Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co  (Letto 82040 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9971
  • Reputazione: +174/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #135 il: Febbraio 01, 2020, 05:03:55 pm »
è una cosa lunga  ::)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2892
  • Reputazione: +199/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #136 il: Marzo 26, 2020, 03:10:48 pm »
Non hai idea quanto....

Aggiornamento 20/21:
https://www.kickstarter.com/projects/dynamodirk/magnic-microlights-bikelights-with-magic-non-conta/posts/2794721?ref=ksr_email_backer_project_update_unregistered_users

Tutti i componenti sono arrivati in Germania... "tranne le parti di alluminio nonchè gli alloggiamenti per generatore e lente" (un'inezia....) o sono in viaggio. Come si poteva prevedere, i fornitori cinesi hanno un po' di problemi ma la situazione va migliorando. Per recuperare un po' di tempo si farà spedire tutto per via aerea e spera di ricevere il materiale mancante entro fine aprile. Buone notizie anche per l'approvazione secondo la normativa tedesca (di cui però noi indisciplinati anarchici italiani ci facciamo un baffo), spera di partire con la produzione e le consegne in maggio, ma mette già le mani avanti perchè se la situazione in Germania dovesse peggiorare potrebbe essere costretto a realizzare l'assemblaggio finale in casa e non presso una ditta esterna, quindi con ritmi più lenti.

Va be', in confronto al resto questo è il minore dei mali, tanto ancora per chissà quanto le nostre bici devono restare ferme...

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2892
  • Reputazione: +199/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #137 il: Maggio 28, 2020, 01:06:58 pm »
Aggiornamento 22 del 27 maggio 2020
https://www.kickstarter.com/projects/dynamodirk/magnic-microlights-bikelights-with-magic-non-conta/posts/2848421?ref=ksr_email_backer_project_update_unregistered_users
(tradotto dall'inglese con Google)

Gentili sostenitori di Magnic Microlight e Wega,
Abbiamo ricevuto alcune richieste per aggiornare lo stato corrente. Speriamo ancora di inviare le prime luci a giugno, ma il tempo scorre veloce e durerà sicuramente diverse settimane fino a quando tutti i premi potranno essere spediti. Anche se è fastidioso che si verifichino problemi e debbano essere risolti, questo è ciò che accade spesso e anche se questo a volte significa che dobbiamo cambiare di nuovo, non c'è alternativa.

Ecco alcuni punti che sono "accaduti" nelle ultime settimane dall'ultimo aggiornamento: I test per la nostra approvazione STVZO in cui abbiamo raggiunto "90% di successo" - il che significa che abbiamo fallito ma solo a causa della mancanza dell'angolo richiesto di 3,4 ° tra  punto più luminoso del raggio luminoso e regione scura (con al massimo 2 lux) di solo 1 °.
Con alcune regolazioni (spostando il LED rispetto alla lente) potremmo ridurre questo angolo al di sotto della soglia della scorsa settimana, il che significa che il nuovo raggio di luce è ok ora. Sono stati necessari diversi tentativi per trovare la regolazione corretta in combinazione con l'anello di tenuta della lente per la scheda PCB all'interno dell'alloggiamento della lente.

D'altra parte, ciò significava che non potevo dare l'ok per la produzione dello stampo dell'alloggiamento della lente prima, quindi la produzione di stampo per questa parte complicata ha dovuto attendere e inizierà tra pochi giorni.

Posso capire bene che i ritardi sono deludenti e talvolta incomprensibili per i nostri sostenitori. Per noi questo è simile e a volte dobbiamo aspettare molto più del previsto per alcune parti o risultati: i nostri fornitori potrebbero spostarsi senza motivo o trovare un problema che all'inizio non era chiaro. Ad esempio, abbiamo scoperto che il materiale in gomma utilizzato per gli elementi distanziatori che evitano il contatto del cerchione dei Microlight deve essere molto più duro del materiale in gomma per gli elementi di protezione del meccanismo di serraggio del modello Wega. Alla fine ciò significa che il precedente progetto di stampo per queste parti doveva essere completamente modificato.

E oltre alla produzione abbiamo anche un lavoro extra - a volte questo significa che un aggiornamento o un commento che viene annunciato per "poche ore" dopo compariranno giorni dopo, come lo scorso fine settimana: oltre al brevetto concesso per la tecnologia di base Magnic Light abbiamo deciso di presentare il brevetto per l'importante tecnologia Magnic Microlight negli Stati Uniti con scadenza il 26 maggio (secondo l'applicazione PCT mondiale per questa tecnologia da novembre 2018: PCT / EP2018 / 000534) che ha richiesto un lavoro urgente in collaborazione con la nostra agenzia di brevetti per mantieniere la scadenza (che terminava ieri a mezzanotte). Indipendentemente dal fatto che ci siano commenti o domande sullo stato, è quindi possibile che, contrariamente al mio annuncio precedente, devo posticiparlo senza ulteriori commenti.

Posso anche immaginare situazioni nelle prossime settimane in cui non c'è tempo per ulteriori comunicazioni / risposte su produzione e spedizione. Questo sarà quindi composto in una data successiva ragionevole. È ancora previsto il caricamento di un modulo sul nostro sito Web in cui è possibile aggiornare la ricompensa e i dati del proprio indirizzo. Ciò avverrà in tempo utile quando saranno disponibili alcune "ore extra" gratuite. Spero per la tua comprensione e voglio ringraziare per la tua pazienza e il tuo grande supporto!

Il team di Magnic Light



Immagino che vi stia annoiando con tutti questi aggiornamenti inconcludenti, ma almeno mi sfogo con qualcuno...
Vittorio
« Ultima modifica: Giugno 01, 2020, 05:51:48 pm by Vittorio »
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 901
  • Reputazione: +230/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #138 il: Maggio 28, 2020, 01:33:19 pm »
Non stai annoiando. E' una storia che, per chi legge, sta prendendo i connotati di un thriller di Hitchcock. Per te invece forse l'immagine più corretta è quella di una pratica presso l'INPS... Spero che, una volta arrivate, tu possa trovare una pace da monaco tibetano per quanto riguarda le luci della bici. Te lo meriti!
Solo chi pedala va avanti!

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2892
  • Reputazione: +199/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #139 il: Maggio 28, 2020, 05:19:14 pm »
In realtà non sono così "in scimmia" per queste luci, un po' perchè come è ben noto non sono certo sguarnito e un po' perchè sto pedalando così poco e niente che le luci sono tra gli ultimi dei miei problemi.
In compenso adesso mi hai messo addosso una bella angoscia evocando l'INPS, ma capisco che - essendoci passato di fresco - per te sia una cicatrice ancora aperta... ;)
Comunque, anche ipotizzando che le luci mi arrivino in autunno, sarebbero meno di due anni, per cui sarei sempre in vantaggio rispetto ai sottoscrittori della Helix...
Confermo inoltre l'impegno, una volta installate le Microlight, a rimuovere le Reelight e (forse) qualche altra luce di riserva.

[OT]
Nel frattempo, però, sabato 23 mi sono deciso a ordinare una sella MoonSaddle e ora mi sto divertendo a seguirne il tracking: consegnata il 26 alle 08.52 all'ufficio delle Poste USA (USPS) di Longford (Kansas), è partita alle 09.47 alla volta del centro di smistamento di Wichita (sempre Kansas), dove è arrivata alle 22.30 per ripartirne dopo 20 minuti e da ieri è indicata genericamente in viaggio verso il successivo centro di smistamento USPS. [fine OT]

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2892
  • Reputazione: +199/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #140 il: Giugno 20, 2020, 05:38:16 pm »
Aggiornamento n.23:
sta ancora aspettando un componente per avviare la produzione, ma è molto contento che il fornitore abbia completato gli stampi necessari per produrlo (cuor contento, il ciel l'aiuta...).
In compenso ha fatto le prove di impermeabilità sui primi campioni ed è felice di aver raggiunto lo standard IPX8, qualunque cosa ciò significhi.
Morale: gli piacerebbe tanto poter cominciare le spedizioni, ma dubita di riuscirci entro luglio e stima più realistico agosto.
Vabbe', in agosto le giornate sono ancora lunghe...
Credo di averlo già detto l'anno scorso.

[OT] Notizie entusiasmanti invece dalla sella: dopo averci messo neanche 10 giorni dal Kansas a Londra, dal 6 sta rimbalzando fra Malpensa, dogane e Roserio. Nel frattempo quegli spiritosi che me l'hanno spedita mi hanno chiesto due settimane fa una recensione del loro prodotto...
[Fine OT]

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2892
  • Reputazione: +199/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #141 il: Ottobre 05, 2020, 10:23:50 pm »
arieccoci...
stavolta non sono stato particolarmente tempestivo nel riportare gli aggiornamenti, ma come vedrete non c'era poi questa gran fretta...

Aggiornamento 24 del 30.07.2020:
Dear Magnic Microlight & Wega backers,
We have received the first parts from injection molding for final production in Germany. These are the most important parts of our generators which are required for coil winding and integration in the housing. Although it took much longer to manufacture and fine-tune the molds than predicted, we're happy that the parts for mass production are very precise and work perfectly in combination with our magnet rings and coil winding machines.
So we can now produce all generator units for your lights here in Germany.  The transparent parts in the picture are the generator housings for the Microlight & Wega generators which were made for tests here with our 3D printer. Design and testing of these components has been finished months ago and we wait for mass production of these parts (and other parts like light housings, aluminum brake shoes, ... ). These are less critical than the generator parts so we hope to receive them as soon as possible in August so that we can start final assembly and delivery.
In the coming days & weeks we will keep you up to date on the next steps and also ask you to confirm / change your rewards and address details.
Your Magnic Light team

traduzione di Google:

Cari sostenitori di Magnic Microlight e Wega,
Abbiamo ricevuto le prime parti dallo stampaggio a iniezione per la produzione finale in Germania. Queste sono le parti più importanti dei nostri generatori che sono necessarie per l'avvolgimento della bobina e l'integrazione nell'alloggiamento. Anche se la produzione e la messa a punto degli stampi ha richiesto molto più tempo del previsto, siamo felici che le parti per la produzione di massa siano molto precise e funzionino perfettamente in combinazione con i nostri anelli magnetici e le nostre macchine per l'avvolgimento di bobine.
Quindi ora possiamo produrre tutti i gruppi elettrogeni per le tue luci qui in Germania. Le parti trasparenti nella foto sono gli alloggiamenti del generatore per i generatori Microlight & Wega che sono stati realizzati per i test qui con la nostra stampante 3D. La progettazione e il collaudo di questi componenti sono terminati mesi fa e attendiamo la produzione in serie di queste parti (e di altre parti come alloggiamenti leggeri, ganasce dei freni in alluminio, ...). Questi sono meno critici delle parti del generatore, quindi speriamo di riceverli il prima possibile in agosto in modo da poter iniziare l'assemblaggio finale e la consegna.
Nei prossimi giorni e settimane ti terremo aggiornato sui passaggi successivi e ti chiederemo anche di confermare / modificare i tuoi premi e i dettagli dell'indirizzo.
Il tuo team Magnic Light
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2892
  • Reputazione: +199/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #142 il: Ottobre 05, 2020, 10:25:06 pm »
il giorno dopo...

Aggiornamento 25 del 31.07.2020
Dear backers,
Today our company for injection molding parts sent us an update. They have 100% capacity for our lights now and are working full time on the completion of the molds.
Here you see new molds and their production.

traduzione di Google:

Cari sostenitori,
Oggi la nostra azienda per pezzi stampati ad iniezione ci ha inviato un aggiornamento. Ora hanno il 100% di capacità per le nostre luci e stanno lavorando a tempo pieno al completamento degli stampi.
Qui vedi nuovi stampi e la loro produzione.
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2892
  • Reputazione: +199/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #143 il: Ottobre 05, 2020, 10:27:40 pm »
Sembrava tutto avviato a una felice conclusione e invece...

Aggiornamento 26/27 del 25.09.2020 (26 in tedesco, 27 in inglese)
Dear Backers,
In the past few weeks our project has moved slower than we had hoped.
We had big problems starting the production of the generator coils in large numbers, because the important bottom layer of the copper windings slipped (a problem that we had under control in earlier Magnic Light versions with  different proportions). For some weeks we could not produce reliably functioning generators.
In many cases the crossing of the wires leads to contact between the copper wire and the magnet wheel, which causes undesirable noise, but also costs performance and significantly shortens lifetime. We were able to solve the problem by changing the coil winding scheme, but lost some time in the course of reprogramming the devices and doing tests. We did not notice this problem in the prototype testing phase due to the softer and coarser structured plastic mixture from the 3D printer. However, the prototype material is not suitable for  mass production, and we made 2 unsuccessful adjustments to the injection mold (rougher & more structured surface). Finally changing the winding scheme solved the problem and does not reduce performance.
Other parts have arrived now: These are the headlight housings (lenses & electronics) that meet the requirements for lenses, seals and electronics.
For the Microlights the generator housing and aluminum brake shoes are now the last missing parts. For the Wega version there are still 12 parts missing, but all of them have a simple "sand cake structure" and are mainly placed on a single mold.
Our supplier had announced the completion of all molds by the end of August, but informed us this week that all blanks for the injection molds had only now arrived. Since the two most complex parts (generator core and headlight housing) could be produced with a delay but in good quality, we are now hoping that the majority of the simple forms can be completed next week (as it is announced) . The remaining two more complex molds for the generator housing are now announced for the second week of October.
An additional delay was caused  by the electronics for the rear lights, as  the configuration of the stand lights was not optimal. This means a delay in rear light production, but given the longer wait for the missing plastic parts, it doesn't really matter.
Of course, not all lamps will be available immediately, but at least lamps can be produced step by step for shipping as the injection molded parts arrive. We will endeavor to do this part faster with additional staff, but at most a small part of the Kickstarter Rewards will be able to be sent by the end of October. We are aware that this further delay will cause some disappointment, but we hope that we can provide a little more clarity with the current status report.
Your Magnic Light Team

traduzione di Google (con qualche ritocco):

Cari sostenitori,
Nelle ultime settimane il nostro progetto si è mosso più lentamente di quanto avessimo sperato.
Abbiamo avuto grossi problemi ad avviare la produzione delle bobine del generatore in gran numero, perché è scivolato l'importante strato inferiore degli avvolgimenti in rame (problema che avevamo sotto controllo nelle precedenti versioni Magnic Light con proporzioni diverse). Per alcune settimane non siamo riusciti a produrre generatori funzionanti in modo affidabile.
In molti casi l'incrocio dei fili porta al contatto tra il filo di rame e la ruota magnetica, che provoca rumori indesiderati, ma diminuisce anche le prestazioni e riduce notevolmente la durata. Siamo stati in grado di risolvere il problema modificando lo schema di avvolgimento della bobina, ma abbiamo perso un po' di tempo nel riprogrammare i dispositivi e facendo molti test. Non abbiamo notato questo problema nella fase di test del prototipo a causa della miscela di plastica strutturata più morbida e ruvida della stampante 3D. Tuttavia, il materiale del prototipo non è adatto per la produzione di massa e abbiamo apportato 2 modifiche senza successo allo stampo a iniezione (superficie più ruvida e strutturata). Infine, la modifica dello schema di avvolgimento ha risolto il problema e non riduce le prestazioni, tuttavia, non vogliamo pubblicare immagini dello schema modificato.
Sono arrivate le altre parti annunciate pochi giorni fa: questi sono gli alloggiamenti dei fari (lenti ed elettronica) che soddisfano i requisiti in modo che lenti, elettronica e guarnizioni possano essere utilizzati come previsto.
Per i Microlights l'alloggiamento del generatore e le ganasce dei freni in alluminio sono ora le ultime parti mancanti. Per la versione Wega mancano ancora 12 parti, ma tutte hanno una semplice "struttura a torta di sabbia" e sono posizionate principalmente su un unico stampo.
Il nostro fornitore aveva annunciato il completamento di tutti gli stampi entro la fine di agosto, ma questa settimana ci ha informato che tutti i grezzi per gli stampi a iniezione erano arrivati ​​solo ora. Poiché le due parti più complesse (nucleo del generatore e alloggiamento del proiettore) potrebbero essere prodotte con un ritardo ma di buona qualità, ora speriamo che la maggior parte dei moduli semplici possa essere completata la prossima settimana (come annunciato). Gli altri due stampi più complessi per l'alloggiamento del generatore sono ora annunciati per la seconda settimana di ottobre.
Un ulteriore ritardo è stato causato dall'elettronica delle luci posteriori, in quanto la configurazione delle luci di sosta non era ottimale. Ciò significa un ritardo nella produzione del fanale posteriore, ma data l'attesa più lunga per le parti in plastica mancanti, non ha molta importanza.
Naturalmente, non tutte le lampade saranno disponibili immediatamente, ma almeno le lampade possono essere prodotte passo dopo passo per la spedizione man mano che arrivano le parti stampate a iniezione. Cercheremo di fare questa parte più velocemente con personale aggiuntivo, ma al massimo una piccola parte dei kit sottoscritti con Kickstarter potrà essere inviata entro la fine di ottobre. Siamo consapevoli che questo ulteriore ritardo provocherà una certa delusione, ma speriamo di poter fornire un po' più di chiarezza con l'attuale relazione sulla situazione.
Il tuo team Magnic Light

Alla fine di ottobre torna l'ora solare e le luci comincerebbero a servire...

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 901
  • Reputazione: +230/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #144 il: Ottobre 06, 2020, 07:10:48 pm »
Ciao Vittorio. Sto raccogliendo i rapporti periodici che fai su queste luci che mi ricordano Sisifo. Le invierò come regalo di Natale ai miei amici tedeschi. A suo tempo erano restii a darci lavoro perché 'gli italiani sono inaffidabili e sempre in ritardo'...
Solo chi pedala va avanti!

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2892
  • Reputazione: +199/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #145 il: Ottobre 06, 2020, 07:37:29 pm »
Fa il paio con quella piazza di Norimberga intitolata alle "vittime del fascismo" (Platz der Opfer des Faschismus).
Come disse il mio capo: senti chi parla....

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2892
  • Reputazione: +199/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #146 il: Ottobre 25, 2020, 08:37:21 pm »
Lo so, ormai vi avrò ampiamente rotto i cabasisi con la storia infinita di queste caspita di lucine...

Aggiornamento n.28 del 24 ottobre:

Short update from production

Dear Backers,
This week I was asked by some backers for an update from production. This morning our supplier sent us new images and a short video from mold production for the Wega version. They are finishing all molds these days and we hope that this will be possible without bigger problems.
Here you see the mold design for flexible elements for the Wega version and a short video showing the mold after today's production:
For the lens housing (where the mold has already been finished ) we  need to update the plastic mixture for mass production which turned out to be too brittle in our tests. This is important for long life-time of your lights.
We will post some more images from molds & parts for our production in the next few days.

Thank you for your support and your trust!

Your Magnic Light team


traduzione di Google:

Breve aggiornamento dalla produzione

Cari sostenitori,
Questa settimana alcuni sostenitori mi hanno chiesto un aggiornamento dalla produzione. Questa mattina il nostro fornitore ci ha inviato nuove immagini e un breve video dalla produzione degli stampi per la versione Wega. In questi giorni stanno finendo tutti gli stampi e speriamo che ciò sia possibile senza grossi problemi.
Qui vedete il progetto dello stampo per elementi flessibili per la versione Wega e un breve video che mostra lo stampo dopo la produzione odierna:
Per l'alloggiamento della lente (dove lo stampo è già finito) abbiamo bisogno di aggiornare la miscela di plastica per la produzione in serie che si è rivelata troppo fragile nei nostri test. Questo è importante per una lunga durata delle tue luci.
Nei prossimi giorni pubblicheremo altre immagini da stampi e parti per la nostra produzione.

Grazie per il tuo supporto e la tua fiducia!

Il tuo team Magnic Light


Morale: ora che gli stampi ci sono, è la plastica che non va bene...  >:(

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Tags: energia