Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: pieghevole e treni regionali (pendolari e non)  (Letto 340935 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline red zeppelin

  • iniziato
  • *
  • Post: 36
  • Reputazione: +2/-0
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #300 il: Dicembre 15, 2022, 05:21:08 am »
Eccola



Dahon Classic V, Dahon Classic III

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3313
  • Reputazione: +213/-0
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #301 il: Dicembre 15, 2022, 07:55:57 am »
Grazie; una classica Medie Distanze pilota, con il vano bagagliaio attrezzato per le bici. Una trasformazione rapida ed economica. L’unico inconveniente delle carrozze pilota è la loro posizione all’estremità del treno, con l’incognita di non sapere come sarà “girato” il treno. Per contro, poiché sono indispensabili per il funzionamento del treno, c’è di buono che ci sono sempre.
Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10106
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #302 il: Gennaio 05, 2023, 09:15:00 am »
a me ricorda i vecchi vagoni.... magari è solo un nuovo allestimento  ::)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3313
  • Reputazione: +213/-0
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #303 il: Gennaio 05, 2023, 12:33:03 pm »
Certamente: sono carrozze della metà degli anni ottanta che negli anni hanno ricevuto varie modifiche e aggiornamenti agli interni.
Curioso che per te siano "vecchi vagoni" mentre per me sono rotabili ancora piuttosto validi, con la sola pecca dell'accesso non a raso. Evidentemente i treni invecchiano più rapidamente nella percezione che se ne ha da fuori che non dal punto di vista tecnico.

Vittorio
« Ultima modifica: Gennaio 06, 2023, 07:22:23 am by Vittorio »
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline marcoballi

  • iniziato
  • *
  • Post: 17
  • Reputazione: +0/-0
  • Lombardo Capri 020 con Shimano Altus 8v 32-11
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #304 il: Gennaio 07, 2023, 09:00:58 am »
Grazie; una classica Medie Distanze pilota, con il vano bagagliaio attrezzato per le bici. Una trasformazione rapida ed economica. L’unico inconveniente delle carrozze pilota è la loro posizione all’estremità del treno, con l’incognita di non sapere come sarà “girato” il treno. Per contro, poiché sono indispensabili per il funzionamento del treno, c’è di buono che ci sono sempre.
Vittorio

Ciao e Buon Anno.

In Liguria sono sempre posizionate all'estremo levante del convoglio.
Più difficile sui moderni Pop, jazz, Rock dove gli alloggiamenti bici sono messi in ordine sparso.
Circa la soglia, hai ragione. I moderni sono a raso.
Peggio sono gli intercity che, oltre ad avere i gradini, hanno anche le porte strette.
Ma ci si arrangia, pur di non viaggiare in auto. In Liguria è diventato impossibile dal crollo del Morandi.
Lombardo Capri 020 con Shimano Altus 8v 32-11

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1051
  • Reputazione: +233/-0
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #305 il: Gennaio 07, 2023, 10:12:23 am »
Ciao marcoballi. Ti parla uno del mestiere. Ho iniziato tanti anni fa a lavorare nel mondo del ferroviario proprio con le carrozze Media Distanza. Nell'azienda in cui lavoravo le costruivamo. Credo sia stato uno dei progetti più riusciti delle FS. Tant'è che dopo quarant'anni e più circolano ancora. Su quelle vetture sono state fatte tante di quelle modifiche che manco le ricordo tutte. Dalle Sleeperette (oggi scomparse) ai vari Treno Verde, treni commemorativi, treni mostra, etc. La vettura più modificata in assoluto è stata proprio la semipilota (detta 'Mazinga', per il fatto che ricordava il famoso robot dei cartoni animati giapponesi). Il vano dietro la cabina di guida, nato come bagagliaio/postale, si trasformato di volta in volta in: zona per portatori di handicap, posto di ristoro con la macchinetta del caffè, vano porta bici, etc. Sono vetture ancora valide malgrado l'età, sempre aggiornate tecnicamente e per quanto riguarda la sicurezza di marcia. Non essere certo che l'orientamento del treno sia sempre quello. Prima o poi quando prenderai il tuo treno capiterà che te lo troverai alla rovescia. Questo è dovuto al meccanismo di ricambio del materiale revisionato. Certamente la MD non è la vettura più comoda per chi viaggia con la bici al seguito ma tutto sommato è ancora decente. Meglio così che non avere un posto dove sistemare la bici.
Solo chi pedala va avanti!

Offline marcoballi

  • iniziato
  • *
  • Post: 17
  • Reputazione: +0/-0
  • Lombardo Capri 020 con Shimano Altus 8v 32-11
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #306 il: Gennaio 09, 2023, 11:36:04 am »
Sono assolutamente d'accordo sulla qualità del materiale. Trovo più spesso porte bloccate sui recenti Jazz, Rock, Pop che nei vecchi treni.
È vero che l'usura, i vandalismi e altro ancora, non sono più confortevoli, soprattutto per chi fa viaggi di oltre 1 ora.
Circa la posizione del vano postale, in tanti anni mi è successo solo una volta di trovarlo sul lato di Ponente.
Grazie per la risposta. Delucidazioni da un addetto ai lavori è sempre un valore aggiunto
Lombardo Capri 020 con Shimano Altus 8v 32-11

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10106
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #307 il: Febbraio 03, 2023, 02:15:25 pm »
il gloriosissimo vano postale  ;D

mi ricordo ancora l'uscita laterale con la sbarra gialla anti caduta
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline red zeppelin

  • iniziato
  • *
  • Post: 36
  • Reputazione: +2/-0
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #308 il: Febbraio 13, 2023, 08:35:53 pm »
In casi di blocco ferroviario con mancanza corrente a bordo cosa c'è di meglio di un lampadario dahon?



Se la sosta si protrae accendo il lampeggiante cosi' balliamo e ci scaldiamo
Dahon Classic V, Dahon Classic III

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3313
  • Reputazione: +213/-0
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #309 il: Febbraio 18, 2023, 05:43:20 pm »



La Espresso su un elettrotreno TSR del Passante di Milano; in ora morta e col treno vuoto si può osare anche questo...

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3313
  • Reputazione: +213/-0
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #310 il: Marzo 08, 2023, 07:20:08 pm »
Quando le ferrovie ti mettono gli spazi per le bici sui treni…

… poi arriva qualcuno che ha capito tutto…
Per fortuna dovevo fare solo da Lambrate a Rogoredo, per cui non me la sono presa più di tanto.
Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline Matt-o

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3290
  • Reputazione: +102/-2
    • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #311 il: Marzo 16, 2023, 04:43:04 pm »
aveva capito più genericamente che era il posto per cose dotate di ruote...
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3313
  • Reputazione: +213/-0
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #312 il: Marzo 17, 2023, 02:22:36 pm »
Anche le borse di plastica?

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10106
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #313 il: Marzo 19, 2023, 08:56:56 am »
A Roma i nuovi treni sono una ventata di Europa  ;D
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3313
  • Reputazione: +213/-0
Re:pieghevole e treni regionali (pendolari e non)
« Risposta #314 il: Ottobre 30, 2023, 03:21:12 pm »
Piccolo aggiornamento con una simpatica chicca che ho scoperto sugli elettrotreni FLIRT ETR 524 serie 300 di TiLo, in servizio su alcune relazioni fra Milano e Svizzera, principalmente la RE80 Milano–Locarno; in uno dei vestiboli ci sono due cinghie montate su avvolgibili a molla, tipo cinture di sicurezza, con un gancio plastificato a un’estremità: basta estrarre il gancio, sbloccando l’avvolgitore con la levetta rossa, e agganciarlo alla bici per trattenerla ed evitare che se ne vada a spasso indebitamente.
               

Naturalmente il sistema non ha funzione antifurto, per mancanza di una serratura di blocco, ma mi sembra comunque una bella comodità.

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Tags: trasferimenti