Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: assistenza e ricambi post vendita  (Letto 17989 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Fero

  • Ciclista urbano (e interurbano)
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Feb 2012
  • Post: 536
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +26/-0

+Info

  • Last Active:Giugno 28, 2015, 05:42:30 pm
  • Fero
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #15 il: Febbraio 26, 2013, 07:29:30 pm »
Cerchi Kinetix, anteriori e posteriori, per Mu P8 (20'')
http://www.evanscycles.com/products/dahon/mu-p8-rim-ec047619

Dovrebbero essere i Comp.

Il prezzo è un affarone!

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0
Dahon MU P7 - sella Brooks Flyer - Pedali MKS FD-7 - Big Apple 20x2.00

Offline veeg

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2012
  • Post: 920
  • attività:
    30%
  • Reputazione: +96/-0

+Info

  • Last Active:Maggio 17, 2019, 09:31:47 am
  • RUN!RUN!RUN!
      • 90RPM
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #16 il: Febbraio 27, 2013, 09:11:11 am »
Grazie Fero,
dirò al mio amico di comprare all'estero anche se è contrario.
In realtà è talmente contrariato che sta pensando di vendere la sua bici a pezzi e prendere una brompton.
Di certo la tern ha perso un cliente.

Ragazzi ma è possibile che per avere  un ricambio o un accessorio TERN pagandolo a prezzo pieno e dando disponibilità di atttesa di mesi, bisogna andare all'estero?!?
E pensare che la mia prossima bici doveva essere tern.... credo che la casa che offra più serietà sia Brompton, leggendo le varie esperienze sul forum.

Per la cronaca:
The Bicycle Shop e Ciclopedia non hanno ancora risposto alla richiesta del ricambio e il mio amico ha comprato 2 cerchi di bassa qualità da decathlon. Almeno così riesce ad usarla.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2011
  • Località: Lecco
  • Post: 4124
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +156/-0

+Info

  • Last Active:Aprile 20, 2019, 11:25:00 am
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #17 il: Febbraio 27, 2013, 03:26:42 pm »
Molti possessori di Dahon lamentavano in passato che l'assistenza post-vendita fosse oscena. Quando è nata la Tern quello che era il distributore italiano della Dahon è diventato distributore Tern, e con lui diversi rivenditori. Ovviamente sarà solo un caso, ma adesso leggendo i vari episodi in questo topic viene il sospetto che l'assistenza della Tern in Italia (e anche nella sede centrale a Taiwan, almeno a leggere quanto riferito da Sim) sia altrettanto oscena.
Ripeto, sarà solo un caso, e io sono uno a cui piace malignare. Ma anche se le Tern personalmente mi piacciono molto io mi guarderei bene dall'acquistarne una. Solo se tutti per un po' facessero così si costringerebbero certi signori a cambiare mestiere, e forse chi verrà dopo di loro dimostrerà un minimo di rispetto della clientela. Poi se un rivenditore è dotato di buona volontà e il cattivo servizio reso ai suoi clienti dipende non da lui ma dal distributore o dalla casa madre, potrà sempre vendere bici di altre marche.
Visto che è un forum pubblico, avrei piacere di essere smentito da qualcuno dei succitati signori, possibilmente non con chiacchiere ma con argomenti concreti.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline saphiro

  • iniziato
  • *
  • Data di registrazione: Mar 2013
  • Post: 32
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +9/-0

+Info

  • Last Active:Marzo 07, 2018, 11:26:15 am
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #18 il: Marzo 22, 2013, 11:40:15 pm »
Io possiedo  due dhaon dal 2000. Prima una impulse, comprata in Italia, poi una jetstream xp, comprata via internet dall'inghilterra (dopo che un mio collega aveva fatto lo stesso). Devo dire che sì, ho avuto molti priccoli e anche gravi problemi, ma il venditore (inglese) mi ha sempre dato un supporto ottimo. Si rompe qualcosa, faccio la foto col telefonino, un paio di e-mail, qualche chiarimento, e in una settimana ho il ricambio. A volte mi da ricambi migliori degli originali (come per i raggi che continuavo a rompere) o consigli su alternative. Non è economico, ma sistemati alcuni punti deboli, i problemi sono praticamente esauriti. La uso tutti i giorni per lavoro (la porto in treno) 3000 km/anno. Le poche volte che mi sono rivolto a negozi Italiani - per ricambi specifici dahon, li sto ancora aspettando.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0

Offline veeg

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2012
  • Post: 920
  • attività:
    30%
  • Reputazione: +96/-0

+Info

  • Last Active:Maggio 17, 2019, 09:31:47 am
  • RUN!RUN!RUN!
      • 90RPM
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #19 il: Aprile 05, 2013, 04:59:23 pm »
Grazie per la tua testimonianza, saphiro, la quale insieme a tante altre e alle mie personali esperienze mi porta a concludere senza ombra di dubbio che:

1) I rivenditori Tern/Dahon italiani hanno interesse solo a rivendere le bici e poi per l'assistenza chiudono entrambi gli occhi e le orecchie;

2) I rivenditori italiani Tern/Dahon non hanno lo stesso supporto che il rivenditore offre in altre nazioni


Quale delle due opzioni sia la più azzeccata non saprei, ma di fatto io starei alla larga da questi due marchi perchè è evidente che non esiste assistenza per questioni serie.
Vedrete quando inizieranno a rompersi le prime frecciarossa.... container di bici vendute ad incauti acquirenti.....

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0

Offline Fero

  • Ciclista urbano (e interurbano)
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Feb 2012
  • Post: 536
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +26/-0

+Info

  • Last Active:Giugno 28, 2015, 05:42:30 pm
  • Fero
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #20 il: Aprile 05, 2013, 06:26:39 pm »
...
Vedrete quando inizieranno a rompersi le prime frecciarossa.... container di bici vendute ad incauti acquirenti.....



Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0
Dahon MU P7 - sella Brooks Flyer - Pedali MKS FD-7 - Big Apple 20x2.00

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9817
  • attività:
    100%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 07:57:29 am
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #21 il: Aprile 05, 2013, 10:50:45 pm »
....
Quale delle due opzioni sia la più azzeccata non saprei, ma di fatto io starei alla larga da questi due marchi perchè è evidente che non esiste assistenza per questioni serie.
.....

mmmm.... io non sarei così drastico nelle riflessioni.  ::)
Sicuramente i due marchi hanno ampi margini di miglioramento, ma io non negherei  un loro ruolo strategico nella diffusione della bici pieghevole.
  ;)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4882
  • attività:
    10%
  • Reputazione: +230/-1

+Info

  • Last Active:Maggio 21, 2019, 08:54:21 am
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #22 il: Aprile 05, 2013, 11:09:30 pm »
Grazie per la tua testimonianza, saphiro, la quale insieme a tante altre e alle mie personali esperienze mi porta a concludere senza ombra di dubbio che:

1) I rivenditori Tern/Dahon italiani hanno interesse solo a rivendere le bici e poi per l'assistenza chiudono entrambi gli occhi e le orecchie;

2) I rivenditori italiani Tern/Dahon non hanno lo stesso supporto che il rivenditore offre in altre nazioni


Quale delle due opzioni sia la più azzeccata non saprei, ma di fatto io starei alla larga da questi due marchi perchè è evidente che non esiste assistenza per questioni serie.
Vedrete quando inizieranno a rompersi le prime frecciarossa.... container di bici vendute ad incauti acquirenti.....

non ho mai nascosto il mio pensiero a proposito della rete assistenza Dahon/Tern, ma ritengo doveroso fare un paio di precisazioni:
1)  i rivenditori italiani dipendono dall'importatore/distributore quindi non si possono attribuire a loro tutte le colpe
2) non necessariamente le Tern Frecciarossa si riveleranno dei "pacchi" e non si può essere così radicali nell'affermare che comprarla sia stato un acquisto incauto

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2011
  • Località: Lecco
  • Post: 4124
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +156/-0

+Info

  • Last Active:Aprile 20, 2019, 11:25:00 am
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #23 il: Aprile 05, 2013, 11:50:18 pm »
Fortunatamente per la maggior parte dei componenti delle Dahon e Tern si tratta di pezzi standard che si possono trovare con una certa facilità, e comunque ci sono gli ottimi rivenditori online tipo Evans Cycles, Chain Reaction Cycles etc. tramite cui si riesce ad avere qualsiasi cosa in pochi giorni.
Condordo con Raffaele, spesso la colpa non è dei rivenditori ma del distributore. E comunque ci sono dei rivenditori che in base alle testimonianze degli utenti hanno sempre avuto un comportamento corretto in caso di problemi post vendita.
Certo non nego che a volte l'atteggiamento di menefreghismo  di un distributore possa dare ai nervi... Io se dovessi comprare una Dahon o Tern probabilmente mi rivolgerei ai siti esteri, proprio per questo motivo.
Mario

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline veeg

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2012
  • Post: 920
  • attività:
    30%
  • Reputazione: +96/-0

+Info

  • Last Active:Maggio 17, 2019, 09:31:47 am
  • RUN!RUN!RUN!
      • 90RPM
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #24 il: Aprile 07, 2013, 01:49:47 pm »
Perfetto, un'altra chicca TERN:
Link D8, in seguito ad un incidente, rimane con forcella anteriore piegata.
Sono stati contattati TUTTI i rivenditori in lombardia e nessuno è in grado di far arrivare il pezzo.
Unica soluzione: l'acquisto all'estero.

Ora,
chi mi spiega se è colpa del distributore che non vuole che in italia ci siano pezzi di ricambio, o dei rivenditori che "non vogliono" sostituire il pezzo?
Mah......

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4882
  • attività:
    10%
  • Reputazione: +230/-1

+Info

  • Last Active:Maggio 21, 2019, 08:54:21 am
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #25 il: Aprile 07, 2013, 03:13:40 pm »
io avevo illustrato QUI la mia idea basata non su generici sospetti ma su domande mirate fatte allo stesso Josh Hon, che mi aveva risposto fornendo le sue motivazioni.
Francamente, visto l'approccio di grande disponibilità che diversi rivenditori hanno sempre avuto nei miei confronti in risposta alle mie più disparate richieste, dubito che il problema sia da attribuire a loro.

Questa ovviamente è unicamente l'opinione che ho maturato io in base alle mie esperienze e non ho la pretesa che vada considerata come l'unica verità: sta di fatto che un rivenditore, per quanto di buona volontà, non si prende la briga di andare a contattare la casa madre per un ricambio, ma cerca di fare affidamento al canale ufficiale con cui già gestisce un certo marchio... ossia l'importatore.

La cosa certa è che, fino a quando sono solo io ad andare a rompere le scatole a Josh sul forum Tern, difficilmente le cose cambieranno: come ho già detto altrove internet offre la possibilità di fare sentire la nostra voce e risalire direttamente alla fonte, quindi sarebbe bene approfittarne.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0

Offline veeg

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2012
  • Post: 920
  • attività:
    30%
  • Reputazione: +96/-0

+Info

  • Last Active:Maggio 17, 2019, 09:31:47 am
  • RUN!RUN!RUN!
      • 90RPM
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #26 il: Aprile 07, 2013, 04:44:33 pm »
Comprendo, sbrindola, ma lasciando un attimo da parte le nostre elucubrazioni sui rapporti tra rivenditori/distributore/casa madre, il punto è questo:

avevamo bisogno di cerchi di ricambio e nessuno ce li ha procurati (chiedendo fra ben 3 modelli diversi che usa la tern sulle sue bici!!!);
avevamo bisogno di una forcella anteriore e nessuno ce l'ha procurata;
in entrambi i casi ci hanno detto che erano impossibilitati a recuperare questi elementi perchè non sono ordinabili come ricambi.
Ci eravamo resi disponibili ad attendere anche mesi, in questo modo (ingenuamente pensavamo) forse potevano mettere 2 kinetix nello stesso container che veniva spedito in italia carico di biciclette... invece neppure aspettando.

E' come se io comprassi una macchina e potessi solo cambiarle le spazzole tergicristallo o il liquido lavavetri. Se poi mi si rompe un pezzo del motore devo cambiare tutta la macchina o comprarla all'estero oppure montare il ricambio di un'altra marca concorrente.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0

Offline maurelio79

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Gen 2013
  • Località: Verona
  • Post: 419
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +11/-0

+Info

  • Last Active:Aprile 12, 2018, 08:22:43 pm
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #27 il: Aprile 07, 2013, 05:13:06 pm »
io avevo illustrato QUI la mia idea basata non su generici sospetti ma su domande mirate fatte allo stesso Josh Hon, che mi aveva risposto fornendo le sue motivazioni.
Francamente, visto l'approccio di grande disponibilità che diversi rivenditori hanno sempre avuto nei miei confronti in risposta alle mie più disparate richieste, dubito che il problema sia da attribuire a loro.

Questa ovviamente è unicamente l'opinione che ho maturato io in base alle mie esperienze e non ho la pretesa che vada considerata come l'unica verità: sta di fatto che un rivenditore, per quanto di buona volontà, non si prende la briga di andare a contattare la casa madre per un ricambio, ma cerca di fare affidamento al canale ufficiale con cui già gestisce un certo marchio... ossia l'importatore.

La cosa certa è che, fino a quando sono solo io ad andare a rompere le scatole a Josh sul forum Tern, difficilmente le cose cambieranno: come ho già detto altrove internet offre la possibilità di fare sentire la nostra voce e risalire direttamente alla fonte, quindi sarebbe bene approfittarne.

Dal topic che hai aperto su ternbicycles io capisco, soprattutto per quello che dice thor, che alla tern non possono costringere il fornitore Italiano a comprare pezzi di ricambio, se questo è vero, il vero "colpevole" è il fornitore italiano.

Lui dice (thor):

"Oh .. I am getting it .... You just need to convince your Italian dealer to buy a couple spares....

guess if Tern would FORCE the dealers to buy spare parts....."

Deduco che se il fornitore italiano gli chiede parti di ricambio, loro spediscono, ma se il fornitore non gli chiede nulla, che ci possono fare?
Io mi lamenterei col fornitore ufficiale italiano e non con Josh, che appunto probabilmente non ha nessun potere sul fornitore italiano. (anche se comunque mi sembra strano.... non può decidere di mandarlo a caxxare e trovarsi un altro importatore? Sarebbe anche suo interesse, perchè così ci rimette in immagine.)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0
« Ultima modifica: Aprile 07, 2013, 05:17:55 pm by maurelio79 »

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4882
  • attività:
    10%
  • Reputazione: +230/-1

+Info

  • Last Active:Maggio 21, 2019, 08:54:21 am
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #28 il: Aprile 07, 2013, 07:16:20 pm »
La mia opinione personale è che l'importatore italiano Tern non abbia interesse o non trovi conveniente sviluppare un servizio post vendita degno del nome.
Avrà le sue ragioni più o meno valide e non sto qui a discuterle, ma dal momento che si tratta della stessa società che distribuiva Dahon (con le stesse problematiche) dubito che le cose cambieranno.
Se l'unico interesse che ha è nei numeri di bici vendute difficilmente si metterà a "perdere tempo" gestendo i ricambi e continuerà sulla strada che segue da anni..... a meno che non venga costretto dal mercato.
Gestire un grosso numero di ricambi è sicuramente un mal di pancia e richiede ben più risorse che vendere bici finite ma non è questo il genere di servizio che mi aspetto da un grosso marchio e non concepisco che richieste come quelle di Veeg o di Sim1 non vengano soddisfatte nell'arco di MESI.

Penso che se queste voci arriveranno direttamente alla Tern allora potrebbe cambiare qualcosa per tutelare il marchio.
Non mi pare che fino ad ora rivolgersi all'importatore abbia dato grossi frutti, visto che nei rari casi in cui si è degnato di dare una risposta, si è sempre limitato a dire che i ricambi ci sono solo per le riparazioni coperte da garanzia.

Comunque, a prescindere da quali siano le reali cause, per me il risultato è stato uno solo: non ho comprato Tern nonostante ci fossero un paio di modelli che mi interessavano seriamente.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0
« Ultima modifica: Aprile 07, 2013, 07:30:40 pm by Sbrindola »

Offline maurelio79

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Gen 2013
  • Località: Verona
  • Post: 419
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +11/-0

+Info

  • Last Active:Aprile 12, 2018, 08:22:43 pm
assistenza e ricambi post vendita
« Risposta #29 il: Aprile 07, 2013, 10:36:54 pm »
Sono d'accordo sul fatto che se il fornitore non vuol sentire ragione, l'unica è rivolgersi direttamente alla Tern facendo notare la cattiva pubblicità che si sta facendo grazie ai suoi importatori.

Però, il fatto che "non abbia interesse o non trovi conveniente sviluppare un servizio post vendita degno del nome" è una cosa scandalosa: uno non pretende di avere il pezzo in 2 giorni, ma quando fanno l'ordine per farsi arrivare altre bici, ci infilano dentro anche tutti i pezzi che i LORO clienti hanno chiesto. Non lo considero nemmeno un servizio post vendita è semplicemente il loro lavoro.

Ma non c'è qualche legge che tutela il cliente in questi casi?

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3107.0