Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: illuminazione e codice della strada  (Letto 15414 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3414
  • Reputazione: +170/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #15 il: Agosto 26, 2014, 10:58:48 pm »
Alla gogna mediatica per un catadiottro fuoriposto... :(

Comunque grazie per i complimenti alla bici. :)
« Ultima modifica: Agosto 26, 2014, 11:00:46 pm by boccia »

Offline mancio00

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1163
  • Reputazione: +45/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #16 il: Agosto 27, 2014, 07:43:55 am »
Comunque anche la mia tern aveva il catadiottro sotto la sella, nasceva proprio così... ;)


Massimo
MassimoBrompton S6E Orange Black

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 838
  • Reputazione: +226/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #17 il: Agosto 27, 2014, 07:47:38 am »
Condivido in tutto l'opinione di Hopton  :D. Non nascondo di aver avuto da sempre un debole per la bici di Boccia e la Wave in generale, ancora più bella in versione 'estiva'. Se gli daranno l'ergastolo per il catadiottro gli chiederò di vendermela!  ;D.
@nino#. Probabilmente sono ottimista quando dico che più di metà delle bici non sono a posto col CdS (e non solo le MTB). Probabilmente sono il 90% (la mia compresa)  :-[.
Solo chi pedala va avanti!

Online boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3414
  • Reputazione: +170/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #18 il: Settembre 07, 2014, 09:19:33 am »
Dopo un Agosto passato nell'illegalità illumino-ciclistica provo a riabilitare la mia bici almeno per gli ultimi giorni dell'estate, grazie ad un bel catadiottro "d'epoca" montato sul telaio. Adesso la lucetta è tornata sopra al catadiottro! :P ;D


Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 838
  • Reputazione: +226/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #19 il: Settembre 07, 2014, 10:12:41 am »
Ehm... Boccia....non vorrei sembrarti disfattista o peggio un terrorista ma nemmeno così va bene  :-[. Ti riporto testualmente il comma 6 dell'art. 224 del regolamento al CdS (lo avevo inserito nella discussione sulla norma EN 14764):

6. Il dispositivo catadiottrico posteriore a luce riflessa rossa deve essere montato su idoneo supporto con l'asse di riferimento orizzontale e parallelo al piano verticale longitudinale di simmetria del veicolo. Non deve esservi ostacolo alla propagazione della luce tra il dispositivo e l'occhio dell'osservatore situato nello spazio comune a due diedri ortogonali i cui spigoli, uno orizzontale e l'altro verticale, passano per il centro della superficie riflettente con angoli rispettivamente di ±45 gradi e di ±15 gradi. Il dispositivo deve essere posto [sul parafango posteriore] ad una altezza non superiore a 90 cm da terra misurata tra il bordo superiore del dispositivo ed il terreno, e deve essere di forma tale che possa essere inscritto in un rettangolo con lati le cui lunghezze siano in rapporto non superiore a due. Il dispositivo può essere abbinato alla luce di posizione posteriore, purché le superfici luminose dei due dispositivi restino separate.

Nel tuo caso la ruota posteriore ci cade dentro in pieno. A questo punto due considerazioni:
- hai tutto il diritto di mandarmi a quel paese (cerca di farlo piano...)  :-\;
- la quasi totalità delle bici non è in regola, persino alcune nuove di fabbrica  :(.
Magari farò un disegnino, forse così si capisce meglio.
Ormai mi sono auto nominato la massima autorità nazionale circa i catarifrangenti posteriori rossi. Cercate di non coprirmi troppo di insulti... :'(




Solo chi pedala va avanti!

Online boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3414
  • Reputazione: +170/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #20 il: Settembre 07, 2014, 10:40:07 am »
:D

Secondo tentativo andato a vuoto, bocciato anche il catadiottro vintage... ;D

Dunque... diedro a spigolo orizzontale con piano inferiore inclinato di -15°... a che serve? Ma soprattutto a chi serve? :o
Su quale veicolo il conducente ha il punto di vista più basso di una ruota da 20",  se escludiamo lo skeleton? 8)


Boh, a meno che il ciclista non sia in cima ad una salita, in effetti... :-\
« Ultima modifica: Settembre 07, 2014, 11:03:23 am by boccia »

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 838
  • Reputazione: +226/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #21 il: Settembre 07, 2014, 11:06:30 am »
Non lo so nemmeno io! :( Secondo me è una regola comune a tutti i veicoli (auto, camion, moto,...). La tua ipotesi di veicoli al colmo di una salita potrebbe essere una spiegazione logica. Non ci avevo pensato... :-[ L'angolo verticale comunque non è di -15° ma di -45°. Per quello che mi viene in mente vi sono solo tre posizioni dove mettere il catarifrangente:
- all'estremità del portapacchi;
- alla fine del parafango posteriore:
- sul piantone della sella ad un'altezza sufficiente affinché la linea che va dal centro del catadiottro alla strada con angolo di -45° sia tangente alla ruota ma, comunque non oltre i 90 cm da terra.
Certo è che 'ste  regole regole fan diventare matti!!  >:(
Solo chi pedala va avanti!

Online boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3414
  • Reputazione: +170/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #22 il: Settembre 07, 2014, 11:53:01 am »
(...) L'angolo verticale comunque non è di -15° ma di -45°. (...)

È vero, la legge dice proprio così (per la precisione l'angolo del diedro a spigolo orizzontale= +- 45°) ma mi sembra un errore, non ha significato garantire solo 30° sul piano della strada e 90° in senso verticale. Non dovrebbe ragionevolmente essere il contrario?... ???

Urge disegno, appena posso lo faccio e lo posto.
« Ultima modifica: Settembre 07, 2014, 12:45:49 pm by boccia »

Online boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3414
  • Reputazione: +170/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #23 il: Settembre 07, 2014, 12:52:11 pm »
Ecco uno schizzo per cercare di capire se ho capito, dove cerco di rappresentare cò che dice la norma...




secondo me però è il contrario, l'angolo più chiuso è quello che si vede nella vista laterale (diedro con spigolo orizzontale), mentre quello più aperto deve essere per forza quello raffigurato nella vista dall'alto, in modo che il catadiottro sia visto da più utenti della strada possibili.

Dove sbaglio?

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 838
  • Reputazione: +226/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #24 il: Settembre 07, 2014, 02:15:13 pm »
Non sbagli per niente. Questo è quello che ho fatto io.

Come vedi è identico al tuo salvo il fatto che io ho indicato (o per lo meno ci ho provato) la piramide inviluppo dei due diedri. Gli angoli che hai messo sono quelli che indica il codice. Non chiedermi perché siano questi ma è così. Ovviamente la piramide deve essere completamente sgombra da parti di bicicletta. Anche lo schema che hai fatto tu mostra la ruota posteriore all'interno della zona che dovrebbe essere libera. Mi sa che di bici completamente a posto ce ne sono poche... :'(
Solo chi pedala va avanti!

Online boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3414
  • Reputazione: +170/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #25 il: Settembre 07, 2014, 03:45:44 pm »
La similitudine dei nostri disegni dal punto di vista puramente grafico è sorprendente! :o :D

Se questa è la norma, sarà difficile mettere in regola qualsiasi 28" priva di parafanghi. Immagino quante MTB, fixie, BDC, ibride ricadano in questa categoria...

Online boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3414
  • Reputazione: +170/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #26 il: Settembre 07, 2014, 04:28:24 pm »
In fondo la mia soluzione è molto simile a quella di una bici molto blasonata...




Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4124
  • Reputazione: +156/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #27 il: Settembre 07, 2014, 11:52:00 pm »
Stavo appunto per dirtelo Boccia, il catarifrangente posteriore della Sbrumpimpton sbuca appena dal parafango, è una cosa che notai appena la comprai...
È stato divertente sfotticchiarti e farti passare per qualche giorno come l'unico potenziale "fuorilegge" qui (anche se, in compenso, con una pieghevole moooolto bella), ma la verità è che se ci mettiamo a scavare tra i bizantismi di leggi e codicilli saremo in pochi a venirne fuori "immacolati". Verrebbe poi voglia di chiedersi che senso ha avere tutta questa giungla di leggi e leggine, se poi sono ignorate a tutti i livelli (se una bici ha dei catarifrangenti non a norma, in teoria non dovrebbe esserne vietata la vendita?).
Non so a voi, ma a me tutta questa storia mi sembra una sorta di metafora di questo paese: immobile, stagnante a vari livelli, con una criminalità che in molti casi spadroneggia come in pochi altri posti in Europa, ma al tempo stesso invischiato in bizantinismi di regolamenti puramente teorici in quanto ipercervellotici e quindi difficilmente applicabili, e che finiscono per fungere da freno solo alle persone per bene....
DELIRIUM MODE OFF: scusami per l'OT  :-\
« Ultima modifica: Settembre 07, 2014, 11:53:52 pm by Hopton »
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 838
  • Reputazione: +226/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #28 il: Settembre 07, 2014, 11:57:13 pm »
Vero! Lo avevo già detto che la royal bike non ha il catadiottro a posto. Solo la R, col suo carretto rovescio a mo' di portapacchi, lo ha piazzato correttamente. Ma non credo che questo angoscerà troppo i proprietari della 'nobile', almeno finché qualche vigile non darà loro l'ergastolo.
Solo chi pedala va avanti!

Online boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3414
  • Reputazione: +170/-0
Re:illuminazione e codice della strada
« Risposta #29 il: Settembre 08, 2014, 09:28:15 am »
E' stato divertente anche lasciarsi sfotticchiare un po' provando a dare retta ai vi(n)coli ciechi della normativa. ;)
« Ultima modifica: Settembre 11, 2014, 11:16:42 am by boccia »

Tags: sicurezza normativa