Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Germania-Austria-Svizzera - Lago di Costanza  (Letto 15172 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline giannib

  • gran visir
  • *****
  • Post: 609
  • Reputazione: +43/-0
Germania-Austria-Svizzera - Lago di Costanza
« Risposta #15 il: Novembre 06, 2012, 11:22:11 pm »
"Riscoprire il fascino" ci sta ancora meglio con la Velital verdona! (non capisco invece che cosa ci sia da "riscoprire" ancora in una macchina del genere dopo che ci hanno pubblicizzato macchine fino alla nausea!)
In effetti non capisco perchè hai portato due bici....(Edit: ho capito!)
Comunque bel giro, hai tutta la mia invidia :)
« Ultima modifica: Novembre 06, 2012, 11:43:13 pm by giannib »
brompton m2l-x 06/2011
mandrin 20"dallacinaconfurore" 05/2012

Offline Sammy Street Style

  • gran visir
  • *****
  • Post: 804
  • Reputazione: +22/-0
  • Il mondo gira...e io pedalo!!
Germania-Austria-Svizzera - Lago di Costanza
« Risposta #16 il: Novembre 07, 2012, 01:26:45 am »
Meglio una pieghevole che una Bmw!!! Parola di carrozziere!!
Simone (Land Rover City 6 Speed - Brompton S6E "Black Widow")

Offline Fero

  • Ciclista urbano (e interurbano)
  • gran visir
  • *****
  • Post: 536
  • Reputazione: +26/-0
  • Fero
Germania-Austria-Svizzera - Lago di Costanza
« Risposta #17 il: Novembre 07, 2012, 08:46:18 am »
@Fero: Pur sapendo che Peo è oramai il supererore pieghevole di Milano e dintorni, pronto a soccorrere neo-pieghevolisti in difficoltà ovunque si trovino, non sono arrivato a pensare che usi 2 bici da solo: il sospetto che fossero in due a viaggiare lo avevo, altrimenti altro che superpoteri dovrebbe avere il buon Peo...  ;D
Mario

Io invece non avevo proprio capito che partisse in coppia, pensavo ad un viaggio in solitaria.

D'altra parte non sarebbe stato il primo, qui dentro, a partire con 2 bici...
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1296.0
;)
Dahon MU P7 - sella Brooks Flyer - Pedali MKS FD-7 - Big Apple 20x2.00

Offline Peo

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1473
  • Reputazione: +202/-2
Germania-Austria-Svizzera - Lago di Costanza
« Risposta #18 il: Novembre 07, 2012, 02:44:59 pm »
Dicevo...

mentre lo scorso anno, stesso periodo (ponte Ognissanti),  ho circumpedalato il Lago di Costanza utlizzando prima il traghetto (Konstanz-Meersburg), continuando poi in bici da Meersburg fino al confine Austria/Svizzera e prendendo infine il treno per Konstanz.....




L'infallibile e precisissimo navigatore Gps montato sulla mia Velital:



Il Faro e la Statua del Leone nell'isola di Lindau:



Attraversamento del Reno nel confine tra Austria e Svizzera:



L'arrivo al tramonto a Rorschach:



Una delle officine fai-da-te disseminate lungo la ciclabile:


Purtroppo non trovo più le foto di Friedrichshafen famosa per:
- il museo sugli Zeppelin (non il gruppo, ma i dirigibili :-)  )
- EUROBIKE - credo la più importante fiera delle biciclette del mondo.





Dahon Vitesse D7  /  Dahon Classic III  /  Velital / Brompton M3(+8) L

Offline Peo

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1473
  • Reputazione: +202/-2
Germania-Austria-Svizzera - Lago di Costanza
« Risposta #19 il: Novembre 07, 2012, 09:25:11 pm »
Quest'anno invece ho deciso di affrontare la cosiddetta "Variante Lago+ cascate", almeno così la chiamano i tour operator dai cui siti internet attingo preziosissime informazioni su come organizzare i miei viaggi.
"Attingo" mi raccomando... non "rubo"  ;D

Questo il percorso con le tappe pedalate e quelle in treno:




Le cascate di cui parlo sono quelle del Reno (Rheinfall), le più estese d'Europa e si trovano a pochi km da Schaffausen.


Il mio tour parte quindi dalla Stazione di Konstanz.
Scattata la foto della scassatissima Velital vs. nuova BMW, carico le 2 bici sul treno (la Velital paga il biglietto, la Dahon no) e mi diringo a Schaffausen.
Sul treno, dopo aver consultato un po' la guida della Lonely Planet, noto un'assurda corsa sui binari tra una bicicletta ed un passeggino pilotato da un bambino  ;D  :





Dopo 45 minuti di treno raggiungo Schaffausen e da lì parto  con una piacevolissima pedalata di circa 15 minuti fino a raggiungere le famose Cascate del Reno.


 
qui un video preso da youtube: https://www.youtube.com/watch?v=-SipcZOYsmg

Conclusa la visita alle cascate, consulto i precisissimi cartelli segnaletici alla ricerca della strada che mi riporterà prima a Schaffausen e poi a Stein am Rhein. La tentazione di deviare e imboccare a caso uno dei molti percorsi disponibili è fortissima  :)




Un'immagine dell'altra sponda del Reno scattata durante la pedalata verso Stein am Rhein:





30 km di pedalata e raggiungo Stein am Rhein quando la luce sta per andar via e decido di fermarmi li per la notte e rimandare la visita alla città. Giusto il tempo per una foto nella pittoresca Piazza del Municipio e parte la ricerca di un bed & breakfast:




La mattinata successiva la dedico ad un visita più completa al bel centro di Stein am Rhein che raggiungo dopo aver attraversato il Reno.






Questa foto l'ho scattata perchè mi divertiva mostare le ridicole dimensioni di una rarissima zona (delimitata dai 2 coni bicolore) dove non è consentito circolare sulla bici. Notare sulla destra la presenza di un simpatico personaggio molto famoso in Italia :-)




Riprendo ora a pedalare per 25 km fino a raggiungere per pranzo Radolfzell.

Una controllatina alle 2 bici sfruttando una delle solite officine fai-da-te:




E dopo altri 30 km raggiungo Schaffausen dove recupero le energie nel migliore dei modi:




La mattina dopo, prima di partire, un ultima pedalata di 15+15 km andata e ritorno all'Isola di Reichneau,
Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.
Il percorso che porta a Reichneau è particolarmente suggestivo per via del bellissimo ponte-diga ricoperto di pioppi che collega l'isola alla terra ferma.

Le anatre che circondano il ponte e salutano l'ingresso dei ciclisti all'Isola di Reichneau:



Alle 13.00 spaccate recupero l'auto e ritorno a Milano.


PEO


« Ultima modifica: Novembre 07, 2012, 09:27:05 pm by Peo »
Dahon Vitesse D7  /  Dahon Classic III  /  Velital / Brompton M3(+8) L

Offline Sandr0

  • apprendista
  • **
  • Post: 50
  • Reputazione: +4/-0
Germania-Austria-Svizzera - Lago di Costanza
« Risposta #20 il: Novembre 08, 2012, 09:34:45 am »
qualche anno fa ho fatto il giro completo del Lago stampando le cartine da questo link.
 http://map.veloland.ch/?lang=it&p&route=all
se ti vuoi perdere su altre ciclabili hai l'imbarazzo

consiglio qualche ora di relax all'Isola di Mainau durante la fioritura primaverile

Oyama St.James da set2012

Offline Peo

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1473
  • Reputazione: +202/-2
Germania-Austria-Svizzera - Lago di Costanza
« Risposta #21 il: Novembre 08, 2012, 12:45:07 pm »
Ecco, l'isola di Mainau (chiamata anche l'Isola dei fiori) è l'unica attrazione che purtroppo ho potuto apprezzare solo in parte, essendoci stato in autunno.
Uno spettacolo comunque anche in questo periodo ma non oso immaginare lo splendore in primavera.


Straconsiglio anche io, http://www.veloland.ch/it/welcome.cfm il sito segnalato da Sandro  :)
Un sito realizzato davvero molto bene, completissimo con foto, mappe, collegamenti, e info su hotel, camping b&b ecc..

Dahon Vitesse D7  /  Dahon Classic III  /  Velital / Brompton M3(+8) L

Offline Sammy Street Style

  • gran visir
  • *****
  • Post: 804
  • Reputazione: +22/-0
  • Il mondo gira...e io pedalo!!
Germania-Austria-Svizzera - Lago di Costanza
« Risposta #22 il: Novembre 08, 2012, 01:13:30 pm »
Complimenti per il reportage e per il canon di birra che ti sei scolato!!  :D
Simone (Land Rover City 6 Speed - Brompton S6E "Black Widow")

Offline Peo

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1473
  • Reputazione: +202/-2
Germania-Austria-Svizzera - Lago di Costanza
« Risposta #23 il: Novembre 08, 2012, 09:05:45 pm »
.... e per il canon di birra che ti sei scolato!!  :D
Sammy sono sicuro che ci avresti dato dentro anche tu sapendo che la pinta di birra è a soli euro 2.70  ;D
Dahon Vitesse D7  /  Dahon Classic III  /  Velital / Brompton M3(+8) L

Offline Sammy Street Style

  • gran visir
  • *****
  • Post: 804
  • Reputazione: +22/-0
  • Il mondo gira...e io pedalo!!
Germania-Austria-Svizzera - Lago di Costanza
« Risposta #24 il: Novembre 09, 2012, 01:07:19 pm »

Sammy sono sicuro che ci avresti dato dentro anche tu sapendo che la pinta di birra è a soli euro 2.70  ;D
[/quote]
Eh, anche se il prezzo è allettante, purtroppo no! Non sono alcolico!  :)
Simone (Land Rover City 6 Speed - Brompton S6E "Black Widow")

Offline Peo

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1473
  • Reputazione: +202/-2
Germania-Austria-Svizzera - Lago di Costanza
« Risposta #25 il: Novembre 09, 2012, 04:19:59 pm »
Chiudo il mio piccolo reportage con due parole sulla viabilità.

La ciclabile che gira attorno al Lago di Costanza (variante Cascate del Reno compresa), come già abbondantemente detto è davvero il paradiso per chi vuol fare del cicloturismo tranquillo e sicuro.
Il percorso è praticamente sempre separato dal traffico auto, se si escudono gli attraversamenti (su strisce ben segnalate) da un lato all'altro della strada, e nelle tranquille vie dei centri dei paesi dove si dovrà fare attenzione più che altro ai bambini che giocano a pallone in strada e ai bimbi che imparano ad andare in bicicletta.

Inoltre ricordo la presenza di una linea ferroviaria che costeggia tutto il lago. Comoda per chi vuole saltare dei tratti e per chi preferisce evitare i tratti su sterrato.
Benchè le condiioni del percorso siano molto curate, alcune pieghevoli, o meglio "alcuni" pieghevoli potrebbero preferire non avventurarsi su alcuni tipi di terreno.
La Dahon Vitesse non ha avuto alcun problema e di questo ero tranquillo.
Altrettanto tranquillo ero della Velital (Graziella-tarocca) che avevo già testato, per divertimento (masochistico aggiungerebbe Marcopie se leggesse  ;D) su terreni ben peggiori.

Ora le utlime foto del percorso:







Concludo con la speranza di aver invogliato qualcuno a vivere questa bellissima esperienza pieghevole.

PEO
« Ultima modifica: Novembre 12, 2012, 12:57:50 pm by Peo »
Dahon Vitesse D7  /  Dahon Classic III  /  Velital / Brompton M3(+8) L

Tags: