Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: DAHON MU P8  (Letto 6014 volte)

presenze attuali: 0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • location: Roma
  • Post: 7651
  • Reputazione: +131/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
  • registrato dal 07/07/2011
    YearsYearsYears
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
DAHON MU P8
« il: Luglio 15, 2011, 11:01:58 pm »
Citazione da: S.Maraina,3/9/2010, 13:54 ?t=50494622&st=0#entry414587270
Buongiorno a tutti,
ammetto di aver lurkato da un bel po' nel forum facendo l'utente fantasma. :shifty:
Vengo al dunque: DAHON MU P8 che ne pensate?

<p align="center">(IMG:http://www.dahon.com/sites/default/files/images/bikes/unfold/0/2010/2010__unfold_mup8.jpg)</p>


Ve lo chiedo perchè sono prossima all'acquisto della mia prima pieghevole :lol:
La userò sia per gli spostamenti quotidiani (casa-treno-lavoro) che per gli spostamenti urban-campagnoli.
Dopo aver vagabondato tra siti, forum, negozi, consigli vari ed eventuali mi sono soffermata su questa bici che porta in sé la qualità dahon, peso contenuto (11,2 kg o così sostiene la fabbrica) e buon prezzo (su ebay la Germania è una salvezza).

Grazie a tutti ed evviva!

Ciao S.Maraina
benvenuta nel forum.
Io con la mia Dahon Mu P24, che probabilmente differisce dalla Mu P8 essenzialmente per il cambio a 24 marce, mi sono trovato benissimo, se non fosse per

un sensibile indurimento dello snodo centrale (magari risolvibile con un po' di manutenzione), che mi costringe a diverse contorsioni ogni volta che decido di piegarla/estenderla

il movimento centrale difettoso (che ho cambiato due volte!... sarò io particolarmente sfortunato  )


Per il resto, è una bici a piega centrale, con tutti i pro e i contro.
Tutto sommato un modello interessante, ben dimensionata (anche grazie al manubrio regolabile in altezza), con parafanghi e pompa inclusi (molto utili).

Ma questa è solo la mia opinione.


Citazione da: S.Maraina,5/9/2010, 18:29 ?t=50494622&st=0#entry414954636
Grazie mille Federico!
Gentilissimo come sempre!
 :)

S.Maraina
« Ultima modifica: Ottobre 05, 2011, 09:18:47 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Ragadorn

  • assistente
  • ***
  • location:
  • Post: 152
  • Reputazione: +0/-0
  • registrato dal 11/07/2011
    YearsYearsYears
Re:DAHON MU P8
« Risposta #1 il: Luglio 21, 2011, 05:56:16 pm »
Ciao Federico, ho letto ora delle tue disavventure con il movimento centrale da sostituire sulla P24, per curiosità quanto viene a costare un ricambio del genere?

Io mi sto guardando intorno per eventuali ricambi (non che mi servano ora, ma almeno se in futuro ne ho bisogno so già dove cercare), e mi chiedevo se avete qualche info per negozi online dove ordinare pezzi per le pieghevoli.


ciao
marco

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • location: Roma
  • Post: 7651
  • Reputazione: +131/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
  • registrato dal 07/07/2011
    YearsYearsYears
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:DAHON MU P8
« Risposta #2 il: Luglio 22, 2011, 08:35:31 pm »
per curiosità quanto viene a costare un ricambio del genere?

io ho comprato uno "Shimano Bottom Bracket Deore LX Square UN54 68x113mm"
a meno di una trentina di euro

mi chiedevo se avete qualche info per negozi online dove ordinare pezzi per le pieghevoli.

segnalo la discussione sui negozi
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=117.0
(ogni contributo è ben accetto)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • location: Roma
  • Post: 7651
  • Reputazione: +131/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
  • registrato dal 07/07/2011
    YearsYearsYears
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:DAHON MU P8
« Risposta #3 il: Luglio 27, 2011, 12:42:49 pm »
segnalo la discussione sul problema al telaio della mia Dahon Mu24 2008: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=266

anche se spero che in tre anni, la Dahon possa aver migliorato il progetto.

la Dahon MuP8 di Alina, con i dettagli dello snodo sterzo e blocco manubrio, due delle criticità emerse in passato


Si segnalano:

+) il positivo allineamento delle ruote (a tutto vantaggio della manovrabilità  durante il trasferimento passivo)

-) l'impossibilità di bloccare i due segmenti del telaio attraverso il magnete in dotazione (qualora, come nel caso in figura, l'altezza del manubrio differisca dalla posizione di default pensata dai progettisti).

dettagli della bici piegata


Vedasi anche la discussione sul meccanismo di piega:
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=9.0
« Ultima modifica: Luglio 27, 2011, 01:29:28 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline motorpsycho

  • iniziato
  • *
  • location:
  • Post: 18
  • Reputazione: +0/-0
  • registrato dal 04/10/2011
    YearsYearsYears
nuovo arrivo mu p8 - prime impressioni
« Risposta #4 il: Ottobre 12, 2011, 09:38:15 pm »
appena arrivata. Bellissima. Domani il primo giro. Comanda ai possessori. Ho un dubbio: tra il cambio e i raggi c'è un cerchio di plastica trasparente che secondo me va tolto ma non ne sono sicuro e se va tolto come si fa? Stesso dubbio per un fermo nero in plastica che separa il telaio dalla catena. Quest'ultimo è fissato con una vite. Vanno tolti oppure devono restare li dove sono? Grazie mille
« Ultima modifica: Ottobre 14, 2011, 09:22:27 am by motorpsycho »

Offline carl-8

  • iniziato
  • *
  • location:
  • Post: 5
  • Reputazione: +0/-0
  • registrato dal 06/09/2011
    YearsYearsYears
Re:nuovo arrivo mu p8
« Risposta #5 il: Ottobre 12, 2011, 10:16:56 pm »
Nooooooo non toglire il disco di plastica, serve per evitare che la catena si incastri tra i raggi e l'ultimo pignone del cambio nel caso in cui il cambio sia eventualmente regolato male o nel corso del tempo perda la regolazione di fine corsa, succede molto raramente, ma è meglio non rischiare.
Per quanto riguarda l'alro pezzo di plastica... non sono ben riuscito a capire di cosa si tratta,
 ma per come lo descrivi potrebbe anche essere una protezione per evitare che durante la marcia la catena sbattendo un pò -magari per colpa di qualche buca- vada ad urtare contro il telaio danneggiando la vernice.
Se puoi/vuoi posta qualche immagine, potremmo essere più precisi.

Offline Peo

  • gran visir
  • *****
  • location:
  • Post: 1161
  • Reputazione: +125/-2
  • registrato dal 12/07/2011
    YearsYearsYears
Re:nuovo arrivo mu p8
« Risposta #6 il: Ottobre 12, 2011, 11:38:39 pm »
Citazione
tra il cambio e i raggi c'è un cerchio di plastica trasparente che secondo me va tolto ma non ne sono sicuro
Ciao Motorpsycho! Il disco di plastica trasparente di cui parli è lo "Spoke Protector" (su google immagini lo trovi subito) e serve per proteggere i raggi. A me dopo 5/6 mesi circa mi si sono rotti due dentini che lo tenevano perfettamente fisso. Da quel momento il disco ha iniziato a ballare e a fare un fastidioso rumore. Ho subito portato la Vitesse dal mio biciaio (rivenditore Dahon) il quale mi ha detto di levarlo io stesso senza alcun timore. Ho quindi spezzato con delle tenaglie il disco ed il rumore è immediatamente sparito e da allora non ho più avuto alcun problema. Il mio consiglio è di tenerlo finchè dura ma di non allarmarti nel caso dovesse rompersi. Io non l'ho più rimontato (il pezzo dovrebbe costare attorno ai 5 euro) perchè esteticamente la dahon mi piace di più senza e poi così è anche 30 grammi più leggera :-)
Ciao.
PEO
« Ultima modifica: Ottobre 13, 2011, 12:12:04 am by Peo »
Dahon Vitesse D7  /  Dahon Classic III  /  Velital / Brompton M3(+8) L

Offline motorpsycho

  • iniziato
  • *
  • location:
  • Post: 18
  • Reputazione: +0/-0
  • registrato dal 04/10/2011
    YearsYearsYears
Re:nuovo arrivo mu p8
« Risposta #7 il: Ottobre 13, 2011, 05:13:01 pm »
ok grazie, lo Spoke Protector non va tolto.
per quanto riguarda l'altro pezzo a cui mi riferivo è questo pezzo nero in plastica che si vede in questa foto sotto il tubo sella e che distanzia la catena dal telaio..
http://www.jobike.it/Public/data/Tino/2008831144042_MuP8-02w.jpg

Offline motorpsycho

  • iniziato
  • *
  • location:
  • Post: 18
  • Reputazione: +0/-0
  • registrato dal 04/10/2011
    YearsYearsYears
Re:nuovo arrivo mu p8
« Risposta #8 il: Ottobre 14, 2011, 09:22:09 am »
ecco le mie prime impressioni dopo il primo giorno di utilizzo nel percorso casa lavoro (12 km totali) in una città poco "ciclabile" ovvero roma.
l'impressione complessiva è senzaltro positiva, stabiliante la leggerezza (facevo lo stesso tragitto con un cancello atala città dell'80 che peserà almeno il doppio), la velocità, la stabilità che non mi aspettavo dalle ruote da 20, la maneggevolezza e naturalmente la praticità.
se devo trovare aspetti negativi:
1) il manubrio mi sembra un po' fragile e negli spostamenti di peso in avanti o indietro cigola e scricchiola fastidiosamente
2) un po' rigidina e l'impatto con il pavè romano non è stato soft ma ho letto da qualche parte che si può rimediare sostituendo le gomme standard con le big apple.
vi dirò più approfonditamente più avanti
ciao e grazie
 

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • location: Santena
  • Post: 3289
  • Reputazione: +165/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
  • registrato dal 12/07/2011
    YearsYearsYears
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:nuovo arrivo mu p8
« Risposta #9 il: Ottobre 14, 2011, 10:09:43 am »
se devo trovare aspetti negativi:
1) il manubrio mi sembra un po' fragile e negli spostamenti di peso in avanti o indietro cigola e scricchiola fastidiosamente
2) un po' rigidina e l'impatto con il pavè romano non è stato soft ma ho letto da qualche parte che si può rimediare sostituendo le gomme standard con le big apple.
vi dirò più approfonditamente più avanti
ciao e grazie

1) verifica ed eventualmente indurisci il serraggio della leva per la regolazione in altezza del manubrio, anche stringendolo più di quanto richiesto normalmente.  Io inoltre, ma dipende dalle abitudini personali, tengo il manubrio basso (qualche cm in meno del sellino), in modo da ridurre anche il braccio della leva.

2) assolutamente si: le Big Apple o similari fanno una gran differenza sullo sconnesso
Brompton S6L - Percorso giornaliero MATTINA e SERA  Risparmio 22,3 lt di carburante a settimana e non emetto 45 Kg CO2

Offline motorpsycho

  • iniziato
  • *
  • location:
  • Post: 18
  • Reputazione: +0/-0
  • registrato dal 04/10/2011
    YearsYearsYears
Re:nuovo arrivo mu p8 - prime impressioni
« Risposta #10 il: Ottobre 14, 2011, 04:27:50 pm »
grazie dei consigli, infatti io lo utilizzo con regolazione al livello del puntino rosso per non perdere troppo tempo nella piegatura...ma forse è troppo alto e non è pensata per essere portata così

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • location: Roma
  • Post: 7651
  • Reputazione: +131/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
  • registrato dal 07/07/2011
    YearsYearsYears
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:nuovo arrivo mu p8
« Risposta #11 il: Ottobre 15, 2011, 12:25:28 am »
1) verifica ed eventualmente indurisci il serraggio della leva per la regolazione in altezza del manubrio
segnalo la discussione "serie sterzo e snodo manubrio": http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=129.0

2) assolutamente si: le Big Apple o similari fanno una gran differenza sullo sconnesso
segnalo la discussione "i pneumatici: piccoli o grandi?" http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=10 

;)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline fnegroni

  • iniziato
  • *
  • location:
  • Post: 39
  • Reputazione: +1/-0
  • registrato dal 03/10/2011
    YearsYearsYears
Re:nuovo arrivo mu p8 - prime impressioni
« Risposta #12 il: Ottobre 15, 2011, 01:03:40 pm »
grazie dei consigli, infatti io lo utilizzo con regolazione al livello del puntino rosso per non perdere troppo tempo nella piegatura...ma forse è troppo alto e non è pensata per essere portata così

Si e' troppo alto: c'e' un piccolo intaglio nel tube sterzo che indica la inserzione minima. Ed e' molto piu' in alto del punto rosso.

Il pezzo di plastica nero tra telaio e catena serve per evitare che la catena cada verso il telaio. Quindi tienilo regolato vicino alla catena ma non che tocchi.

Per i pneumatici, se hai i Marathon Supreme 1.6", puoi benissimo tenere l'anteriore a 40PSI, il posteriore puoi benissimo tenerlo anche sotto i 60PSI senza troppi problemi.

Offline motorpsycho

  • iniziato
  • *
  • location:
  • Post: 18
  • Reputazione: +0/-0
  • registrato dal 04/10/2011
    YearsYearsYears
Re:nuovo arrivo mu p8 - prime impressioni
« Risposta #13 il: Ottobre 15, 2011, 04:40:22 pm »
ok grazie, metterò il manubrio all'altezza della min insertioo. le gomme sono marathon racer schwalbe

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • location: Roma
  • Post: 7651
  • Reputazione: +131/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
  • registrato dal 07/07/2011
    YearsYearsYears
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:DAHON MU P8
« Risposta #14 il: Dicembre 12, 2011, 10:44:18 pm »
da recenti osservazioni ipotizzo che il telaio della Dahon Mup8 sia già predisposto per accogliere il mozzo SRAM DUAL DRIVE II che equipaggia la versione Mu P24.

i dettagli dei due passa cavi e la larghezza del carro posteriore
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci