Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)  (Letto 92479 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3323
  • Reputazione: +214/-0
pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #15 il: Settembre 11, 2012, 01:30:46 am »
Qualche mese fa in un paio di giorni si sgonfiò  una ruota della citybyke.
Provai a smontare la camera d'aria, ma niente, nemmeno l'ombra di una perdita.
Allora misi una goccina d'olio nella valvola e poi rigonfiai la ruota, che non si è mai più sgonfiata.
Chissà, magari era solo un po' di polvere nella valvola ad impedire una tenuta perfetta.

ciao Gianni, che olio di preciso? olio motore 10W50, olio d'oliva, olio per mecccanismi di precisione (macchine da cucire, rasoi elettrici...) ?
E che cosa intendi per goccina, quel tanto che si prende su con la punta di uno spillo?
Scusa la mitragliata dii domande, ma ho lo stesso problema con la moto, e per di più all'anteriore...
grazie anticipate
Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Post: 100
  • Reputazione: +11/-0
pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #16 il: Luglio 03, 2013, 12:28:41 pm »

Parto da un presupposto. La forbice della pressione indicata sul fianco del copertone è molto grande. Ora se è pur vero che l'ago della bilancia è l'esperienza di ognuno di noi, credo che in fin dei conti possa comunque esistere una "legge matematica" che aiuti nella scelta. Mi chiedo quale sia...

La domanda, che di primo impatto può sembrare certosina, in realtà sorge dal commento che cito e dal tenore dei precedenti: quasi tutti gonfiamo di più il posteriore dell'anteriore. Ora, esiste una proporzionalità ideale tra le due misure? A senso, la maggior parte del peso grava sul posteriore, quindi credo non sia corretto dire che la pressione inferiore all'anteriore serve per ridurre gli stress al telaio, proprio perché (ma dipende molto dalla forma della bici) l'anteriore è già la parte meno sollecitata (almeno in termini di masse che le gravitano sopra).
In moto, si tende ad accentrare le masse per avere una distribuzione al 50% dei pesi tra anteriore e posteriore: ciò per mantenere la direzionalità della ruota davanti. Le pressioni consigliate, quindi, sono identiche tra anteriore e posteriore (con l'attenuante che, almeno sulle moto da strada, le differenze non sono poi così drammatiche tra una gomma gonfia e una sgonfia... per merito delle carcasse rigide).
Tradotto: qualcosa non torna...

Alla prossima!!!
Jeeg
« Ultima modifica: Luglio 04, 2013, 08:13:31 pm by occhio.nero »

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4931
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #17 il: Luglio 03, 2013, 01:37:45 pm »
se si parlasse sempre della stessa bici questo discorso potrebbe avere senso ma vista la variabilità delle geometrie tra i diversi modelli diventa difficile trovare una formula valida per tutti.
Anche sullo stesso modello bastano regolazioni differenti nell'altezza del manubrio e del sellino per contribuire a cambiare la distribuzione dei pesi..... pensa alle differenze che ci possono essere tra la mia Brompton con manubrio S e tubo telescopico guidata dal sottoscritto (1,90 x 85 kg) ed una M o P con tubo standard guidata da una fanciulla che pesa 20 kg in meno ed è 20 cm più bassa.

Il confronto con le moto poi trovo che non sia molto appropriato: in termini relativi una moto offre meno possibilità di variazione delle geometrie ed ha un peso decisamente maggiore, quindi il contributo del pilota ha un'influenza più bassa rispetto alla bici.


Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Post: 100
  • Reputazione: +11/-0
pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #18 il: Luglio 03, 2013, 03:02:53 pm »
[STAFF: citazione rimossa leggete qui ;) ]

Probabilmente mi sono spiegato male. Quello che dici è più che corretto. Io chiedevo il "risultato", o meglio, il punto cui devono tendere le regolazioni di pressione.

Nuovamente rapportandomi alle moto, che conosco decisamente meglio (anche se magari non è l'esempio più corretto, mi aiuta a far capire il mio punto di vista). Si fa di tutto per avere un rapporto dei pesi tra anteriore e posteriore del 50%. Per farlo si interviene sulla rigidità delle sospensioni e sull'assetto di pedane e manubri.

In bici, invece, si regolano altezza del manubrio (quando possibile) e del canotto sella in rapporto alla comodità dell'ospite. Tali regolazioni spostano l'incidenza del peso del ciclista sulla ruota anteriore o quella posteriore a seconda dei casi. E' innegabile che avendo un manubrio più basso, si caricano di più i polsi e il peso grava di più sull'anteriore di un assetto con manubrio alto: in questo caso, siamo proprio sicuri che sia sempre e comunque l'"anteriore" come scritto qualche post fa a essere più sollecitato? Nutro dubbi...

Alla prossima!!!
Jeeg
« Ultima modifica: Luglio 04, 2013, 08:14:33 pm by occhio.nero »

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4135
  • Reputazione: +158/-0
pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #19 il: Luglio 03, 2013, 03:10:59 pm »
Io credo che proprio perché sull'anteriore grava un peso minore, in caso di ruota anteriore pompata al massimo il telaio subisca maggiormente le asperità del suolo. Viceversa sulla posteriore, dove grava un peso maggiore, in caso di fondo stradale irregolare e di pressione vicina al massimo il telaio tende a essere meno "rimbalzoso", proprio grazie al nostro peso che tende comunque a tenerlo schiacciato giù. Invece sul davanti, in caso di pressione elevata, ogni asperità del suolo si tradurrà in una sollecitazione notevole su polsi e avambracci.
Come dice Sbrindola è comunque arduo ricavare da tutto ciò una proporzione matematica valida in varie situazioni, viste le variabili come il peso del ciclista, la geometria del telaio, il tipo di gomme etc.
Comunque segnalo che il manuale d'uso della Brompton, proprio per dare un'indicazione molto di massima al riguardo, suggerisce di mettere 10 psi in più al posteriore.
Mario
« Ultima modifica: Luglio 03, 2013, 03:13:32 pm by Hopton »
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Post: 100
  • Reputazione: +11/-0
pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #20 il: Luglio 03, 2013, 04:28:15 pm »
[STAFF: citazione rimossa leggete qui ;) ]

Cercherò sul manuale Dahon...

Alla prossima!!!
Jeeg
« Ultima modifica: Luglio 04, 2013, 08:14:51 pm by occhio.nero »

Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Post: 100
  • Reputazione: +11/-0
pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #21 il: Luglio 08, 2013, 07:19:25 pm »
Se sul manuale Dahon non ho trovato nulla, spulciando qua e la...
http://www.schwalbe.de/it/it/technik_info/luftdruck/index.php5?flash=1&gesamt=74&ID_Land=9&ID_Sprache=4&ID_Seite=228&tn_mainPoint=Technik&tn_subPoint=

Notare che implicitamente forniscono la formula di calcolo... implicitamente legandola alla larghezza del pneumatico e al peso che deve sopportare. La tabella riporta i valori calcolati per un ciclista di 75kg e bisogna aumentare la pressione dell'1% per ogni ulteriore kg.

Alla prossima!!!
Jeeg

Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Post: 100
  • Reputazione: +11/-0
pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #22 il: Luglio 08, 2013, 07:24:02 pm »
Se poi non vogliamo fare i conti... lasciamoli fare a qualcun altro!

http://www.vittoria.com/it/app/

Credo comunque che si tratti semplicemente di un punto di partenza per ritagliarsi la giusta - per noi - configurazione.

Alla prossima!!!
Jeeg

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3323
  • Reputazione: +214/-0
pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #23 il: Luglio 08, 2013, 07:42:29 pm »
Mi sembra un utilissimo strumento, ma... posso confessare che non ho capito un gran che dei primi due campi? che cosa sono "Casing" e "Version" ?

Vittorio


P.S. come esperienza personale, l'unica volta che con la Vitesse gommata standard ho girato sul basolato del centro di Milano con le gomme appena gonfiate a 6 bar per poco non mi cadevano tutti i denti....
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Post: 100
  • Reputazione: +11/-0
pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #24 il: Luglio 08, 2013, 08:33:38 pm »
Dunque... sono informazioni tecniche sul tipo di pneumatico. Casing, è la costruzione della carcassa, ovvero la quantità di fili per pollice: una carcassa con più fili è più robusta e migliore è la qualità del pneumatico, in genere. Diciamo che è l'equivalente delle tele sui pneumatici da auto tradizionali...

dal sito di schwalbe: http://www.schwalbe.de/it/it/technik_info/reifenaufbau/?gesamt=31&ID_Land=9&ID_Sprache=4&ID_Seite=232&tn_mainPoint=Technik

Version, invece, è il fattore di forma: tubolare (come i pneumatici da corsa) o clinker (come quelli tradizionali). In genere il pneumatico tubolare da corsa ha una sezione più ridotta e va gonfiato di più.

Alla prossima!!!
Jeeg

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3323
  • Reputazione: +214/-0
pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #25 il: Luglio 08, 2013, 08:46:26 pm »
grazie!
Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline Onattac

  • assistente
  • ***
  • Post: 124
  • Reputazione: +2/-0
Re:pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #26 il: Febbraio 14, 2015, 09:03:16 pm »
Scusate....& bar le camerie d'aria originali Brompton? Il mio benzinaio è arivato a 3 e gia sono abbastanza dure.E' mai possibile tutto ciò?

Offline giorgio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 525
  • Reputazione: +21/-0
Re:pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #27 il: Febbraio 15, 2015, 07:59:43 am »
Scusate....& bar le camerie d'aria originali Brompton? Il mio benzinaio è arivato a 3 e gia sono abbastanza dure.E' mai possibile tutto ciò?

io ho capito che i manometri del benzinaio non sono per niente affidabili.... indicano valori per niente veritieri. Pensa che una volta in macchina ho provato 4 benzinai di fila e ognuno indicava una pressione diversa con scarti anche di 2 bar. Così come anche dai meccanici e gommisti...

Io con la mia pompetta a colonna con manometro (comprata apposta) arrivo e a volte supero i 6 bar. 
Brompton H3L Racing Green - B17 special - plump leather grips - bikefun chain tensioner - 35° BIC 2013 - 69° BIC 2014

Offline Onattac

  • assistente
  • ***
  • Post: 124
  • Reputazione: +2/-0
Re:pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #28 il: Febbraio 15, 2015, 08:42:56 am »
purtroppo in questo momento posso fare affidamento sul benzinaio e quindi dovro fidarmi della mia sensazione. :)

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3323
  • Reputazione: +214/-0
Re:pressione pneumatici (ottimale, perdite, gonfiaggio, ...)
« Risposta #29 il: Febbraio 15, 2015, 08:51:05 am »
Se vai sempre dallo stesso, almeno non devi preoccuparti delle variazioni fra uno strumento e l'altro: una volta trovato il gonfiaggio che va bene per te, poco importa che l'indicazione del manometro sia più o meno precisa, basta che sia sempre la stessa.

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Tags: foratura copertoni faq