Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

informativa sulla privacy

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie (qui altre info).

Autore Topic: tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)  (Letto 28848 volte)

presenze attuali: 0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • location: Roma
  • Post: 8889
  • Reputazione: +154/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
  • registrato dal 07/07/2011
    YearsYearsYearsYearsYearsYears
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
segnalo

magneti chiudi telaio (manutenzione, sostituzione, ...)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=857.0

il trasferimento passivo (come trasportare/trascinare la bici piegata)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=18

snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2999.0

snodo centrale (manutenzione e criticità)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=130

problemi e varianti nella piega (chiusura telaio Brompton)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2735

l'elenco delle discussioni legate ai trasporti, recuperabile cliccando sul tag "trasporti" in fondo a questa pagina

-----------------


A tutti i possessori di vigor potete provare a chiudere la bici con il manubrio nella posizione di max abbassamento?io non ci sono riuscito in nessun modo...non riesco a far toccare i magneti...si avvicinano ma nulla non arrivano abbastanza vicino da aderire....sono stato costretto a modificare l' altezza del manubrio..ma non é che mi piaccia tanto questa situazione...

segnalo che TERN ha messo installato magneti più potenti per far sì che la bici da piegata resti chiusa.
Inoltre ha allungato il cinghiato che tiene il manubrio da piagato per evitare che la ruota anteriore ruoti e favorisca il distacco dei magneti.

spero di essermi spiegato bene.

Citazione da: menin,6/2/2011, 12:04 ?t=53765905&st=0#entry439758855
Ciao a tutti.
nella mia Dahon eco3 manca un dispositivo di bloccaggio di tutto il mucchio di ferraglia una volta piegata....
Mi sto ingegnando ad applicare delle calamite in posti mirati: la cosa è fattibile ma richiede molta cura negli allineamenti una volta che le ruote sono quasi parallele e non solo.
Il negoziante usava un nastro con quegli adesivi "volanti" che però col tempo hanno un pò perso la loro efficacia.
Visto che il telaio è di alluminio e per usare magneti bisogna cercare i punti col lanternino ero curioso di sapere negli altri modelli che avete come è stata risolta la questione.
Una chiusura bella solida tra l'altro è tutta salute anche nel caso in cui la bici una volta piegata la mettiamo in auto (meno sbatte e meglio è).
Non mi fido molto delle dichiarazioni delle case e preferirei sentire da chi ha sperimentato sul posto quali soluzioni sono da preferire per velocità di messa in opera, perso, ingombro etc...
Grazie

PS
se il topic è fuori posto mi scuso ma ero incerto su dove piazzarlo...

Citazione da: menin,6/2/2011, 11:04 ?t=53765905#entry439758855
nella mia Dahon eco3 manca un dispositivo di bloccaggio di tutto il mucchio di ferraglia una volta piegata....
Mi sto ingegnando ad applicare delle calamite in posti mirati: la cosa è fattibile ma richiede molta cura negli allineamenti una volta che le ruote sono quasi parallele e non solo.
Non sono sicuro di aver capito la richiesta, ma provo a risponderti.
Se i problema è evitare che i vari segmenti della bici (manubrio, avantreno, carro posteriore, ...) possano aprirsi durante il trasferimento passivo, hai provato con una semplice fascetta di velcro?
E' facile da reperire, economica, leggera, veloce da fissare e rimuovere, non richiede alcun intervento strutturale.

Citazione da: menin,6/2/2011, 14:05 ?t=53765905&st=0#entry439775980
Si, stavo parlando proprio della fascetta di velcro...mi stavo domandando se c'erano bici che in chiusura ne facciano a meno e incorporino un qualche meccanismo a scatto o a magneti permanenti...

riporto da altra discussione:
Volevo condividere una modifica che ho fatto sulla mia Jetstream P8 (mod 2011) per migliorarne il trasporto passivo.
Sfruttando il sistema chiusura magnetica Dahon (acquistabile separatamente a pochi euro), sono riuscito a montarlo sfruttando la predisposizione della forcella posteriore per i freni a disco al posteriore, mentre all'anteriore ho utilizzato un supporto per catarifrangenti applicato alla forcella.
Il risultato è quello visibile nelle foto qui sotto



Il sistema potrebbe essere ulteriormente migliorabile cercando una fascetta metallica da usare all'anteriore al posto di quella in plastica (che con il tempo si potrebbe deteriorare e cedere) ed accorciando lo stelo del magnete, in modo da ridurre di un paio di cm la larghezza da chiusa.

Anche così comunque il sistema funziona benissimo rendendo la bici facilmente trasportabile, grazie all'ottimo allineamento delle ruote.



Qualcosa di simile sarebbe forse realizzabile anche su altri modelli NON Dahon, sfruttando le predisposizioni esistenti per portapacchi o parafanghi o inserendo delle piastrine di supporto tra telaio e dado mozzo. Aggiungo inoltre che ho visto in giro dei magneti al neodimio tondi e forati nel mezzo, che potrebbero essere un'ottima alternativa al sistema Dahon o più versatili da sistemare su altri mezzi.

riporto da altra discussione:

Per evitare che si apra puoi ricorrere a fascette in velcro o di altro tipo: la soluzione più pratica dovrebbe essere quella di fissarla in qualche modo in un punto adatto in modo che la trovi già pronta all'uso al momento della chiusura.
Sulle Dahon viene utilizzato un sistema di magneti che IMHO potrebbe essere applicabile o replicabile anche su altri modelli: con un po' di fai da te, si potrebbe cercare di fissare i magneti originali Dahon oppure sfruttare dei magneti al neodimio che ora si trovano facilmente in ferramenta.
Di questi ultimi, se non ricordo male se ne trovano anche di forma circolare e forati, cosa che ne faciliterebbe l'applicazione.

da altra discussione:

.. quando la si sposta sulle ruote piegata si apre... il magnete non riesce a tenere chiusa la bici..

Uno dei 2 magneti, se la Dahon è piegata in maniera ottimale, dovrebbe mantenere un minimo di "gioco" che con l'ausilio di una molla serve ad "ammortizzare" le sollecitazioni che subisce la pieghevole durante il trasporto passivo, in modo da evitarne l'accidentale apertura.
Le prime volte che piegavo la mia Vitesse il magnete mobile (quello posteriore con la molla) era tirato al massimo e anche se riusciva ad attaccarsi all'altro magnete, alla prima buchetta  per terra si apriva.

Poi ho capito che ciò era causato dal manubrio che, piegato male, occupava più spazio del dovuto obbligando le 2 ruote a stare lontane e di conseguenza i 2 magneti ad essere tiratissimi.

Nel tuo caso il problema potrebbe essere lo stesso...... altrimenti non saprei  :)

da altra discussione
Reportage Fotografico dell'upgrade.







da altra discussione:
Anche io ho messo una fascetta di velcro ma vorrei renderla permanente fissandola al bulloncino del magnete, sto facendo diverse prove, quando sarà soddisfacente condivido...


...................................
(Image removed from quote.)

Ok, Sbrindola e i suoi consigli ... hanno colpito.
Complice qualche decimetro di velcro autoadesivo maschio e femmina (boh, si dirà così ...?) che ho scoperto di avere in casa, non ho fatto altro che attaccarli insieme e legarli in prossimità della piega:

Posizione di riposo, raccolto per evitare che prenda troppo fango:


Dopo aver ripiegato il carro posteriore va spinto oltre le guaìne freno+cambio:


Chiuso lo snodo centrale lo si recupera oltre il cerchio:


Tre quarti di giro attorno la parte legata al telaio e l'operazione è conclusa:


Leggero è leggero, tenere sembra tenere a meraviglia, se non si sporca o si usura troppo con il tempo (al massimo si cambia il laccio, non costa quasi nulla...) direi sia la soluzione definitiva.
Grazie ancora
TT:

Ps. Con la dovuta calma (ci vuole un mese e mezzo per la consegna...) su Aliexpress ho trovato dei meravigliosi lacci velcro gialli a prezzo decisamente abbordabile (curiosità: sono pensati per tenere legate le batterie LiPo nei modelli di aereo/elicottero). Unico dettaglio: stock da 50 pezzi!
« Ultima modifica: Febbraio 19, 2015, 07:06:48 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Luca

  • iniziato
  • *
  • location: Fogliano
  • Post: 36
  • Reputazione: +2/-0
  • registrato dal 07/12/2011
    YearsYearsYearsYearsYearsYears
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #1 il: Dicembre 27, 2011, 12:45:07 pm »
 Ciao.
Visto che fascette di velcro ed i guanti in pile non vanno d'accordo...
Io ho risolto sostituendo la vite parafango anteriore con un occhiello ed ho fissato un elastico vicino alla fascetta di blocco del canotto sella.
Un pezzo di cuoio fissato sul porta borraccia mi aiuta per il trasporto
Spero che il link funzioni, e scusate le immagini allo specchio (non ho caito il perché )

 http://postimage.org/gallery/59ljx50u/

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • location: Santena
  • Post: 4438
  • Reputazione: +216/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
  • registrato dal 12/07/2011
    YearsYearsYearsYearsYearsYears
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #2 il: Aprile 02, 2012, 03:23:17 pm »
Aggiungo un aggiornamento per quanti volessero dotare di chiusura magnetica le loro pieghevoli.
Ho scoperto che la Cateye (quelli delle luci) vende come ricambi delle fascette di diverse dimensioni che ben si prestano al fissaggio del magnete alla forcella.

Offline foldingfan

  • non penserai di sorpassarmi impunemente solo perché ho le 20"?! ;)
  • maestro
  • ****
  • location: Londra
  • Post: 464
  • Reputazione: +31/-0
  • chi va soltanto in auto ha qualcosa da nascondere
  • registrato dal 12/11/2011
    YearsYearsYearsYearsYearsYears
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #3 il: Aprile 03, 2012, 01:36:18 pm »
Ciao a tutti, a proposito dei magneti vorrei dire che tanta gente che ho incontrato, pensava (complice il negoziante di turno) che i magneti per aprirsi vanno fatti "schioccare", tirando a strappo, con forza... (cosa simile al gancio manubrio di plastica, ma in entrambi i casi credo che:) secondo me invece va fatto ruotare con delicatezza, "sfregando" le due parti del magnete, che cosi' si sfileranno senza nessunissimo sforzo... ne' loro ne' del telaio, giunture, ecc.
FF

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • location: Santena
  • Post: 4438
  • Reputazione: +216/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
  • registrato dal 12/07/2011
    YearsYearsYearsYearsYearsYears
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #4 il: Aprile 03, 2012, 01:38:38 pm »
Ciao a tutti, a proposito dei magneti vorrei dire che tanta gente che ho incontrato, pensava (complice il negoziante di turno) che i magneti per aprirsi vanno fatti "schioccare", tirando a strappo, con forza... (cosa simile al gancio manubrio di plastica, ma in entrambi i casi credo che:) secondo me invece va fatto ruotare con delicatezza, "sfregando" le due parti del magnete, che cosi' si sfileranno senza nessunissimo sforzo... ne' loro ne' del telaio, giunture, ecc.

confermo: basta ruotare leggermente il manubrio e si sganciano con facilità

Offline Fero

  • Ciclista urbano (e interurbano)
  • gran visir
  • *****
  • location:
  • Post: 538
  • Reputazione: +26/-0
  • Fero
  • registrato dal 29/02/2012
    YearsYearsYearsYearsYears
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #5 il: Aprile 03, 2012, 03:22:54 pm »
Io faccio ruotare la ruota anteriore rispetto sull'asse del cannotto, sia in chiusura che in apertura:

In chiusura evita che le guaine del cambio e del freno finiscano tra i magneti, andandosi invece a
posizionare tra il carro posteriore e la ruota.

In apertura le guaine non si incastrano nel carro posteriore e i magneti "scivolano" uno sull'altro
sganciandosi senza sforzo.

Dahon MU P7 - sella Brooks Flyer - Pedali MKS FD-7 - Big Apple 20x2.00

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • location: Santena
  • Post: 4438
  • Reputazione: +216/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
  • registrato dal 12/07/2011
    YearsYearsYearsYearsYearsYears
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #6 il: Aprile 22, 2012, 11:58:35 pm »
Visto che ho ricevuto una richiesta di chiarimento aggiungo qualche informazione.

Per chi fosse interessato all'acquisto del kit Magnetix Dahon, lo può trovare QUI oppure QUI; se però avete un rivenditore Dahon dalle vostre parti, forse conviene chiedere direttamente il ricambio lì ed evitare di pagare le spese di spedizione (che vi costano quanto il ricambio).

Il kit è formato da un magnete e da una piastrina metallica (è quella più sottile ma di diametro maggiore) a cui il primo si va a fissare.

Sulla mia Jetstream, come visibile nelle foto sopra, ho fissato la piastrina sfruttando uno dei fori per l'attacco della pinza dei freni a disco nella forcella posteriore: il magnete invece è stato piazzato sulla forcella anteriore tramite una fascetta come QUESTA (per sicurezza però controllate bene il diametro dello stelo, la memoria potrebbe ingannarmi).

Se avete ancora dubbi non avete che da chiedere.


« Ultima modifica: Aprile 23, 2012, 12:12:54 am by Sbrindola »

Offline foldingfan

  • non penserai di sorpassarmi impunemente solo perché ho le 20"?! ;)
  • maestro
  • ****
  • location: Londra
  • Post: 464
  • Reputazione: +31/-0
  • chi va soltanto in auto ha qualcosa da nascondere
  • registrato dal 12/11/2011
    YearsYearsYearsYearsYearsYears
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #7 il: Aprile 23, 2012, 05:12:12 pm »
io sulla Dawes Jack (che e' praticamente una dahon roo d7) ho il gambo del portapacchi che sporge un po' e copre parzialmente il buco per il magnete. adesso non so se farlo intaccare /piegare dove sporge, o usare una di queste fascette... anche se forse dietro con diametri piu' sottili e' dura...  ::)
FF

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • location: Santena
  • Post: 4438
  • Reputazione: +216/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
  • registrato dal 12/07/2011
    YearsYearsYearsYearsYearsYears
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #8 il: Aprile 23, 2012, 06:04:42 pm »
io sulla Dawes Jack (che e' praticamente una dahon roo d7) ho il gambo del portapacchi che sporge un po' e copre parzialmente il buco per il magnete. adesso non so se farlo intaccare /piegare dove sporge, o usare una di queste fascette... anche se forse dietro con diametri piu' sottili e' dura...  ::)

in teoria, dietro ha più possibilità di "inventare" soluzioni alternative, dal momento che la parte magnetica viene solitamente fissata davanti.
Qualunque piastrina, staffa o altro in materiale metallico ferroso che possa fungere da accoppiamento alla calamita può funzionare al posto della "metà" non magnetica del kit Dahon. Tra l'alto mi pare che in uno dei 2 link che ho inserito sopra sia possibile acquistare solo la calamita e non il kit completo.

Offline foldingfan

  • non penserai di sorpassarmi impunemente solo perché ho le 20"?! ;)
  • maestro
  • ****
  • location: Londra
  • Post: 464
  • Reputazione: +31/-0
  • chi va soltanto in auto ha qualcosa da nascondere
  • registrato dal 12/11/2011
    YearsYearsYearsYearsYearsYears
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #9 il: Aprile 24, 2012, 08:21:52 pm »
Mah... ora vedremo... comunque noto incidentalmente, che la Dawes è l'unica marca che mette i magnetini, a parte la dahon, o mi sbaglio?

da quando quest'anno si son separati da dahon nella produzione, han fatto tutto uguale ma con piccole varianti, anche il kit magnetini è un po' diverso!!! piccole differenze :)

posto poi i risultati (sperando un giorno esca il sole nella piovosissima inghilterra - ancora più di quanto sento su torino - e io possa poi mettere delle fotine) :)
FF

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • location: Santena
  • Post: 4438
  • Reputazione: +216/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
  • registrato dal 12/07/2011
    YearsYearsYearsYearsYearsYears
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #10 il: Aprile 24, 2012, 08:58:11 pm »
Mah... ora vedremo... comunque noto incidentalmente, che la Dawes è l'unica marca che mette i magnetini, a parte la dahon, o mi sbaglio?

da quando quest'anno si son separati da dahon nella produzione, han fatto tutto uguale ma con piccole varianti, anche il kit magnetini è un po' diverso!!! piccole differenze :)

posto poi i risultati (sperando un giorno esca il sole nella piovosissima inghilterra - ancora più di quanto sento su torino - e io possa poi mettere delle fotine) :)

anche la Oyama sfrutta questa soluzione (vedi le foto nella galleria di Bossah)
Eventualmente potrebbe essere un'altra fonte da cui pescare gli accessori per un upgrade.

Offline bitzo

  • assistente
  • ***
  • location:
  • Post: 172
  • Reputazione: +39/-0
  • registrato dal 24/10/2012
    YearsYearsYearsYearsYears
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #11 il: Novembre 18, 2012, 09:53:30 pm »
Ciao a tutti,
sto provando anch'io la soluzione magnetica da applicare sulla mia downtube 9fs, la piega è simile alla dahon. Il primo problema che ho incontrato è l'eccessiva distanza le due metà della piega, in quanto in mezzo vi è il manubrio. Ho risolto girando il manubrio di 180 gradi, quindi al momento della piega bisogna anche girare il manubrio, fortunatamente la cavetteria varia è lunga abbastanza da permetterlo.
Ho acquistato dei magneti al neodimio rispettivamente di 5kg di forza di attrazione e kg di forza di attrazione. Uso la predisposizione per il freno a disco per montarli, il risultato è grossomodo  lo stesso di sbrindola http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=348.msg4177#msg4177
Solo i due magneti descritti non hanno forza sufficiente si staccano facilmente, agitando un minimo la bici perdono presa quindi ho provato ad aggiungere altri magneti, in diverse configurazioni.
Ne ho infilati altri 2 lungo il bullone  in modo che corrispondando ad altri magneti sull'altro lato della pieghevole, su questo lato ho aggiunto una L di metallo e altri due magneti, in questo modo ho 2 magneti sul bullone, e 3 sulla L,  uno (quello da 8 kg) che incontra di fronte il primo magnete del bullone e altri due incontrano sul lato sia il primo che il secondo magnete. La situazione è migliorata, se la direzione di marcia è verso il cardine della piega il sistema regge egregiamente se invece il verso è opposto dopo un paio di metri si staccano.
La seconda configurazione è fissare i 5 magneti da 5 kg su una rondella molto larga e solo quello da 8 kg sull'altro lato della pieghevole, a parte il gradevole risultato a mo di margherita magnetica la situazione è peggiorata, i 5 campi magnetici generano un campo che non ha una sola direzione per cui al momento dell'aggancio si tende a deviare verso la risultante cioè verso uno dei 5 magneti, per cui bisogna prendere un po' la mira e il problema si acuisce.

Ora potrei fare ulteriori tentativi aumentando il numero dei magneti o la loro forza di attrazione ma il problema di fondo rimarrebbe e sarebbe più scomodo passare da trolley a bici. Certamente il problema non si pone se si conduce la bici tirandola in direzione della piega ma mi chiedo se chi usa questo stesso metodo di bloccaggio se ha trovato le stesse difficoltà.




Offline foldingfan

  • non penserai di sorpassarmi impunemente solo perché ho le 20"?! ;)
  • maestro
  • ****
  • location: Londra
  • Post: 464
  • Reputazione: +31/-0
  • chi va soltanto in auto ha qualcosa da nascondere
  • registrato dal 12/11/2011
    YearsYearsYearsYearsYearsYears
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #12 il: Novembre 19, 2012, 03:38:54 pm »
Vedo incidentalmente la citazione sopra, ad opera di Sbrindola... buono a sapersi delle Oyama, ma almeno in inghilterra e' praticamente impossibile trovare ricambi, anzi tra i negozianti che le trattano gira la voce che chiuda proprio del tutto... in italia non so...
FF

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • location: Roma
  • Post: 8889
  • Reputazione: +154/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
  • registrato dal 07/07/2011
    YearsYearsYearsYearsYearsYears
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #13 il: Novembre 19, 2012, 07:03:42 pm »
Ciao a tutti,
sto provando anch'io la soluzione magnetica da applicare sulla mia downtube 9fs, la piega è simile alla dahon. Il primo problema che ho incontrato è l'eccessiva distanza le due metà della piega, in quanto in mezzo vi è il manubrio. Ho risolto girando il manubrio di 180 gradi, quindi al momento della piega bisogna anche girare il manubrio, fortunatamente la cavetteria varia è lunga abbastanza da permetterlo.
......

qualche foto degli interventi?

------------------


.................
Ecco il marchingegno assemblato prima della messa in opera. Peso 40 g.

......................
Il sistema pare funzionare. Il magnete è sin troppo tenace e richiede un certo sforzo per il distacco ma preferisco così piuttosto di avere aperture indesiderate. Le ruote hanno una piccola convergenza (fisiologica nell’Atala). Girando leggermente lo sterzo si dispongono parallele. In ogni caso la bici si sposta discretamente ad uso trolley e va dritta. Sino ad ora non ho avuto aperture improprie anche sollecitando la bici, ma ho provato poco e su pavimenti praticamente lisci. Unico difetto è forse la sporgenza del sistema anteriore. Più avanti, se servirà, proverò ad accorciare qualche millimetro la vite principale e la molla. Così facendo dovrei poter ridurre la convergenza naturale delle ruote e rendere meno sporgente il meccanismo anteriore. Vi saprò dire…
Ciao a tutti, in particolare ad Andrea.
« Ultima modifica: Novembre 12, 2013, 01:38:00 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline bitzo

  • assistente
  • ***
  • location:
  • Post: 172
  • Reputazione: +39/-0
  • registrato dal 24/10/2012
    YearsYearsYearsYearsYears
Re:tenere insieme i segmenti della bici piegata (problemi, idee e soluzioni)
« Risposta #14 il: Novembre 20, 2012, 01:51:40 pm »
posterò il cambio di configurazione del manubrio.
Nel frattempo la notte mi ha portato consiglio, ho pensato di usare la soluzione delle due L, ma con solo una o due calamite, saranno montate su una L e  attireranno un bullone posto sulla seconda L a mo di chiavistello. Userei una molla a compressione per non far cadere il bullone nella sede, il bullone dovra avere un occhiello per lo sgancio e un qualcosa che lo tenga allineato alla sede magari un tubetto di alluminio che contenga molla e bullone... vedremo.