Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Tern P9  (Letto 190999 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline lowherman

  • tern P9
  • iniziato
  • *
  • Post: 5
  • Reputazione: +1/-0
  • lowherman
Tern P9
« il: Agosto 18, 2012, 04:46:44 pm »
--- ADMIN ON

segnalo

Trenitalia: promozione pieghevole
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3033.0

Radiografia di una pieghevole (Tern P9)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=6164

rendere piú corsaiola la mia Tern p9
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=6948



--- ADMIN OFF




Approfitto delle ferie per recensire la Tern P9 (che uso da circa un mese).

PREMESSE: ho acquistato la bici per utilizzarla come mezzo di trasporto alternativo, quando possibile, al posto dello scooter e per vivere un po piu "tranquillamente" la città. Evito anche il discorso rivenditori e prezzi, ho scelto di non fare ricerche online all'ultimo euro e ho privilegiato il confort di un rivenditore che mi procurasse la bici e mi fornisse assistenza tecnica vicino a casa piuttosto che altri aspetti...

La scelta di Tern è avvenuta dopo aver letto gran parte dei topic qui e le recensioni online (soprattutto americane) e ovviamene su consiglio del rivenditore che mi ha evidienziato e fatto provare, le differenze ripetto alla dahon (mia prima idea).

La P9 è stata una scelta "secondaria", ero partito per la P7i ma, oltre al fatto  che non era disponibile (almeno qui e in questo periodo) soprattuto avevo sottovalutato il peso di oltre 14 kg; mi attirava il cambio integrato nel mozzo, e volevo un po piu di qualita sui componenti rispetto alla D7i che ho potuto provare.

Tornando alla P9, mi hanno convinto l'asetto sportivo ma soprattutto la scorrevolezza e, abitando in collina, le 9 marce sembravano necessarie.
Dopo un mese di uso confermo queste impressioni, la velocità/scorrevolezza sono degne di una bici stradale (di qualità .. quasi una corsa), il telaio non fa pensare minimamente al fatto che sia pieghevole e il cambio (preciso e scorrevole) copre tutte le esigenze di un utilizzo standard, considerate le ruote da 20 e l'ottimo gruppo corona, il rapporto piu agile mi consente di fare i 600 mt di salita "tosta" verso casa senza grossi problemi e viceversa, col rapportino corto pedalo anche in discesa o viaggio come una scheggia nei rettilinei (il limite sono le mie gambe non la bici).
Fantastica la maneggevolezza, ma questo, piu che a Tern, è dovuto alle dimensioni e alle ruote da 20.

A proposito di ruote, quelle di serie sono fantastiche (supreme) per tenuta precisione e velocità, i freni adeguati alle esigenze, una nota di merito particolare alle manopole byologic, forma (e materiali) a mio parere eccezzionali, le consiglio a qualunque ciclista su qulunqe mezzo. Ottimo anche il sellino sia come design che come resa tecnica.

Infine gli aspetti negativi (a parte Genova e suoi abitanti a quattro ruote che fanno di tutto per scoraggiarti dall'utilizzare la bici):
l'aggancio di chiusura, intendo il magnete, non blocca a sufficenza per il trasporto da chiusa (sto testando un gancio supplementare da integrare al magnete) e comuqnue il trasporto in generale non è ottimizzato (sicuramente meglio le dahon che ho provato al negozio) bisonga inventarsi qualcosa per renderlo piu confortevole (..a proposito, possessori di Tern, dove la impugnate per camminare ?)
Confermo la sensazione che il cambio integrato nel mozzo e la catena coperta sarebbero il massimo a livello di praticità (mi sono gia sporcato diverse volte) ovviamente mantenendo la qualità e gamma di rapporti.
Ultimo aspetto, probabilmente molto soggettivo, vorrei il comando del cambio a leve piuttosto che il sistema a manopola non per qualità, ribadisco che funziona benissimo, ma per praticità.

Concludo con un voto molto positivo, sia per la resa rispetto alle aspettative/esigenze che per qualità costruttiva e di componentistica, ci sono molti particolari della P9 che ne fanno lievitare il prezzo rispetto alle altre link (ancora di piu rispetto alle Dahon) ma che danno soddisfazione (sia estetica che pratica). Ora apettiamo che passi tempo (e quindi km e stagioni) per ampliare e/o rivedere il giudizio.

A disposizione per curiosità e approfondimenti.
« Ultima modifica: Agosto 23, 2016, 04:23:00 pm by occhio.nero »

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4135
  • Reputazione: +158/-0
Re:Tern P9
« Risposta #1 il: Agosto 18, 2012, 07:29:51 pm »
Benvenuto Lowherman, grazie per la precisa recensione! Immagino che stai per ricevere il coro di benvenuto dal corista ufficiale del forum, peraltro anche lui possessore di una Tern.
Vedo che iniziate a essere in tanti di Genova qui, ci saranno anche delle difficoltà legate al traffico e alle salite (simili alla mia Lecco, certe strade sembrano quasi in verticale a pedalarle...), ma comunque voi non vi fate certo scoraggiare. :)
Mario
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
Re:Tern P9
« Risposta #2 il: Agosto 18, 2012, 08:16:55 pm »
Grazie per la recensione, non posso che confermare la scorrevolezza di questo bellissimo modello di cui sono anche io possessore. Confermo anche la nota negativa del magnete che tiene poco durante il trasporto passivo e difatti mi sono trovato molto scomodo in alcune situazioni, ho parzialmente risolto temporaneamente il problema applicando una fascettina in velcro.
Lorenzo - Tern Link P9

Offline lowherman

  • tern P9
  • iniziato
  • *
  • Post: 5
  • Reputazione: +1/-0
  • lowherman
Re:Tern P9
« Risposta #3 il: Agosto 18, 2012, 09:15:58 pm »
Salute a tutti,

A Genova ci sono parecchie salite... ma andando in bici ho scoperto che c'è piu pianura di quella che pensavo.

Anche io ho messo una fascetta di velcro ma vorrei renderla permanente fissandola al bulloncino del magnete, sto facendo diverse prove, quando sarà soddisfacente condivido...

Offline bif

  • apprendista
  • **
  • Post: 60
  • Reputazione: +1/-0
Re:Tern P9
« Risposta #4 il: Agosto 20, 2012, 08:47:33 am »
wow il post  potrebbe essere scritto da me, condivido al 100% ( anzi 99% io in discesa una decima marcia l'avrei gradita) anche sulla d7i come prima scelta
l'hai presa anche tu da bici shop? mi hanno parlato di una p9 nera venduta poco tempo prima della mia
- Tern Link p9 w/r -

Offline lowherman

  • tern P9
  • iniziato
  • *
  • Post: 5
  • Reputazione: +1/-0
  • lowherman
Re:Tern P9
« Risposta #5 il: Agosto 26, 2012, 08:20:33 pm »
si è quella, ci ho pensato un po e alla fine mi sono convinto della P9 ... un amico lo stesso giorno ha preso la verge duo... bellissima senza sessun cavo, molto pulita (la verge è obiettivamnte piu bella della link) ma con solo due marce non me la sono sentita... vedremo magari un giorno la P11i !!!

Offline bif

  • apprendista
  • **
  • Post: 60
  • Reputazione: +1/-0
Re:Tern P9
« Risposta #6 il: Agosto 28, 2012, 04:17:19 pm »
ragazzi quando piegate lasciate una marcia particolare?
magari quella che lascia il cavo con meno tensione (1^ o 9^)
- Tern Link p9 w/r -

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
Re:Tern P9
« Risposta #7 il: Agosto 29, 2012, 10:46:18 am »
ragazzi quando piegate lasciate una marcia particolare?
magari quella che lascia il cavo con meno tensione (1^ o 9^)
la lascio con l'ultima marcia con cui ho pedalato, di solito la 4^ o la 5^
Lorenzo - Tern Link P9

Offline lowherman

  • tern P9
  • iniziato
  • *
  • Post: 5
  • Reputazione: +1/-0
  • lowherman
Re:Tern P9
« Risposta #8 il: Settembre 01, 2012, 05:04:38 pm »
lascio anche io la marcia casuale, ho solo notato che il rapportino piccolo è molto piu allineato alla corona dell'altro estremo, pertanto forse p megli rimanere dal centro verso i piccoli.
 Invece mi succede che da piegata rimane in tensione il freno posteriore mantenendo la ruota parzialmente frenata, puo causare danni...?

Offline nine

  • iniziato
  • *
  • Post: 21
  • Reputazione: +0/-0
Re:Tern P9
« Risposta #9 il: Novembre 07, 2012, 11:13:14 pm »
Ragazzi avete scritto ciò che cercavo ovvero le vostre impressioni sulla tern p9 a Genova, oggi sono stato a vederla dal rivenditore (a mio avviso veramente una bella pesona) e direi che mi piace parecchio onestamente rimango sempre abbastanza affascinato dalla Brompton per via delle sue dimensioni veramente contenute ma dai costi veramente importanti... ancora un attimo di meditazione e poi speriamo di fare la scelta giusta!

Offline metrosur

  • assistente
  • ***
  • Post: 182
  • Reputazione: +21/-0
    • iBinari+CityRailways
Re:Tern P9
« Risposta #10 il: Novembre 08, 2012, 12:16:30 am »
Ciao colleghi genovesi, Marco di BiciShop è veramente un'ottima persona, la vera differenza tra acquistare on-line o in negozio. Ora speriamo che un giorno si decida di tenere anche le Brompton, visto che a Genova non abbiamo un rivenditore, io glielo già proposto... Nine se hai in testa la Brompton, arrenditi, il tarlo ti consuma fino a quando non ce l'hai, non esiste ancora una cura... scusate il parziale l'off topic!
« Ultima modifica: Novembre 08, 2012, 12:20:25 am by metrosur »

Offline psonic

  • apprendista
  • **
  • Post: 91
  • Reputazione: +3/-0
    • superfetazione
Re:Tern P9
« Risposta #11 il: Novembre 08, 2012, 05:41:21 pm »
Ritirata oggi la P9, versione frecciarossa! Riporto le prime impressioni di un neo-convertito alla pieghevole
Premesse: sono circa due mesi che non pedalo (a settembre mi sono operato la caviglia per un problema ai tendini, e 10 giorni fa mi hanno rubato la bici - una classica citybike 28" sotto casa...)

Dopo l'ok dell'ortopedico, che mi ha "autorizzato" a usare la bici, sono appena tornato da una bella pedalata nel centro di Roma, tra Aventino, Trastevere e Villa celimontana. All'inizio mi sembrava di guidare un "giocattolino" la sensazione delle ruote piccole era abbastanza spiazzante, ma dopo un po' ho cominciato a divertirmi parecchio, i 9 rapporti sono eccezionali in salita e non si sente assolutamente la mancanza delle 3 corone "grandi" (scusate il linguaggio poco tecnico...), anzi mi e' sembrato di faticare meno rispetto alla 28" in salita. La bici e' scattante e stabilissima, anzi in mezzo al traffico e' molto piu' comoda!

Unica nota negativa sono i terreni sconnessi (a Roma ci sono i famigerati "sampietrini") che con le ruote piccole si sentono molto di piu'.
Ho trovato un po' scomodo il sellino, forse troppo piccolo per i miei 96 chili... probabilmente ne prendero' uno piu' comodo.

Comunque sono soddisfattissimo, come ho scritto su altri post, il motivo principale per ci ho preso la pieghevole non e' tanto l'uso intermodale ( che comunque sperimenterò) ma la  possibilta' di poterla portare a casa facilmente


TERN link P9 frecciarossa

Offline nine

  • iniziato
  • *
  • Post: 21
  • Reputazione: +0/-0
Re:Tern P9
« Risposta #12 il: Novembre 10, 2012, 06:02:49 pm »
Nine se hai in testa la Brompton, arrenditi, il tarlo ti consuma fino a quando non ce l'hai, non esiste ancora una cura...

Ahimè mi frena il prezzo e l'effettivo utilizzo intermodale differente dalla Tern...

Offline foldlibe

  • iniziato
  • *
  • Post: 38
  • Reputazione: +4/-0
Re:Tern P9
« Risposta #13 il: Novembre 15, 2012, 12:28:11 am »
Ciao! Sono due mesetti che mi aggiro per Genova con la mia P9 e devo dire che mi fa godere sempre più. L'unico vero inconveniente che ho riscontrato è quello della calamita che non tiene, ma per il resto è una bici che mi sento di stra-consigliare, soprattutto in una città a sali e scendi come questa... Mi piace troppo l'idea di poter avere sempre sotto controllo la bici e di poterla portare dove voglio. Il mese scorso sono andato a Ovada a portare la macchina a fare l'impianto a gpl. Dovendo lasciare lì l'auto per 3-4 giorni, ho dovuto prendere il treno per il ritorno. L'elettrauto mi dice: se vuoi ti accomagnamo in stazione. e io: no, grazie, vado in bici ;D Apro il cofano, tiro fuori la P9 e, sotto gli occhi sbalorditi del tipo, la dispiego e parto salutandolo con un sorrisone. Io ridevo e lui ha smascellato :o... Poi sul treno salgo con la bici messa nel sacco dell'Upim (non ho la borsa, ma ormai mi piace il sacchettone e me lo tengo, anche se non è più obbligatorio) e becco il controllore che mi sbircia la bici. Insomma, una pieghevole non passa mai inosservata. Certo, la Brompton è un sogno, ma se non si deve fare intermodalità spinta, una Tern, una Dahon o una Decathlon danno molta ma molta soddisfazione. Poi se ti prende lo scimmione come successo a Metrosur, allora entri nel vortice e non ti tirano fuori manco al SERT ;D ;D ;D
Tern link P9= Benzina consumata: 0 litri   Pedalate: alcune migliaia  Libidine: assoluta

Offline metrosur

  • assistente
  • ***
  • Post: 182
  • Reputazione: +21/-0
    • iBinari+CityRailways
Re:Tern P9
« Risposta #14 il: Novembre 15, 2012, 01:12:04 am »
Ma ora io sono apposto, a casa siamo in due, due bici :) ce le ho sempre qui accanto al Mac e me le guardo, innamorato, ogni 5 minuti... :) (peccato che spesso le posso solo guardare e non usare lavorando da casa...). Chiedo scusa per l'intrusione  :-[

Tags: