Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)  (Letto 21394 volte)

presenze attuali: 0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ragadorn

  • assistente
  • ***
  • location:
  • Post: 152
  • Reputazione: +0/-0
  • registrato dal 11/07/2011
    YearsYearsYears
Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« il: Luglio 21, 2011, 04:13:30 pm »
[ADMIN ON

segnalo la discussione

Pieghevoli supermercati (Ipercoop, Carrefour Denver, etc.)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1868

ADMIN OFF]





Oggi mi è arrivato il volantino del centro commerciale Ipercoop, dove ho visto in offerta una bici 14 pollici in stile Brompton.

allego anche una scansione del depliant:





Il prezzo è interessante, ed il sistema di piega sembra come quello della brompton.

Appena ci passo gli dò un'occhiata per vedere come è fatta e magari gli scatto una foto dal vivo e vi faccio sapere come si presenta 8)


saluti
marco
« Ultima modifica: Luglio 19, 2013, 07:50:06 pm by occhio.nero »

Offline Marcopie

  • apprendista
  • **
  • location:
  • Post: 96
  • Reputazione: +15/-1
  • registrato dal 11/07/2011
    YearsYearsYears
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #1 il: Luglio 22, 2011, 08:48:57 am »
Il prezzo è interessante, ed il sistema di piega sembra come quello della brompton.
Il sistema di piega sembra la brutta copia della Brompton...
La ruota posteriore non si ribalta completamente sotto il telaio... questo, oltre ad aumentarne l'ingombro da chiusa, impedisce al tubo reggisella di scorrervi dietro, il che, oltre ad aumentare ulteriormente l'ingombro da chiusa, pone un limite alla lunghezza dello stesso.
Da ultimo la ruota anteriore si sposta sul lato sinistro anziché destro, lasciando scoperta la catena.
N.b.: dalla foto non si capisce, ma penso che il pedale destro non sia "chiudibile".

In buona sostanza il prezzo mi sembra adeguato (anche se, per quanto mi riguarda, ci penserei su bene...) se quei soldi li dessero loro a me per convincermi a pedalarci sopra;D  ;D  ;D
L'eventualità opposta è IMHO inconcepibile.

Offline nespolo

  • iniziato
  • *
  • location:
  • Post: 9
  • Reputazione: +1/-1
  • registrato dal 12/07/2011
    YearsYearsYears
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #2 il: Luglio 22, 2011, 12:58:37 pm »
Può anche darsi che non sia una brutta copia della Brompton, ma semplicemente una bici pieghevole economica. Da buttare in macchina e portarsi una settimana al mare, per andare a comperare il giornale e la spesa, senza dover montare le barre e il portabici sul tetto dell'auto.
Quanto costa la BORSA della Brompton..?

Offline Marcopie

  • apprendista
  • **
  • location:
  • Post: 96
  • Reputazione: +15/-1
  • registrato dal 11/07/2011
    YearsYearsYears
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #3 il: Luglio 22, 2011, 05:12:41 pm »
La borsa della Brompton costa poco meno di quella bici, ma sono pronto a scommettere che fra dieci anni la starò ancora usando con soddisfazione. Cosa che non potrei affermare con altrettanta certezza della bici in questione. Comunque quello che ho espresso è il mio parere, basato sulla mia esperienza, e riflette la mia persona, quindi sei liberissimo di pensarla diversamente, comprare la bici che meglio credi ed esserne pienamente soddisfatto.
Fammi sapere se ci riesci.

Offline nespolo

  • iniziato
  • *
  • location:
  • Post: 9
  • Reputazione: +1/-1
  • registrato dal 12/07/2011
    YearsYearsYears
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #4 il: Luglio 22, 2011, 06:11:07 pm »
Credo che sopra un certo prezzo non sia più una questione di durata, né di qualità. In generale, non soltanto nel campo delle bici pieghevoli, mondo nel quale sono entrato da poco peraltro.
Da quello che ho visto in giro, letto recensioni, e provato personalmente, mi sono convinto che la Brompton è la miglior pieghevole del mondo, siamo d'accordo.
Come però sono convinto che se uno vuole farsi una pieghevole non debba necessariamente partire da una Brompton (anche perché sennò dopo come pùo migliorare?  :) )
Il Sig. Ragadorn ha inserito un post dal quale leggevo (mi corregga se sbaglio) tra le righe una domanda tipo 'ho visto questa offerta all'Ipercoop, voi cosa ne pensate?'. Ora rispondere che 'mi dovrebbero pagare per pedalare su quell'affare (ho la mia Brompton)' mi sembra snobistico inutile.
Ho una mtb Specialized (del 1989!). All'epoca un biciclettaio mi disse che era un 'cancello'. Con questo cancello mi diverto ancora dopo (mamma mia come son vecchio) 22 anni, per le mie uscite domenicali. Diciamo che all'epoca la RockHopper in questione stava alle bici 'vere' come oggi una HopTown sta alla Brompton, in termini di prezzo.

Tornando al post originale, oggi sono andato all'Iper per toccare l'oggetto in questione. Mi è sembrato robusto, ben costruito, la frenata mi è parsa pulita, la bici è leggera e comoda nella piega. Adeguata al prezzo. L'unica perplessità sono le ruote da 14, un po' piccole, ma questo riguarda un altro tema.
Insomma mi è piaciuta, e probabilmente l'avrei comprata se non avessi preso una HopTown tre settimane fa (della quale sono soddisfattissimo).

Chiudo con un piccolo aneddoto: mentre un mese fa girellavo per negozi in cerca della mia pieghevole, il titolare di uno di questi mi ha detto chiaramente che se uno non spende almeno 6-700 euro per una pieghevole, si ritrova una boiata fra le mani. Per fortuna non l'ho ascoltato e mi ritrovo adesso felice possessore di una HT!
Faccio tutti i giorni ufficio-casa e viceversa in pausa pranzo, 2+2Km senza toccare l'auto e ad agosto la porto con me al mare. Mai più senza!

saluti
Andrea

Offline Gianni65

  • maestro
  • ****
  • location:
  • Post: 306
  • Reputazione: +37/-0
  • registrato dal 13/07/2011
    YearsYearsYears
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #5 il: Luglio 23, 2011, 11:33:22 pm »
Dunque, dopo Carrefour anche Ipercoop.
Premesso che per quelle cifre non ci si può ragionevolmente aspettare un oggetto di primissima qualità, mi sembrano comunque occasioni interessanti per tutti coloro che cercano un mezzo da usare in modo saltuario.
Mi piacerebbe leggere qualche recensione di questi modelli di fascia bassa perché sono anch’io alla ricerca di una seconda pieghevole economica per farmi accompagnare ogni tanto dai miei familiari negli spostamenti intermodali oppure da portare in vacanza senza tanti riguardi.

Online occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • location: Roma
  • Post: 8093
  • Reputazione: +136/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
  • registrato dal 07/07/2011
    YearsYearsYears
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #6 il: Luglio 24, 2011, 07:45:07 pm »
se uno non spende almeno 6-700 euro per una pieghevole, si ritrova una boiata fra le mani.

dipende molto dall'uso che se ne fa. Comprare una Ferrari per andare a comprare le sigarette all'angolo mi lascia perplesso tanto quanto chi per girare il mondo ha deciso di pedalare una graziella.

Segnalo le discussioni

"ok il prezzo è giusto?" http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=46.0
"Carrefour 16 teen (un clone Brompton?)" http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=151
"bici originali, cloni... o cineserie?" http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=104
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Marcopie

  • apprendista
  • **
  • location:
  • Post: 96
  • Reputazione: +15/-1
  • registrato dal 11/07/2011
    YearsYearsYears
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #7 il: Luglio 25, 2011, 11:26:15 am »
Ora rispondere che 'mi dovrebbero pagare per pedalare su quell'affare (ho la mia Brompton)' mi sembra snobistico inutile.
Se vuoi aggiungo a "ho la mia Brompton" anche "sono più di vent'anni che vado in bicicletta", "a casa ne ho altre quattro (oltre alla Brompton)", "ho girato in bicicletta mezza Europa", "ho scritto di ergonomia per la FIAB", "mi occupo professionalmente di progettazione meccanica", e mi fermo qui per non annoiare il forum.
Ora può darsi benissimo che io sia "iperqualificato" per poter esprimere un parere sull'oggetto in questione che sia rappresentativo delle aspettative del richiedente, ma ti garantisco che non di "spocchia" si tratta. Non più della tua nell'attribuirmela.

P.s.: se vuoi approfondiamo anche la questione dell'alta tolleranza della cultura di questo paese ai "catorci ambulanti", di come altre realtà europeee abbiano stabilito degli standard di omologazione in grado di tutelare gli acquirenti dal rischio di circolare su strada in sella ad accrocchi di qualità infima a rischio della propria incolumità mentre qui da noi chiunque possa aprire una partita IVA e mettersi a vendere paccottiglia cinese autodemolentesi (le famigerate "bici da supermercato" che anche le ciclofficine popolari si rifiutano di riparare) e del come e perché tutto questo mi abbia reso estremamente diffidente nei confronti delle offertone "a prezzi stracciati"...  :(

Online occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • location: Roma
  • Post: 8093
  • Reputazione: +136/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
  • registrato dal 07/07/2011
    YearsYearsYears
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #8 il: Luglio 25, 2011, 01:50:04 pm »
tutelare gli acquirenti dal rischio di circolare su strada in sella ad accrocchi di qualità infima a rischio della propria incolumità

Sottolineo questo passaggio. Le bici pieghevoli sono tendenzialmente più vulnerabili delle sorelle "standard" (a causa dei vari snodi e dei telai particolari)... e come tali richiedono un'attenzione maggiore (nella scelta dei materiale e dei componenti).
Una considerazione che però non sembra frenare la corsa al ribasso a cui i volantini promozionali ci hanno purtroppo abituato.  :-\

Immaginatevi, ad esempio,  cosa potrebbe succedere se in piena discesa, tutto d'un tratto, si spaccasse lo snodo manubrio (altezza telaio o altezza pipa).
« Ultima modifica: Luglio 25, 2011, 01:51:59 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline bikediablo

  • iniziato
  • *
  • location:
  • Post: 48
  • Reputazione: +1/-0
  • registrato dal 25/07/2011
    YearsYearsYears
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #9 il: Luglio 25, 2011, 06:08:00 pm »
Quello che dice Marcopie a proposito della troppa tolleranza circa prodotti in vendita in Italia è oro colato, io per aver voluto spendere "solo" 300 euro per una bici per andare al lavoro mi sono ritrovato tre volte le viti del regisella spezzate, cambiato il reggisella se spezzato lo scafo della sella, ieri si è rotto il pezzo copre la guarnitura centrale evitando di sporcarsi i pantaloni.
Questo su una bici che ha un anno e mezzo di vita. E quando sono andato a farlo presente al venditore, mi ha risposto che forse ero io che pesavo troppo o portavo troppa roba, insomma ha fatto storie. curioso che quando sono andato a comprarla con la mia vecchia mtb e lo stesso peso e le stesse borse ha detto che la bici nuova era perfetta per un uso urbano.
La più alta dimostrazione di quello che dice Marco, secondo me è proprio Decathlon, tu hai scelto una bicicletta che è sicuramente stata provata e testata molto prima di essere commercializzata e che recepisce ed interviene migliorando il prodotto così come ha fatto Brompton per trentanni. La garanzia Decathlon di sostituzione della bici posso dartela proprio perchè sono sicuri del prodotto, altrettanto vale per la B. e nei libretti di istruzione c'è certamente scritto cosa puoi farci e cosa NON puoi farci.
Scrivere clone della Brompton è forse l'errore più grossolano della persona che ha scritto il primo messaggio, il clone della B. esiste (ed a quanto pare stanno ancora litigando in proposito) e si chiama Flamingo, io l'ho vista ce l'ha un collega a due scrivanie dalla mia, e non costa certo 169 anzi la pagò forse 6-700 euro due o tre anni fa, le abbiamo messe al confronto ed ha dovuto ammettere che (a parte il cambio) non c'e' paragone...
A mio parere spendere 169 euro per una bici che non ha alcuna "storia commerciale" (e forse neanche vuole averla) è assurdo, come pure è assurdo o se vuoi snob comprarsi la Brompton per andare a comprarsi le sigarette...

ciao
Marco
« Ultima modifica: Luglio 25, 2011, 06:10:55 pm by bikediablo »
Ciclomobilista permanente effettivo :-)
http://www.ciclomobilisti.it | http://bromptonlandia.blogspot.com

Online occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • location: Roma
  • Post: 8093
  • Reputazione: +136/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
  • registrato dal 07/07/2011
    YearsYearsYears
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #10 il: Luglio 25, 2011, 07:15:00 pm »
Scrivere clone della Brompton è forse l'errore più grossolano

non sarei così categorico, anche perchè le due discussioni incriminate  (ipercoop e carrefour) riportano nel titolo un punto interrogativo, proprio a stimolare un approccio critico.  ;)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline nespolo

  • iniziato
  • *
  • location:
  • Post: 9
  • Reputazione: +1/-1
  • registrato dal 12/07/2011
    YearsYearsYears
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #11 il: Luglio 26, 2011, 12:20:18 am »
Ragazzi, forse non ci siamo capiti.. oppure non mi sono spiegato. Un conto è dire 'invece di spendere 200, aspetta un po', spendi 300 e prenditi la xyz che è migliore perché ha lo snodo Fregnett400 e mio cugino l'ha da 7 anni'. Un altro è rispondere 'non spendere 170 per quell'affare, con 1.400 comprati una zkk vedrai che ti trovi bene, io ci pedalo da 15 anni' ecc.
A chi viene qui (sul forum) per cercare qualche info su una bici economica da portare al mare penso che una risposta del genere non interessi granché.., anche se la bici mi dura 75 anni io una cifra del genere non ce la spendo!
Non contesto il ragionamento in generale, è la sproporzione che non torna!
Faccio un parallelo marittimo (sono skipper): se uno mi chiede un parere su un Dufour 34, che costa 90mila, gli posso consigliare un Beneteau perché (invento) ha un sistema di assistenza migliore, tiene meglio il mare e costa solo 15mila in più. Ma se gli rispondo che è un guscio di noce e sotto a uno Swan 53 (che costa 5 volte tanto) non ci salgo nemmeno se rimango in porto, che contributo ho dato alla discussione? "Eh, sai quando navigo mi piace la sicurezza.." Stic :-X!

@occhionero che dice: "considerazione che però non sembra frenare la corsa al ribasso a cui i volantini promozionali ci hanno purtroppo abituato"
la corsa al ribasso che ormai si riscontra in tutti i settori, ma non è necessariamente indice di qualità più bassa (semmai di sfruttamento dei lavoratori, ma qui si va fuori tema..)

saluti
andrea

Online occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • location: Roma
  • Post: 8093
  • Reputazione: +136/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
  • registrato dal 07/07/2011
    YearsYearsYears
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #12 il: Luglio 26, 2011, 01:46:41 am »
L'importante è essere consapevoli che ad un prezzo inferiore corrisponde spesso una qualità inferiore (abbinata eventualmente ad un costo del lavoro inferiore), e quindi, almeno teoricamente, prestazioni e/o livelli di sicurezza inferiori.

Continuando nei parallelismi: con la fiat 500 andrei tranquillamente a fare la spesa al supermercato, ma esiterei un po' a fare  fuoristrada spinto sulla neve o ad affrontare tornanti a 100km orari.

Detto questo,  ognuno ha in mente quanto vuole spendere, ed in base a quello si regola. Magari si parte da un budget basso, si accumula esperienza... si rivedono i propri obiettivi.. e si torna eventualmente sui propri passi (vedasi la mia esperienza con la borntoride http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=115.0)

Non so se ho risposto alle tue osservazioni.  ???
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Marcopie

  • apprendista
  • **
  • location:
  • Post: 96
  • Reputazione: +15/-1
  • registrato dal 11/07/2011
    YearsYearsYears
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #13 il: Luglio 26, 2011, 08:38:21 am »
@ nespolo
Se vai su un forum e chiedi un parere, visto che è gratuito, te lo prendi e (possibilmente) ringrazi chi ha speso del tempo per darti una risposta. Poi se il parere non ti convince te ne sbatti e fai quello che meglio credi, ma è abbastanza inutile cercare di convincere persone che hanno alle spalle qualche annetto di esperienza. Il paragone che fai sulle barche mi risulta del tutto incomprensibile, almeno tanto quanto risulta incomprensibile a te perché una bicicletta non può costare così poco.

Vent'anni fa seguii il mio istinto parsimonioso e comprai una bicicletta "da corsa" al prezzo più basso che riuscii a trovare: 250.000 lire. Dopo un anno, 4.000km percorsi, un cerchio (di ferro!) storto e sostituito, una leva del cambio (di plastica!) rimasta in mano, un pedale staccato di netto a 20km da casa ed altri "simpatici" inconvenienti sono andato in un altro negozio e ne ho comprata una da 650.000.

A quella cifra io non ci comprerei nemmeno una bici "non pieghevole", e non è per snobismo, semplicemente certe esperienze le ho già fatte sulla mia pelle e non voglio ripeterle.

Apriamo una parentesi sulle bici "da supermercato", anche quelle tradizionali e non pieghevoli. I prezzi bassi di vendita dipendono dal fatto che non ti è garantita nessuna assistenza: quando ti si rompe la butti, sic et simpliciter. Se provi a portarla a riparare in un negozio serio si rifiutano di farlo perché la qualità della componentistica è talmente scarsa che non ne vale la pena: aggiusti una cosa oggi e se ne rompe un'altra domani. Il negoziante serio ti risponde: "io questa tipologia di biciclette non la tratto perché è impossibile da mantenere funzionante. Se vuoi manutenzione vai da chi te l'ha venduta". Sono prodotti "usa e getta", e la fine che fanno dopo un po' è ad arrugginire legati a qualche palo o direttamente nel cassonetto. E non parlo di una bici in particolare, parlo di migliaia ogni anno. IMHO uno dei tanti (troppi) motivi per cui in questo paese non si va in bicicletta.

Online occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • location: Roma
  • Post: 8093
  • Reputazione: +136/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
  • registrato dal 07/07/2011
    YearsYearsYears
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Route 66 Easy 14", alias Raleigh 14" (Ipercoop, Conad)
« Risposta #14 il: Luglio 26, 2011, 09:28:50 am »
Dopo un anno, 4.000km percorsi, un cerchio (di ferro!) storto e sostituito, una ....

Se in quell'anno la bici l'avessi usata soltanto per scendere ed andare a comprare il latte, forse sarebbe durata molto di più.
Motivazioni, obiettivi ed  aspettative hanno un loro peso nella scelta finale.
Tutti elementi personali su cui si può sindacare ben poco.

Un consiglio che non smetterò mai di ripetere a tutti coloro  in dubbio: andate a provarle e confrontarle.  ;)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci