Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)  (Letto 58871 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10081
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« il: Luglio 09, 2011, 10:19:03 am »
### ETC1 Elenco Topic Correlati: cliccare sui TAG arancioni in cima ed in  fondo a questa discussione (altre info sui TAG  qui)
--------------------------

apro una discussione sui pedali pieghevoli riportando il contributo di Lukasan:
(e segnalo la discussione "pedali con aggancio/puntapiede" nella sezione "accessori")


Ho lasciato il pedale in officina per la garanzia, quindi niente foto personale, spiace
Inserisco una foto del forum Tern. La rottura è identica.
Si è distrutta tutta la parte pieghevole attaccata alla pedivella
Il corpo principale del pedale è restato intatto
Io peso 70Kg

Il problema è lo stesso evidenziato sul forum Tern:
http://www.ternbicycles.com/forum/my-tern-eclipse-p9-pedal-has-snapped
(Image removed from quote.)

ciao :)

Citazione da: lukasan,13/4/2011, 09:27 ?t=48802148&st=15#entry450051921
Ecco il link ad un sito inglese che li vende.
www.sjscycles.co.uk/mks-fd-7-folding-pedals-prod23622

Secondo il produttore dovrebbero avere un gran grip e una ampia superficie di appoggio per ottimizzare la pedalata. A queste caratteristiche si aggiunge il fatto che l'alluminio offre minore resistenza alla rotazione rispetto alla plastica e questo dovrebbe migliorare la scorrevolezza. Appena li monto prometto foto e recensione del prodotto.

per i più curiosi ho anche reperito su youtube un video dedicato a questi pedali che mostra la differenza di resistenza alla rotazione dell'alluminio rispetto alla plastica.
(il video è in giapponese, ma la conoscenza della lingua non è importante... le immagini sono piuttosto eloquenti)

http://youtu.be/H9U8CBOu3wk

Aggiorno un po' la discussione solo per dirvi che, a causa di un disguido di spedizione, i pedali non sono ancora arrivati.
Ho contattato il servizio clienti di evanscycle che, in modo molto efficiente, ha prontamente fatto partire un altro paio di pedali a costo zero per me!
Abbiate ancora qualche giorno di pazienza per le foto dei pedali montati.

Arrivati!!!
I pedali finalmente sono arrivati.
L'azienda che li produce, la MKS (sta per mikashima, è un azienda giapponese leader nella produzione di pedali) li fornisce impacchettati in una confezione molto spartana che però contiene un fogliettino di istruzioni sul montaggio e la chiave a brugola necessaria (so' forti 'sti giapponesi!!!)
I pedali si montano veramente in pochi minuti e il montaggio è veramente a prova di cretino.... e se ve lo dico io che notoriamente ho due mani sinistre potete crederci.
La sensazione appena tirati fuori dalla confezione è di grande solidità. Devo dire per i maniaci dei pezzi super leggeri che questi non brillano in quanto a peso (350 grammi la coppia) però la differenza rispetto a quelli di resina che montano di serie quasi tutte le pieghevoli è abissale.
I pedali girano intorno al proprio asse con una facilità impressionante e questo si traduce pedalando in un guadagno che, a detta dei miei quadricipiti, può attestarsi su un quarto di rapporto almeno. La bici risulta più leggera e la risposta dei pedali è immediata e fluida.
I pedali hanno una dentatura molto pronunciata che fornisce un grip ottimo e il fatto che siano in alluminio fornisce una rigidità e una resistenza notevole. Per me che non sono propriamente un peso piuma questo aspetto è molto importante, specie quando pedalo fuori sella.
Devo dire che l'importanza di questo elemento della bici l'avevo sempre sottovalutata, ma ora che ho fatto l'upgrade mi sento di consigliarlo a tutti i possessori di una bici pieghevole. Tra l'altro l'operazione di piegatura è molto molto fluida e non ha niente a che vedere con i pedali che avevo prima.
Per inciso, li vedrei molto bene sulle pieghevoli top performance tipo la jetstream xp di occhio.nero

E come promesso ecco le foto dei pedali montati

APERTI



FASCETTA CATARIFRANGENTE


MECCANISMO DI CHIUSURA


CHIUSI



« Ultima modifica: Marzo 07, 2017, 08:24:58 am by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10081
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #1 il: Luglio 09, 2011, 10:20:54 am »
Citazione da: Lunadix,15/5/2011, 21:02 ?t=55093194&st=0#entry454842373
ma io volevo fare una domanda sui pedali... voi vi fidate ad alzarvi sui pedali tipo in salita? io sulla hoptown mi ci alzo, ma mentre lo faccio il pensiero che magari possano cedere mi sfiora... secondo voi mi faccio troppi problemi?

Citazione da: Lunadix,15/5/2011, 21:02 ?t=55093194#entry454842373
voi vi fidate ad alzarvi sui pedali tipo in salita? ..... il pensiero che magari possano cedere mi sfiora...
Di pedali pieghevoli ne ho cambiati diversi, prima o poi il meccanismo cede, ma ma a me non è mai successo improvvisamente.
Ho sempre avuto tutto il tempo e gli elementi per decidere quando era venuto il momento di cambiarli.

Citazione da: Giovanni1965,16/5/2011, 13:52 ?t=55093194&st=0#entry454914794
A me è successo una volta di ritrovarmelo in mano - preciso: in mano, mentre lo piegavo. Poi l'ho rimontato.
Guarda con calma con'è fatto e come si piega: in effetti è molto difficile che ceda di colpo e poi tieni presente che cederebbe solo la parte esterna del pedale. Quella interna ( su cui grava il peso maggiore) è fissa come sulle altre biciclette.
A me fa molta più paura il manubrio snodato: pensa se, per un montaggio affrettato (siamo spesso di fretta), dovesse mai sganciarsi in velocità! Per questo faccio sempre molta attenzione alle operazioni di riapertura. Veloce, ma attento.

Citazione da: svirgoletta,16/5/2011, 20:48 ?t=55093194&st=0#entry454988541
A me è successo che cedesse il pedale destro, della Eco 3 Dahon, ma non improvvisamente. Pur piegandosi ho sentito che ballava sull'asse e poi non mi dava sicurezza nell'affondo.
Comunque non ho aspettato più di due giorni perchè non mi fidavo più di tanto.

Citazione da: lukasan,20/5/2011, 22:18 ?t=55093194&st=0#entry455598521
Citazione da: Lunadix,15/5/2011, 21:02 ?t=55093194#entry454842373
ma io volevo fare una domanda sui pedali... voi vi fidate ad alzarvi sui pedali tipo in salita? io sulla hoptown mi ci alzo, ma mentre lo faccio il pensiero che magari possano cedere mi sfiora... secondo voi mi faccio troppi problemi?
In generale la pedalata fuori sella sulle bici pieghevoli non è una cosa molto agevole. Poi dipende molto dalla bici. Sulle bici economiche tipo la mia dahon eco3, cerco di limitare al massimo il fuori sella aiutandomi molto con il cambio di rapporto. Su bici più performanti e di fascia più alta non ci sono grossi problemi. Addirittura alcuni modelli di pieghevoli (tipo la speeding tikit) vengono utilizzate per le gare su brevi distanze in salita dove lo stress a cui è sottoposto il telaio è veramente notevole.
Un altra bici sulla quale il fuori sella a occhio non mi sembra debba creare grossi problemi è la brompton.... dico bene bromptoniani??


Citazione da: Jaaymz,21/5/2011, 01:40 ?t=55093194&st=0#entry455617323
Io sulla mia Brompton a volte devo per forza andare di fuori sella, ad esempio ai semafori dove se non parti a razzo ti stirano, e non ho mai avuto problemi.
Idem per la Dahon Speed P8.

;)

.....................
I pedali forniti di serie sono dei simpatici plasticoni che possono essere ripiegati per diminuire l'ingombro trasversale, con un grip abbastanza scarso e che tendono a flettere sotto sforzo. E anche se e' probabilmente un timore ingiustificato, continuo a pensare che siano dei pedali ad orologeria nel senso che quando uno meno se l'aspetta cedono di schianto ed il disgraziato ciclista finisce col muso per terra. Quindi li ho subito sostituiti con un paio di pedali clipless in alluminio dentellati da MTB, solidi ed economici.
.................
« Ultima modifica: Agosto 27, 2013, 11:12:06 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10081
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #2 il: Luglio 10, 2011, 04:03:36 pm »
Citazione da: bikertourist,10/3/2011, 01:14 ?t=45088173&st=15#entry444871909
Segnalo primo "problema" (sottolineo le virgolette) sulla mia Dahon mu p24.

Sono arrivato a macinare finora pochi km con la mia nuova pieghevole, 300km a dire tanto. Vuoi le giornate invernali milanesi poco adatte alle scampagnate, vuoi il fatto che la uso prevalentemente nel weekend (per andare a lavoro sarebbe un suicidio, in mezzo a statali trafficatissime e con macchine ben al di sopra dei limiti), che mi spunta il problema:

arrivato quasi alla fine di un percorso ciclabile che porta da Bereguardo ad Abbiategrasso comincio a sentire un click insistente sul pedale destro, in pedalata, quando questo si trova alle ore 12 circa.

Mi fermo do un'occhiata ma nulla, il pedale sembra essere perfettamente in regola, facendo fare ai pedali qualche giro in verso contrario, e poi riprendendo a pedalare il click (che tra l'altro provoca una leggera scossetta sotto la suola della scarpa) sembra scomparire per una pedalata o due per poi riprendere.

Ricordandomi del tuo post nel quale indicavi dei problemi avuti sul movimento centrale, quasi rassegnato alla spesa cerco conforto sulla rete (magari basta oliare qualcosa o pulire qualcos'altro).

Come papabili cause trovo:

1) movimento centrale (ovviamente, quello che pensavo pure io)
2) pedale (già accantonato, ma provare ad invertire i pedali per sicurezza costa poco)
3) sella?!?!?!?!?

ecco i post che ho trovato su un altro sito www.bdc-forum.it/archive/index.php/t-101609.html:
Citazione
Francesco70

Se ti può essere utile due giorni fà sono impazzito per lo stesso problema alla fine mi sono accorto che il fastidioso rumore veniva dalla sella.
Ho una aspide carbon fx arrowed, praticamente il rumore veniva dalla congiunzione del carro in carbonio allo scafo della sella.
Messo un pò di svitol il problema è scomparso.
La sensazione era quella che potesse dipendere dai pedali perchè lo faceva solo in fase di spinta.
Controlla anche la sella non si sa mai!!!
Anche se parla solo di un rumore, io sentivo proprio una vibrazione sotto la suola.

Citazione
sciumerlino

per prima cosa proverei a mettere un prodotto specifico nella parte di reggisella che entra nel telaio (fsa ad esempio ne produce uno per gli accoppiamenti carbonio alluminio) perchè il reggisella potrebbe far quel rumore anche se sei sui pedali a me è successo sulla mtb e poi controllerei le bussole che chiudono le corone.... tentar non nuoce...
<b>Mi ricordo in effetti che per la stanchezza e per avere più spinta ho deciso di alzare il sellino da 13 a 10/11 secondo la scala graduata del canotto. Questo sembra aver per qualche misterioso motivo aver creato quel click sotto il mio pedale destro, che di fatto dopo un uscita il giorno successivo è scomparso, senza aver fatto nient'altro.

Quindi, cambio del movimento centrale scongiurato e sospiro di sollievo.</b>

potrebbe essere banalmente i cuscinetti del pedale.
Possibile che si siano riassestati, ma altrettanto possibile che prima o poi rifacciano lo stesso rumore.

PS. non li puoi invertire (generalmente c'è una lettera L=left o R=right per contraddistinguerli). Se proprio non ci dormi la notte, puoi temporaneamente sostituire quello rumoroso con uno standard (l'attacco è standard). Ma non ci giocare troppo, perchè se rovini la filettatura della pedivella, poi sono "dolori".
Altrimenti comprane una coppia di riserva (vengono venduti in coppia), e alla prossima avvisaglia, sostituiscilo.
« Ultima modifica: Marzo 30, 2012, 06:59:42 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline keyfaber

  • maestro
  • ****
  • Post: 281
  • Reputazione: +1/-0
  • Casco sempre in testa!
    • Percorso quotidiano casa-lavoro
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #3 il: Luglio 25, 2011, 09:17:57 am »
Ho montato ieri i MKS. Uno spettacolo!!  :P  Facilissimi da chiudere e leggerissimi!
HopTown 20", reggisella ammortizzato Suntour SP8-NCX, pedali alluminio MKS FD-7, sistema KlickFix su cannotto per zainetto, sistema luci Reelight
CO2 NON emessa a settimana: 10,094 Kg (tempo permettendo!)

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #4 il: Febbraio 18, 2012, 08:24:55 pm »
Anche se son passati più di 120 giorni continuo questo post.

Anche io oggi, dopo una settimana di pieghevole intensa, e di salite spinte (quindi con spinta elevata sui pedali), ho cominciato a sentire il fastidioso "click" quando il pedale è alle 12.

Federico, tu accennavi ai cuscinetti del pedale; è possibile sia questo oppure sia una problema di tutto il blocco pedivella?

Mi ricordo che a La stazione delle Biciclette mi avevano detto che i pedali dati da Dahon (e quindi penso pure da Tern...) erano delle ciofeche. Anche quelli con la parte in ferro.

Inoltre ricordo che sulla MTB, ho dovuto sostituire il tutto mettendo qualcosa di un pò più resistente alla forza che facevo in salita.

Dipenderà sicuramente dal mio "docile" peso.

Altri del forum hanno avuto questo problema? E se si (e se hanno sostituito le pedivelle) che modello hanno messo?

Saluti.
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Post: 863
  • Reputazione: +63/-2
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #5 il: Febbraio 18, 2012, 08:38:40 pm »
Premetto che i pedali "della casa" mi sono durati mediamente qualche settimana prima di auto-distruggersi.

Qui c'è una bella lista di modelli: http://www.ikd21.co.jp/ikd/list/m031.html

La Jetstream EX mi è giunta con questi qua e ho paura che anch'essi dureranno poco:


Se così non fosse sono pronto a bissare con il modello ad agganci simil-SPD:
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #6 il: Febbraio 18, 2012, 08:43:27 pm »
Ciao Alek, anche a te, prima di distruggersi, hanno fatto clack?
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline fabyoka

  • apprendista
  • **
  • Post: 81
  • Reputazione: +26/-0
  • La vita è un viaggio e chi viaggia vive due volte
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #7 il: Febbraio 18, 2012, 08:48:31 pm »
Anche se son passati più di 120 giorni continuo questo post.

Anche io oggi, dopo una settimana di pieghevole intensa, e di salite spinte (quindi con spinta elevata sui pedali), ho cominciato a sentire il fastidioso "click" quando il pedale è alle 12.

Federico, tu accennavi ai cuscinetti del pedale; è possibile sia questo oppure sia una problema di tutto il blocco pedivella?

Mi ricordo che a La stazione delle Biciclette mi avevano detto che i pedali dati da Dahon (e quindi penso pure da Tern...) erano delle ciofeche. Anche quelli con la parte in ferro.

Inoltre ricordo che sulla MTB, ho dovuto sostituire il tutto mettendo qualcosa di un pò più resistente alla forza che facevo in salita.

Dipenderà sicuramente dal mio "docile" peso.

Altri del forum hanno avuto questo problema? E se si (e se hanno sostituito le pedivelle) che modello hanno messo?

Saluti.


ciao Simone!

confermo anche io il click continuo e persistente al pedale destro della mia Brompton!

dopo una settimana di tormento (giuro era davvero insopportabile) ieri ho portato il paziente da Rossignoli in corso garibaldi a milano (negozio che amo, ma questo è un altro post), anche perché se l'avessi portata dove l'ho comprata (alla stazione delle biciclette) mi avrebbero trattato come loro solito, cioè di m**** (1 2 3 volte ok, ma poi il cliente lo perdi, e anche questo è un altro post...)

ti assicuro che il peso non c'entra nulla (io sono un peso-piuma ;)), ma d'altronde non so bene dirti nello specifico il problema da cosa viene causato

so solo che il meccanico di rossignoli si è fatto un giro sulla mia pieghevole, ha constatato il ticchettio, è tornato dentro, ha svitato e riavvitato qualcosa al centro della corona (scusa la mia imbranataggine che affiora anche mentre scrivo), si è fatto un altro giro e...click sparito!! :D

io già pensavo al peggio (tipo sostituzione pedale o qualche altra gettata al vento di euri)...invece no!

meno male va... ;D
Fabio - Brompton M3L nera
percorso casa-lavoro

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Post: 863
  • Reputazione: +63/-2
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #8 il: Febbraio 18, 2012, 08:54:59 pm »
Ciao Alek, anche a te, prima di distruggersi, hanno fatto clack?

Mmmm, si tratta di anni fa, prima che passassi ai PEDALI DA BMX FREERIDE che non si piegano ma sono immacolati dopo tanto abuso.

Io ho avuto questi:


In pratica per qualche motivo l'asse del pedale si "lavorava" l'involucro come un tornio e dopo poco si è smontato da solo. Niente clack per me.
Ma vista la semplicità dell'oggetto il colpevole dovrebbe essere un cuscinetto o il suo alloggiamento.
« Ultima modifica: Febbraio 18, 2012, 09:00:58 pm by alek78 »
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #9 il: Febbraio 18, 2012, 09:05:19 pm »
Il problema è che io dovrei avere per forza il pieghevole, ma mi sa che me ne frego e lo metto non pieghevole pure io...se non riesco a trovare qualcosa di pieghevole con i contro C (azzi).

Mi mandi un link dei tuoi pedali?
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline Gianni65

  • maestro
  • ****
  • Post: 303
  • Reputazione: +38/-0
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #10 il: Febbraio 18, 2012, 10:42:19 pm »
Ragazzi, ma li lubrificate i vostri pedali ogni tanto?
Basta far saltare con un cacciavite il tappo sul lato esterno del pedale e poi condire i cuscinetti con abbondante olio... extravergine.  8)
Ah, non dimenticatevi di rimettere il tappo dopo aver cucinato il tutto a puntino.   ;)

Offline raoul8

  • apprendista
  • **
  • Post: 64
  • Reputazione: +2/-0
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #11 il: Marzo 06, 2012, 01:08:02 pm »
Buongiorno, ragazzi mi piacerebbe avere la vostra opinione al riguardo.
Sono indeciso tra MKS Promenade e MKS MT-E, i primi sono sicuramente più belli e leggeri, ma i secondi sembrano più robusti.
Li dovrei montare sulla mia Dahon Bullhead che essendo di dimensioni già grandicelle quando è piegata, sarebbe sufficente sganciarne uno solo durante il trasporto.
Vi ringrazio anticipatamente per qualsiasi commento. ;)

Offline lukasan

  • assistente
  • ***
  • Post: 112
  • Reputazione: +2/-0
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #12 il: Marzo 15, 2012, 09:04:49 pm »
Perchè non il modello pieghevole della mks?
Non ti impicciano i pedali aperti quando sei nel treno con gli altri passeggeri?

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4916
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #13 il: Marzo 18, 2012, 11:41:17 pm »
detto fatto: pieghevoli, metallici e neri



li trovi online QUI

in alternativa ci sono questi, che sulla mia Jetstream erano in versione completamente nera ed hanno il vantaggio di poter essere messi in posizione di marcia semplicemente facendo pressione con il piede



anche questi li trovi sullo stesso sito oppure simili su fudgecycles

ho scritto "erano" perchè purtroppo mi hanno abbandonato questa settimana (è partito completamente il movimento del destro) ed ora ho montato i plasticoni della Speed... un po' più pesanti ma fanno il loro dovere.

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1646
  • Reputazione: +105/-0
  • Folding bike = better life!!
pedali pieghevoli (problemi e manutenzione)
« Risposta #14 il: Marzo 20, 2012, 06:23:27 pm »
Posto di seguito i modelli di pedali pieghevoli che ho in casa:
Dahon Cruve: plastica
Danno idea di rompersi in futuro (speriamo di no! Ma io peso solo 58 kg!)




Dahon Mup8: plastica e metallo. Più leggeri e maggiore solidità.




Vector X10:metallo. Non si piegano ma si staccano facilmente. Li stacco quando metto la bici in auto per ridurre ulteriormente lo spazio e rendere la bici più maneggevole. Hanno un'ottima presa sul piede.




Pedali non pieghevoli fissi di alluminio da corsa, presi a Decathlon, spesa circa 15 euro: piccoli e comodi. No banda catarifrangente laterale.



Pedali per mountain bike di metallo fissi: più grandi, ottima presa. Banda catarifrangente laterale. Leggeri.


DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Tags: problemi