Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)  (Letto 97128 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline mbmsafari

  • iniziato
  • *
  • Post: 30
  • Reputazione: +0/-0

--- ADMIN ON

segnalo:

serie sterzo (problemi, regolazioni, manutenzione)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=129.0

tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=41

topic correlati:
cliccare sul tag "snodi" in cima ed in fondo a questa pagina

--- ADMIN OFF


Ciao a tutti,
spero di non essere fuori tema con questo mio topic (nel qual caso chiedo scusa).
Possiedo da pochi giorni una MBM Safari, con cui mi trovo molto bene e sono nuovo del Forum ...
... Insomma un "vero neofita".
L'unica cosa, riguardo la mia MBM, che mi ha lasciato un po' perplesso è il gioco, leggero ma presente, dell'asta del manubrio all'altezza dello snodo, avvertibile nel momento in cui  aziono i freni e muovo il manubrio, vale a dire ... Schiacciando entrambe le leve dei freni e muovendo il manubrio avanti e indietro si avverte un leggerissimo gioco all'altezza dello snodo, cioè nel punto in cui il manubrio si piega ...
In negozio mi è stato detto che è normale a causa, appunto, dello snodo.
Voi che ne dite?
Anche le vostre contorsioniste fanno così???

Grazie
Roberto
« Ultima modifica: Marzo 02, 2017, 09:06:45 pm by occhio.nero »

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4880
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #1 il: Ottobre 11, 2011, 11:06:27 am »
Gioco vero e proprio non dovrebbe esserci..... ci può stare che, data la lunghezza dell'asta del manubrio, ci sia un po' di flessione.
Hai verificato il serraggio della leva che blocca lo snodo? magari stringendola ancora un po' sparisce.

Offline mbmsafari

  • iniziato
  • *
  • Post: 30
  • Reputazione: +0/-0
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #2 il: Ottobre 11, 2011, 02:57:20 pm »
Ciao Sbrindola,
ho piegato il manubrio e l'ho fatto ritornare in sede, ho stretto il serraggio della leva, quella rotellina che va stretta a mano e, grazie al tuo consiglio, ora il manubrio è stabile e fermo.
Era un sciocchezza!

Grazie di cuore
Roberto

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4880
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #3 il: Ottobre 11, 2011, 06:43:12 pm »
meglio così!  ;)

Offline ilnamibiano

  • iniziato
  • *
  • Post: 8
  • Reputazione: +0/-0
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #4 il: Dicembre 22, 2011, 05:54:44 pm »
mi trovo con lo stesso problema di leggero movimento dello snodo, ma essendo veramente niubbissimo della materia avrei bisogno di chiedervi se, parlando di serraggio della leva, si fa riferimento a quella parte esagonale (che sembra in effetti avvitabile e svitabile) che si vede nel meccanismo di snodo (a bici chiusa, per capisci). sembra una domanda stupida per un'operazione da nulla ma non vorrei comunque fare danni inutili.
grazie per le risposte che saprete darmi

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4880
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #5 il: Dicembre 23, 2011, 09:09:02 am »
mi trovo con lo stesso problema di leggero movimento dello snodo, ma essendo veramente niubbissimo della materia avrei bisogno di chiedervi se, parlando di serraggio della leva, si fa riferimento a quella parte esagonale (che sembra in effetti avvitabile e svitabile) che si vede nel meccanismo di snodo (a bici chiusa, per capisci). sembra una domanda stupida per un'operazione da nulla ma non vorrei comunque fare danni inutili.
grazie per le risposte che saprete darmi

è esattamente quella: se avverti un gioco nello snodo puoi intervenire su quella regolazione. Accorciando un po' (basta poco) sentirai che la leva oppone più resistenza in chiusura e lo snodo perderà il gioco.
Questa regolazione vale per tutti gli snodi: cambia solo la modalità di intervento, dal momento che nei sellini, ad esempio, non serve neanche una chiave ma si può intervenire manualmente sul dado di chiusura.

Se invece avverti ancora gioco dopo l'intervento di sopra, allora il gioco è nella serie sterzo (la parte interna al telaio) e devi fare riferimento a QUESTO POST ... ma è una regolazione un po' più "fine" perchè dipende dalla chiusura di 2 parti differenti.
« Ultima modifica: Dicembre 23, 2011, 09:12:15 am by Sbrindola »

Offline ilnamibiano

  • iniziato
  • *
  • Post: 8
  • Reputazione: +0/-0
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #6 il: Dicembre 23, 2011, 03:38:00 pm »
grazie mille per la dritta. in effetti ho leggermente avvitato sul punto da te indicato e il gioco è sparito (o quasi). magari per farlo scomparire del tutto si dovrà agire sugli altri bloccaggi come spiegato nel manuale, ma per quello credo che mi rivolgerò a qualche biciaio per non fare danni.
a tal proposito approfitterei, se posso, per chiederti un'altra cosa.
è normale che quando mollo la leva per accorciare o allungare l'asta del manubrio (quella con lo spot rosso per intenderci) la ruota non resti ferma in asse?
non sarebbe un dramma, ma ogni volta che apro o ripiego la bici devo tenere ferma con un piede la ruota altrimenti al momento del bloccaggio rischio di completare l'operazione con ruota leggermente storta rispetto al manubrio.
spero di essere stato sufficientemente chiaro, sempre considerato che ancora devo prendere confidenza coi termini (oltre che con la fantastica bici).
grazie e auguri a tutti se non ci si dovesse risentire prima del week end

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4880
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #7 il: Dicembre 23, 2011, 04:16:14 pm »
grazie mille per la dritta. in effetti ho leggermente avvitato sul punto da te indicato e il gioco è sparito (o quasi). magari per farlo scomparire del tutto si dovrà agire sugli altri bloccaggi come spiegato nel manuale, ma per quello credo che mi rivolgerò a qualche biciaio per non fare danni.
a tal proposito approfitterei, se posso, per chiederti un'altra cosa.
è normale che quando mollo la leva per accorciare o allungare l'asta del manubrio (quella con lo spot rosso per intenderci) la ruota non resti ferma in asse?
non sarebbe un dramma, ma ogni volta che apro o ripiego la bici devo tenere ferma con un piede la ruota altrimenti al momento del bloccaggio rischio di completare l'operazione con ruota leggermente storta rispetto al manubrio.
spero di essere stato sufficientemente chiaro, sempre considerato che ancora devo prendere confidenza coi termini (oltre che con la fantastica bici).
grazie e auguri a tutti se non ci si dovesse risentire prima del week end

purtroppo è normale, dal momento che lo sterzo non ha una guida che lo tenga in asse: anche io ho sempre usato il piede come te all'atto della regolazione dell'altezza.
Puoi ovviare facendo dei segni che ti aiutino a velocizzare la cosa: è sufficiente usare uno smalto colorato e tracciare una piccola linea che prenda entrambi i segmenti del manubrio. Quando dovrai regolarlo ti basterà allineare le due parti.

Offline ilnamibiano

  • iniziato
  • *
  • Post: 8
  • Reputazione: +0/-0
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #8 il: Dicembre 23, 2011, 05:01:35 pm »
perfetto, così metto l'anima in pace.
grazie ancora per la tua disponibilità

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #9 il: Febbraio 02, 2012, 10:41:25 pm »
Non so assolutamente se è il post giusto.

Scrivo causa scricchiolii (alesblues lo sa) zona manubrio.









ditemi cosa devo smanettare e lo farò!
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9881
  • Reputazione: +173/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #10 il: Febbraio 02, 2012, 11:31:39 pm »
sono riuscito a trovarlo il ricambio,ma e tutto completo di tubo.  https://www.decathlon.it/attacco-manubrio-11-8-plongeu-id_8523878.html

ditemi cosa devo smanettare e lo farò!

le foto non si vedono, ma riporto da qualche post più sopra:
è esattamente quella: se avverti un gioco nello snodo puoi intervenire su quella regolazione. Accorciando un po' (basta poco) sentirai che la leva oppone più resistenza in chiusura e lo snodo perderà il gioco.
Questa regolazione vale per tutti gli snodi: cambia solo la modalità di intervento, dal momento che nei sellini, ad esempio, non serve neanche una chiave ma si può intervenire manualmente sul dado di chiusura.

Se invece avverti ancora gioco dopo l'intervento di sopra, allora il gioco è nella serie sterzo (la parte interna al telaio) e devi fare riferimento a QUESTO POST ... ma è una regolazione un po' più "fine" perchè dipende dalla chiusura di 2 parti differenti.


.......................
Immediatamente sopra il tubo sterzo si trova lo snodo del manubrio, costruito secondo lo stesso schema dello snodo centrale e con le stesse caratteristiche, ovvero dimensionatura generosa, registro giochi e nottolino di sicurezza integrato nella maniglia di chiusura. Il piantone del manubrio e' un tronco di cono molto allungato, non regolabile in altezza, che termina direttamente con il collare di serraggio della barra manubrio. La barra viene pertanto a trovarsi sulla stessa linea del piantone anziche' essere piu' avanzata come sulle bici piu' comuni dove e' supportata da una pipa. Scelta pressoche' obbligatoria al fine di ridurre gli ingombri della bici quando e' piegata.
La mancanza della pipa per avanzare la barra viene compensata differenziando l'inclinazione del piantone manubrio rispetto a quella del cannotto sterzo.
....................

................
Stamattina, intorno alle 8 e 10, parto da un semaforo quasi di fronte al deposito dell'ATAC sulla Prenestina, quando sento un rumore di metallo tranciato, brevissimo, quindi il manubrio perde rapidamente autorità... peggio: si piega verso di me.

In qualche momento mi rendo conto che non sto più comandando la ruota anteriore. Come se la bici si stesse piegando sotto di me.

Zigzago qualche metro, con la residua resistenza dello sterzo cerco (e riesco) di evitare che la ruota anteriore si metta di traverso.

Per fortuna la velocità, bassissima, scema in maniera altrettanto rapida. Appoggio i piedi a terra e abbasso lo sguardo.

La rottura sulla cerniera
Mi tendo conto che lo steli del manubrio è tranciato appena al di sopra della chiusura.

(Image removed from quote.)

......................

Ciao ragazzi,
vi rendo partecipi della mia seconda uscita con la bfold5.

Premesso che ne ho comprate 2 per portarmele in giro per gitarelle di un giorno in modo che ci consentano (a me è la mia ragazza) di farci giusto un giro/una scampagnata per visitare meglio i vari posti.

Ieri è stata la prima uscita in coppia e solo dopo 1km vedo la mia ragazza a terra ... In pratica su una piccola salita si è sfilettato il perno della leva che blocca lo sterzo.

Pensavo si fosse rotto, magari per eccessivo sovraccarico data la salita, invece il bulloncino in acciaio si è sfilettatato è caduto a terra. Il fermo in plastica della leva non è servito a nulla dato il problema e la mia fidanzata è caduta, senza farsi nulla per fortuna, non avendo più l'appoggio.

In prima battuta volevo restituirle entrambe per la poca affidabilità ... Poi convinto dalla mia fidanzata e dalla serietà dei tecnici decathlon di Casamassima mi hanno sostituito la bici e mi hanno controllato la mia.

Il tutto è avvenuto ieri ... Gita, caduta e sostituzione.

In attesa della prossima uscita voglio studiare un dispositivo di sicurezza.

Fate attenzione anche voi.
......

Acquistata 3 settimane fa. 
Per 3 settimane sono stato felicissimo: bici veloce piega altrettanto veloce...
Ieri il dramma: mentre pedalo si rompe la cerniera del manubrio.  Volo rovinosamente in mezzo alla strada,  fortunatamente non passano macchine.  è letteralmente saltato via il gancetto che chiude il manubrio.
7 giorni di prognosi in pronto soccorso.
Oggi sono passato in negozio e mi hanno detto che non è mai capitato un evento simile e mi hanno dato una bfold 7 nuova. Speriamo
« Ultima modifica: Aprile 13, 2019, 09:48:32 am by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #11 il: Febbraio 03, 2012, 10:18:30 am »
sicuro che non si vedano? a me si vedono anche nel pc dell'uff!
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9881
  • Reputazione: +173/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #12 il: Febbraio 03, 2012, 11:25:48 am »
probabilmente perchè li hai messi su uno spazio privato, a cui sei ancora loggato, che impedisce la visione a gente "estranea".
Se provi a cambiare pc (o semplicemente a sloggarti da lì), vedrai che non si vedono più.  ;)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #13 il: Febbraio 03, 2012, 11:41:43 am »
Ora risolvo.
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #14 il: Febbraio 03, 2012, 11:48:10 am »
Ripeto con foto.

Non so assolutamente se è il post giusto.

Scrivo causa scricchiolii (alesblues lo sa) zona manubrio.







riditemi cosa devo smanettare e lo farò! Promesso!  ;D
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri