Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: La Tilt 100 di Gialud  (Letto 4819 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1051
  • Reputazione: +233/-0
Re:La Tilt 100 di Gialud
« Risposta #30 il: Ottobre 24, 2023, 09:34:22 am »
Io un paio di piccole critiche le avrei. La prima è la stessa di Vittorio. L'uso delle fascette da un senso di provvisorietà e col tempo vi è il rischio che con le vibrazioni si taglino se sono a contatto con qualche spigolo metallico. La seconda è che con quella sistemazione ti pregiudichi la possibilità di appoggiare la bici sulla spalla appendendola per il naso della sella. E' una tecnica che molti usano quando sulla propria strada si incappa, per esempio, in qualche scala e non si vuole piegare la bici per superarla. A me capitava spesso nelle stazioni ferroviarie. Ovviamente se non usi queste tecniche va bene anche così.
Solo chi pedala va avanti!

Offline gialud

  • iniziato
  • *
  • Post: 19
  • Reputazione: +0/-0
Re:La Tilt 100 di Gialud
« Risposta #31 il: Ottobre 24, 2023, 05:12:17 pm »
Io un paio di piccole critiche le avrei. La prima è la stessa di Vittorio. L'uso delle fascette da un senso di provvisorietà e col tempo vi è il rischio che con le vibrazioni si taglino se sono a contatto con qualche spigolo metallico.

Ringrazio per i preziosi e costruttivi suggerimenti.

Fermo restando il posizionamento e l'idea di base illustrata nelle foto, ho già in programmazione un parziale miglioramento che eviterà quanto da Voi evidenziato.

Nella mia officina ciclistica cercherò di approntare una significativa variante tenendo presente quanto da Voi segnalato.

Saluti.

Giacomo.
 

Offline lelebass

  • maestro
  • ****
  • Post: 321
  • Reputazione: +39/-0
Re:La Tilt 100 di Gialud
« Risposta #32 il: Ottobre 25, 2023, 03:25:59 pm »
Anche a me capita spesso di appoggiare la bici sulla spalla con il naso della sella, spesso per affrontare una rampa di scale con la bici in posizione aperta.
Addirittura la Tern che avevo prima aveva una sorta di cuscinetto di gomma in quel punto credo proprio per agevolare sia il trasporto a spalla che la possibilità di alzare la bici prendendola dal naso della sella.

Daniele
Hoptown 320 - Vybe D7 - Bromtpon C Urban Low

Offline red zeppelin

  • iniziato
  • *
  • Post: 36
  • Reputazione: +2/-0
Re:La Tilt 100 di Gialud
« Risposta #33 il: Dicembre 10, 2023, 09:19:14 pm »
Ciao

Adoro le soluzioni fatte in proprio e complimenti per le descrizioni.
Alla fine l'upgrade della tilt cosa e' costato?
Giusto per farsi un idea se conviene (a saperlo fare) un upgrade di modelli "base" o vecchi o andare sul nuovo

Dahon Classic V, Dahon Classic III

Offline California Lilla

  • iniziato
  • *
  • Post: 27
  • Reputazione: +0/-0
Re:La Tilt 100 di Gialud
« Risposta #34 il: Dicembre 11, 2023, 07:17:58 am »
Poco meno di una Brompton?
Scherzo. 😁

Offline gialud

  • iniziato
  • *
  • Post: 19
  • Reputazione: +0/-0
Re:La Tilt 100 di Gialud
« Risposta #35 il: Dicembre 30, 2023, 04:08:05 pm »
Ciao a tutti.

Un piccolo aggiornamento di fine anno.

Finalmente una borsa come si deve e uno specifico adattatore appositamente pensato per questa bici pieghevole.



















Con questo adattatore porta-borsa ora il solido "becco" porta-faretto della Tilt viene valorizzato al meglio facendo assumere allo stesso un compito importante e funzionale













« Ultima modifica: Dicembre 31, 2023, 03:13:22 pm by gialud »

Tags: