Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: [MTP] ergonomia della bici (postura)  (Letto 37430 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline veeg

  • gran visir
  • *****
  • Post: 936
  • Reputazione: +98/-0
  • RUN!RUN!RUN!
    • 90RPM
Re: [MTP] ergonomia della bici (postura)
« Risposta #45 il: Luglio 30, 2014, 01:26:14 pm »
L'altezza è un discorso ininfluente, bisogna considerare tutti i parametri. Puoi essere alto 180 e avere gambe cortissime, oppure essere 165 e avere delle leve molto lunghe.
Così come il fatto di avere dolori dopo 10 o 100km sia una cosa evidentemente soggettiva.
A me personalmente le misure della hoptown non calzano.

Ad ogni modo ti faccio i miei complimenti perchè 220km sono una bella randonnee per una bici normale; con una pieghevole scarsa come la hoptown sono davvero un bel record!

Offline nino#

  • gran visir
  • *****
  • Post: 975
  • Reputazione: +63/-0
Re: [MTP] ergonomia della bici (postura)
« Risposta #46 il: Novembre 12, 2015, 08:50:21 am »
Confesso di non aver letto completamente il topic (tra l'altro, da qualche giorno, non vedo più le immagini sul forum...)

Giorni fa sono stato dal mio solito fruttivendolo. Spero che anche voi, come me, consumiate quintali di frutta e verdura!
Mi direte: "E che c'entra?". Ora spiego...  ;D

Ho fatto amicizia con uno dei cassieri del fruttivendolo. Più di una volta mi ha fatto i complimenti sul fatto di muovermi in bici. L'ultima volta, però, mi ha detto:
"Mi permetti di darti un consiglio? (risposta ovvia "Sì") La tua posizione sulla bici è sbagliata: il sellino è troppo alto e lo sterzo lo è ancora di più...".
Tanto per far capire, andavo in giro così:


"Devi abbassare un po' il sellino e ancora di più il manubrio: deve essere alla stessa altezza, anzi, meglio, più basso del sellino, altrimenti il peso grava troppo sulla spina dorsale; invece si deve distribuire anche sulle braccia (mi ha detto delle percentuali, che non ricordo...). Vedrai che ti troverai molto meglio."
Io ho provato a dire: "Ma io sapevo che la gamba si deve stendere spingendo il pedale..."
E lui: "No, è sbagliato. Deve avere un po' di flessione, così (e mi ha fatto vedere con la sua gamba). Se te lo dico è perché io sono modestamente un ex campione di ciclismo... Po fai come vuoi".
Io, che non immaginavo di avere di fronte un campione di ciclismo (non ho approfondito, ma lo farò...), ho detto: "Proverò invece e ti ringrazio moltissimo...".
Bene, ho provato. Adesso la bici è più o meno così (ancora voglio fare dei piccoli aggiustamenti):



Che vi devo dire: ha ragione da vendere!  :o
Mi sembra di avere un'altra bici: più pronta, reattiva..., più veloce (proprio così). E mi sembra di stancarmi di meno!
Certo, tenere il piantone così impedisce di piegare completamente la bici. Ma a me non serve bloccarla (non vado sui mezzi pubblici) e, anzi, un po' più "aperta" scorre meglio anche su due ruote...

Non si finisce mai di imparare...  :)
Pieghevolista nel cuore (ex possessore di Dahon: Speed P8 e Ios XL) - Attualmente in sella di una bellissima Orbea Katu 40
LASCIA L'AUTO PER LA BICI! FAI BENE A TE E FAI BENE A TUTTI!

Offline SStartaruga

  • assistente
  • ***
  • Post: 218
  • Reputazione: +17/-0
Re: [MTP] ergonomia della bici (postura)
« Risposta #47 il: Novembre 12, 2015, 09:36:20 am »
concordo, con la vecchia bici ho cercato di alzare il più possibile il manubrio fino a doverlo cambiare con uno regolabile (l'originale non si piegava) e ho provato la postura con manubrio alla stessa altezza della sella,

passato alla Dahon ho da subito usato la postura della tua seconda foto, non mi sono mai trovato meglio, e sulla Torpado con il bullhorn il manubrio è ancora più in basso....  ;) ;D
Dahon Mu P8 //  Torpado Corsa T1500 :) // Yuba Mundo

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9901
  • Reputazione: +173/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re: [MTP] ergonomia della bici (postura)
« Risposta #48 il: Novembre 12, 2015, 08:02:35 pm »
secondo me dipende dall'assetto che vuoi mantenere, funzionale alle prestazioni, al comfort di guida, etc etc

Prova a dirglielo a un corridore di abbassare il sellino sotto la linea del manubrio  ;D

------------------

segnalo:

La scelta della sella: l’influenza della posizione in bici
http://www.bikeitalia.it/biomeccanica-in-sella-linfluenza-della-posizione/
« Ultima modifica: Gennaio 22, 2016, 02:02:48 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline nino#

  • gran visir
  • *****
  • Post: 975
  • Reputazione: +63/-0
Re: [MTP] ergonomia della bici (postura)
« Risposta #49 il: Novembre 12, 2015, 08:58:50 pm »
Ma in effetti ha detto giusto il contrario: il sellino dovrebbe stare più in alto rispetto al manubrio...   :)
Rispetto all'ultima foto, il manubrio l'ho ancora abbassato un po'...
Pieghevolista nel cuore (ex possessore di Dahon: Speed P8 e Ios XL) - Attualmente in sella di una bellissima Orbea Katu 40
LASCIA L'AUTO PER LA BICI! FAI BENE A TE E FAI BENE A TUTTI!

Offline sifizzirro

  • iniziato
  • *
  • Post: 21
  • Reputazione: +0/-0
Re:[MTP] ergonomia della bici (postura)
« Risposta #50 il: Giugno 29, 2017, 05:58:59 pm »
Approfitto di questo topic interessantissimo per dirvi che molti dei link postati purtroppo non funzionano più e che ho provato a pedalare con la postura descritta dall'ex campione - ora fruttivendolo.
All'inizio mi sono trovato un gran bene, ma dopo una ventina di minuti mi è venuto parecchio dolore ai polsi e sono stato costretto a rialzare il manubrio...
So che sulla carta è la postura migliore per fare tragitti medio-lunghi perché distribuisce meglio il peso del corpo tra le due ruote, però mi sono trovato molto più comodo a pedalare con la schiena che fa un angolo di circa 60° (quindi con il busto poco inclinato) e il manubrio circa alla stessa altezza della sella.
Forse una postura più sportiva è più adatta a bici da strada o da ciclocross, mentre su una pieghevole non nata per le corse (tipo la Dahon Dash) forse è meglio pedalare con una postura più "cittadina".

Che ne pensate?

Offline Andre@

  • gran visir
  • *****
  • Post: 864
  • Reputazione: +53/-0
  • Io pedalo ... e l'ho voluto ;)
Re:[MTP] ergonomia della bici (postura)
« Risposta #51 il: Giugno 29, 2017, 08:14:11 pm »
Più ci si avvicina alla posizione olandese, la classica da passeggio....schiena dritta sella bassa manubrio alto, più la postura è ...da passeggio.

Vuol dire che non si spinge sui pedali a dovere (perché non se ne ha la necessità), il peso grava tutto sulla schiena (ma si sta facendo una passeggiata) e le braccia si rilassano.

Se nel cambio posizione,ti fanno male i polsi, può darsi che hai esagerato e devi alzare poco poco il manubrio, come invece potrebbero essere le manopole inadatte a lunghi tragitti e posizioni sportive, potresti avere le leve dei freni posizionate male, che costringono il polso ad inclinazioni anomale che se prolungate danno dolori.

Sta di fatto che il fruttarono ha ragione. Io sulla tern ho montato uno stern, per avanzare lo sterzo....e cosa succede ? Il corpo si allunga, come se avessi abbassato lo sterzo, ma incidendo leggermente di meno sui polsi a causa dell'ampliamento dell'ancolo con il busto. Non soddisfatto....ho comprato il piantone dello sterzo originale tern più corto, adesso mi sento nella giusta posizione....naturalmente uso guantini da bici, ho il bullhorn che mi permette di cambiare più posizioni con le mani e con la schiena, ma ciò ... "è cosa buona e giusta ".

Continua a fare prove, devi partire dall'altezza della sella, che non decidi tu...ma la lunghezza delle tue gambe, per poi agire su tutto il resto.

Puoi indietreggiare un po' la sella, oppure inclinarla leggermente in avanti di appena qualche grado....
Poi agisci sul piantone sterzo...e sulla posizione delle leve freni, abbassando di pochi cm, facendo qualche km e aggiustando la regolazione.

Un minimo ti devi anche abituare....magari metti delle manopole anatomiche

A.

EDIT: ed aggiungo che sulla Pinta, l'E-MTB tutti questi discorsi si azzerano, mantengo cmq una posizione sportiva, ma lo sterzo è più alto, la sella un po' più bassa, diciamo che essendo elettrica, e non dovendo io spingere sui pedali, mi posso permettere una posizione un po' meno "pura", ma che cmq rimanga sportiva tendente al comodo :-)

NB: puoi notare questa cosa nelle foto della mia pinta, la prima foto del post è fatta quando era muscolare, e si vede la postura sportiva....sella alta più del manubrio.
Nelle ultime, diventata elettrica, si vede il contrario...sella più bassa e manubrio più alto.
« Ultima modifica: Giugno 29, 2017, 08:24:31 pm by Andre@ »
It's my Tern P9 ... Ex-Frecciarossa ... Bellizzzima  ::)    -    E-MtB: La Pinta