Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: la mia Vitesse al Tour de France  (Letto 86 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3323
  • Reputazione: +214/-0
la mia Vitesse al Tour de France
« il: Luglio 07, 2024, 07:04:22 pm »
Un po’ OT: la settimana scorsa sono andato a veder passare il Tour de France nella tappa che partiva da Piacenza. Per non infognarmi nella folla, ho scelto un punto tranquillo, con una chiesetta e ampio spazio subito dopo il ponte sul torrente Tidone, fra Rottofreno e Sarmato. Dopo essermi studiato un percorso di avvicinamento che aggirasse i blocchi lungo la strada statale, ho individuato una stradina campestre che arrivava giusta giusta nel punto prescelto… giusto per trovarla sbarrata oltre 1 km prima della statale! Ma che problema c’è quando nel baule dell’auto si ha una pieghevole?
E così ho parcheggiato, aperto la Vitesse e fatto una rilassante pedalata fra i campi. Una volta trovato il mio appostamento, però, mi è parso doveroso dare un momento di gloria anche alla mia valida cavalcatura, che mi accompagna fedelmente da più di dieci anni nelle mie modeste zingarate a pedali.
E infatti eccola che assiste al passaggio delle sue sorelle da corsa; con un po’ di fortuna, oltre al gruppo

ho colto al volo anche la maglia gialla Tadej Pogačar che chiacchiera con un collega nelle retrovie

e il valido velocista eritreo Biniam Girmay, che quel giorno vincerà la tappa sul traguardo di Torino.


Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Tags: