Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: straffic steel 20  (Letto 29978 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Feb 2013
  • Località: Negrar
  • Post: 812
  • attività:
    25%
  • Reputazione: +224/-0

+Info

  • Last Active:Marzo 10, 2019, 07:08:34 pm
straffic steel 20
« Risposta #45 il: Marzo 10, 2019, 01:47:16 pm »
Per quanto riguarda il tubo reggisella le informazioni di Vittorio e boccia sono la strada giusta. Per il portapacchi non credo che riuscirai a trovare qualcosa di pronto. Dovrai probabilmente ricorrere al fai da te. Comunque sono parecchi gli esempi di applicazione su questa bici, tipo questo:



Se non trovi niente di appositamente predisposto in giro per internet, dovrai costruirti degli attacchi al telaio. Ci sono almeno due o tre soluzioni. Ma la prima cosa da fare è trovare un portapacchi che si possa adattare. Ti consiglio un giro in un negozio che venda questi accessori per vedere cosa c'è di disponibile. Se non trovi nulla possiamo parlarne qui sul forum.


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0
Solo chi pedala va avanti!

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Feb 2013
  • Località: Negrar
  • Post: 812
  • attività:
    25%
  • Reputazione: +224/-0

+Info

  • Last Active:Marzo 10, 2019, 07:08:34 pm
straffic steel 20
« Risposta #46 il: Marzo 10, 2019, 02:29:57 pm »
Chiedo scusa per l'imperdonabile omissione. C'è anche il sublime esempio del capo-Occhio:
 




Che, oltre ad aver installato il porta pacchi sulla sua ormai dismessa bici, è riuscito a creare un supporto per una indispensabile pattumiera  :). E come capacità di carico qui non si scherza... ;)



Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0
Solo chi pedala va avanti!

Offline pedalinospaiato

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Mar 2014
  • Località: Silvi
  • Post: 66
  • attività:
    65%
  • Reputazione: +6/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 03:15:48 pm
straffic steel 20
« Risposta #47 il: Marzo 10, 2019, 05:53:01 pm »
Grazie a tutti!

Luca

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk



Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0

Offline pedalinospaiato

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Mar 2014
  • Località: Silvi
  • Post: 66
  • attività:
    65%
  • Reputazione: +6/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 03:15:48 pm
straffic steel 20
« Risposta #48 il: Marzo 10, 2019, 06:22:05 pm »
Ho trovato questo che come base forse potrebbe andare. Pensavo di utilizzare il foro sul tubetto orizzontale del telaio, magari ci potrei avvitare una staffa a C; sulle braccia della C, potrei riuscire ad avvitare le due "stecche" del portapacchi. Ora non ho la bici con me, devo verificare che il foro sia passante...


Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk



Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0

Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2013
  • Località: Roma
  • Post: 3301
  • attività:
    65%
  • Reputazione: +167/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 07:16:50 pm
straffic steel 20
« Risposta #49 il: Marzo 10, 2019, 06:55:03 pm »
Il foro centrale sul tubicino sembra la predisposizione per dei freni Cantilever, magari presenti in allestimenti più "stradali" dello stesso telaio. Però puoi certamente sfruttarlo per applicare una bella C con le estremità forate, in modo da ricondurti alla stessa situazione della mia bici.
In alternativa puoi inserire intorno ai foderi due fascette con due lembi forati.
Se riesco più avanti provo a fare un disegno.
Anche se mi rimane il dubbio che quei due forellini all'interno della parte alta dei foderi siano proprio gli attacchi del portapacchi. In tal caso è necessario deformare le due aste anteriori del portapacchi per tenerle più vicine tra loro.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Feb 2013
  • Località: Negrar
  • Post: 812
  • attività:
    25%
  • Reputazione: +224/-0

+Info

  • Last Active:Marzo 10, 2019, 07:08:34 pm
straffic steel 20
« Risposta #50 il: Marzo 10, 2019, 07:06:56 pm »
Questo portapacchi va nella giusta direzione ma attento che non sia troppo piccolo, essendo per bici da bambini. Se hai un Decathlon vicino a casa ti consiglio di visitarlo portandoti la bici dietro. Così vedi direttamente cosa c'è di disponibile senza correre il rischio di sbagliare. Il portapacchi, sulle bici con ruote piccole, deve stare relativamente alto per non correre il rischio che i talloni lo tocchino (o tocchino il carico) durante la pedalata. L'importante è trovare quello della misura giusta. Poi per fissarlo le soluzioni di boccia, a mio parere, vanno tutte bene. Sicuramente qualche bacchetta andrà piegata.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0
Solo chi pedala va avanti!

Offline pedalinospaiato

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Mar 2014
  • Località: Silvi
  • Post: 66
  • attività:
    65%
  • Reputazione: +6/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 03:15:48 pm
straffic steel 20
« Risposta #51 il: Marzo 11, 2019, 01:16:44 am »
Ciao, vi interpello per un altro motivo, meno piacevole del trovare una soluzione per il portapacchi (il tubo sella l'ho risolto splendidamente seguendo la ricetta di Vittorio e di Boccia). Oggi ho lavato la bici con la doccetta della canna acqua del giardino e getto in caduta a distanza... nonostante questo (cioè, bassa pressione) in serata mi sono accorto che è entrata acqua nel telaio, credo anche nel movimento centrale. Ora, a parte che non avevo la più pallida idea potesse succedere, ho girato la bici sottosopra più volte per accelerare la fuoriuscita e pare non ne esca più. Leggendo in rete ho visto che può succedere anche solo per l'esposizione alla pioggia, spesso dal tubo sella o dallo sterzo. Credete che sia necessario far smontare il movimento centrale e revisionarlo prima di usarla o può essere sufficiente assicurarsi che l'acqua sia fuoriuscita completamente?

Luca


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0

Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2013
  • Località: Roma
  • Post: 3301
  • attività:
    65%
  • Reputazione: +167/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 07:16:50 pm
straffic steel 20
« Risposta #52 il: Marzo 11, 2019, 12:40:34 pm »
Per quanto riguarda il telaio, credo che l'ingresso di acqua sia del tutto normale, al limite, dopo aver lasciato asciugare bene, spruzzerei all'interno un po' di WD40 o prodotti simili, per rallentare la formazione di ruggine (il nome Steel del modello mi fa pensare ad un telaio in acciaio).

In merito al movimento centrale, normalmente i cuscinetti sono annegati nel grasso, perciò se non hai diretto un getto d'acqua a pressione, e se il mc in questione non era particolarmente "secco", qualche goccia d'acqua non dovrebbe aver causato danni

Detto questo, io comunque farei dare alla bici una guardata generale prima di mettermi in sella, tanto per prevenire eventuali guasti importanti. ;)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0

Offline pedalinospaiato

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Mar 2014
  • Località: Silvi
  • Post: 66
  • attività:
    65%
  • Reputazione: +6/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 03:15:48 pm
straffic steel 20
« Risposta #53 il: Marzo 11, 2019, 01:12:29 pm »
Grazie, Boccia! stamattina ho oliato l'oliabile (catena, giunti, passacavi freni); integrerò con spennellate di WD40 l'interno telaio, come fosse un arrosto. A Decathlon una controllata di massima me l'hanno data, ma un salto da un ciclista lo faccio comunque. Stamattina ci sono andato in ufficio... una favola :-).   

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0

Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2013
  • Località: Roma
  • Post: 3301
  • attività:
    65%
  • Reputazione: +167/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 07:16:50 pm
straffic steel 20
« Risposta #54 il: Marzo 11, 2019, 03:21:59 pm »
Un occhio molto attento va agli snodi e ai punti di saldatura del telaio. ;)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9800
  • attività:
    50%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 10:05:24 pm
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
straffic steel 20
« Risposta #55 il: Marzo 17, 2019, 08:15:26 pm »
..............................

Che, oltre ad aver installato il porta pacchi sulla sua ormai dismessa bici, è riuscito a creare un supporto per una indispensabile pattumiera  :). E come capacità di carico qui non si scherza... ;)

gloriosissima Straffic!!!!!  ;D

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline pedalinospaiato

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Mar 2014
  • Località: Silvi
  • Post: 66
  • attività:
    65%
  • Reputazione: +6/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 03:15:48 pm
straffic steel 20
« Risposta #56 il: Marzo 21, 2019, 05:37:16 pm »
Ciao... dopo un po' di giorni trascorsi a prendere confidenza gironzolando con la fu-Straffic (da me immediatamente sbrandizzata, per riabilitare la Dahon Impulse che giaceva sotto gli orribili adesivi in Times New Roman) mi sono accorto di due necessità di regolazione (il ciclista in zona che ho interpellato non mi ha ispirato molta fiducia, perciò vorrei provare a risolvermela io):

1) il tubo sella, così come era regolato il fermo quando l'ho comprata, aveva un leggero movimento orizzontale... rispetto a questo ho stretto a step progressivamente sempre maggiori e adesso lo sto tenendo d'occhio per vedere se il fenomeno si arresta senza che io debba arrivare a stringere eccessivamente (il tubo verticale del telaio ha una sorta di camicia di alluminio all'interno della quale scorre il tubo, cosa secondo me sciccosissima);

2) la chiusura sullo stelo manubrio non offre nessuna resistenza, né in chiusura né in apertura... semplicemente chiudendo le due metà dello stelo manubrio, si allinea allo stelo mettendosi in posizione di blocco, senza che io debba fare alcun movimento. Fatto questo, ci metto la sicura.
Ho provato a spostare le due metà stelo quando sono sovrapposte e non si muovono per nulla. Tuttavia, ho visto sul manuale Dahon che, in qualche modo, in apertura e chiusura dovrebbe essere esercitata una forza di 29-49 Newton. Che non ho la più pallida idea di quanto possa essere né come possa essere misurata su una leva del genere. Comunque, pensavo di stringere un po', fino a che opponga una resistenza simile a quella della chiusura del telaio. E' corretta la mia interpretazione (cioè che devo stringere), nonostante la leva di chiusura si porti automaticamente in posizione di blocco?

Rispetto sempre al tubo di sterzo, ho notato che le parti che si congiungono hanno alcuni bordi dove la vernice e il metallo sono rimasti segnati: è una cosa fisiologica per il tipo di chiusura?

Allego foto delle parti incriminate e della bici in viaggio...

grazie mille per le vostre risposte!

Luca



















Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0
« Ultima modifica: Marzo 21, 2019, 05:40:02 pm by pedalinospaiato »

Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2013
  • Località: Roma
  • Post: 3301
  • attività:
    65%
  • Reputazione: +167/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 07:16:50 pm
straffic steel 20
« Risposta #57 il: Marzo 22, 2019, 12:09:57 pm »
Punto 2 - la chiusura alla base del piantone dello sterzo deve richiedere un po' di forza, simile a quella necessaria per chiudere il telaio. Per avere un'idea della forza necessaria potresti chiedere ad un negozio che vende Dahon di farti provare a chiudere gli snodi di una Vybe o modello simile in esposizione. ;)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0

Offline pedalinospaiato

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Mar 2014
  • Località: Silvi
  • Post: 66
  • attività:
    65%
  • Reputazione: +6/-0

+Info

  • Last Active:Oggi alle 03:15:48 pm
straffic steel 20
« Risposta #58 il: Marzo 24, 2019, 09:54:30 pm »
Grazie Boccia! Nel frattempo sto studiando per revisionare la serie sterzo... questa bici ha bisogno di più cure di quanto pensassi, ma sto imparando cose nuove e mi piace...

Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk



Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=209.0