Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: il viaggio in aereo  (Letto 71293 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline nino#

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1012
  • Reputazione: +63/-0
Re:il viaggio in aereo
« Risposta #90 il: Marzo 03, 2017, 08:27:00 am »
Comunque sia, considerata anche la rilevante differenza di costo, confondere una pieghevole, che, bene o male, si può ficcare in un bagaglio, con una bici full size (che comporta innegabilmente dei poblemi di stivaggio) è indizio di scarsa lungimiranza da parte di una compagnia aerea di tale rilevanza!
E lo è ancora di più mentre, su tanti fronti, si cerc di sensibilizzare l'utenza all'utilizzo delle bici, soprattutto se pieghevoli (basta guardare alle numerose niziative locali...).
Lo so bene che una petizione, in quanto tale, non avrebbe senso (ma l'avevo anticipato già nel precedente post); servirebbe, casomai, a dire: "Signori, sveglia: una pieghevole non è una bici con un ingombro di 2 m, ma un bagaglio come gli altri! Se ci rimettete sulla tarffa, ci guadagnate in bacino d'utenza e, soprattutto, in immagine. Poi, fate come vi pare..."
E le petizioni nei confronti dei privati si fanno, altro che: basti pensare a tutte quelle promosse dagli animalisti nei confronti delle catene alimentari, per esempio (petizioni che spesso sortiscono i loro effetti, nonostante il ritorno economico deciamente negativo)...
Pieghevolista nel cuore (ex possessore di Dahon: Speed P8 e Ios XL) - Attualmente in sella di una bellissima CANYON Roadlite 5.
LASCIA L'AUTO PER LA BICI! FAI BENE A TE E FAI BENE A TUTTI!

Tags: trasferimenti aereo