Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)  (Letto 58561 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline giannib

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Mag 2012
  • Località: Roma
  • Post: 609
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +43/-0

+Info

  • Last Active:Ottobre 24, 2018, 10:34:35 am
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #60 il: Gennaio 31, 2013, 10:57:15 am »
A volte ho la sensazione che non ti vedono proprio!
Sembra un problema alla vista, uno scotoma.
Paradossalmente ho la sensazione che mi vedano meglio la sera, forse perchè guardando le luci (sui cui non ho lesinato in quanto a wattaggio) sono più visibile, e forse mi scambiano per uno scooter.
Io come prevenzione non mi fido mai di quello che fanno le auto davanti a me,ne mi fido degli stop o dei dare precedenza e se vedo qualcuno in doppia fila penso che possa aprire lo sportello etc etc. Insomma mi rilasso solo nelle ciclabili, per il resto è una battaglia, ma ci ho fatto l'abitudine.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
brompton m2l-x 06/2011
mandrin 20"dallacinaconfurore" 05/2012

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Set 2011
  • Località: Modena
  • Post: 1646
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +105/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 16, 2015, 08:38:47 pm
  • Folding bike = better life!!
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #61 il: Gennaio 31, 2013, 06:52:06 pm »
per esperienza personale, anche nelle ciclabili io mi rilasso poco:
- in una ciclabile non separata da cordolo un'auto mi stava per mettere sotto durante una manovra non pensando che quella fosse ciclabile
- giusto ieri un ciclista con cellulare scriveva un sms ed è finito contromano, gli ho strombazzato e mi ha mancato per un pelo!
- pedoni e altri ciclisti entrambi comunque poco corretti con comportamenti errati a livello del codice della strada rischiano spesso di finire sotto alle mie ruote..o io sotto alle loro dato che le ruote della brommie sono piccoline :o
...insomma..a meno che non si tratti du una piacevole ciclabile deserta immersa nel verde in un parco o fuori città..sto sempre all'erta! :-\

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline NessunConfine

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2012
  • Località: Bologna
  • Post: 1887
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +102/-0

+Info

  • Last Active:Marzo 14, 2019, 01:33:00 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #62 il: Aprile 28, 2013, 11:32:36 am »
Quache giorno fa ho potuto notare come alcune caratteristiche delle piste ciclabili e corsie pedonali influiscano sul grado di sicurezza percepita dal pedone o dal ciclista (amatoriale soprattutto).



Come si può notare dalla foto il marciapiede di questa strada (San lazzaro di savena(BO)) è composto da due corsie separate da un aiuola. La corsia più interna è dedicata alla pista ciclabile, quella più esterna ai pedoni. Tuttavia la separazione risulta inconcludente, i pedoni e le bici convivono nella stessa corsia interna ben separata dalla strada. Questo avviene perché la sensazione percepita dal pedone soprattutto è di maggiore sicurezza rispetto al contesto stradale, bisognerebbe che i progettisti e gli ingegneri tenessero conto di questo aspetto.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
Lorenzo - Tern Link P9

Offline Hopton

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2011
  • Località: Lecco
  • Post: 4124
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +156/-0

+Info

  • Last Active:Aprile 20, 2019, 11:25:00 am
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #63 il: Aprile 28, 2013, 05:12:29 pm »
Sarebbe utile in questi casi avvalersi di progettisti e di ingegneri che magari un paio di volte in vita loro hanno provato ad andare in bici... ;)
Mario

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Online occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9815
  • attività:
    100%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 08:35:48 am
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #64 il: Maggio 27, 2013, 07:42:53 pm »
da altra discussione:

Buongiorno volevo segnalare questo negozio per la sicurezza su due ruote:

www.adesivisicurezza.it

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline catorcio

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Nov 2011
  • Post: 1015
  • attività:
    10%
  • Reputazione: +36/-0

+Info

  • Last Active:Maggio 18, 2019, 01:38:57 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #65 il: Maggio 27, 2013, 10:42:58 pm »
 questi pedoni vogliono vivere a tutti i costi!gli fanno i marciapiedi adiacenti alla strada e loro si spostano, non c'è più religione!.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0

Offline pierfa78

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2012
  • Località: Torino
  • Post: 599
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +27/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 18, 2018, 09:32:53 am
  • ... pedala pieghevole, non piegarti al traffico ..
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #66 il: Maggio 28, 2013, 04:26:51 pm »
questi pedoni vogliono vivere a tutti i costi!gli fanno i marciapiedi adiacenti alla strada e loro si spostano, non c'è più religione!.

già visto che siamo diventati i nuovi soggetti deboli che si lamentano del traffico, adesso adesi alle macchine ci mettono i ciclisti ;) !!

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
"La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l'equilibrio devi muoverti." Albert Einstein.
- B'Twin Hoptown Cappuccino - Brompton M6L Orange&Black

Offline giou

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Gen 2014
  • Località: Livorno
  • Post: 210
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +17/-0

+Info

  • Last Active:Luglio 24, 2017, 10:56:56 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #67 il: Luglio 16, 2015, 10:12:03 am »
Segnalo un bell'articolo sulla sicurezza stradale e statistiche sugli incidenti, raccolte nell'arco di 10 anni.
https://rideonmagazine.com.au/top-risks-to-riders/
L'articolo proviene da un magazine australiano, quindi quando si parla di intersezioni occorre tradurre anche "destra" con "sinistra".
Riassumendo al massimo:
attenzione a intersezioni, portiere che si aprono e auto che stringono durante il sorpasso.


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
Giovanni

Offline and_alb

  • Olmo Wave 20
  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Giu 2015
  • Post: 192
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +4/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 08, 2018, 09:57:38 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #68 il: Luglio 16, 2015, 11:56:54 am »
Purtroppo i ciclisti sono i meno protetti...

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0

Offline Maubik

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Giu 2015
  • Località: Perugia
  • Post: 74
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +9/-0

+Info

  • Last Active:Giugno 15, 2017, 09:09:39 am
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #69 il: Luglio 16, 2015, 01:55:46 pm »
mi sono letto tutto il post
andando  al lavoro in bici , nel traffico cittadino, ogni tanto si presenta qualche situazione poco chiara e non si ha il tempo di rifletterci poi, o non sai bene chi può chiarirti bene cosa dovevi fare
non basta avere una bella e buona bici, ma poi bisogna anche andarci e sopratturto mantenersi "integri" fisicamente!!!!!

cmq ti/vi allego la risposta al manuale dell'ottimo mammifero bipede.
http://mammiferobipede.wordpress.com/2012/02/25/un-ciclista-da-marciapiede/

concordo con l'articolo citato da betaurbano
le leggi "andrebbero" rispettate se (1) le leggi fossero fatte bene - e questo i vigili lo sanno, le leggi hanno spesso vuoti e contraddizioni al BUON senso (2) se fosse facile conoscerle - per usare una bici in città anche saltuariamente  uno non può diventare un vigile esperto di Codice della Strada (3) nessuna istituzione aiuta veramente a vivere meglio nelle nostre città, si limita a sanzionare e non a "educare"

è quello che è successo un po' a tutti, me compreso.
io, dopo essere stato centrato dallo sportello destro anteriore, dotato di specchio e spalancato da un adulto, a bordo di un'auto ferma in coda che occupava la carreggiata e non aveva accostato, mi sono sentito sgridare per aver "sorpassato" a destra.
Viceversa quando credendo di essere nel giusto ho sorpassato a sinistra ho sempre trovato automobilisti disposti a farmi rientrare a destra (cosi da intralciarli meno) una volta che la colonna fosse di nuovo in movimento.
e posso anche immaginare il pensiero dell'automobilista "gentile" il quale avrà pensato "toh, finalmente uno che non mi sorpassa a destra".
bisogna preferire di passare per ignoranti e scorretti che rischiare di farsi male a causa di ovvia impossibilità di sanzionare tutti gli automobilisti scorretti/ignoranti

argh !! non ci sto capendo più nulllllla :-[
Allora non sono il solo, meno male! ;D
...siamo anche più di due !   ;D
non si possono fare tutti questi ragionamenti in una frazione di secondo quando si è in bici no?? solo chi ci lavora come i Vigili o simili

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
« Ultima modifica: Luglio 16, 2015, 02:16:16 pm by Maubik »

Offline Maubik

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Giu 2015
  • Località: Perugia
  • Post: 74
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +9/-0

+Info

  • Last Active:Giugno 15, 2017, 09:09:39 am
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #70 il: Luglio 16, 2015, 02:07:23 pm »
secondo me è un fatto di CULTURA e di assuefazione al peggiorare
interessante intervento di mammiferobipede con uno sguardo più ampio
https://mammiferobipede.wordpress.com/2014/11/19/la-progressivita-delle-sanzioni/

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
« Ultima modifica: Luglio 16, 2015, 02:17:14 pm by Maubik »

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2012
  • Località: avanti e indietro fra il Garda e Milano
  • Post: 2657
  • attività:
    100%
  • Reputazione: +191/-0

+Info

  • Last Active:Maggio 20, 2019, 09:16:53 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #71 il: Luglio 16, 2015, 04:11:38 pm »
Tutto giusto e condivisibile, specie l'argomentazione di mammiferobipede che multe più numerose e meno salate possano essere più efficaci del loro contrario (poche multe e pesanti).

Poi ho pensato: dov'è che ho già letto un ragionamento simile? ah, sì, nel celebre, citatissimo (ma temo assai meno letto) trattatello "Dei delitti e delle pene" del buon marchese Beccaria, dato alle stampe giusto 251 anni fa. Concetto poi ripreso dal nipote del Beccaria stesso nel suo altrettanto celebre e citatissimo (ma letto purtroppo solo a scuola, obtorto collo) "I Promessi Sposi", quando si parla delle "grida" secentesche, in cui venivano di volta in volta minacciati castighi sempre più feroci ed esemplari, con risultati sempre più scarsi perchè chiunque sapeva che la possibilità di incappare in quei castighi era assai scarsa.

In altre parole, la forza educativa della sanzione sta nella sua certezza, non nella sua durezza.

Peccato, ripeto, che siano concetti in circolazione da almeno due secoli e mezzo e che i risultati siano quelli che vediamo....

Vittorio




Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
« Ultima modifica: Luglio 16, 2015, 04:15:08 pm by Vittorio »
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline giou

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Gen 2014
  • Località: Livorno
  • Post: 210
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +17/-0

+Info

  • Last Active:Luglio 24, 2017, 10:56:56 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #72 il: Luglio 16, 2015, 04:53:27 pm »
Un primo passo (economico e redditizio per le casse comunali) potrebbe essere quello di disseminare di autovelox fissi le città.


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
Giovanni

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2012
  • Località: avanti e indietro fra il Garda e Milano
  • Post: 2657
  • attività:
    100%
  • Reputazione: +191/-0

+Info

  • Last Active:Maggio 20, 2019, 09:16:53 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #73 il: Luglio 16, 2015, 07:04:03 pm »
A me sembra che quei malefici colonnotti azzurri o arancio siano già fin troppo diffusi (specie nei punti dove il limite di velocità si giustifica meno e quindi è più facile acchiappare qualche pollo di passaggio), ma credo che da soli servirebbero a poco, se è vero che il vero calo di mortalità negli incidenti si ha solo con la riduzione della velocità a 30 km/h.

Vittorio

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline nino#

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2014
  • Località: Reggio Calabria
  • Post: 908
  • attività:
    40%
  • Reputazione: +60/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 08:09:31 am
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #74 il: Luglio 16, 2015, 09:09:36 pm »
Secondo me, invece che autovelox, dovrebbero inventare dei rivelatori di stupidità umana...  >:(

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
Pieghevolista nel cuore (ex possessore di Dahon: Speed P8 e Ios XL) - Attualmente in sella di una bellissima Orbea Katu 40
LASCIA L'AUTO PER LA BICI! FAI BENE A TE E FAI BENE A TUTTI!