Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: pieghevoli e mezzi pubblici a Roma ATAC  (Letto 37230 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9959
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
« Ultima modifica: Marzo 08, 2016, 11:37:42 am by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9959
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:pieghevoli e mezzi pubblici a Roma ATAC
« Risposta #46 il: Giugno 16, 2016, 11:13:42 am »
per chi volesse approfondire, segnalo la seguente pagina, riportante il documento attuativo

(di seguito riportata in versione testuale, con una formattazione meno leggibile)

--------------------------------------


 

La Regione Lazio ha pubblicato un documento attuativo riguardo all’emissione di bonus per l’incentivo all’acquisto di biciclette pieghevoli compatibili con il trasporto pubblico.

Sul sito della Consigliera Cristiana Avenali, che ne ha proposto l’attuazione in Consiglio Regionale, leggiamo:

“Potranno usufruire dell’incentivo di 150 euro per l’acquisto di biciclette pieghevoli i titolari di un abbonamento agevolato acquistato dopo il 3 marzo 2016. Anche le bici dovranno essere acquistate dopo quella data. Si dovrà dimostrare inoltre che la bici pieghevole sia compatibile con il trasporto sui mezzi pubblici e che, piegata, abbia dimensioni non superiori a 80x110x40 cm”

Il fondo da cui la Regione potrà attingere è di 400 mila euro, e verrà utilizzato fino ad esaurimento.

La documentazione richiesta dovrà essere inviata alla Regione Lazio tramite il link www.regione.lazio.it/agevolazionitariffarietpl

Di seguito il testo completo del Documento Attuativo che regolamenta l’erogazione dell’incentivo

 

In attuazione di quanto previsto dal comma 27 dell’art. 2 della legge regionale n.17 del
30.12.2014, “Legge di stabilità regionale 2015”, circa l’utilizzo delle risorse destinate al
rimborso delle agevolazioni tariffarie sui servizi di trasporto pubblico, il presente documento
disciplina le modalità applicative delle agevolazioni destinandole a tutta l’utenza residente nel
territorio della Regione Lazio, stabilendo quanto segue.

I titoli di viaggio per i quali si può usufruire delle agevolazioni di cui trattasi sono gli
abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico finanziati dalla Regione o di competenza della
Regione, con validità annuale, ovvero altro abbonamento o titolo di viaggio di tipo continuativo,
solo qualora la Società esercente il servizio non emetta abbonamenti annuali;

In detta fattispecie rientrano:

    gli abbonamenti del sistema tariffario METREBUS
    gli abbonamenti all’intera rete del servizio di trasporto pubblico comunale
    gli abbonamenti alle linee interregionali rientranti tra quelle con cui la Regione concorre in termini finanziari
    Titolo di abbonamento annuale “Bici in Treno”

Le condizioni e l’ottenimento delle agevolazioni tariffarie di cui trattasi sono come di seguito
regolate:

    tutta l’utenza, con un reddito ISEE fino a € 25.000,00, può fruire dell’agevolazione tariffaria
    pari al 30% del costo del titolo di viaggio come sopra definito, consegnando al Comune
    ovvero al Municipio di residenza una domanda redatta sull’apposito modulo informatico
    rinvenibile sul sito Internet www.regione.lazio.it, unitamente al codice fiscale ed alla
    certificazione attestante il reddito ISEE.
    per l’utenza facente parte dello stesso nucleo familiare che debba acquistare più
    abbonamenti, la misura dell’agevolazione è aumentata del:

        10% per l’acquisto del secondo abbonamento;
        20% per l’acquisto del terzo abbonamento;
        30% per l’acquisto del quarto abbonamento e dei successivi;
    per l’utenza che si trova in una delle condizioni familiari e/o di disagio sociale di seguito
    indicate:

        possesso di reddito ISEE non superiore ad € 15.000,00;
        minore orfano di uno o entrambi i genitori;? mutilati e invalidi di guerra, disabile ovvero presenza nel nucleo familiare di un
        disabile definito ai sensi e per gli effetti della Legge 104/92, nel caso di accertamento di handicap grave (Legge 104/92, articolo 3, comma 3);
        nucleo monoparentale con almeno un figlio a carico;
        nucleo familiare con almeno 4 figli a carico;

la misura delle agevolazioni indicate al punto 1) è aumentata del 20%;

Per fruire di detta agevolazione i soggetti aventi diritto, oltre alla presentazione della
documentazione indicata al punto 1), dovranno produrre una delle seguenti certificazioni:

    dichiarazione attestante il reddito ISEE non superiore ad € 15.000,00;
    dichiarazione attestante lo stato di orfano di uno o entrambi i genitori;
    dichiarazione attestante lo stato di mutilato e invalido di guerra o di disabilità ai sensi della legge 104/92 (art. 3 comma 3);
    dichiarazione attestante lo stato di famiglia relativo alle condizioni previste per l’agevolazione connessa alla composizione del nucleo familiare;

Ai cittadini che acquistano un abbonamento agevolato di cui alla presente deliberazione è
riservato un incentivo di € 150,00 per l’acquisto di biciclette pieghevoli nuove compatibili con il
trasporto sui mezzi pubblici, senza supplemento di spesa e senza limitazione di orario. L’onere
per garantire detta attività, stabilito in un limite massimo di € 400.000,00, rientrerà nell’ambito
dello stanziamento di cui alla presente deliberazione, intendendo detta contribuzione
complementare all’attività di agevolazione tariffaria ed incentivazione all’uso del mezzo
pubblico, e nella medesima
finalità di cui alla deliberazione stessa. Le condizioni per l’ottenimento di detto contributo, su
richiesta degli aventi titolo, saranno definite con una apposita determinazione dirigenziale, che
conterrà:

    Le caratteristiche possedute all’atto di presentazione dell’istanza dei destinatari del
    contributo, che in particolare dovranno:

        Essere residenti nella Regione Lazio;
        Dimostrare l’acquisto di una bicicletta delle caratteristiche di cui sopra (bicicletta
        pieghevole nuova, che, piegata, abbia dimensioni non superiori a cm
        80x110x40), avvenuto in data successiva alla data di pubblicazione della presente
        deliberazione;
        (La modalità di acquisto dovrà essere effettuata esclusivamente mediante
        strumenti di pagamento elettronico e comprovato mediante la documentazione,
        intestata al richiedente il contributo);
        Essere titolari di un abbonamento annuale, ovvero titoli di viaggio cumulativi,
        acquistati con le agevolazioni di cui alla presente deliberazione.
    Modalità termini e documenti richiesti per la presentazione della domanda
    Criteri di ammissibilità delle domande
    Modalità di concessione ed erogazione del contributo
    Ragioni e modalità per una possibile revoca del contributo e relativo recupero di quanto eventualmente erogato
    Tutela dei dati personali e informativa sul loro trattamento
    Ogni altra specifica necessaria, ovvero idonea al buon esito della attività di contribuzione di cui trattasi

Per il nuovo titolo di viaggio Trenitalia S.p.A., denominato “Bici in Treno”, istituito con
Deliberazione di Giunta n. 751 del 22 dicembre 2015, la Regione prevede l’emissione di un
incentivo con validità annuale e dal costo di Euro 60,00 a copertura del 50% dell’abbonamento
denominato “Bici in Treno”.
Le condizioni e le tempistiche per l’ottenimento di detto contributo, su richiesta degli aventi
titolo, saranno definite con successivo Atto”.
Nel caso in cui il richiedente sia minorenne, l’istanza dovrà essere presentata da un genitore o da
chi esercita la patria potestà;

I soggetti interessati, in luogo della documentazione di cui sopra, potranno presentare al Comune
ovvero al Municipio di residenza, dichiarazioni sostitutive di certificazioni o dichiarazioni
sostitutive dell’atto di notorietà, nei casi e secondo quanto previsto dagli artt. 46 e 47 del D.P.R.
28 dicembre 2000 n. 445;
Il Comune o il Municipio, verificato il possesso dei requisiti e la completezza della
documentazione prodotta dai richiedenti l’agevolazione, provvederà, attraverso l’utilizzo
dell’apposito sistema applicativo disponibile sul sito della Regione Lazio, a confermare l’istanza
già presentata;
Le agevolazioni sopra descritte potranno essere riconosciute per l’acquisto del titolo di viaggio
con validità annuale a decorrere dalla data di rilascio, ovvero di più titoli di viaggio continuativi
fino alla durata complessiva di un anno, qualora la Società esercente il servizio non emetta
abbonamenti annuali;
Le agevolazioni come sopra definite e regolate saranno concesse sino ad esaurimento delle
risorse, rispettando l’ordine di inoltro della istanza da parte dell’interessato.
Ogni ulteriore applicativo per l’attuazione di quanto alla deliberazione a cui il presente
documento risulta allegato, sarà disposto con atto del Direttore della competente Direzione
Regionale.
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9959
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:pieghevoli e mezzi pubblici a Roma ATAC
« Risposta #47 il: Novembre 28, 2016, 04:03:45 pm »
da una segnalazione su facebook:

disposizione operativa Atac n.125 del 1-6-2016
oggetto: ammissione biciclette (pieghevoli e non) su bus e tram



Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3423
  • Reputazione: +170/-0
Re:pieghevoli e mezzi pubblici a Roma ATAC
« Risposta #48 il: Novembre 28, 2016, 05:32:41 pm »
Mi sembra condivisibile, è obiettivamente scomodo gestire una bici non pieghevole a bordo di un autobus.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9959
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:pieghevoli e mezzi pubblici a Roma ATAC
« Risposta #49 il: Aprile 20, 2017, 03:11:31 pm »
contributo di Toninon recuperato dopo il blackout del forum

-----------------------------------

Confermo che la regione Lazio ha rinnovato le agevolazioni anche per il 2017, dal 28 marzo si può fare domanda.<br />l&#039;ho già scritto qui, con qualche dettaglio in piu: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=10350.0<br />Naturalmente sul sito della regione c&#039;è scritto tutto: https://www.regione.lazio.it/agevolazionitariffarietpl/security_login.flyingWeb<br /><br />ciao
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9959
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:pieghevoli e mezzi pubblici a Roma ATAC
« Risposta #50 il: Aprile 28, 2017, 12:20:33 pm »
A maggio biciclette gratis su metro, bus e tram di Roma
su Romatoday
del 26 aprile 2017

Per tutto il mese di maggio è in programma la European Cycling Challenge 2017, una sfida a squadre fra ciclisti urbani che si svolgerà in contemporanea in tutta Europa. Per partecipare è sufficiente iscriversi gratuitamente alla squadra di Roma sul sito cyclingchallenge.eu/it e scaricare l’applicazione Naviki per tracciare gli spostamenti  in bici durante l’iniziativa contribuendo a incrementare il monte-chilometri percorsi dalla propria città. A vincere sarà quella che avrà pedalato di più.

Roma è iscritta grazie all’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità che, con il supporto del progetto P.A.S.T.A. (Physical Activity Through Sustainable Transport Approaches), promuove la riduzione degli spostamenti in auto per forme di mobilità attiva (a piedi, in bici o con il Tpl) e sostenibile valutandone gli effetti sulle condizioni di salute dei cittadini.

Sempre tra l'1 e il 31 maggio, come comunica Agenzia per la Mobilità, per incentivare ulteriormente l’utilizzo sistematico delle biciclette in città, l’accesso alla rete Atac sarà gratuito per tutti i mezzi a pedali mentre i ciclisti pagheranno normalmente il biglietto. Per gli abbonati Metrebus il trasporto della bici è sempre gratuito. Esentate dal pagamento anche le pieghevoli.“


Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline raippl

  • iniziato
  • *
  • Post: 2
  • Reputazione: +0/-0
Re:pieghevoli e mezzi pubblici a Roma ATAC
« Risposta #51 il: Giugno 17, 2020, 10:48:07 am »
Buongiorno ragazzi, vorrei comprare una pieghevole per effettuare il percorso casa-lavoro cosi composto: 2km + metro + 1.5 km
La prima domanda è: ma è possibile portare una pieghevole nella metro B di Roma?
Ho iniziato a dare un'occhiata in giro, sono andato a vedere dahon e tern (la brompton non me la posso permettere) ma il rivenditore tern mi ha detto: guarda che cmq prenderla tutti i giorni e aprirla e chiuderla 4 volte al giorno è pesante, e poi in metro non è molto maneggevole.. Mi ha smorzato l'entusiasmo.
Detto ciò, siccome non so se si può portare e non so se alla fine riuscirò ad andare tutti i giorni in bici, ho pensato di prendere una Tilt 500 (sempre se la trovo) almeno costa di meno e se proprio non dovesse andare non ho perso molti soldi. Che dite?
L'altra soluzione sarebbe il monopattino ma proprio non ce la faccio :-(

Grazie.

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2874
  • Reputazione: +198/-0
Re:pieghevoli e mezzi pubblici a Roma ATAC
« Risposta #52 il: Giugno 17, 2020, 03:01:35 pm »
Per la normativa sul trasporto bici in metropolitana prova a guardare il sito aziendale e le discussioni a tema sul forum nella sezione intermodalità, ma credo che anche a Roma le pieghevoli chiuse siano ammesse senza limitazioni. Suona un po' strano il ragionamento del venditore.. a meno che non stesse cercando di convincerti a prendere la Brompton  ;)  perchè è vero che trasportare una bici chiusa non è sempre agevolissimo (ma se ne parla ampiamente alla voce "trasporto passivo"), ma la si può anche portare aperta sulle sue ruote fino al marciapiede e chiuderla solo prima di salire sul treno. Il vero problema è l'affollamento del treno, magari non adesso ma prima o poi il traffico riprenderà come prima. Se il treno è strapieno, una pieghevole tipo Dahon/Tern con ruote da 20" può essere più difficile da far salire rispetto a una Brompton, ma anche qui ci sono molte variabili in gioco: se prendi il treno al capolinea o più avanti, se viaggi in ora di punta e nel senso della punta...
Se vuoi andare per gradi, puoi anche partire con la Tilt 500 e poi se ci prendi gusto rivenderla per qualcosa di livello superiore, mentre se va male hai contenuto i danni.

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline raippl

  • iniziato
  • *
  • Post: 2
  • Reputazione: +0/-0
Re:pieghevoli e mezzi pubblici a Roma ATAC
« Risposta #53 il: Giugno 17, 2020, 04:06:41 pm »
Grazie @Vittorio per i consigli. Effettivamente posso prendere la metro la mattina dal capolinea (Laurentina) e quindi non ho problemi nell'entrare, il problema sarebbe al ritorno  ;D
Comunque anche per prendere le scale mobili e sulla banchina della metro mi piacerebbe portare la bici tenendola dalla sella facendo ruotare le ruote. Ho chiesto al venditore e mi ha detto che la dahon è molto scomoda, che bisogna far leva solo su una ruota, che si puo aprire ... mah mi sembra strano. Ho visto le discussioni in "trasporto passivo" e alcuni possessori già nel 2011 già si trovavano bene. Cmq forse mi butterò su una Tilt 500 e se vedo che la cosa può andare passerò ad un livello successivo.
Grazie.

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2874
  • Reputazione: +198/-0
Re:pieghevoli e mezzi pubblici a Roma ATAC
« Risposta #54 il: Giugno 17, 2020, 09:20:00 pm »
Questo negoziante comincia a suonarmi strano... per non dire altro.
Dahon (e Tern) non saranno il massimo nel trasporto passivo, ma da lì a dire che bisogna farla andare su una ruota sola e che si apre ce ne corre parecchio. La principale differenza fra le due è che le Dahon si piegano col manubrio all'interno dei due semitelai e le Tern all'esterno; nel primo caso la piega richiede qualche secondo in più ma l'ingombro è minore, nel secondo esattamente l'inverso.
Inoltre le Dahon attuali hanno la predisposizione per la terza ruota (Landing Wheel), che aiuta parecchio.
Quanto alle scale mobili, portarci la bici sarebbe vietato, bisognerebbe ripiegare sugli ascensori, se ci sono.
Sulla Tilt 500 ho solo una perplessità, perché mi pare di ricordare che una volta chiusa fosse facile a ribaltarsi, ma forse ricordo male. Magari puoi controllare in negozio.

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline alex

  • assistente
  • ***
  • Post: 206
  • Reputazione: +3/-0
Re:pieghevoli e mezzi pubblici a Roma ATAC
« Risposta #55 il: Giugno 17, 2020, 09:43:06 pm »
visto i pochi km che devi percorrere valuterei anche la strida il trasporto passivo è molto comodo e anche per piegarla ci metti un attimo

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9959
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:pieghevoli e mezzi pubblici a Roma ATAC
« Risposta #56 il: Giugno 20, 2020, 07:41:42 pm »
per la metro non ci dovrebbero essere problemi..... tanto piu' che al momento e' poco frequentata.

al solito, per l'acquisto, si puo' cominciare con un modello economico.. e poi magari, tra qualche anno, se vedi che funziona, puoi investire in qualcosa di piu' performante :-)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci