Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: manutenzione, revisione, regolazione e controlli (bici nuove ed usate, appena scartate arrivate, ...  (Letto 55852 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Gianni65

  • maestro
  • ****
  • Post: 303
  • Reputazione: +38/-0
--- ADMIN ON

segnalo:

introduzione alla manutenzione
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=128

Kit portatile attrezzi per manutenzione, riparazione, ...
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1385

valutazione bici pieghevoli usate
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=185

Brompton: controlli periodici
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2972

manutenzione (Hoptown)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=52.0

snodo centrale (manutenzione e criticità)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=130

garanzia (su acquisti a distanza )
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1734

comprare all'estero/su internet (pro e contro)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=116

Ciclo di vita di un prodotto: dalla manutenzione al riciclo
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=9434

offerte/annunci TROPPO allettanti/sospetti? (ebay & co, BROMPTON & co ) ? (era: truffe)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=619

Gli attriti nella bicicletta.
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=10143


l'elenco delle discussioni legate a difetti, problemi di assistenza, ... recuperabile cliccando sul tag "problemi" in fondo a questa pagina

--- ADMIN OFF




La pieghevole è un mezzo straordinario, ma non rappresenta il massimo dell?efficienza fra le biciclette. Tuttavia è possibile fare un po? meno fatica applicando qualche piccolo trucco.

!) Rendere la bici più scorrevole.
Chi trascura la manutenzione della sua bicicletta nemmeno immagina la differenza tra una bicicletta con le ruote ben dure e la catena ben oliata ed una con le ruote mezze sgonfie e la catena secca.
La pressione delle gomme è sempre un compromesso tra scorrevolezza e confort, ma il massimo della scorrevolezza lo ottenete gonfiando le ruote verso massima pressione prevista sul fianco del pneumatico, riducendola solo un po? sulla ruota anteriore, su cui grava un peso minore
Quanto all?olio? è l?acqua santa della meccanica.

2) Sfruttare la ruota libera.
Mi piace paragonare la funzione di questo straordinario meccanismo alla planata di un uccello nel vento. Quando avete raggiunto una pedalata sciolta nella marcia più lunga di cui disponete e la strada è in lieve discesa o avete il vento a favore potete alternare la pedalata ad una lunga comodissima ?planata? a pedali fermi. Lo stesso si può fare anticipando da lontano una fermata. Non pensate di andare più piano, anzi! Riposare di tanto in tanto i muscoli significa consentirgli di recuperare potenza per lo spunto successivo (e sudare meno!).

3) Attenzione all'abbigliamento.
Per percorre un tragitto lungo più di un paio di chilometri, vestitevi comodi e leggeri e non tenete lo zainetto sulla schiena. In questo modo avrete un ?impianto di raffreddamento? decisamente più efficace.
« Ultima modifica: Febbraio 13, 2017, 10:19:47 pm by occhio.nero »

Offline DahonIII

  • iniziato
  • *
  • Post: 6
  • Reputazione: +0/-0
Sottoscrivo in pieno. Soprattutto il terzo punto.
Infatti sono alla ricerca di un portapacchi decente per la vecchia Dahon III.

Avete suggerimenti ?
Per casi particolari, ad esempio la spesa, sto pensando di usare il buon BOB monoruota.

http://www.bobgear.com/ibex

E' rimasto a scarso servizio dopo un raid Trieste-Istanbul. Non con la pieghevole.
L'oggetto funziona bene.

Un saluto.
Francesco

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9890
  • Reputazione: +173/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Per casi particolari, ad esempio la spesa, sto pensando di usare il buon BOB monoruota.

bellissimo,  ma se l'obiettivo è di avere una bici da piegare e caricare (su un autobus, una macchina, etc..) ho paura che il rimorchio possa diventare un bel peso morto.

per chi non l'avesse letta, segnalo la discussione "i carichi sulla bici" http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=20  ;)

-------------

da altra discussione:

premetto che non è che sia un esperto. però a me è parso di capire dalla mia bici che nel primo periodo c'è bisogno di un assestamento. considerando le vibrazioni a cui è sottoposta (la ruota piccola sul terreno sconnesso soffre di più sicuramente) è obbligatorio secondo me avere un minimo di cura nel controllarla. la brompton stessa sul manuale dici che dopo i primi 160 km (mi pare) devi portarla al rivenditore per un controllo di tutti i serraggi e regolazioni, proprio perchè è necessario un assestamento.

a me ultimamente si è svitata la catena del cambio al mozzo e poichè non me ne ero accorto, l'ho anche piegata facendola capitare nei raggi della ruota anteriore mentre la usavo come carrello al supermercato (ci manca poco che ci vado anche in bagno). ed è stata regolata anche la serie sterzo che aveva un piccolo gioco.

una giornata dal rivenditore (BBike, gentilissimi) ha risolto qualsiasi problema.

tutto questo per dire che è vero che non dovrebbero esistere problemi, ma che è normale SECONDO ME (che ci capisco poco) un periodo di assestamento controllato del tutto. diciamo che ci vuole un po' di rodaggio


Non so se avete notato come in questo mio diario nulla può essere OT  8)

NessunConfine ho notato una cosa ultimamente, dimmi se ti succede pure a te.
Il cannotto della sella non è a contatto con il telaio, ma ha un anello di ferro. E certe volte (ultimamente spesso) si alza e fa scricchiolare la bici. L'ho scoperto stasera di ritorno dall'ufficio con un trucco (che magari tutti voi conoscete): ho messo la mano sulle diverse parti della bici mentre pedalavo; l'ho fatto sulla piega centrale, sul manubrio, sul portapacchi (rischiando la morte), ma è solo quando ho appoggiato la mano sul cannotto della sella che, ad ogni tac, la mano vibrava.

Devo trovare un modo per eliminare questo fastidiosissimo problema.

...........................
4) Trasportabilità: quando ho aperto e provato per la prima volta la bici mi ha spaventato il peso e il fatto che i vari snodi fossero molto duri. Il problema peso in realtà non sussiste, almeno per quanto mi riguarda anche perché ho calcolato (e nell'uso quotidiano i miei calcoli si sono rivelati esatti) che i momenti in cui sollevo la bici sono pochi: quando scendo 3 gradini del mio portone e quando devo scendere e salire dal treno, quindi il peso non lo sento affatto. Quando invece scendo e risalgo dal sottopassaggio che unisce i binari la bici necessariamente la sollevo da aperta quindi nessun problema. La questione snodi come mi aspettavo si è risolta con il tempo, adesso sono più morbidi e la velocità di piega/spiega si è sensibilmente ridotta, certo però non al pari di altre bici con meccanismo di piega simil Brompton/Jifo/Tern P9.
...................

per il fermo di plastica se puoi mettici i magnetix costano 10 euro al massimo, hai avuto la bici nel classico scatolo Dahon come tutti ?
considera che se non compri da un negozio fisico che prima della consegna ti fa tutte le regolazioni del caso e come da manuale il serraggio di tutto si deve sempre portare la bici a fare il tutto o se sei pratico provvedere da solo prima di metterla in strada.

Si, avevo già visto! Grazie in ogni caso del consiglio.
Lo scatolone era quello dahon, quindi già dalla casa madre l'imballo non è che sia sto granché.
Per quanto riguarda le "tarature" varie si, è normale che si debbano fare in proprio anche se esistono degli shop online che ti mandano la bici a casa già sistemata.
Purtroppo la centratura non l'ho mai fatta e non ho nemmeno gli attrezzi utili.
con quello che spenderei a comprarli pago 5-10 euro ad un meccanico e risolvo il problema.

ma parli di quel tubo di plastica bianco con le estremita piatte nere che serve a tenere la bici nello scatolo? si sara incastrato ma viene via.
foto e vediamo

.............
la bicicletta è arrivata già montata tranne sella e pedali,imballata bene e corredata di un CD con le istruzioni solo in spagnolo però...ho rimediato scaricando dal sito le istruzioni in italiano...direi comunque superflue anche per un profano come me visto che intuitivamente e anche grazie al forum e a video visti in rete sono riuscito in pochissimo ad aprirla e renderla operativa.
..................
« Ultima modifica: Novembre 21, 2014, 09:19:05 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4881
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
una soluzione alternativa al portapacchi che io adotto è quella di appendere lo zainetto al manubrio. Se è piccolo e non troppo pesante, trovo sia la soluzione migliore.
Per ora lo faccio direttamente con gli spallacci, ma pensavo di fissare dei moschettoni al manubrio.

Offline DahonIII

  • iniziato
  • *
  • Post: 6
  • Reputazione: +0/-0
La mia bici è in evoluzione. In una logica minimal.

Per lo zaino al manubrio, proverò. Grazie.
Temo che nel mio caso sia troppo ingombrante.

E' vero, il carrello è scomodo per carico/scarico. E' per usi particolari e quando adopero solo la bici.

Se compatibile con la piegatura, piazzo un attacco klick fix sul manubrio e ci attacco la borsa impermeabile. Non è grande, ma il suo lavoro lo fa. 8 su 10 è sufficiente.

Buona giornata.
Francesco

Offline foldo

  • apprendista
  • **
  • Post: 67
  • Reputazione: +1/-1
E' giusta l'osservazione sullo zaino agganciato alla piega (manubrio) se non è troppo pesante. Parliamo di 4-5 kg. Oltre quel peso disturba molto nella guida, nel senso che rende la sterzata pesante, soprattutto nel richiamo.
Per ovviare in parte a questo inconveniente bisogna portare il peso del corpo all'indietro, semplicemente allontanando il tronco dal manubrio da metà curva in poi.

Offline daniele

  • apprendista
  • **
  • Post: 57
  • Reputazione: +0/-0
ogni quanti chilometri per uso standard cittadino consigliereste di controllare pressione gomme e lubrificare catene ?

Grazie dei consigli !

ciao

Daniele

Offline Gianni65

  • maestro
  • ****
  • Post: 303
  • Reputazione: +38/-0
Non c'è una regola, dipende da tanti fattori, però in genere un'occhiata alle gomme una volta alla settimana va bene.
Per la catena, ti basta guardala. I perrnetti della catena devono essere sempre belli lucidi e lievemente unti e la catena deve essere pulita. Ovviamente l'olio non serve solo per la catena, ma per tutte le parti in movimento, snodi compresi.

Offline Gianni65

  • maestro
  • ****
  • Post: 303
  • Reputazione: +38/-0
Oggi, dopo oltre un anno e mezzo ho portato per la prima volta le mia HT dal ciclista.
Ho sostituito la catena e la ruota libera posteriore che erano decisamente usurati. Ho sostituito il cavo del cambio, che ho fatto  montare in una guaina teflonata e ho sostituito il comando al manubrio che non funzionava più correttamente.

3.500 km sempre all'aperto con il sole e la pioggia, la polvere, l'umidità della notte, la neve, il gelo, il sale sulle strade, cambi marcia ogni minuto e una piegatura ogni 5 km per caricarla sul treno giustificano senz'altro un bell'intervento di manutenzione, ma complessivamente la bici è ancora come nuova: gli snodi, il telaio, il movimento centrale, il sterzo non hanno il minimo gioco e sono ancora in condizioni perfette.


Offline Gianni65

  • maestro
  • ****
  • Post: 303
  • Reputazione: +38/-0
Veramente volevo solo testimoniare la mia esperienza con la HT dopo un anno e mezzo di uso intensivo (magari a qualcuno può interessare)...
Non voleva essere una  dissertazione sulla manutenzione. :o :)

Offline keyfaber

  • maestro
  • ****
  • Post: 281
  • Reputazione: +1/-0
  • Casco sempre in testa!
    • Percorso quotidiano casa-lavoro
Grazie Gianni per il tuo contributo. Molto al di sotto dei tuoi 3500 km ma anch'io sono molto soddisfatto della mia HopTown.  ;)
HopTown 20", reggisella ammortizzato Suntour SP8-NCX, pedali alluminio MKS FD-7, sistema KlickFix su cannotto per zainetto, sistema luci Reelight
CO2 NON emessa a settimana: 10,094 Kg (tempo permettendo!)

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9890
  • Reputazione: +173/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
segnalo

regolazioni (e controlli) della bici decathlon appena comprata
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1458

Brompton: controlli periodici
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2972

-------------------




Apro questa discussione per raccogliere un po' di indicazioni sui controlli consigliabili quando:

1) vi arriva una bici acquistata on line
2) siete in cerca di una bici usata
3) dovete partire per un viaggio
4) ......

riporto da altra discussione:



Prima di metterla su strada ho dovuto però fare qualche regolazione importante.
  • La ghiera del pacco pignoni era praticamente svitata. Ho dovuto chiuderla per bene con la chiave dinamonetrica. Non si sa mai...sono preciso io.  :)
  • La catena era cosparsa di un grasso terribile che avrebbe appiccicato pure l'aria, perciò l'ho sgrassata tutta
  • Il tubo dello sterzo era chiuso a palla, perciò per girare il manubrio era richiesto un po' di sforzo. Dopo averlo sistemato e ben lubrificato è tornato a posto


e segnalo la sezione "componenti" ed in particolare le sotto-sezioni:

"telaio" http://www.bicipieghevoli.net/index.php?board=68.0
"manutenzione" http://www.bicipieghevoli.net/index.php?board=69.0

da altra discussione:
ciao, ho appena portato indietro la mia bfold 5 per farlmela sostituire  :( riportava una piccola crepa sul telaio subito sotto il manubrio, nessun problema con declathon visto il difetto e subito sostituita la bici.
Un consiglio a chi deve comprarla controllatela bene.

ps: segnalo la discussione
Aiuto!!! Si è sfilato il movimento centrale (dahon cadenza xl)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1729


e ancora:

....................
Partiamo subito con i difetti riscontrati alla prima apertura. Il primo e' purtroppo evidente, lo stesso che riscontrai subito nella If Mode, speravo avessero risolto ma nulla mi sembra cambiato se non di poco: la qualita' della verniciatura. Purtroppo quest'ultima e' debole e si distacca facilmente, in alcuni punti, dall'alluminio del telaio. Gia' appena aperta la prima volta si e' pizzicato un angolino, nulla di grave per carita', ma certo non e' quello che cerco in una bici da 1800 euro e passa. Mi rimbocco le maniche e con il barattolino di colore in dotazione (purtroppo sapevo bene il perche' viene dato fornito...) ritocco il punto. Per fortuna ad oggi non ho avuto altri problemi e il ritocco tiene e non si vede molto.

Il secondo difetto era che, da chiusa, la bici non scorreva in quanto la ruota posteriore risultava bloccata. Il motivo era che nel movimento di chiusura evidentemente il filo del freno posteriore veniva in qualche modo tirato, seppur di poco, e quindi di consegenza la ruota risultava frenata. Problema facilmente risolto agendo sull'apposita manopolina di regolazione (e' bastato allentarlo molto poco), adesso tutto scorre perfettamente.

Terzo difetto era che spesso da chiusa, nel modo di spingerla per trasportarla, capitava che le due ruote si staccassero (a tenerle chiuse e' un magnete nel mozzo) e che la bici quindi si aprisse. Da subito mi e' sembrato difficile che si trattasse di un problema di debolezza del magnete in quanto e' lo stesso della If Mode che ha ruote piu' grandi e pesanti e che non mi si e' mai aperta durante il trasporto. Studiando meglio la questione ho capito che praticamente i magneti non si arrivavano a toccare a causa dello spessore dei raggi dei due mozzi, problema facilmente risolto smontando il magnete della ruota anteriore e posizionando una rondella dietro in modo da farlo sporgere di piu'.
.......
« Ultima modifica: Agosto 17, 2013, 07:43:13 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Post: 863
  • Reputazione: +63/-2
Da qualche parte ci dovrebbe essere la checklist della Dahon destinata ai rivenditori con tutti i controlli da fare...

trovato ! E' della Mu P8 ma vale un po' per tutte le bici:
http://site.nycewheels.com/Documents/Dahon-folding-bike/dahon-mup8-folding-bike-service-instructions.pdf

Elenco dei pezzi trattati nel file:

Dealer Pre-Delivery Checklist
Dahon F.I.T. Stem
Axis Stem
VRO Stem
Andros Stem
Handlepost Hinge
Headset
Frame Latch
LockJaw Hinge Adjustment
Kore I-Beam Saddle
Neos Derailleur

This pre-delivery checklist needs to be filled out to activate the warranty.

This pre-delivery checklist is to be carried out by a qualified bicycle mechanic. If at any point the mechanic is unclear as to the requirements or process needed to carry out any checklist item, he/she should seek assistance as required.
« Ultima modifica: Maggio 09, 2012, 08:41:46 am by alek78 »
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline Dna23

  • iniziato
  • *
  • Post: 33
  • Reputazione: +0/-0
  • Rispetta la natura, vai in bici!




Ciao ragazzi,
preso dalla voglia di avere anche io una bici pieghevole per passare definitivamente all'intermodale, e avendo poco fa ricevuto l'email dalla Decathlon di Roma in cui mi si diceva che erano disponibili le Hoptown cappuccino, mi sono vestito e ne ho acquistata una :D
Esigo il coro ;D

Ho inoltre una cosa da chiedervi: la mia (differentemente da qualcun altro che ho letto non ha), possiede nella parte posteriore un pomellino che si incastra in un cosetto nero, al fine di evitare che si apra una volta piegata. Il problema ora però è che piegando il manubrio verso l'interno, questo ingombra tra le due parti piegate, e quindi mi viene difficile far incastrare quel benedetto pomellino. Stavo pensando di smontare il manubrio alla base per farlo piegare all'esterno anzichè all'interno, ma francamente mi pare un pò strano dover apportare una modifica del genere da appena comprata, quelli della Btwin non credo non se ne siano resi già conto. C'è quindi qualcosa che mi sfugge, presumo.
Attendo notizie ;)
« Ultima modifica: Agosto 26, 2013, 08:30:41 pm by occhio.nero »

Offline Soleluna15777

  • assistente
  • ***
  • Post: 121
  • Reputazione: +6/-0
Bravo ottima scelta!!!
Se c'è comunque in qualche maniera si incastrerà...prova a cambiare la posizione dei pedali o la lunghezza del manubrio a volte 2cm in piu' fanno la differenza!