Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)  (Letto 30514 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Fero

  • Ciclista urbano (e interurbano)
  • gran visir
  • *****
  • Post: 536
  • Reputazione: +26/-0
  • Fero
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #15 il: Maggio 11, 2012, 11:59:48 am »
Ancora una volta l'auto in città viene abbondantemente surmazzata dalla bici (scontato), quello che è più interessante è che la riduzione del limite da 50km/h a 30km/h ha un'influenza minima sui tempi finali di percorrenza degli automobilisti:
"Le auto hanno viaggiato rispettando limiti di velocità diversi (50, 40 e 30 km/h) ma la sostanza non è cambiata: la prima è arrivata soltanto dopo 26 minuti e 30 secondi dal via - con 15 minuti netti di ritardo rispetto alla prima bici - seguita a breve distanza dalla seconda con tempo di 26'50" e dalla terza in 27'20".

Secondo me la riduzione del limite di velocità in città (controllato e quando superato, sanzionato), potrebbe (almeno in parte) sostituire la necessità di piste ciclabili.

http://roma.repubblica.it/cronaca/2012/05/10/news/_salvaiciclisti_bici_surclassa_auto_per_le_vie_del_centro_non_c_gara-34883170/?ref=HREC2-16

Ma i ciclisti poi rispetterebbero i 30 km/h ?


Dahon MU P7 - sella Brooks Flyer - Pedali MKS FD-7 - Big Apple 20x2.00

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #16 il: Maggio 11, 2012, 12:19:49 pm »
Oltre al tuo dubbio (penso che, a parte in discesa, non li ho mai raggiunti  ;D), forse non ci si rende conto che in città, in zone particolarmente trafficate, il mettere limite 30km/h è causa di frustrazione per gli automobilisti. Tanto loro vanno ad una media di 10 km/h.  ;D ;D ;D
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4884
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #17 il: Maggio 11, 2012, 12:22:36 pm »
Non sono sorpreso della differenza di tempi minima tra le auto alle varie velocità: se fate caso alle velocità medie su percorsi urbani, noterete che i valori si assestano proprio intorno ai 30 km/h, a prescindere dai limiti imposti..... quando sei in coda sei in coda, c'è poco da fare ed anche sprintando tra un semaforo e l'altro non cambia molto.

Sul rispettare i 30 km/h da parte delle bici non penso ci sarebbero grossi problemi: sono già una discreta velocità, non scontata da mantenere a lungo per una utenza media, senza contare che facilmente ci si presenta a destinazione in condizioni pietose. :)

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9920
  • Reputazione: +173/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #18 il: Maggio 11, 2012, 02:06:36 pm »
segnalato sul nostro gruppo facebook

Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline gaetano

  • assistente
  • ***
  • Post: 122
  • Reputazione: +2/-0
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #19 il: Maggio 11, 2012, 06:06:53 pm »
nell'articolo dicono di aver fatto un percorso di 7km in 11 minuti e mezzo= 36,5km/h di media  :o :o c'è qualcosa che non torna!!!
gaetano

Offline Jimmy

  • gran visir
  • *****
  • Post: 761
  • Reputazione: +18/-0
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #20 il: Novembre 10, 2012, 03:59:50 pm »


Dahon Vitesse D7 HG....Full HG!!B-)

Offline Dimitri

  • iniziato
  • *
  • Post: 25
  • Reputazione: +1/-0
  • Siamo AVANTI!
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #21 il: Gennaio 21, 2013, 10:31:04 pm »
Ragazzi.. vorrei porvi all'attenzione qualcosa che probabilmente già avrete avuto modo di notare con i vostri occhi, ma che onestamente è riuscito a stupirmi..

Scelgo di andare con la mia b'fold 5 al centro commerciale. Lascio la macchina al parcheggio del paese che dista 11 km dal supermarket. Tratto totalmente pianeggiante.
Sono andato a regime normale tendente al calmo assoluto, rispettando ovviamente stop e semafori vari. Era anche buio (ero dotato di tutti gli standard di sicurezza)..
Morale della favola: con l'auto ci impiego circa 20 minuti, con la bicicletta a ritmo lento.. solo 5 minuti in più! 25 minuti in bici contro i 20 in auto... incredibile!
Così poca differenza... per me il trucco è proprio l'andatura, ed ho formulato la mia personalissima teoria, ovvero:

Tutto è dato dall'andatura. Se ci agitiamo in corse forsennate, con la pieghevole, finiremo per perdere solo tempo, dato il fatto che la ciclistica specifica delle pieghevoli non facilita certamente le alte prestazioni, col risultato di un notevole sforzo inutile di energia, che si tramuta in tempo perso e stanchezza. In linea di massima, tanto più viene dedicato sforzo in termini fisici su di una pieghevole, tanto meno viene la prestazione in termini di tempo.

Cosa ne pensate?
pieghevole Decathlon B'fold 5, Viner 28" granturismo, grazielle varie

Offline Hopton

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4124
  • Reputazione: +157/-0
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #22 il: Gennaio 22, 2013, 07:43:09 am »
Dall'alto della mia ignoranza, mi viene da pensare che tu abbia ragione. Aggiungerei solo un paio di variabili che possono influenzare la cosa secondo me. Una è che quanto dici secondo me è tanto più valido per distanze un po' più lunghe, l'altra è che dipende un po' anche dal tipo di pieghevole, visto che ce ne sono alcune che hanno una maggiore vocazione "corsaiola".
Mario
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline riccardo

  • iniziato
  • *
  • Post: 21
  • Reputazione: +3/-0
  • riccardo su Brompton S3E
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #23 il: Gennaio 22, 2013, 07:54:47 am »
Concordo, non so se tecnicamente sia così, però ho impostato la mia velocità (lentezza ??) di crociera tra 18 e 20 km/h per le trasferte di lavoro, con il risultato che arrivo (ed è già una buona cosa), in orario (incredibile), senza sudare ... (+ o -) e per nulla stanco (si parla di circa 9 km a tratta). Stavo pensando di ridurre la corona anteriore della brommie per essere + agile in salita, tanto la velocità di punta non mi interessa. Insomma lanciamo il pieghevolista lento ... molto lento.  ;) ;)

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4884
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #24 il: Gennaio 22, 2013, 08:09:58 am »
La velocità a cui fai riferimento (11km in 25min) è di poco superiore ai 26 km/h, effettivamente riconducibile ad un'andatura rilassata. Se però si tiene conto delle fermate di cui parli, con soli 4 minuti di stop e quindi 21 di effettiva pedalata dovute a semafori con relative fermate e ripartenze, la media sale già a più di 31 km/h.....  non proprio una andatura "lenta".
Con questa osservazione non intendo fare il puntiglioso su quanto affermi ma semplicemente dire che, al di là del dato numerico, non tutto è riconducibile all'andatura.  :)

I tempi in auto non mi sorprendono: chiunque abbia una vettura dotata di computer di bordo che indichi la velocità media può confermare che le medie cittadine sono spesso inferiori ai 30 km/h a dimostrazione che la bici è assolutamente competitiva sulle brevi distanze... su questo non ci sono dubbi.

Sicuramente non è necessario trasformare ogni pedalata in una crono e prediligere le andature tranquille aiuta anche ad arrivare presentabili a destinazione, senza contare che sprintare tra un semaforo ed il successivo per poi doversi fermare al rosso non è molto utile né diverso da quello che si fa guidando.
Ci sono anche pieghevoli che permettono andature di tutto rispetto in virtù dello sviluppo metrico e quando si è di fretta possono fare una bella differenza, molto però dipende dal tipo di strada (cittadina, statale etc) la frequenza dei semafori e dalla loro impostazione per l'onda verde.
Questi fattori insieme possono determinare la possibilità di viaggiare a 30 km/h o più (media sicuramente alta) e beccare tutti i verdi oppure l'esatto contrario ed "obbligare" ad una andatura più tranquilla.
Sicuramente è più utile iniziare a rallentare con largo anticipo in presenza di un rosso e raggiungerlo in movimento allo scattare del verde, cosa che riesce molto più facile quando ci si sposta su percorsi ben conosciuti.

Tornando però ai valori numerici indicati all'inizio possiamo anche chiederci: 4-5 minuti di differenza ci cambiano la vita?
La domanda è valida sia in bici che in auto: quante volte capita di vedersi superare da chi guida come un pazzo per ritrovarlo al semaforo successivo?
La soddisfazione di farlo in bici (senza tralasciare la sicurezza) è che almeno ci si tiene in forma e non si inquina: ognuno decida poi in base ai gusti ed esigenze se preferisce le andature rilassate o quelle corsaiole.  :)

Offline Matt-o

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3221
  • Reputazione: +100/-2
    • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #25 il: Gennaio 22, 2013, 10:28:39 am »
io non ho fatto conti sulla mia media, ma posso assicurare che se al mattino con la bici ci metto qualcosa più di quel che ci metterei in auto (ma solo qualcosa) al ritorno ci metto MOLTO meno. Con l'accoppiata bici + treno sono a casa in 25 minuti, in auto ce ne vogliono minimo 30 se tutto va liscio, ma in alcuni casi ce ne ho messi 60. La media in auto è di 40 minuti su quel tratto, a causa di code sempre presenti nella prima parte del tragitto all'ora alla quale esco io. Code che in bici riesco ad evitare, con percorsi alternativi, o a sfilare passandoci accanto, con somma soddisfazione.
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline Jimmy

  • gran visir
  • *****
  • Post: 761
  • Reputazione: +18/-0
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #26 il: Gennaio 22, 2013, 10:43:15 am »
leggo con attenta attenzione tutto quanto ;D....aggiungo solo una piccola postilla: in bici (pieghevole, citybike, classica, vintage, fixed, cargo etc etc)...ti puoi permettere, all'occorrenza o a tua volontà, di percorrere tutte le strade che vuoi, conoscendone e scoprendone altre, scorciatoie: a passo duomo, zone pedonali (con dovuta attenzione e precedenza) marciapiedi, sensi unici...in lungo e in largo....

mi sono sopreso recentemente che con la bici sono riuscito a coprire, per chi è di Milano o Milano la consoce, zona maciachini-wagner...in soli 15 MINUTI°_°......wow....
Dahon Vitesse D7 HG....Full HG!!B-)

Offline roby67

  • tern p9 frecciarossa roberto
  • assistente
  • ***
  • Post: 140
  • Reputazione: +1/-0
  • roberto tern p9 frecciarossa
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #27 il: Gennaio 22, 2013, 07:38:46 pm »
Ma la b'fold 5 ci si arriva a 30 km orari...ma...se sei super allenato..ma forte...io pratico ciclismo..con le ruote da 26'fatico a tenere medie di 32 orari...e la mia bici pesa 7.5 kg...super reattiva..e io parecchio allenato...da dechatlon ho potuto alzare la bici in questione..pesa tanto...

Offline Fero

  • Ciclista urbano (e interurbano)
  • gran visir
  • *****
  • Post: 536
  • Reputazione: +26/-0
  • Fero
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #28 il: Gennaio 23, 2013, 12:31:35 am »
Non so i vostri standard, per me 11km in 25 minuti, con una pieghevole, tra semafori e traffico cittadino è un bel viaggiare!
Quando giro rilassato sono sui 15km/h non sui 30.

Alla sera per tornare a casa faccio quasi tutto viale Monza da Sesto fino quasi a Loreto.
Anche senza traffico, ma solo per la presenza dei semafori, spesso mi ritrovo alla pari con gli automobilisti.
Dahon MU P7 - sella Brooks Flyer - Pedali MKS FD-7 - Big Apple 20x2.00

Offline Flashlight

  • iniziato
  • *
  • Post: 6
  • Reputazione: +0/-0
bici prima dell'auto (traffico e tempi percorrenza)
« Risposta #29 il: Gennaio 23, 2013, 06:50:23 am »
Mah, io vado in bici da anni, mtb, corsa etc... Eppure una media così alta non riesco a tenerla. Con la Mtb le medie (attenzione dico medie) sono dell'ordine dei 23/25 km/h; con la bdc stiamo intorno ai 30 km/h; con la brompton mi attesto, in relax sui 18/20km/h. Se con qust'ultima inizio ad aumentare, e credetemi con la brompton si possono raggiungere velocità di tutto rispetto, mi attesto sui 22 km/h. Ma sudo. Inoltre con le bici non pieghevoli si pedala con un abbigliamento da ciclista e pertanto molto confortevole, con la brompton con quello che capita, da jeans alla tuta da ginnastica, e anche questo influisce!
Avete settato bene il computerino delle velocita!😉
Fabio

Tags: auto_bici