Partecipate anche voi alla comunitÓ pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co  (Letto 72786 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9906
  • Reputazione: +173/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome Ŕ al termine del mio viaggio
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #135 il: Febbraio 01, 2020, 05:03:55 pm »
Ŕ una cosa lunga  ::)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2800
  • Reputazione: +198/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #136 il: Marzo 26, 2020, 03:10:48 pm »
Non hai idea quanto....

Aggiornamento 20/21:
https://www.kickstarter.com/projects/dynamodirk/magnic-microlights-bikelights-with-magic-non-conta/posts/2794721?ref=ksr_email_backer_project_update_unregistered_users

Tutti i componenti sono arrivati in Germania... "tranne le parti di alluminio nonchŔ gli alloggiamenti per generatore e lente" (un'inezia....) o sono in viaggio. Come si poteva prevedere, i fornitori cinesi hanno un po' di problemi ma la situazione va migliorando. Per recuperare un po' di tempo si farÓ spedire tutto per via aerea e spera di ricevere il materiale mancante entro fine aprile. Buone notizie anche per l'approvazione secondo la normativa tedesca (di cui per˛ noi indisciplinati anarchici italiani ci facciamo un baffo), spera di partire con la produzione e le consegne in maggio, ma mette giÓ le mani avanti perchŔ se la situazione in Germania dovesse peggiorare potrebbe essere costretto a realizzare l'assemblaggio finale in casa e non presso una ditta esterna, quindi con ritmi pi¨ lenti.

Va be', in confronto al resto questo Ŕ il minore dei mali, tanto ancora per chissÓ quanto le nostre bici devono restare ferme...

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Tags: energia