Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Di Blasi  (Letto 37524 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bylorenz

  • apprendista
  • **
  • Post: 73
  • Reputazione: +4/-0
  • Lorenzo c/o Spezial Cycle Bologna
    • Spezial Cycle
Di Blasi
« Risposta #15 il: Marzo 29, 2012, 08:52:08 pm »
rettifico, riguardando le Vs foto mi sembra che il modello in mio possesso sia ben più evoluto a cominciare dalle ruote , guarnitura, varie parti in fibra di vetro.....

vabbé vorrà dire che inizierò ad usarla intensamente per carpirne i segreti

Le persone che sul treno mi vedono ogni giorno con una pieghevole diversa, tutto sporco di grasso sui pantaloni e sulla maglia (spesso prendo il treno al volo senza cambiarmi) penseranno che sono un pazzo ossessivo e che vivo probabilmente in una Folding HOUSE!!!


saluti pieghevoli


Lorenzo
Spezial Cycle  Bologna via San Donato 23a
rivendita -folding-recumbent- family bike -trike -pedelec

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9986
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Di Blasi
« Risposta #16 il: Marzo 29, 2012, 11:26:46 pm »
tienici aggiornati.
E quando passo da Bologna ti incastro di sicuro!  :D
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline bylorenz

  • apprendista
  • **
  • Post: 73
  • Reputazione: +4/-0
  • Lorenzo c/o Spezial Cycle Bologna
    • Spezial Cycle
Di Blasi
« Risposta #17 il: Marzo 30, 2012, 04:54:11 pm »
leggo sul sito di Di Blasi questa importantissima informazione:


Tutto il ciclo di produzione dei nostri veicoli, compreso la produzione dei telai, viene effettuato presso il nostro stabilimento in Italia: è questa un'ulteriore garanzia di controllo della qualità e della disponibilità di ricambi nel tempo.

Scusate, ma in tempi di globalizzazione pensare di acquistare una bicicletta dove il ciclo produttivo NON E' ESTERNALIZZATO fuori Europa è di assoluto conforto

Fu uno dei motivi che mi spinsero quando iniziai l'attività a scegliere ad esempio Brompton

vi aggiornerò a presto

Lorenzo
Spezial Cycle  Bologna via San Donato 23a
rivendita -folding-recumbent- family bike -trike -pedelec

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Post: 863
  • Reputazione: +63/-2
Di Blasi
« Risposta #18 il: Marzo 31, 2012, 09:28:46 am »
Quante cose si scoprono su wikipedia:
il fondatore Rosario Di Blasi è stato pilota di "gobbi maledetti" nella 2a G.M. e ha prodotto negli anni '80 degli scooter pieghevoli da imbarcare sugli elicotteri A-109 della polizia !


Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline bylorenz

  • apprendista
  • **
  • Post: 73
  • Reputazione: +4/-0
  • Lorenzo c/o Spezial Cycle Bologna
    • Spezial Cycle
Di Blasi
« Risposta #19 il: Aprile 02, 2012, 10:12:33 am »
si, ha fatto molte altre cose , letti antidecubito , ciclomotori pieghevoli, http://www.diblasi.it/Storia.asp?Lng=it

panchine a motore! (o qualcosa del genere) insomma la dibla7
 http://www.diblasi.it/PDF/?File=/DiBla7_It&Lng=it

ritornando alla r22 che sto testando le uniche cose che fin'ora non mi sono piaciute troppo sono:
la sella non regolabile come inclinazione
la catena che prendendo forti sconnessioni a volte salta (potrebbe essere una regolazione non perfetta del cambio ..in questi giorni cercherò di capirlo)

Spezial Cycle  Bologna via San Donato 23a
rivendita -folding-recumbent- family bike -trike -pedelec

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4884
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Di Blasi
« Risposta #20 il: Maggio 28, 2013, 12:23:31 pm »
Riporto in auge questo post perchè ieri ho avuto il piacere di fare una rapida prova della R22 grazie alla disponibilità di Andrea di Bike Identity



Vederla dal vivo è stata una piacevole sorpresa, dal momento che l'ho trovata esteticamente migliore rispetto all'impressione che ne ho sempre tratto dalle foto.
Per quanto a livello estetico possa non entusiasmare chiunque, è impossibile non apprezzarne il meccanismo di piega e la rapidità con cui può essere azionato... roba di 3-4 secondi una volta acquisita la giusta dimestichezza.
Altro aspetto positivo che mi ha colpito è stato il passo molto lungo, assolutamente in linea con quello delle bici classiche e che la fa sembrare più una 24’’ che una 20’’.
Nella guida, di conseguenza, è molto stabile anche se serve qualche metro di adattamento allo sterzo molto “dritto” ossia con un’avancorsa ridotta (per intenderci l’esatto contrario delle classiche bici olandesi con la forcella anteriore molto inclinata in avanti).
La presenza di diversi snodi ed i materiali impiegati la rendono elastica e confortevole anche se probabilmente non adatta a strapazzamenti.
Come già accennato infatti, la forcella ed il carro posteriore sono infatti realizzati in poliammide rinforzato in fibra di vetro allo scopo di risparmiare peso: nelle foto seguenti è possibile vedere qualche dettaglio di queste componenti.



Da notare anche il freno posteriore a cinghia.






Normalmente considererei questo comportamento del telaio un difetto, ma su una bici di questo tipo ritengo non rappresenti un problema: non è sicuramente costruita per correre ma per godersi pedalate in tranquillità, quindi questa "morbidezza torsionale" contribuisce a renderla confortevole anche sulle nostre strade disastrate.

Prossimamente avrò modo di testarla meglio e capirne un po' più a fondo pregi e difetti: per il momento mi limito a quanto sopra riportato, frutto delle prime impressioni dopo un centianio di metri di pedalata.
Andrea (che ringrazio per la cortesia) mi ha infatti proposto un test drive di un paio di giorni per potere avere un mio parere da "addetto ai lavori".

Offline pierfa78

  • gran visir
  • *****
  • Post: 599
  • Reputazione: +27/-0
  • ... pedala pieghevole, non piegarti al traffico ..
Di Blasi
« Risposta #21 il: Maggio 28, 2013, 04:24:38 pm »
... se riesco faccio un salto a trovare gli amici di Bike_ID e vi dico che ne penso anch'io, anche se mi sembra Sbrindola abbia già recensito il recensibile ;) !!
"La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l'equilibrio devi muoverti." Albert Einstein.
- B'Twin Hoptown Cappuccino - Brompton M6L Orange&Black

Offline warthog

  • apprendista
  • **
  • Post: 80
  • Reputazione: +4/-0
Di Blasi
« Risposta #22 il: Settembre 10, 2013, 03:48:14 pm »
L'ho vista anche io qualche giorno fa.
Mi lasciano molto perplesse le forcelle anteriori e posteriori in materiale plastico e l'estetica un pò retrò. Sono invece rimasto colpito dal sistema di apertura/chiusura molto rapido e che riduce veramente al minimo le dimensioni della bici. Devo dire che sono andato anche sul sito della ditta che le produce e anche quello ha il gusto antico dei siti statici in html....
Da inesperto mi lascio forse troppo condizionare dall'immagine...mi chiedo però visto il prezzo di 650 euro circa se c'è di meglio sul mercato per quel prezzo. In fin dei conti con 650 euro si comprano due bifold 7.....
Attendo che sbrindola ci faccia sapere le sue impressioni da esperto, dopo averla provata.
Now: Brompton H6L Black
Past: Nanoo, Bfold 7

Offline Gio_a

  • iniziato
  • *
  • Post: 17
  • Reputazione: +5/-0
Di Blasi
« Risposta #23 il: Gennaio 14, 2014, 10:49:30 pm »
...e io me la sono comprata (regalo di Natale)!!

Ho fatto già una cinquantina di km nel solito commuting casa - auto - treno - pedali - ufficio (e ritorno).
Solo qualche commento veloce poi magari posto anche qualche foto.

Cosa mi piace di più (in ordine decrescente):
1. la piega ultrarapida!!!! senza troppo allenamento ci metto, credo, 5 o 6 secondi  :o
2. la compattezza da piegata (soprattutto lo spessore: circa 20 cm)
3. il fatto che una volta piegata sta insieme bella dritta
4. la portabilità passiva
5. la 'falcata' della pedalata

Guarnitura:   52   denti
Pignone:
denti sviluppo   
13   6,03   [m]
15   5,23   
17   4,61   
19   4,13   
21   3,73   
24   3,27   
28   2,80   

6. la frenata (anche al posteriore: il freno a nastro funziona veramente bene, sulla Carrefour16teen era assolutamente inutile)

7. la posizione di "guida": molto aggressiva, favorisce la voglia di spingere sui pedali

8. il fatto che sia made in Italy (o meglio in Sicily)


Cosa mi piace di meno:
1. la dinamo per l'impianto elettrico: 'lavora' su una piccola striscia proprio sopra la fascia catarifrangente della ruota davanti e spesso e volentieri slitta. Sotto la pioggia poi non funziona proprio perchè non riesce a girare  :-[

2. il fatto che i ganci di chiusura asportano la vernice (al momento è già scrostata in tre punti)

3. bho? al momento non mi viene in mente niente altro!!

Insomma per il mio utilizzo quotidiano è il mezzo di cui avevo proprio bisogno.
Un pregio assoluto è il fatto che se non mi va di trascinarla basta aprirla e spingerla a mano, poi in 5 secondi 5 la ripiego e salgo sul treno, bus o quello che è, e quando scendo è già pronta per pedalare. ;)


Un grazie particolare ad Andrea di Bikeid http://www.bikeidentity.it/ (che mi ha anche regalato la saccona per riporla): quando sono entrato in negozio per vedere proprio una DiBlasi... voleva quasi abbracciarmi!! :)

Ah, io l'ho presa blu http://www.diblasi.it/Foto/R22_1.jpg

buonanotte
Giorgio

Offline veeg

  • gran visir
  • *****
  • Post: 936
  • Reputazione: +98/-0
  • RUN!RUN!RUN!
    • 90RPM
Di Blasi
« Risposta #24 il: Gennaio 15, 2014, 10:56:46 am »
...mi chiedo però visto il prezzo di 650 euro circa se c'è di meglio sul mercato per quel prezzo. In fin dei conti con 650 euro si comprano due bifold 7.....

800,32 euro per la R22P
927,20 euro per la R22S

Offline Gio_a

  • iniziato
  • *
  • Post: 17
  • Reputazione: +5/-0
Di Blasi
« Risposta #25 il: Gennaio 15, 2014, 12:13:43 pm »
Occhio che 800,32 per la R22P (la mia) è il prezzo di listino (aggiornato forse per il 2014): io la ho pagata moooolto meno.... e in più ho ricevuto la sacca gratis.

Giorgio
« Ultima modifica: Gennaio 15, 2014, 12:19:34 pm by Gio_a »

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9986
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Di Blasi
« Risposta #26 il: Gennaio 15, 2014, 01:57:56 pm »
qualche foto della nuova bici? :)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline AndreaD

  • iniziato
  • *
  • Post: 7
  • Reputazione: +1/-0
Di Blasi
« Risposta #27 il: Gennaio 20, 2015, 06:41:15 pm »
rispolvero questa discussione vecchia di un anno preciso per segnalare che, come come mi hanno comunicato dalla Di Blasi, via mail, la loro produzione di biciclette pieghevoli è,  al momento ( o per sempre ?!? boh ?! ) terminata.

non che la cosa mi stupisca, dato la concorrenza europea e non, ma dispiace e molto, come ho scritto a loro.......che si perda un prodotto concepito completamente in italia.
problemi e schifezze il telaio delle loro biciclette a vedere le foto ne aveva diversi, non parlando poi della componentistica da biciclette da supermercato......( manopole , leve e cerchi in plastica )

dal vivo ne ho viste e provate solo una ....mi pare una R5 degli anni 90........si chiudeva in pochi secondi, reattiva e velocissima ed anche molto divertente....ma troppo pesa e, difetto assolutamente impossibile da digerire :  la mancanza di poter regolare la sella sia in verticale ( 3 sole posizioni ) sia in orizzontale....anzi in orizzontale proprio non si regolava....e non era nemmeno in " bolla "....anzi era decisamente impennata col naso in su........troppo scomodo !!!!
una prova di un paio d'ore...esaustiva e divertente ma che mi ha lasciato con in testa una domanda :
perchè ad un buon progetto ed ad un telaio, diciamo originale, non si previde un montaggio almeno di medio livello ?

comunque,  peccato per loro.......

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4124
  • Reputazione: +157/-0
Re:Di Blasi
« Risposta #28 il: Febbraio 18, 2015, 01:47:31 pm »
Da altra discussione:
Stando alla mail ricevuta da AndreaD, la Di Blasi non sarebbe fallita, ma avrebbe solo interrotto (non si sa se temporaneamente o definitivamente) la produzione di bici pieghevoli:
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=201.msg75473#msg75473
La loro produzione includeva anche ciclomotori e tricicli, entrambi pieghevoli, e il sito è ancora attivo. Magari hanno smesso di fare bici pieghevoli e continuano con il resto della gamma, boh... Chissà se Lorenzo di Spezial Cycle ne sa di più...
E comunque fallita o no, anche a me dispiace che abbiano interrotto la produzione di pieghevoli: oltre a essere made in Italy erano originali e simpatiche, e avevano ingombri ridotti. Piuttosto che terminarne la produzione, speravo che s'ingegnassero magari ad introdurre qualche piccola miglioria/novità, in modo da rilanciarle. :(
Mario
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline carlo

  • BTwin Tilt 5 Nexus 8v Brompton H6-12%RD black
  • gran visir
  • *****
  • Post: 927
  • Reputazione: +92/-0
Re:Di Blasi
« Risposta #29 il: Gennaio 30, 2017, 10:55:57 am »
La Di Blasi non è assolutamente fallita!

Anzi, il loro sito internet è aggiornato ed hanno un canale youtube ed uno Facebook.

Hanno diversi oggetti "piegabili", tra cui appunto la bicicletta, la R22; vedendo i video mi spiace che questa fabbrica non goda della notorietà che meriti.

Il video della loro fabbrica mostra come realizzino artigianalmente ogni pezzo, compreso il telaio, proprio come a Londra nella più nota fabbrica di pieghevoli del mondo.
https://www.youtube.com/watch?v=8NqrI1eMFeM

La pieghevole R22:
https://www.youtube.com/watch?v=FpIrtyfbV2k

La teoria della relatività? Mi è venuta in mente andando in bicicletta...
Albert Einstein

Tags: