Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Atala Ikea  (Letto 39030 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9921
  • Reputazione: +173/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Atala Ikea
« il: Luglio 13, 2011, 08:45:41 am »
segnalo:

montare il cambio (su atala-ikea)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=4320

da single speed a... ditemelo voi! (Atala Ikea upgrade)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=7817

---------------



"volevo per adesso spendere poco ho visto la atala folding - ikea a 100 euro usata"

Sulla scia di questa richiesta, ho deciso di aprire un post dedicato, lasciando che ognuno inserisca il proprio contributo.

20/12/2007: Per una mobilità più sostenibile, IKEA regala 6.200 biciclette ATALA ai suoi collaboratori

Atala è stata partecipe dell'importante iniziativa Ikea di sensibilizzazione al rispetto e alla salvaguardia ambientale, producendo le 6.200 biciclette che la multinazionale scandinava ha deciso di regalare ai suoi collaboratori.
Ikea lavora da sempre su una serie di temi ambientali, ed è alla costante ricerca di soluzioni per sviluppare processi di produzione eco-compatibili e modalità di trasporto con minori emissioni.
Con l'obiettivo di diffondere questa visione a tutti i livelli, questo Natale Ikea ha consegnato in regalo ben 6.200 biciclette Atala, promuovendo l'utilizzo di forme di trasporto sostenibile come valida alternativa all'uso dell'auto privata.
La bicicletta che Atala ha prodotto per Ikea è una pieghevole, leggera e maneggevole. Semplice da ripiegare, può essere portata ovunque. Per spostarsi con facilità, rispettando la natura. (tratto dal sito Atala)


Nobili gli intenti... deprimenti i risultati... se è vero che gran parte di queste biciclette sono finite in cantina o subito rivendute sul mercato.
 :o

Se voleva essere un incentivo affinchè i dipendenti arrivassero in bici a lavoro, si è perso di vista il fatto che i centri commerciali sono spesso dislocati nelle periferie, privi di una rete di trasporto pubblico degna di nota, circondati da strade ad alto scorrimento, in balia di orde di consumatori impazienti.
Faccio fatica ad arrivarci io, folding man impenitente... figuriamoci chi della bici ha un lontano ricordo.

Rimane però indiscutibile un merito: si è allargato il panorama di gente consapevole del fatto che due ruote si possono anche piegare... e mettere dentro un portabagagli!
 ;D

Nello specifico, la bici proposta si basa su un telaio spartano a piega centrale, ruote da 16", componentistica "entry level".

elaborazione con le marce, tratta dal sito Jobike

Faccio fatica a vederla impegnata in uno spostamento quotidiano che preveda dislivelli e distanze. Questo a causa della singola marcia e della piccole dimensioni (che potrebbero penalizzare la postura, vedasi la discussione sull'ergonomia).
Tutto sommato, non è un progetto particolarmente entusiasmante, ma il costo (tra i 50 e i 100 euro) potrebbe invogliare chi - non avendo ancora le idee chiare - vuole cimentarsi in questo nuovo tipo di modalità.
Chissà che non sia un trampolino di lancio per un investimento più "ardito"

Ma questa, come al solito, è solo la mia idea.
« Ultima modifica: Maggio 27, 2014, 10:44:56 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Videoteque

  • iniziato
  • *
  • Post: 7
  • Reputazione: +0/-0
Re:Atala Ikea
« Risposta #1 il: Novembre 14, 2012, 02:25:47 pm »
Ciao! Sono nuovo nel forum, mi sono letto tutto il thread sulla Atala 6V perché ho presso da poco una bicicleta Atala targata "Verde Quotidiano IKEA" usata. La cosa più bella è che mi sembra ben fatta e l'ho pagata 80€. La bicicleta è monomarcia e se bene il primo giorno mi sembrava perfetta, ora che l'ho pressa 4 o 5 volte già comincio a sentire l'effetto cricceto... ;-DDDD

Era tanto che non montavo in bici e devo dire che tranne per il sedere, sto molto comodo sopra, anche se peso quasi 90Kg. Su l'asfalto va bene, sui sanpietrini un po' meno. Rimango aperto a possibili soluzioni!

Posto un po' di foto e rimango disponibile a rispondere a domande!

Offline Videoteque

  • iniziato
  • *
  • Post: 7
  • Reputazione: +0/-0
Re:Atala Ikea
« Risposta #2 il: Novembre 14, 2012, 02:36:43 pm »







« Ultima modifica: Novembre 14, 2012, 02:52:15 pm by Videoteque »

Offline Peo

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1473
  • Reputazione: +202/-2
Re:Atala Ikea
« Risposta #3 il: Novembre 14, 2012, 03:41:13 pm »
80 euri???
Anche se la piccola Atala è ormai famosa per non correre molto, credo che puoi vantarti di aver concluso un grandissimo affare.

p.s.: benvenuto nel forum  ;)
Dahon Vitesse D7  /  Dahon Classic III  /  Velital / Brompton M3(+8) L

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1646
  • Reputazione: +105/-0
  • Folding bike = better life!!
Re:Atala Ikea
« Risposta #4 il: Novembre 14, 2012, 08:32:57 pm »
Già, anche se è monomarcia, il prezzo che hai pagato non è stato molto. E poi a occhio mi sembra ben tenuta.
La ruote sono da 16, giusto? Quindi una soluzione potrebbe essere montare due copertoni schwalbe big apple che ti ammortizzano non di poco la questione san pietrini e sono belli larghi.. La monomarcia può essere anche perfetta, dipende dall'uso che ne fai..Quanti km devi fare in bici? Poi ovvio che se inizi a metter su una pedalata di rispetto, la monomarcia può sembrare corta, e questo dipende anche dalla cornoa che monti. ;)
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline Videoteque

  • iniziato
  • *
  • Post: 7
  • Reputazione: +0/-0
Re:Atala Ikea
« Risposta #5 il: Novembre 19, 2012, 02:09:28 pm »
Km ne faccio pochissimi per ora, non so se arrivo a due a tratta. Prima li facevo a piede. Ma devo dire che la bicicletta è più divertente di pedalare, anche a Roma, dove guardando le auto/scooter sembrano tutti impazziti! Dopo diversi giorni pero il sedere continua a fare male, anche se ho trovato che sedendo un pochino più indietro soffro un po di meno. Sicuramente le Big Apple + una sella più decente cambiano completamente la questione. Qualcuno mi sa dire di un negozio a Roma decente??

Vicino a casa ho: http://www.collaltibici.com/

Posto un paio di foto per capire se le Big Apple entrano o no dentro i parafanghi:






Offline sandro.raso

  • iniziato
  • *
  • Post: 5
  • Reputazione: +0/-0
Re:Atala Ikea
« Risposta #6 il: Febbraio 24, 2015, 09:34:35 pm »
Tra le bici che possiedo c'è una simpatica pieghevole con ruote 16" marchiata IKEA (che non ho acquistato ma recuperato dai rottami buttati via in un piccolo porto turistico e probabilmente di origine straniera perchè all'IKEA di Genova non ho mai visto biciclette).
La uso principalmente per portarla in alcuni viaggi in treno (anche notturni in cuccetta) e come "bici di scorta" per la macchina.
La messa a punto che ho effettuato appena recuperata la bici è stata molto semplice: sostituzione copertoni e camere d'aria, sostituzione guaine e cavetti dei freni, lubrificazione e ripulitura generale, il resto andava bene.

Qualche tempo fa però, oltretutto mentre mi trovavo a Roma e cioè a 500 km da casa, mi si è manifestato un guasto piuttosto antipatico: la rottura del meccanismo di ruota libera, interno al pignone, per cui i pedali giravano a vuoto.
Sul momento me la sono cavata riuscendo ad aprire parzialmente il pignone con mezzi di fortuna ed a bloccarlo nella posizione di scatto fisso (cioè come in una bici da pista) ed in queste condizioni ho percorso, con attenzione, più di 50 kilometri.

Però, tornato a casa, mi sono accinto alla riparazione definitiva, cosa che so fare, ma ho avuto una brutta sorpresa: i due nottolini erano entrambi rotti e... sono di dimensioni diverse (più piccole) rispetto a quelle ordinarie! Per cui non riuscendo a reperirne altri di ricambio non posso rimettere in funzione la ruota.

Al momento ho rimediato sostituendo l'intera ruota da 16" con altra di pari misura smontata da un pezzo storico che possiedo e non uso, una storica Graziella, una delle prime circolate in Italia, già di proprietà di una zia defunta da tempo.

Però vorrei ripristinare l'integrità della Graziella, a questo punto credo che l'unica soluzione, se non si reperiscono i nottolini di dimensioni ridotte (e mi sembra difficilissimo) sia reperire un'altra ruota da 16" da qualche vecchia bici da bambino, che ne dite?

EDIT: guardando la discussione cui è stato accodato il mio post, vedo che la bici è proprio questa (che ripeto non ho mai visto in vendita da IKEA in Italia, pare lo sia all'estero).
A me non è costata nulla, comunque 80 euri mi sembra un prezzo ottimo, anche perchè pur essendo molto piccola va piuttosto bene ed è abbastanza stabile tenuto conto delle piccole ruote.
« Ultima modifica: Febbraio 26, 2015, 10:13:07 am by sandro.raso »

Offline sandro.raso

  • iniziato
  • *
  • Post: 5
  • Reputazione: +0/-0
Re:Atala Ikea
« Risposta #7 il: Marzo 08, 2015, 09:44:19 am »
Problema risolto: ho reperito fra i rottami una vecchia bici da bambino con ruota posteriore da 16" che si adatta perfettamente alla pieghevole IKEA, per cui ho sostituito l'intera ruota.
Inoltre, avendo esaminato l'interno, ho appurato che nel meccanismo della "nuova" ruota libera i nottolini sono di dimensioni normali, quindi facilmente reperibili, per cui posso stare tranquillo anche in caso di eventuali futuri guasti.

Tags: