Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )  (Letto 10390 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4912
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« il: Maggio 11, 2012, 11:11:09 am »
segnalo

Europa in bicicletta: ciclovie Federazione Ciclistica Europea
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3574

Ciclovia Adriatica VE.LE.: 1000 km da VEnezia a LEcce ( ciclovie )
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3233

-----------------



Si presenta oggi il progetto di un?unica pista lungo il corso del fiume: potrebbe essere pronta in due anni

GIUSEPPE SALVAGGIULO
MILANO
Il progetto è ambizioso, il nome di più. «VenTo», ovvero da Venezia a Torino, ma in bicicletta. Lungo il Po. Una delle più grandi ciclovie d?Europa. Si può fare e non costa nemmeno tanto, come dimostra uno studio del Politecnico di Milano che sarà illustrato oggi e poi messo a disposizione delle istituzioni con presentazioni, già previste, nelle città interessate.

La ciclovia Torino-Venezia sarebbe lunga 679 chilometri, di cui oltre la metà lungo gli argini, sulle vie di campagna o nei tratti urbani delle piccole e grandi città. Coinvolte quattro regioni, 12 province, 121 comuni, 242 località, 14 mila aziende agricole, 300 strutture ricettive, centinaia di attività commerciali. Non solo Torino, Venezia, Milano (con un?apposita deviazione per l?Expo).

La pista unirebbe città con enorme potenziale turistico e luoghi dimenticati ma pieni di Storia: abbazie, cattedrali, cascine, caselli idraulici. Oltre 266 chilometri (circa il 40 per cento) all?interno di aree protette.

Il lavoro non comincia da zero. Il 15% del tracciato, circa 100 chilometri, è già in parte pedalabile. Per il resto, si pensa a tre fasi di intervento. Prima: sulla base dell?esperienza di altre aree (Adige) e altre piste (Drava, Danubio, Elba) bastano semplici modifiche di argini e sentieri non utilizzati per recuperare altri 284 chilometri al costo di un milione di euro (4 euro al metro). Seconda: 148 chilometri da rendere pedalabili con 18 milioni di euro (120 euro al metro), con interventi minimi di sicurezza su incroci o gradini. Restano 145 km del tutto non pedalabili, per i quali l?intervento è più radicale: servono 61 milioni di euro, circa 420 al metro, per ponti, barriere invadenti, tratti ex novo.

Dunque con una spesa di 80 milioni di euro circa (pari allo 0,01% della spesa pubblica annua) si realizzerebbe la più lunga pista ciclabile italiana e una delle principali a livello europeo. Un impegno finanziario che potrebbe essere condiviso da Stato, Regioni ed enti locali, in modo da ridursi ulteriormente. Spesa di investimento, non a fondo perduto. Aziende agricole sul tracciato, bed and breakfast, attività artigianali e commerciali (ne vengono stimate 2000), locande e strutture di svago ne ricaverebbero benefici in termini economici e occupazionali.

Secondo i ricercatori, la pista non è un capriccio per appassionati di bici, ma una infrastruttura di trasporto toutcourt, perché si trova al centro di una fitta rete ferroviaria.

Bastano sei chilometri di pedalate per raggiungere una delle 115 stazioni ferroviarie lungo il circuito. Con la bici sul treno, turisti da tutta Europa potrebbero raggiungere Torino e da lì partire alla scoperta della pianura padana, fino a Venezia. E viceversa. E «VenTo» è anche collegata con altre ciclabili lungo Ticino, Adda, Secchia, Mincio e Adige.

«Soluzioni semplici e concrete, realizzabili in due anni. Questa è una grande opera: costa poco e genera benefici distribuiti sul territorio. Tutte le grandi ciclabili in Europa hanno salvato pezzi di paesaggio e attivato economie pulite per migliaia di aziende piccole e medie», spiega Paolo Pileri, docente di pianificazione territoriale e ambientale e responsabile della ricerca, a cui hanno lavorato grazie a borse di studio di 35 mila euro (anche il progetto è low cost) quattro tecnici tra 27 e 33 anni, percorrendo in bicicletta tutti i 679 chilometri: i video finiranno presto in un canale dedicato su YouTube. Una ricerca sul campo, letteralmente.

articolo da La Stampa di oggi


fosse mai vero..... sto dicendo le preghierine!
« Ultima modifica: Agosto 23, 2013, 06:07:21 pm by occhio.nero »

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #1 il: Maggio 11, 2012, 11:48:32 am »
sarà tutto sterrato e ghiaia immagino...
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #2 il: Maggio 11, 2012, 11:56:51 am »
Ragazzi, sinceramente, chi è che ci crede?

Sarò un pessimista cosmico, ma vi ricordate dove viviamo? In un paese dove il ponte di Calatrava di Venezia partito da 6,3 milioni di euro è arrivato a quasi dodici.

Dove si spendono un sacco di soldi per fare "pezzi" ciclabili isolati che costano uno sproposito e son fatti male. Dove si critica l'area c di Milano che, con tutti i suoi limiti di organizzazione e utilità, almeno è un piccolo passo per togliere lo smog.

Dove Trenitalia mette in palio una macchina per spingere la gente ad andare di più in treno!!!!

Io son sfiduciato.
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Post: 863
  • Reputazione: +63/-2
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #3 il: Maggio 11, 2012, 12:29:17 pm »
E io che credevo esistesse già :o
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4912
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #4 il: Maggio 11, 2012, 12:38:50 pm »
E io che credevo esistesse già :o

si, ma solo se usi QUESTA  ;D

Offline Hopton

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4132
  • Reputazione: +157/-0
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #5 il: Maggio 11, 2012, 06:35:58 pm »
80 milioni sono una bazzeccola rispetto ai costi soliti delle infrastrutture stradali. Non parlo dei costi dell'alta velocità, lì siamo sull'ordine delle decine di miliardi di euro... Speriamo che i fatti diano torto a Sim, anche se dubito...
« Ultima modifica: Maggio 11, 2012, 06:37:29 pm by Hopton »
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #6 il: Ottobre 11, 2012, 10:04:17 am »
http://www.ecodallecitta.it/notizie.php?id=113611

Citazione
Torino aderisce al progetto della ciclopista VenTo

Il Consiglio comunale ha approvato l’adesione a VenTo, il progetto ideato dal Politecnico di Milano che prevede la realizzazione di una ciclopista che collega Torino e Venezia lungo il percorso del Po. Sindaco e Giunta chiederanno al Governo di inserire il progetto tra le infrastrutture prioritarie

martedì 09 ottobre 2012 13:16
Il Consiglio comunale ha approvato con 25 voti favorevoli e 6 astenuti, un ordine del giorno (primo firmatario: Domenico Carretta) con il quale si decide l’adesione al progetto VenTo. Il progetto, realizzato dal Politecnico di Milano, riguarda la realizzazione di una ciclopista che collega Torino e Venezia lungo il percorso del fiume Po.
 Un’opera come VenTo consentirebbe l’avvio di un nuovo sviluppo per i territori interessati, proprio come avviene nel Nord Europa dove le ciclopiste contribuiscono da anni a promuovere un diverso modo di viaggiare, creando un indotto del turismo sostenibile. Inoltre –viene spiegato nel documento votato dal Consiglio– la realizzazione dell’opera è a impatto ambientale nullo, mentre il costo è pari a quello di due km di autostrada e garantisce ricadute occupazionali importanti.
 Il documento chiede al Sindaco e alla Giunta di contribuire alla realizzazione sensibilizzando altri enti pubblici e chiedendo al Governo l’inserimento di questo progetto tra le infrastrutture da finanziare in modo prioritario.


per chi volesse approfondire: intervista a Paolo Pileri, responsabile scientifico del progetto targato Politecnico di Milano, che spiega come e perché
http://www.ecodallecitta.it/notizie.php?id=113230
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #7 il: Maggio 17, 2013, 10:03:48 pm »
Il 25 maggio parte il tour da 15 tappe per VEnTO - Ciclovia Venezia-Torino



ROMA - Oltre 600km in bici, in una settimana, per promuovere la creazione una pista ciclabile che colleghi Venezia a Torino lungo il fiume Po. E' il progetto VenTo, che dal 25 maggio al 2 giugno lancia un bici-tour in 15 tappe volto a far conoscere l'iniziativa a cittadini, amministrazioni, associazioni ed imprese.

Partendo da Torino e passando da Casale Monferrato, Pavia, Piacenza e Cremona fino a raggiungere Venezia, il tour punta a creare consenso sul progetto, ideato ed elaborato da Dastu - Politecnico di Milano, che e' gia' condiviso da 2.500 cittadini, 25 istituzioni 25 associazioni.

L'idea e' quella di creare sviluppo occupazionale, ambientale e alimentare attraverso la leva del cicloturismo, grazie a una ciclabile lunga 679 km che attraversa 242 localita', 300 punti di ricettivita', 2mila attivita' commerciali e piu' di 10mila aziende agricole, oltre a paesaggi e centri storici.

Il progetto puo' essere realizzato in due anni e costa 80 milioni di euro ma, assicurano i promotori, ''e' capace di produrre economie diffuse per oltre 100 milioni di euro all'anno''.

Fonte | http://www.ansa.it/web/notizie/canali/energiaeambiente/mobilita/2013/05/17/settimana-bici-sostenere-ciclabile-Venezia-Torino_8723637.html

Lorenzo - Tern Link P9

Offline Bauhaus65

  • assistente
  • ***
  • Post: 117
  • Reputazione: +12/-0
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #8 il: Giugno 02, 2013, 07:17:20 pm »
Non so se qualcuno ne ha già parlato (ho fatto una ricerca veloce e non ho trovato nulla; in caso cancellate o spostate pure)
http://www.progetto.vento.polimi.it/
Progetto del Politecnico di Milano per la realizzazione di una ciclovia da Venezia a Torino.


Brompton S2L Black 2013 | Brooks  S17 Special Lady | Eazy Wheels | S-Bag | Cover | N.E.R.D. Wireless 12 | Front Light Knog Gekko | Rear Light Brompton LED | Runtastic iPhone Case

Offline Hopton

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4132
  • Reputazione: +157/-0
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #9 il: Giugno 02, 2013, 07:50:58 pm »
Sì, esiste già una discussione su questo bellissimo progetto, quindi accorpo il tutto. ;)
Mario
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline Bauhaus65

  • assistente
  • ***
  • Post: 117
  • Reputazione: +12/-0
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #10 il: Giugno 02, 2013, 08:33:14 pm »
Sì, esiste già una discussione su questo bellissimo progetto, quindi accorpo il tutto. ;)
Mario
Ottimo! Grazie :)
Brompton S2L Black 2013 | Brooks  S17 Special Lady | Eazy Wheels | S-Bag | Cover | N.E.R.D. Wireless 12 | Front Light Knog Gekko | Rear Light Brompton LED | Runtastic iPhone Case

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10077
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #11 il: Agosto 15, 2013, 12:51:16 pm »
segnalo le puntate (scaricabili in podcast) della trasmissione "l'altro pianeta" di radio24

Un Vento a due ruote


Da Venezia a Torino in bicicletta: si può fare con 80 milioni per le piste
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10077
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #12 il: Agosto 31, 2013, 11:04:53 am »
Da Torino a Venezia in bici: il ministro Bray appoggia la VenTo
In un incontro organizzato dal Politecnico di Milano il ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo Massimo Bray ha appoggiato il progetto della ciclabile da Torino a Venezia

(30 Agosto 2013, www.torinotoday.it )

In bici da Torino a Venezia: gli amanti delle due ruote possono iniziare a farci un pensiero, perché il progetto per la VenTo, la pista ciclabile che collegherà le due città e si snoderà lungo il percorso del Po, sta procedento speditamente.

In un incontro al Politecnico di Milano, amministrazioni, istituzioni e associazioni hanno espresso il loro interesse per il progetto: opinione condivisa anche dall'onorevole Massimo Bray, il Ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo. Bray ha assicurato il suo impegno per poter ottenere dei finanziamenti per l'opera.

Nell'incontro sono stati esaminati i possibili percorsi ed è stato studiato un ipotetico tracciato, che potrebbe seguire esempi che in altri paesi d'Europa stanno portando dei buoni risultati, anche di ritorno economico.

Per realizzare la VenTo servirebbero circa 80 milioni di euro: il percorso in parte esiste già, ma andrebbe completato unendo le varie tratte e mettendole in sicurezza; il 15% del percorso ha già tutte le caratteristiche necessarie, il 42% necessita di pochi interventi per trasformare le strade già esistenti e poco utilizzate in ciclovia. Tutto il resto è da costruire, per un totale di 3 anni di lavoro.

All'incontro al Politecnico ha partecipato anche l'assessore all’Innovazione, Sviluppo e Sostenibilità ambientale di Torino Enzo Lavolta. ”Torino – ha spiegato - ha riaffermato oggi la sua convinta partecipazione al Progetto che permetterà di valorizzare, connettendoli in un sistema più ampio, gli affascinanti percorsi che già collegano le Residenze Reali e i Parchi metropolitani toccando i più bei paesaggi fluviali, agricoli e storici dei comuni del circuito della “Corona verde” nella certezza che in futuro il turismo dovrà avere sempre più una connotazione ecosostenibile”.
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Fabrizio_1

  • maestro
  • ****
  • Post: 438
  • Reputazione: +48/-0
  • alieno ben mimetizzato ;-D
ciclovia Ven.to VENezia-TOrino lungo il Po ( Vento Eurovelo )
« Risposta #13 il: Agosto 26, 2014, 01:47:28 am »
Si può mandare, anche come semplici cittadini, una mail di adesione a sostegno del progetto al Poli di Milano


http://www.progetto.vento.polimi.it/comeaderire.html#i
Brompton M3R +8%

Tags: