Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Casco in bicicletta: sì o no?  (Letto 15514 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline FoldingStyle

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1292
  • Reputazione: +105/-0
    • Folding Style
Casco in bicicletta: sì o no?
« il: Marzo 13, 2013, 03:00:03 pm »
TOPIC CORRELATI:

MTP14 il casco (introduzione)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1171


Purtroppo in Spagna stanno studiando una serie di misure restrittive per i ciclisti che, se approvate in via definitiva, potrebbero rappresentare un pericoloso passo indietro del paese verso lo sviluppo della mobilità in bicicletta. Maggiori info "qui". All'interno del post se volete, potete anche voi sottoscrivere la petizione contro queste nuove misure.

Saludos
« Ultima modifica: Marzo 02, 2017, 06:41:23 pm by occhio.nero »
Dahon Ios X9 Nickel - Dahon Classic III Burgundy Red - Brompton M6L Black Edition Black - Birdy City Premium White

Offline Jimmy

  • gran visir
  • *****
  • Post: 761
  • Reputazione: +18/-0
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #1 il: Marzo 13, 2013, 05:23:03 pm »
...speriamo che il "bel paese" sia coerente con la linea che ha adotatto dal 1861 sino ad oggi: ovvero, che non prenda esempio dall'europa°_°....in questo caso nel male
Dahon Vitesse D7 HG....Full HG!!B-)

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2860
  • Reputazione: +198/-0
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #2 il: Marzo 13, 2013, 06:29:46 pm »
[modalità impulsiva ON]
Ma con tutte le rogne che hanno da grattarsi in questo periodo, i governanti spagnoli proprio ai ciclisti devono andare a scassare i cabasisi?!?!?!?!
A quando (e qui so che mi ripeto) una legislazione per normare modalità e frequenza del cambio della biancheria intima?!?!?!?! :-(
[modalità impulsiva OFF]

E tengo a precisare che io mettevo il casco per andare in giro col cinquantino quasi dieci anni prima che diventasse obbligatorio, però è l'obbligo che mi "ruga".

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline nino#

  • gran visir
  • *****
  • Post: 991
  • Reputazione: +63/-0
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #3 il: Gennaio 27, 2016, 10:14:24 pm »

--- ADMIN ON

segnalo:

quale casco ? (pieghevole e non)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1171

--- ADMIN OFF


E ora un articolo un po' controcorrente: http://www.bikeitalia.it/2014/05/05/perche-andare-in-bici-casco/

Non so se condividerlo o meno. Innegabile, però, che ciò che dice non sia del tutto campato in aria...

Personalmente, io il casco non lo uso, ma è una mia scelta e non è detto che non debba pentirmene prima o poi....
« Ultima modifica: Febbraio 01, 2016, 08:42:46 pm by occhio.nero »
Pieghevolista nel cuore (ex possessore di Dahon: Speed P8 e Ios XL) - Attualmente in sella di una bellissima Orbea Katu 40
LASCIA L'AUTO PER LA BICI! FAI BENE A TE E FAI BENE A TUTTI!

Offline NessunConfine

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #4 il: Gennaio 27, 2016, 11:10:50 pm »
articolo delicato..da un lato ci sono queste ricerche che mettono luce su aspetti imprevisti (sempre se coerenti) e dall'altro anni di articoli, buone norme, cds e associazioni che spingono i ciclisti ad indossare il casco per motivi di sicurezza.
Penso che in situazioni di traffico intenso e in tratti di maggiore incidentalità l'uso del casco ci stia tutto,soprattutto se dotato di illuminazione, affidarsi al senso di sicurezza del conducente dell'auto è azzardata come cosa o a come gli girano quel giorno..ma questo è solo il mio parere
Lorenzo - Tern Link P9

Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3420
  • Reputazione: +170/-0
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #5 il: Gennaio 28, 2016, 07:19:04 am »
Non sono d'accordo né con l'impostazione dell'articolo, né con l'interpretazione delle statistiche, che secondo me vanno "pesate" sulla incidenza minore del traffico in bici sul totale dei trasporti.

Resto sinceramente scettico sulla minore propensione degli automobilisti a lasciare spazio a ciclisti senza casco...

Secondo me il dato importante lo scrive lo stesso autore all'inizio dell'articolo:
Citazione
Secondo uno studio del 1989 pubblicato dal New England Journal of Medicine, i ciclisti col casco hanno registrato una riduzione del rischio dell’85% di riportare ferite alla testa e dell’88% di riportare danni cerebrali.

A me basta questo, e il casco lo metto sempre. Ho tre bici e tre caschi, proprio per non rischiare di uscire senza. Per aumentare la sicurezza secondo me è importante anche rendersi sempre visibili.

È solo la mia opinione...
« Ultima modifica: Gennaio 29, 2016, 10:25:37 am by boccia »

Offline carlo

  • BTwin Tilt 5 Nexus 8v Brompton H6-12%RD black
  • gran visir
  • *****
  • Post: 926
  • Reputazione: +92/-0
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #6 il: Gennaio 28, 2016, 10:45:57 am »
Casco sempre!

P.S. non è necessario sia costoso, basta che rispetti la norma UNI sulla sicurezza.

 0000
0 :) 0

La teoria della relatività? Mi è venuta in mente andando in bicicletta...
Albert Einstein

Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3420
  • Reputazione: +170/-0
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #7 il: Gennaio 28, 2016, 11:07:56 am »
Casco sempre! (...)

Cioè, in che senso? :o ;D

Offline carlo

  • BTwin Tilt 5 Nexus 8v Brompton H6-12%RD black
  • gran visir
  • *****
  • Post: 926
  • Reputazione: +92/-0
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #8 il: Gennaio 28, 2016, 11:31:49 am »
...E' che se caschi con il casco è meglio che se caschi senza caschio...



La teoria della relatività? Mi è venuta in mente andando in bicicletta...
Albert Einstein

Offline Toret74

  • iniziato
  • *
  • Post: 10
  • Reputazione: +0/-0
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #9 il: Gennaio 28, 2016, 07:22:18 pm »
Io ho una bici e 2 caschi.
Lo scorso anno ho assistito alla caduta  di mio cugino a velocità bassissima, sembrava innocua, ma ha causato un trauma cranico con ricovero in ospedale per 2 mesi.
Se avesse indossato il casco probabilmente non avrebbe avuto nessun problema.
Io non pedalo mai senza.
Brompton M6L  Black Edition 2 Lime Green
Tern link p9 nera

Offline Matt-o

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3222
  • Reputazione: +100/-2
    • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #10 il: Gennaio 28, 2016, 09:56:50 pm »
Io giro sempre col casco quando sono a giro con la Brompton. Ammetto che in estate, quando prendo la mtb scarcassata che tengo fissa al mare, per fare gli 800m che separano casa e spiaggia, il casco non lo metto mai. Vuoi perché non passo nel traffico, vuoi per il caldo, o forse per abitudine da quando ero piccolo. Chiaro che se cado rischio di farmi più male, ma il casco al mare non ce la faccio proprio...
Però obbligo le mie figlie a metterlo anche là C:-)
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline giou

  • assistente
  • ***
  • Post: 210
  • Reputazione: +17/-0
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #11 il: Gennaio 29, 2016, 11:36:41 am »
Mai senza!
 Le due o tre volte che in 2 anni di bicipieghevole me lo sono dimenticato a casa mi sono sentito nudo.
Giovanni

Offline TicioTIX

  • maestro
  • ****
  • Post: 444
  • Reputazione: +45/-0
  • Proud Owner of ?3L "BiciKleine II" (Handlebar: ?)
    • Ass.ne "i Pedalalenta" - Castel Maggiore (BO)
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #12 il: Gennaio 29, 2016, 06:10:00 pm »
Ciao a tutti.
Non è la prima volta che il discorso salta fuori (anche in altri forum) e non è la prima volta che esprimo lo stesso concetto.
A me quell'articolo pare la solita conferma del mai abbastanza citato aforisma di Mark Twain: "La gente di solito usa le statistiche come un ubriaco i lampioni: più per sostegno che per illuminazione": hai una teoria, addomestichi la statistica per darti ragione.
A parte che, coiffure a parte (ma io non faccio testo, di solito assomglio ad una via di mezzo fra Spennacchiotto e Mafalda), faccio ancora fatica a capire che fastidio dia un casco, soprattutto se ben fatto (certo se lo compri da due lire, ti si rompe alla prima caduta e i frammenti ti feriscono il capo, beh, forse era meglio non lo avessi messo...) l'unica statistica che mi convince è, egoisticamente, la mia.
Sarò sfortunato (o maldestro), ma in anni di bicicletta ho fatto cinque cadute serie, delle quali due da fermo (mi sono venuti addosso), nelle altre andavo sinceramente piano. Quattro volte su cinque ero su una ciclabile (tutte in sede separata), quattro volte ho battuto parte della testa, cinque volte su cinque avevo il casco. Uno l'ho dovuto buttare (ho centrato un paletto di separazione, terribili quelli in curva nei sottopassi) ma sono ancora qui a scrivere e spero di essere ancora abbastanza lucido.
Gli automobilisti non ti vedono di meno col casco (semmai è vero il contrario). E se ti centrano quasi mai basterebbe un usbergo medievale a proteggerti. E'proprio quando sei nelle condizioni migliori che cadi in modo tale per cui un casco ti serve. Quindi per centro, nelle zone semipedonalizzate, dove sembri al sicuro. Lì il casco fa sul serio la differenza.
Morale: non me lo tolgo neppure quando salgo in treno (non per sicurezza, me lo dimenticherei ...).
Concludo con una piccola battuta storica: chi di voi è maggiorenne da un po'ricorderà i pianti strazianti dei produttori di motocicli quando, gradualmente, fu messo l'obbligo del casco prima per le moto, poi per i minorenni sui cinquantini poi per tutti. Gridavano a gran voce che in questo modo avrebbero ucciso il mercato degli scooter. A me non sembra sia successo. A voi?
Buon fine settimana.
T.
"Avrebbe potuto pure permettersi un aeroplano o uno yacht, a lei però bastava una bicicletta pieghevole." Sasha Arango - La verità e altre bugie

Offline nino#

  • gran visir
  • *****
  • Post: 991
  • Reputazione: +63/-0
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #13 il: Gennaio 29, 2016, 07:39:21 pm »
Tornando "a freddo" su quell'articolo, mi sono reso conto che, effettivamente, il contenuto statistico lì espresso è alquanto discutibile.
Infatti, l'autore non ha adottato delle medie ponderate. Dire che ci si fa più male alla testa a piedi che non in bici è come dire che in Cina ci sono più incidenti che in Australia...

Io, ripeto, non uso il casco anche per una questione tricologica: ho la fobia di perdere i capelli e penso che il casco non aiuterebbe a questo proposito. Lo so, è una stupidaggine, ma, su fobie e gusti, non est disputandum;D
Però ho fatto un'assicurazione sulla vita, avendo in mente proprio i rischi dell'andare in bici. L'assicurazione, naturalmente, non mi salverebbe la vita, ma le finanze familiari, nel caso estremo (sto scrivendo con una mano sola in questo istante), sì.  ;D

Comunque, il mio consiglio è usate il casco! Io non faccio testo. E, molto probabilmente, al prossimo compleanno me ne farò regalare uno (così poi sarò costretto a metterlo).
Pieghevolista nel cuore (ex possessore di Dahon: Speed P8 e Ios XL) - Attualmente in sella di una bellissima Orbea Katu 40
LASCIA L'AUTO PER LA BICI! FAI BENE A TE E FAI BENE A TUTTI!

Offline sbatta

  • maestro
  • ****
  • Post: 253
  • Reputazione: +24/-0
Re:Casco in bicicletta: sì o no?
« Risposta #14 il: Febbraio 05, 2016, 05:09:37 pm »
Io dopo aver letto l'articolo sono andato a comprare il mio primo casco. Posso concordare sul fatto che ci siano attività più rischiose per la testa, e che introdurre un obbligo del casco potrebbe ridurre l'uso della bici.
Non posso per nulla concordare con le "elaborazioni dei dati" ::) fatte per dimostrare che il casco arrivi ad essere dannoso.

PS: dopo pochi giorni di uso mi dimentico di averlo, davvero nessun fastidio.
PS2 (@ nino): io con la chioma ho già dato...

Tags: normativa sicurezza