Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione  (Letto 153483 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Soleluna15777

  • assistente
  • ***
  • Post: 121
  • Reputazione: +6/-0
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #45 il: Aprile 08, 2012, 09:10:13 pm »
Perdonate l'ingnoranza,ma le ruote libere si possono smontare?e' davvero possibile inceociarle con altre in modo da ottenere dei rapporti personalizzati?


---
I am here: http://tapatalk.com/map.php?vclbcz

Offline franck

  • iniziato
  • *
  • Post: 19
  • Reputazione: +5/-0
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #46 il: Aprile 09, 2012, 01:45:51 pm »
si la ruota libera sunrace si smonta (lo puoi vedere sul sito)

Offline Soleluna15777

  • assistente
  • ***
  • Post: 121
  • Reputazione: +6/-0
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #47 il: Aprile 09, 2012, 05:02:13 pm »
Devo dire che della 11-32 a filetto se ne trova traccia solo sul sito da te indicato e per giunta non e' disponibile...

Offline franck

  • iniziato
  • *
  • Post: 19
  • Reputazione: +5/-0
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #48 il: Aprile 10, 2012, 12:08:03 pm »
allora io provo ad acquistarlo, poi ti dico.

Offline Soleluna15777

  • assistente
  • ***
  • Post: 121
  • Reputazione: +6/-0
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #49 il: Aprile 10, 2012, 12:11:02 pm »
Ok fammi sapere perche' la cosa mi interessa parecchio

Foldan

  • Visitatore
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #50 il: Maggio 19, 2012, 12:31:44 pm »
Io pure, di cambi non ne sapevo niente... ma mi è bastato che il mio meccanico "di fiducia" mi chiedesse 40 euro ogni volta per fare le regolazioni e mi è subito venuta voglia di imparare a farlo da solo. 

Offline Gianni65

  • maestro
  • ****
  • Post: 303
  • Reputazione: +38/-0
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #51 il: Maggio 19, 2012, 10:50:39 pm »
La scorsa settimana dopo uno sterrato polveroso e affrontato un po' troppo duramente (ero di fretta) il cambio ha peggiorato decisamente il suo funzionamento che già da giorni non era proprio ottimale.
Così alla sera, appena tornato a casa, ho messo la bici sul cavalletto, ho pulito ed oliato la catena, ho regolato il tensionatore (la regolazione sul cavo del cambio) e.. voilà, dopo dieci minuti la catena saltava da un ingranaggio all'altro come un orologio svizzero.

Questo è uno dei grandi pregi della bicicletta: ripararsela da sè senza spese e senza perdite di tempo, senza sentirsi idioti e impotenti come quando si porta la macchina dal meccanico: il lavoro è grosso... deve lasciarmela almeno fino a domani sera...

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10106
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #52 il: Maggio 24, 2012, 02:34:49 pm »
da altra discussione

Nuove modifiche....nuove foto....
(Image removed from quote.)
Ecco la mia ex cappuccino 8v 11-30!
(Image removed from quote.)
Cambio acera 8v
(Image removed from quote.)
Deragliatore acera

La gabbia risulta un po' lunga infatti mi sono ripromesso di cambiarlo più avanti,naturalmente e' stata sostituita anche la catena e tutto fai da te...più difficile da spiegare che da fare!!!
Risultato....fantastico!!!
L'11 tira un po' ma alla fine serve solo per qualche volata.🚀
Sent from my iPad using Tapatalk HD
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Val_Ter

  • maestro
  • ****
  • Post: 326
  • Reputazione: +38/-0
  • Chi vuole trova modo, chi non vuole trova scuse.
    • Il mio sito (otto anni che non lo aggiorno, che vergogna!)
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #53 il: Giugno 06, 2012, 08:27:26 am »
Molti cambi hanno una analoga ghiera anche sul comando a manubrio, permettendo regolazioni "di fino" mentre si è in marcia: se non ricordo male però la HT ne è sprovvista.

Infatti, sulla HT non c'è.

Dopo averlo fatto con successo sulla mtb vorrei montare questa ghiera anche sul comando Tourney della Hoptown.
A parte la comodita' di poter regolare il cambio in corsa, che e' sempre meglio che farlo con la bici sul cavalletto visto che la catena in questo caso non e' sotto sforzo, ho notato che spesso dopo aver ripiegato e riaperto la bici il cambio perde un po' la regolazione.
Per fare la modifica mi farebbe comodo sapere come si apre il comando tanto per evitare di scoprirlo rovinando la plastica come capita di solito. Qualcuno che ha gia' aperto il comando del tourney mi spiega come fare? Grazie!
CO2 NON emessa a settimana: 12 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 6 litri - Euro risparmiati in treno con la pieghevole: 125,35
HT 5 Cappuccino - Non riesci a leggere cosa c'e' scritto sul mio avatar? Clicca QUI!

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10106
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #54 il: Giugno 06, 2012, 11:08:28 am »
in attesa che qualcuno ti risponda, ti consiglio di cercare online i manuali pdf.
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Val_Ter

  • maestro
  • ****
  • Post: 326
  • Reputazione: +38/-0
  • Chi vuole trova modo, chi non vuole trova scuse.
    • Il mio sito (otto anni che non lo aggiorno, che vergogna!)
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #55 il: Giugno 06, 2012, 11:33:12 am »
Per il TX30 non li ho trovati, ma vedendo meglio com'e' fatto il comando forse non sara' necessario aprirlo: stasera vedo se riesco anche senza e domani faccio sapere.
CO2 NON emessa a settimana: 12 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 6 litri - Euro risparmiati in treno con la pieghevole: 125,35
HT 5 Cappuccino - Non riesci a leggere cosa c'e' scritto sul mio avatar? Clicca QUI!

Offline Val_Ter

  • maestro
  • ****
  • Post: 326
  • Reputazione: +38/-0
  • Chi vuole trova modo, chi non vuole trova scuse.
    • Il mio sito (otto anni che non lo aggiorno, che vergogna!)
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #56 il: Giugno 07, 2012, 08:47:01 am »

Ieri ho aggiunto al comando TX30 della Hoptown 5 la ghiera per la regolazione della tensione del filo del cambio senza dover scendere dalla bici. La ghiera e' tenuta in posizione dalla tensione del filo, il dado funge da regolatore e la rondella serve per evitare che il tutto fletta, assicurando una base d'appoggio piu' ampia di quella del solo dado. Poiche' non ho trovato modo di fissare il dado per la regolazione bisogna usare due mani: con una si tiene il dado e con l'altra si gira la ghiera, il vantaggio e' che si puo' fare senza dover scendere dalla bici e quindi e' possibile regolare il cambio se non in corsa almeno durante uno spostamento. Non ho previsto un sistema di bloccaggio a controdado perche' al momento mi sembra inutile e complica la manovra di regolazione, verifichero' con l'uso se e' necessario. Costo della modifica: 1 euro per comprare la ghiera.


A titolo di esempio riporto anche la stessa modifica fatta sul comando della mtb: in questo caso e' stato possibile lavorare la sede perche' e' fatta di alluminio e non di plastica, e limando il dado e il piano di appoggio ho realizzato un incastro che permette di immobilizzare il dado e quindi di girare la ghiera facendo uso di una sola mano. Un goccio di colla e la tensione del filo aiutano comunque a tenere il dado fermo in posizione.
« Ultima modifica: Giugno 07, 2012, 09:17:34 am by Val_Ter »
CO2 NON emessa a settimana: 12 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 6 litri - Euro risparmiati in treno con la pieghevole: 125,35
HT 5 Cappuccino - Non riesci a leggere cosa c'e' scritto sul mio avatar? Clicca QUI!

Offline Zam75

  • apprendista
  • **
  • Post: 77
  • Reputazione: +0/-0
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #57 il: Giugno 07, 2012, 09:35:03 am »

Ieri ho aggiunto al comando TX30 della Hoptown 5 la ghiera per la regolazione della tensione del filo del cambio senza dover scendere dalla bici. La ghiera e' tenuta in posizione dalla tensione del filo, il dado funge da regolatore e la rondella serve per evitare che il tutto fletta, assicurando una base d'appoggio piu' ampia di quella del solo dado. Poiche' non ho trovato modo di fissare il dado per la regolazione bisogna usare due mani: con una si tiene il dado e con l'altra si gira la ghiera, il vantaggio e' che si puo' fare senza dover scendere dalla bici e quindi e' possibile regolare il cambio se non in corsa almeno durante uno spostamento. Non ho previsto un sistema di bloccaggio a controdado perche' al momento mi sembra inutile e complica la manovra di regolazione, verifichero' con l'uso se e' necessario. Costo della modifica: 1 euro per comprare la ghiera.


A titolo di esempio riporto anche la stessa modifica fatta sul comando della mtb: in questo caso e' stato possibile lavorare la sede perche' e' fatta di alluminio e non di plastica, e limando il dado e il piano di appoggio ho realizzato un incastro che permette di immobilizzare il dado e quindi di girare la ghiera facendo uso di una sola mano. Un goccio di colla e la tensione del filo aiutano comunque a tenere il dado fermo in posizione.

ottimo

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4135
  • Reputazione: +158/-0
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #58 il: Giugno 07, 2012, 10:16:33 pm »
Valter qui ci vorrebbe un video tutorial a prova di imbranati come me, questa è una modifica che farei volentieri anche io alla mia HT. Oltre a rendere la regolazione del cambio più rapida, così si evita di doversi inginocchiare per regolare la tensione del cavo, cosa molto utile specie a una certa età, visto che poi ti chiedi sempre se al momento di doverti rialzare le giunture vogliono collaborare.  ;D
Mario
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline Val_Ter

  • maestro
  • ****
  • Post: 326
  • Reputazione: +38/-0
  • Chi vuole trova modo, chi non vuole trova scuse.
    • Il mio sito (otto anni che non lo aggiorno, che vergogna!)
Re:cambio (posteriore) esterno: regolazione, problemi e manutenzione
« Risposta #59 il: Giugno 13, 2012, 09:19:33 am »
Beh per il video tutorial non sono attrezzato pero' posso descriverti le operazioni necessarie:

- Si inizia mettendo la catena sul pignone piu' piccolo e poi si svita il dado che fissa il filo al cambio: per farlo passare a ritroso attraverso le guaine e' necessario togliere quel piccolo cappuccio metallico che ne ricopre l'estremita'. In fase di montaggio il cappuccio potra' essere riposizionato aiutandosi con le pinze oppure sostituendolo con uno nuovo che il ciclista ci avra' venduto a poche decine di cent per manciata.

- Il filo non va tolto anche dal comando del cambio ma solo dalle guaine, a questo punto si infila il gruppo rondella-dado-ghiera e poi si fa nuovamente passare il filo nelle guaine, magari ingrassandolo leggermente per aumentarne la scorrevolezza, ma mettendo poco grasso che se no poi indurisce.

- La nuova ghiera va inizialmente posizionata a circa meta' corsa in modo da avere margine sia per svitare che per avvitare.

- Si rimette il filo in sede facendolo passare con attenzione nella carrucolina situata prima del cambio e poi fino a raggiungere nuovamente il dado, a questo punto lo si fissa e si effettua la regolazione del cambio come spiegato in numerose discussioni ad esso dedicate.

- Se piace si tiene, se non piace si smonta e tutto torna come prima!  ;D
CO2 NON emessa a settimana: 12 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 6 litri - Euro risparmiati in treno con la pieghevole: 125,35
HT 5 Cappuccino - Non riesci a leggere cosa c'e' scritto sul mio avatar? Clicca QUI!

Tags: cambio