Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)  (Letto 35642 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline and_alb

  • Olmo Wave 20
  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Giu 2015
  • Post: 192
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +4/-0

+Info

  • Last Active:Ottobre 31, 2017, 07:24:37 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #105 il: Giugno 04, 2017, 01:29:56 pm »
Ho trovato su Amazon questi catarifrangenti da mettere sui raggi delle ruote, spedizione gratuita in Italia
http://amzn.to/2rSK6xK

Credo che per le pieghevoli siano ottimi in quanto non interferiscono nelle operazioni di chiusura

Purtroppo, mi è capitato di rompere un catarifrangente in plastica perché, chiudendo la bici, si è spezzato

Qualcuno di voi ha avuto modo di provarli?
grazie

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4745
  • attività:
    30%
  • Reputazione: +229/-1

+Info

  • Last Active:Gennaio 20, 2018, 06:00:42 pm
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #106 il: Giugno 04, 2017, 02:10:30 pm »
« Ultima modifica: Giugno 05, 2017, 08:33:13 am by Sbrindola »

Offline Andre@

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ago 2013
  • Località: Roma
  • Post: 838
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +47/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 21, 2018, 03:04:58 pm
  • Io pedalo ... e l'ho voluto ;)
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #107 il: Giugno 04, 2017, 02:19:05 pm »
« Ultima modifica: Giugno 04, 2017, 02:22:55 pm by Andre@ »
It's my Tern P9 ... Ex-Frecciarossa ... Bellizzzima  ::)    -    E-MtB: La Pinta

Offline and_alb

  • Olmo Wave 20
  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Giu 2015
  • Post: 192
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +4/-0

+Info

  • Last Active:Ottobre 31, 2017, 07:24:37 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #108 il: Giugno 04, 2017, 02:46:03 pm »
Ottimo, grazie
Leggo con interesse l'altro topic!

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4745
  • attività:
    30%
  • Reputazione: +229/-1

+Info

  • Last Active:Gennaio 20, 2018, 06:00:42 pm
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #109 il: Giugno 05, 2017, 08:34:12 am »
link corretto, grazie Andre@  ;)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0

Offline toninon

  • iniziato
  • *
  • Data di registrazione: Mar 2017
  • Località: Roma
  • Post: 30
  • attività:
    50%
  • Reputazione: +1/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 19, 2018, 03:59:52 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #110 il: Novembre 10, 2017, 05:43:29 pm »
A proposito di sicurezza racconto l'esperienza di ieri sera.

Pioggia moderata, su via Marmorata mi sposto sulla corsia riservata ai tram per superare la colonna di macchine a destra. Quindi attraverso il primo binario e zac, la ruota posteriore scivola sulla rotaia e se ne va' avanti, la bici si traversa, attimo di panico, poi una specie di controsterzo e la bici si rimette in assetto, proseguo con nonchalance...  :P  :-[, rallentando solo un pochino.

Ecco, attraversare i binari con una 20" già è un azzardo, farlo con la pioggia lo è molto di più. Credo di aver imparato la lezione.

ciao

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
Dahon Vybe C7A

Offline toninon

  • iniziato
  • *
  • Data di registrazione: Mar 2017
  • Località: Roma
  • Post: 30
  • attività:
    50%
  • Reputazione: +1/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 19, 2018, 03:59:52 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #111 il: Gennaio 10, 2018, 12:50:45 pm »
Come detto sopra adesso evito quel tratto con i binari, anche per non cadere in tentazione. Da ponte Sublicio a Piramide si può fare un pezzo di Lungotevere poco trafficato e largo e poi una ciclabile "sfigata" di quelle che sembra non ci passi mai nessuno, con gente a passeggio, etc..., comunque sicuro.

Oggi invece ho fatto un'altra scivolata con la ruota posteriore, per fortuna sulla ciclabile che corre lungo le banchine del Tevere, una curvetta presa un po' agresssiva e il posteriore è partito, stavolta sono finito a terra, niente di grave comunque. :(

Però comincio a pensare che le mie ruote non abbiano molto grip, è vero che le banchine sono spesso scivolose, in alcuni tratti il fiume le ha invase e lì c'è proprio la fanghetta, nel tratto dove sono caduto non c'era niente di particolare, forse l'umidità (era sotto un ponte) ha creato il viscido.

Credo anche la ruota da 20" sia inferiore ad una 28" come grip laterale, ruote cittadine quindi con scolpitura leggera, anche un po' usurate.

Ma infine quale sarebbe un buon copertone per uso cittadino, con buona pressione di gonfiaggio per avere buona scorrevolezza, ma con un po' più di tenuta ? Attualmente ho delle Kenda KWest, credo la dotazione originale della Dahon Vybe C7.

ciao

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
Dahon Vybe C7A

Offline lelebass

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Ago 2016
  • Località: Terni
  • Post: 63
  • attività:
    20%
  • Reputazione: +8/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 12:32:08 am
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #112 il: Gennaio 10, 2018, 07:06:38 pm »
[STAFF: citazione rimossa leggere qui]

Ti posso dire che le Kenda Kwest che ho anche io sulla Vybe D7 le trovo piuttosto scivolose. Non ho grandi termini di paragone se non quelle della Hoptown 320, che erano decisamente più "aderenti" complice anche una sezione probabilmente maggiore, o forse dovrei parlare di profilo che in quelle del Decatlhon è maggiormente a "palloncino".

Ciao,
Daniele

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
« Ultima modifica: Gennaio 11, 2018, 08:57:13 am by Sbrindola »
Hoptown 320 - Vybe D7

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4745
  • attività:
    30%
  • Reputazione: +229/-1

+Info

  • Last Active:Gennaio 20, 2018, 06:00:42 pm
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #113 il: Gennaio 11, 2018, 09:11:32 am »
premesso che in certe situazioni non c'è gomma che tenga e l'unica soluzione è rallentare o approcciare diversamente l'ostacolo.....
l'assenza di tassellatura sulla spalla del Kenda fa si che non riesca a "mordere" lateralmente in queste condizioni di scarsa aderenza.

Vista la stagione si può sacrificare un po' la scorrevolezza a favore del grip, magari con una copertura come QUESTA.
Nel caso si voglia andare a fondo dell'argomento c'è una discussione sulle coperture invernali nella sezione dedicata

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0

Offline veeg

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2012
  • Post: 867
  • attività:
    75%
  • Reputazione: +87/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 19, 2018, 10:09:38 am
  • RUN!RUN!RUN!
      • 90RPM
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #114 il: Gennaio 11, 2018, 10:17:03 am »
Leggendo Toninon che lamenta una perdita di aderenza del posteriore in più occasioni suggerisco un'altra chiave di lettura: il bilanciamento dei pesi.

E' corretto il discorso fatto sui copertoni: mescola, tasselli ed aderenza, ma il fatto che Toninon scivoli sempre dietro e mai davanti pur avendo la stessa coppia di gomme mi fa propendere per un discorso di assetto.
Secondo me ha l'avantreno troppo carico, di conseguenza basta poco per far scivolare la ruota posteriore che, tra l'altro, è una delle condizioni più controllabili in assoluto in bicicletta e anche una delle più diffiicili da innescare in automatico.
Suggerisco di rivedere la postura per ripartire i pesi in maniera più uniforme.
Ci si può facilmente rendere conto dello sbilanciamento posizionando una bilancia pesapersone sotto alle due ruote altenativamente (salendo in sella ovviamente). Dalla lettura dei pesi si può stabilire poi la percentuale di ripartizione del carico totale.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0

Offline toninon

  • iniziato
  • *
  • Data di registrazione: Mar 2017
  • Località: Roma
  • Post: 30
  • attività:
    50%
  • Reputazione: +1/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 19, 2018, 03:59:52 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #115 il: Gennaio 12, 2018, 04:52:11 pm »
Anche la ripartizione dei pesi ha la sua importanza, farò la verifica con la bilancia pesa persone. Però la mia impressione è che sia proprio il retrotreno ad essere molto più caricato dell'avantreno, anche perchè il tubo sella è rivolto all'indietro ed io sono 1,82 e lo alzo al massimo e anche un po' di più. Però la bilancia dira la sua. Ma qual è la ripartizione dei pesi auspicabile e fattibile ?

Un altro punto potrebbe essere la pressione di gonfiaggio, più è alta più diminuisce l'impronta a terra e aumenta la scorrevoleza ma per lo stesso motivo immagino diminuisca il grip.
Sullo stesso sito indicato da Sbrindola ho trovato queste indicazioni della Schwalbe: https://www.schwalbe.com/it/luftdruck.html
Larghezza
pneumatico    Peso del corpo
                ca. 60 kg    ca. 85 kg    ca. 110 kg
25 mm    6.0 Bar    7.0 Bar    8.0 Bar
28 mm    5.5 Bar    6.5 Bar    7.5 Bar
32 mm    4.5 Bar    5.5 Bar    6.5 Bar
37 mm    4.0 Bar    5.0 Bar    6.0 Bar
40 mm    3.5 Bar    4.5 Bar    6.0 Bar
47 mm    3.0 Bar    4.0 Bar    5.0 Bar
50 mm    2.5 Bar    4.0 Bar    5.0 Bar
55 mm    2.0 Bar    3.0 Bar    4.0 Bar
60 mm    2.0 Bar    3.0 Bar    4.0 Bar

Adesso mi faccio un po' di conti, non ricordo se ho le 1.50" o l 1.75", nel primo caso il diametro sarebbe 1.50 * 25.4 = 48 mm, sono 82 kg, quindi dovrei gonfiare a 4.8 circa, però con quale distribuzione dei pesi tra anteriore e posteriore ? Immagino il 50 % ma non credo proprio di avere il 50 % con la mia bici. Poi aggiorno il tutto.

Comunque sicuramente seguirò il consiglio di approcciare in modo più prudente gli ostacoli e il viscido  :)

ciao

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
« Ultima modifica: Gennaio 12, 2018, 05:06:17 pm by toninon »
Dahon Vybe C7A

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Mar 2012
  • Località: avanti e indietro fra il Garda e Milano
  • Post: 2353
  • attività:
    90%
  • Reputazione: +176/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 06:34:33 am
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #116 il: Gennaio 12, 2018, 06:01:34 pm »
Concordo con la tua conclusione: ai fini pratici conta sicuramente molto ma molto di più lo "starci all'occhio" che non le regolazioni supercalibrate, manco le nostre bici fossero delle Formula 1; detto questo, ringrazio veeg per il suggerimento di controllare il bilanciamento e te per l'utilissima tabella masse e pressioni.

Vittorio

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline toninon

  • iniziato
  • *
  • Data di registrazione: Mar 2017
  • Località: Roma
  • Post: 30
  • attività:
    50%
  • Reputazione: +1/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 19, 2018, 03:59:52 pm
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #117 il: Gennaio 18, 2018, 01:48:36 pm »
Ho controllato la ripartizione dei pesi sulla mia bici, con me sopra, la borsa posteriore ed in assetto di pedalata, naturalmente:
  • Peso totale (io + bici + borsa posteriore): 98kg
  • Peso io: 82kg
  • Peso bici: 13kg
  • Peso borsa: 2kg
  • (non torna esattamente col totale, vabbe saranno le approssimazioni...)
  • Peso totale sull'anteriore (misurato): 36kg
  • Peso totale sull'posteriore (calcolato per differenza): 62kg

Quindi 37 % sull'anteriore e 63 % sul posteriore, pensavo già che fosse uno squilibrio del genere, anzi è meno peggio di quanto pensassi.
Comunque questo dovrebbe influenzare anche la pressione di gonfiaggio dei pneumatici direi. All'anteriore un peso equivalente di 36x2=72 k, al posteriore 124 kg :o, quindi 3.5 bar all'anteriore e diciamo 5.5 al posteriore, cioè in questo modo le due gomme avrebbero la stessa impronta a terra.

Tornando al mio problema, pensandoci bene è semplice, ho comprato la bici usata e l'anno di produzione è 2013, le gomme sono quelle originali e quindi hanno 4 anni e mezzo circa, so' dure come pezzi di legno, più che gomme sono due cartoni.
Ho provato a inclinare la bici di lato e spingere, scivola via che è un piacere le gomme hanno scarsa tenuta. Tengono benissimo la pressione, rotolano con pochissimo attrito e all'aspetto sembrano a posto ma evidentemente si sono indurite. Non è neanche colpa del modello o della marca.

Quindi non è tanto una questione di quali gomme ma di mettere gomme nuove, di qualità decente.
Adesso sto cercando un sito per comprare online i pneumatici, se avete consigli ben vengano, di solito uso Amazon.

ciao


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0
Dahon Vybe C7A

Offline veeg

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2012
  • Post: 867
  • attività:
    75%
  • Reputazione: +87/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 19, 2018, 10:09:38 am
  • RUN!RUN!RUN!
      • 90RPM
Prevenire gli incidenti (raccomandazioni)
« Risposta #118 il: Gennaio 19, 2018, 10:09:38 am »
60% posteriore e 40% anteriore (più o meno) è un bilanciamento buono.
Non avevo pensato all'invecchiamento della mescola... questo a dimostrazione che spesso la soluzione è nelle cose più banali che vengono date per scontate.
Pesarla non è stato inutile se ti ha permesso di comprendere che la pressione necessitava di opportuni aggustamenti. Meno male  :)

Personalmente ti consiglio copertoni Schwalbe che sono la mia marca preferita.
Sul loro sito puoi confrontare anche i tipi di mescola e valutare il grip in base al punteggio che assegnano.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1437.0