine in auto, dopo un po’ ci fermiamo


per una telefonata, una foto ricordo (che Peo forse pubblicherà, prima o poi) e per fare il punto; manca poco al ponte sull’Arda, lieta sorpresa dell’anno scorso, e quindi alla trattoria Ongina,


dove una consolidata tradizione vuole che si consumi un sobrio aperitivo.
Beh, sobrio. Dopo tutto abbiamo già coperto “ben” 16 km, qualcosina da mettere sotto i denti ce lo siamo pur meritato, no?


Una foto ricordo con le simpaticissime Bettina e Marinella


con le quali prendiamo un mezzo impegno di tornare nella bella stagione per assaggiare l’anguilla, una foto ricordo al “campo di battaglia”


e ripartiamo per gli ultimi 5 km.


Polesine si annuncia a distanza con oltre 1 km di auto parcheggiate sull’argine e una folla che come tutti gli anni mi fa dire tra me e me: «Ma chi me l’ha fatto fare?!?». Però a prenderla con lo spirito giusto, come fanno Peo e Peppe, è l’occasione buona anche per qualche foto ricordo con i folcloristici personaggi che si aggirano tra le bancarelle.
       

Troviamo posto a uno dei pochi tavoli liberi grazie all’ospitalità di una comitiva di avvocati di Crema, venuti a Polesine… in taxi, per non avere problemi di tasso alcolemico, e dopo la corvée di approvvigionamento, ci ritroviamo a fare una cosa nuova: mangiare!


Onestamente, dopo l’aperitivo di poco fa, non abbiamo molta voglia di scatenarci, comunque non ci facciamo mancare l’essenziale: primo (anolini in brodo)


piatto forte (un bel salame 80% cinghiale)


e dolce (castagnaccio).


Il ritorno
Per la prima volta nella storia del November Porc, il gruppo (vabbe’, gruppo…) rimane unito, anche perché Peppe ha una coincidenza da prendere a Milano e Peo un impegno con la dolce metà, e così verso le 15 salutiamo Riccardo, che alla fine è riuscito a trovarci nella calca, e riprendiamo la strada


sotto un bel sole autunnale che proietta le nostre ombre sui campi.


Qualcuno osserva che sembriamo tre massaie che ritornano dalla spesa con il carrello…
A Cremona la folla radunata dalla fiera del torrone è un muro insormontabile che ci costringe a svicolare per stradine secondarie ma nonostante tutto riusciamo a ritrovare il bar di stamattina, per passare un po’ di tempo in attesa del treno (per Peo è una novità, abituato com’è a fare tutti gli anni le corse per non perderlo); siccome è un po’ affollato, lasciamo le bici in strada, legate e tenute d’occhio dal nostro tavolo dietro la vetrina. Da notare come la Brompton di Peo parcheggiata in “modalità flatpack” (piantone di sterzo abbattuto e pedali estratti) abbia lo stesso ingombro della colonnina che delimita la ciclabile…
       

Come temevo, alla stazione c’è una ressa impressionante: la coda alla biglietteria arriva quasi in strada e sul marciapiedi del primo binario si fatica a muoversi, specie con la bici al seguito. Il Regionale 2178 delle 17.30 è puntualissimo, e questa è l’ultima buona notizia della giornata; purtroppo è un altro Caravaggio a cinque casse, decisamente sottodimensionato come capacità, tanto che mi viene la tentazione per l’anno prossimo di optare per il di poco successivo (17.41) Regionale 10636 via Crema con cambio a Treviglio, anche a costo di metterci quasi un’ora di più; peccato che anche i Verona–Milano della domenica pomeriggio non siano propriamente vuoti!
Con un po’ di fatica, e con un abile appostamento in corrispondenza della carrozza di testa, riusciamo a salire, ma poi la successiva ora di viaggio la passiamo così...


Se qualcuno si stesse chiedendo il motivo dell’espressione triste del ragazzino di fronte a Peppe, non è solo per il braccio al collo, ma anche perché la bici di Peppe è stata parcheggiata sotto il suo sedile!


Salito per ultimo, e impacciato dal maggiore ingombro della Vitesse, a me è toccato il posto contro la porta


dove però nessuno verrà a disturbarmi perché in tutte le fermate intermedie ad aprirsi è sempre la porta dal lato opposto.
Allora, ricapitolando: quattro amici al bar no perché eravamo in tre; forse i tre moschettieri? Non è il mio romanzo preferito, ma può andare; basta che di questo passo non si finisca come in Highlander: NE RESTERÀ SOLTANTO UNO!

Vittorio
« Ultima modifica: Novembre 15, 2023, 07:34:17 am by Vittorio »
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline Matt-o

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3289
  • Reputazione: +102/-2
    • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
Re:Milano e Cremona 12 novembre 2023: pedalata al November Porc
« Risposta #3 il: Novembre 20, 2023, 01:11:12 pm »
Appassionanti come sempre i tuoi fotoracconti: è un po' come essere stato il quarto amico (virtuale) al bar...
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3294
  • Reputazione: +212/-0
Re:Milano e Cremona 12 novembre 2023: pedalata al November Porc
« Risposta #4 il: Novembre 20, 2023, 10:11:31 pm »
Grazie!

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline morten

  • iniziato
  • *
  • Post: 7
  • Reputazione: +0/-0
Re:Milano e Cremona 12 novembre 2023: pedalata al November Porc
« Risposta #5 il: Dicembre 30, 2023, 06:07:34 pm »
Tutto bello,
 evitando ogni probabilità di un incidente sarò presente nel ‘24 ;-)….

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3294
  • Reputazione: +212/-0
Re:Milano e Cremona 12 novembre 2023: pedalata al November Porc
« Risposta #6 il: Dicembre 30, 2023, 08:36:19 pm »
Daje!
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Tags: