Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: introduzione alla manutenzione  (Letto 20673 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline MariaAdriana

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Mag 2013
  • Post: 304
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +22/-0

+Info

  • Last Active:Marzo 06, 2019, 07:35:15 am
introduzione alla manutenzione
« Risposta #15 il: Ottobre 27, 2014, 09:11:10 am »
Spulciando sul forum alla ricerca di qualche guida/tutorial per fare della corretta, ordinaria manutenzione , mi sono imbattuta in questo topic che dal titolo sembrava far proprio al caso mio, salvo poi scoprire che non c’era quello che cercavo :(
Ora, è alquanto probabile che mi sia persa qualche cosa in questo immenso forum per mia inettitudine, ma stavo pensando: perché non fare di questo topic uno spazio per veri niubbi che si approcciano per la prima volta alla buona tenuta di una bicicletta, una guida con un elenco di prodotti e attrezzi che ognuno di noi usa per la pulizia e la sistemazione delle proprie bici con tanto di link ai prodotti (se acquistati in negozi online)?
Un po’ diciamo come ho visto è stato fatto qui:
http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=113909&highlight=lubrificazione
o qui: http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=107195
Dico questo perché mi accingo a fare nuovi acquisti per dare una bella pulita alla mia Dahon visto che da un po’ quando la sposto da chiusa sulle sue ruote sento come un “fischio” la cui causa credo sia da ricercare nei freni. Appurato che il pattino non tocca la pista in fase di chiusura, pensavo di fare una bella pulizia di ogni minuteria (compreso i cavi dei freni che ho letto possono essere lubrificati) e mi è sembrato di non avere prodotti a sufficienza per fare della buona manutenzione.
I miei prodotti attualmente si limitano a questi:

Di cui il primo è un grasso bianco multiuso al litio, il secondo è un lubrificante btwin acquistato da decathlon per catena e deragliatore, il terzo è il frenafiletti loctite a media resistenza.

Comincio dalla prima questione che mi sono posta: qual'è il grasso giusto da utilizzare?
Le risposte le ho avute (spero) leggendo questa guida: http://www.bikeitalia.it/2014/09/24/sporchiamoci-mani-grassi-lubrificanti-per-bici/
Grasso al litio: Lo si può utilizzare sui cuscinetti delle serie sterzo, dei movimenti centrali e dei mozzi. Può anche venire impiegato per l’installazione dei componenti filettati grazie alla sua caratteristica antigrippante;
Grasso al teflon: Aggiunto come additivo al grasso lubrificante, lo rende adatto a tutte quelle applicazioni che richiedono scorrevolezza, eliminazione degli attriti, attenuamento della rumorosità. E’ dunque un grasso ottimo per i componenti di una bicicletta che lavorano per sfregamento, come i cuscinetti. Da non usare invece sulle parti filettate, poiché aumenterebbe la scorrevolezza dei filetti e dunque la possibilità di allentamenti;
Grasso al rame: è un ottimo antigrippante, lo si può mettere sulle calotte dei movimenti centrali, sul reggisella, sui perni dei pedali e su tutti i componenti che vengono accoppiati tramite filettatura (stendendo un lieve film sia sulla vite che sulla madrevite). In questo modo si evita la microsaldatura dei filetti che ne comporta il grippaggio.

Per i lubrificanti per la catena lo stesso articolo dice:
"il WD40 ha un’azione pulente (per questo disincrosta le filettature grippate), infatti il lubrificante all’interno dello spray è una minima parte, che si volatilizza e non protegge la catena" e distingue:
Lubrificante da asciutto: Pensato per girare in condizione atmosferiche asciutte, prettamente estive. Solitamente è additivato al teflon, permette un buon scorrimento della catena e non fa attaccare la polvere al metallo (che avrebbe un effetto simile alla carta vetrata sui componenti). Ha una durata abbastanza limitata e la resistenza al dilavamento dell’acqua è bassa.
Lubrificante da bagnato: Progettato per girare nelle condizioni peggiori di pioggia, fango o neve, il lubrificante da bagnato lavora in maniera totalmente opposta a quello da asciutto. In questo caso il lubrificante è viscoso, quasi appiccicoso (caratteristica dovuta agli additivi al silicone), per rimanere “aggrappato” alla catena e far sì che l’acqua non lo dilavi in fretta.

Ovviamente prima di lubrificare una catena, essa va lavata e pulita, c'è chi consiglia petrolio bianco, chi usa sgrassatore chante clair dicendo di trovarsi bene ed io pensavo di seguire questo consiglio. La pulizia può essere fatta rimuovendo la catena e immergendola nello sgrassatore, oppure pulendola con uno straccio e ancora, leggevo sempre sul forum mtb. che alcuni consigliano un lava catena, ad esempio questo:
http://www.attrazionebicishop.it/images/prodotti/thumbm/271_1.jpg
Che pensavo di acquistare qui: http://www.gambacicli.com/it/barbieri-chain-cleaner-2-lavacatena.html?gclid=CjwKEAjw2reiBRCaobK3udOj-Q4SJACXWyYmIRmUbsZ-hlGLNYSAjhNqlxx8X2TZhyurUlVTcuPBZRoCek3w_wcB
Visto che danno insieme uno sgrassatore e un lubrificante.

Infine per la pulizia generale del telaio pensavo di crearmi un kit simile a quello proposto da deca:
http://www.decathlon.it/kit-completo-manutenzione-e-pulizia-bici-id_8089084.html
Con panni, spugne e spray detergente (si ma quale?)

Voi quindi che prodotti usate e come operate normalmente?
Inoltre per gli snodi che tipo di grasso e manutenzione effettuate normalmente?

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=128.0
Alessandra
Nanoo FB bianca

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9813
  • attività:
    90%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 11:25:24 am
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
introduzione alla manutenzione
« Risposta #16 il: Ottobre 27, 2014, 11:17:44 am »
ben vengano approfondimenti, ma propongo di declinarli di volta in volta nelle discussioni già aperte per ogni singolo aspetto.

es:

nella sezione cambio e trasmissione troverai la discussione

catena: pulizia e lubrificazione
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=744.0

nella sezione dei freni troverai un'altra su come regolarli per evitare il fischio

nella sezione del telaio tutto quanto riguarda la verniciatura, la manutenzione dello snodo, etc etc

lascerei quindi questa come discussione introduttiva, utile per reindirizzare le persone di volta in volta nel componente o nel problema che stanno affrontando.

Il comando "cerca" può aiutare non poco nel recuperare quanto già collezionato nel forum

come cercare nel forum?
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2581


;)



Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=128.0
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline MariaAdriana

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Mag 2013
  • Post: 304
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +22/-0

+Info

  • Last Active:Marzo 06, 2019, 07:35:15 am
introduzione alla manutenzione
« Risposta #17 il: Ottobre 27, 2014, 01:43:07 pm »
Mea culpa, cercavo uno sguardo d'insieme e non ho pensato di cercare tra le singole componenti chiedo scusa

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=128.0
Alessandra
Nanoo FB bianca

Offline Andre@

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ago 2013
  • Località: Roma
  • Post: 864
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +52/-0

+Info

  • Last Active:Aprile 29, 2019, 12:20:10 pm
  • Io pedalo ... e l'ho voluto ;)
introduzione alla manutenzione
« Risposta #18 il: Ottobre 27, 2014, 08:37:39 pm »
C'è sempre tanto da leggere....e tanto da pulire...ma occhio....molto dipende da come e dove la usi. Io spesso leggo il forum mtb, ma loro percorrono strade completamente diverse da noi. Io ad esempio per la catena uso il wd40, in abbondanza e poi la asciugo e pulisco bene, ma sempre da montata....loro devono per forza pulirla in modo più profondo, altra situazione media è chi fa solo sterrato ;)

Io parto dal presupposto che la pulisco spesso, quindi non uso un prodotto che deve rimanere attaccato a lungo e il wd40 se poi la asciughi va benissimo...non la uso in maniera pesante quando piove, quindi il wd40 va benissimo perché la pulisco spesso :).... Loro (i mtb) utilizzano una spazzoletta per pulire a fondo la cassetta dei rapporti, io uso un pennellino...rimuovo polvere o poche cose  ;D

Poi leggere cmq fa sempre bene....potremmo condividere le nostre maniatecniche  ;D ;D ;D


Edit: ....... mamma mia che ho scritto !!!!!!  :o   Con un orecchio seguivo striscia :)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=128.0
« Ultima modifica: Ottobre 27, 2014, 08:40:41 pm by Andre@ »
It's my Tern P9 ... Ex-Frecciarossa ... Bellizzzima  ::)    -    E-MtB: La Pinta

Offline Orlando

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Ago 2016
  • Località: Napoli
  • Post: 85
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +0/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 01, 2018, 06:10:21 pm
  • Dahon Jetstream p8
introduzione alla manutenzione
« Risposta #19 il: Ottobre 05, 2016, 11:57:02 am »
Ragazzi chiedo scusa un aiuto
in pratica mi sono lasciato prendere la mano nella manutenzione ed ho smontato mezza bici
avendola ripulita ora non so se posso rimontarla così senza lubrificare,
il problema principale sono i freni , cje ho smontato completamente e ripulito dal grasso
e la catena.
posso permettermi di usare solo un po di svitol durante il rimontaggio solo per arrivare dal officina per farla vedere li o rischio qualcosa?

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=128.0

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4882
  • attività:
    10%
  • Reputazione: +230/-1

+Info

  • Last Active:Maggio 17, 2019, 01:15:47 pm
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
introduzione alla manutenzione
« Risposta #20 il: Ottobre 05, 2016, 01:56:09 pm »
sicuro di voler ricorrere all'officina per rimontare e regolare i v-brake? la rete è piena di video e tutorial su questi argomenti, una googlata e passa la paura.
comunque un paio di gocce d'olio sui perni a cui vanno fissati i braccetti saranno sufficienti. Lo Svitol è meglio che non mettere niente ma è un lubrificante troppo "fine" per una lubrificazione efficace delle componenti sottoposte a carichi.
Non sarà comunque qualche frenata fatta in queste condizioni a fare danni, stai tranquillo.



Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=128.0

Offline Orlando

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Ago 2016
  • Località: Napoli
  • Post: 85
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +0/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 01, 2018, 06:10:21 pm
  • Dahon Jetstream p8
introduzione alla manutenzione
« Risposta #21 il: Ottobre 05, 2016, 05:40:15 pm »
ok grazie sbrindola
no in effetti non avrei nessun bisogno , ho smontato tutto con facilità , ho pure aperto la catena senza lo strumento adatto, e riuscirò tranquillamente a montare tutto, ho solo dubbi su come e dove lubrifcare.
Posso usare uno stesso lubrificante sia per catena , pignoni e v brake?
poi ora vorrei pulire catena e pignoni ,però vorrei fare tutto sia pulizia che lubrificaggio usando cose di casa.
cosa mi consigli di usare?
per il lubrificaggio oltre allo svitol ho questo



 per gocce d' olio che intedi ? di cucina anche?
invece per la pulizia di catena e pignoni? sgrassatore dai detersivi o solvente tipo benzina?

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=128.0

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4882
  • attività:
    10%
  • Reputazione: +230/-1

+Info

  • Last Active:Maggio 17, 2019, 01:15:47 pm
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
introduzione alla manutenzione
« Risposta #22 il: Ottobre 06, 2016, 09:06:43 am »
per la pulizia va benissimo anche uno sgrassatore casalingo come lo Chanteclair (usato anche in alcune officine per la sua efficacia) ma per lubrificare il grasso di vaselina non va assolutamente bene.

Innanzitutto i pignoni non vanno proprio lubrificati, mentre per la catena dovresti usare un olio come quelli che puoi facilmente trovare presso un qualunque negozio di bici, decathlon etc.  Al massimo potresti usarne un velo sui perno su cui inserisci i braccetti dei v-brake.

Parlo di gocce perché non bisogna annaffiare le componenti ma metterne un po' solo dove serve: qualunque superficie unta diventa una calamita per polvere e sporcizia, costringendoti a ripetere più spesso le operazioni di pulizia e sporcando qualunque cosa con cui vengano accidentalmente in contatto (e magari sono i vestiti di qualche pendolare in treno che si inc@zzerò parecchio oppure gli interni della tua auto)

La catena va oliata mettendo una goccia per ogni rullo, fatta ruotare un po' per far si che penetri bene e poi asciugandola esternamente con un panno eliminando ogni eccesso. Deve essere infatti lubrificata all'interno e non all'esterno, mentre con il grasso non faresti altro che impiastrarla esternamente ma senza riuscire a farlo penetrare all'interno delle maglie.

Se fossi un cicloturista sperduto in qualche regione remota del mondo ti direi che va bene anche l'olio da cucina piuttosto che non usare nulla ma visto che parliamo di investire pochi euro e che puoi trovare facilmente dei prodotti dedicati anche in qualche ferramenta direi che è meglio lasciare perdere le soluzioni troppo artigianali.

Per la pulizia, se usi detergenti e acqua dovrai solo fare attenzione ad asciugare bene le componenti prima di lubrificarle, meglio se soffiandole con l'aria compressa e non dovrai preoccuparti di smaltire solventi pericolosi o inquinanti.

QUESTA è la discussione legata alla pulizia della catena e troverai anche suggerimenti sull'uso di altri prodotti.
Se guardi qualche video su youtube inoltre vedrai esattamente dove e come intervenire e capirai ancora meglio rispetto a leggere lunghe e noiose descrizioni.


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=128.0
« Ultima modifica: Ottobre 06, 2016, 09:10:18 am by Sbrindola »

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9813
  • attività:
    90%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 11:25:24 am
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
introduzione alla manutenzione
« Risposta #23 il: Ottobre 06, 2016, 07:35:18 pm »
per rispettare il tema di questa discussione (e rendere quindi le informazioni più accessibili),

i contributi successivi sono stati spostati nella discussione:

catena: pulizia e lubrificazione
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=744.msg88867#msg88867

 ;)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=128.0
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci