Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

-no title-



  volete attivare una newsletter per raggiungere gli utenti della vostra regione? leggete qui  

Autore Topic: Torino - notizie  (Letto 90790 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline marcododo

  • assistente
  • ***
  • Post: 192
  • Reputazione: +6/-0
Brompton M6L Black&Lime

Offline keyfaber

  • maestro
  • ****
  • Post: 281
  • Reputazione: +1/-0
  • Casco sempre in testa!
    • Percorso quotidiano casa-lavoro
Re:Torino - notizie
« Risposta #1 il: Ottobre 28, 2011, 08:29:58 am »
Sarà.... Ma io gradirei meno piste ciclabili per cicloturismo ed un numero maggiore di quelle percorribili in Torino per recarsi al lavoro!
HopTown 20", reggisella ammortizzato Suntour SP8-NCX, pedali alluminio MKS FD-7, sistema KlickFix su cannotto per zainetto, sistema luci Reelight
CO2 NON emessa a settimana: 10,094 Kg (tempo permettendo!)

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4910
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Torino - notizie
« Risposta #2 il: Ottobre 28, 2011, 09:07:24 am »
Bah... valutazione discutibile: bisognerebbe capire secondo quali parametri è stata fatta.
Ed una città come Ferrara allora?

Offline styopa

  • apprendista
  • **
  • Post: 87
  • Reputazione: +1/-0
Re:Torino - notizie
« Risposta #3 il: Ottobre 28, 2011, 09:56:27 am »
Boh... a me risulta che sia considerata una delle città più inquinate d'Europa... :( E in effetti sono 10 anni che pendolo tra Torino e Milano, e negli ultimi 2-3 ho purtroppo notato un notevole peggioramento della qualità dell'aria della nostra città, che ultimamente mi sembra spesso peggiore rispetto a quella di Milano.
Hoptown 20" verde, portapacchi rimosso, sella prolink

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
Re:Torino - notizie
« Risposta #4 il: Ottobre 28, 2011, 10:17:50 am »
basta vedere che al primo posto c'è venezia! questi se la cantano e se la suonano senza tener conto dei criteri più ovvi, pratici e realistici.
Citazione
E? stata eletta Torino come terza città in Italia per la mobilità sostenibile, un risultato reso noto a seguito del rapporto ?Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città?, elaborato da Euromobility con il contributo di Assogasliquidi e Consorzio Ecogas e con il patrocinio del Ministero dell?Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Al primo posto Venezia seguita da Parma, al secondo posto della classifica di eco-mobilità. La nostra città è riuscita quest?anno a guadagnare il terzo posto, recuperando ben dieci posti rispetto ai risultati dell?anno passato che l?aveva vista solo tredicesima.

Scelte vincenti per la nostra bella città barocca che durante il 2010 ha affrontato numerose modifiche alla mobilità cittadina, dal car e bike sharing, alla creazione ed uso delle numerose piste ciclabili ed un costante monitoraggio della qualità dell?aria

a venezia sono ecomobili perche non ci sono strade! e i motoscafi? e le navi da crociera fin sotto piazza san marco?
la realtà è che a torino il bike sharing funziona e anche del car sharing ho feedback positivi, ma le piste sono scollegare e molte "dipinte per terra". queste ultime servono solo per le campagne elettorali e per stilare queste classifiche inutili.
della qualità dell'aria non ne parliamo... vogliono pedonalizzare tutto il centro ma continuano a deliberare parcheggi sotterranei a ridosso del centro (corso vittorio/corso san maurizio) quando invece per disincentivare l'uso dell'auto servirebbe spingere le persone a lasciarla fuori la cinta, in prossimità della metro e dei tram diretti in centro

straquoto Keyfaber!
« Ultima modifica: Ottobre 28, 2011, 10:20:50 am by broono »
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
Re:Torino - notizie
« Risposta #5 il: Ottobre 28, 2011, 11:25:49 am »
riguardo a ferrara, mi diceva una mia amica che abita lì che da quando le piste ciclabili sono passate dall'assessorato "viabilità e manutenzione strade" a quello del "verde pubblico" le cose stanno andando malissimo
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4910
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Torino - notizie
« Risposta #6 il: Ottobre 28, 2011, 12:12:25 pm »
preciso che avevo fatto riferimento a Ferrara per gli inviadiabili volumi di bici circiolanti, un po' come a Bologna, devo ammettere di non sapere come sia messa a "qualità" delle infrastrutture.... peccato scoprire che in quei posti le cose peggiorino invece di migliorare.

a proposito del bikesharing torinese invece contesto un po' la scelta dei mezzi: IMHO quelle di Milano sono nettamente migliori per la destinazione d'uso.
Hanno la trasmissione a cardano ed il cambio integrato nel mozzo, scelte sicuramente più felici per mezzi che sono continuamente esposte alle intemperie ed ai maltrattamenti ... non tanto degli utenti, che solitamente hanno interesse a trattarle bene, quanto dei soliti ingnoti che per noia e stupidità devono "pacioccarle" mentre sono ferme alle stazioni (come si suol dire "la madre dei pirla è sempre incinta").
Quando me ne passa qualcuna vicino, sono più quelle in cigolante agonia di quelle in buone condizioni: il modello milanese sarà più pesante ma sicuramente più adatto.

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
Re:Torino - notizie
« Risposta #7 il: Ottobre 28, 2011, 01:08:33 pm »
i ferraresi in bici resistono, ma pare che qualcuno cerchi di scoraggiarli...

riguardo alle bici di torino, non avevo fatto questa considerazione. una sera ho visto un imbecille che ci saltava, era pure bravo, faceva dei salti notevoli sollevando la bici mentre percorreva la strada, ma visto che la bici è della collettività il mio giudizio gridato a voce alta è stato solo "cretino"!
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Offline Gianni65

  • maestro
  • ****
  • Post: 303
  • Reputazione: +38/-0
Re:Torino - notizie
« Risposta #8 il: Ottobre 28, 2011, 02:10:25 pm »
Torino sud non è poi tanto male: ci sono piste ciclabili su Corso Traiano, Via Pio VII, Via O. Vigliani, Strada Castello di Mirafiori, Corso Agnelli (fino a Corso Vinzaglio), Pista lungo il Po dal ponte di Moncalieri (fino a San Mauro)... Certo Torino nord è messa male e il traffico in tutta la città è ancora infernale...
C'è la nuova metropolitana, il passante ferroviario, il bike sharing, il car sharing... per migliorare l'aria si sta diffondendo il teleriscaldamento... 
Insomma, qualcosa si muove. Quel che non vedo è la sensibilità della popolazione.
« Ultima modifica: Ottobre 30, 2011, 06:36:27 pm by Gianni65 »

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4910
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Torino - notizie
« Risposta #9 il: Ottobre 28, 2011, 02:53:33 pm »
Torino sud non è poi tanto male: ci sono pisce ciclabili su Corso Traiano, Via Pio VII, Via O. Vigliani, Strada Castello di Mirafiori, Corso Agnelli (fino a Corso Vinzaglio), Pista lungo il Po dal ponte di Moncalieri (fino a San Mauro)... Certo Torino nord è messa male e il traffico in tutta la città è ancora infernale...
C'è la nuova metropolitana, il passante ferroviario, il bike sharing, il car sharing... per migliorare l'aria si sta diffondendo il teleriscaldamento... 
Insomma, qualcosa si muove. Quel che non vedo è la sensibilità della popolazione.

concordo, negli ultimi anni si è fatto molto ..... quel che è strano però è sentirla classificata al 3° posto.
Diverse piste ciclabili del centro sono veramente ridicole, con interruzioni per i dehors dei locali o, colmo dei colmi, per il posteggio dei mezzi delle forze dell'ordine, oppure sono un continuo su è giù dal marciapiede e slalom di paletti.
In città congestionate come le nostre non è sicuramente facile affrontare e risolvere queste problematiche ma l'impressione attuale è che vengano sempre dedicati "gli avanzi" delle risorse disponibili invece di imbastire dei veri piani urbanistici, con obiettivi a corto, medio e lungo termine... incentivando l'uso dei mezzi e scoraggiando quello dell'auto.
Come già detto da altri, non sono 2 striscie a terra dipinte in campagna elettorale a cambiare in modo significativo e definitivo le cose.

Offline Gianni65

  • maestro
  • ****
  • Post: 303
  • Reputazione: +38/-0
Re:Torino - notizie
« Risposta #10 il: Ottobre 29, 2011, 10:15:17 pm »
Io insisto: quel che manca è la sensibilità della popolazione.
Il vero problema è che la maggior parte dei Torinesi continua a chiedere parcheggi e facilitazioni per poter continuare intasare la città di smog.

Tutti piangono e si disperano quando si ammalano o si ammala un familiare di un tumore, ma nessuno inizia ad agire con coerenza e buon senso.

Alla mattina hanno tutti paura del freddo e si rintanano in macchina coccolandosi col motore acceso e il riscaldamento a manetta, quando dovrebbero aver più paura della morte che immettono nell'aria e fanno respirare a tutti, familiari compresi.
« Ultima modifica: Ottobre 29, 2011, 10:17:24 pm by Gianni65 »

Offline styopa

  • apprendista
  • **
  • Post: 87
  • Reputazione: +1/-0
Re:Torino - notizie
« Risposta #11 il: Ottobre 30, 2011, 03:24:04 pm »
Io insisto: quel che manca è la sensibilità della popolazione.
Il vero problema è che la maggior parte dei Torinesi continua a chiedere parcheggi e facilitazioni per poter continuare intasare la città di smog.

Verissimo! Pensa che ultimamente mi sono imbattuto in una raccolta firme per eliminare le preferenziali da Corso Vittorio :o
Ovviamente non è un problema solo di Torino, ma in generale italiano, specialmente nei grossi centri. Però c'è da dire che la gente deve essere un po educata dall'alto:) Basterebbe colpire chi sgarra... Girando a Torino e Milano, penso spesso che se la metà delle infrazioni che vedo ogni giorno fossero sanzionate, la sicurezza di tutti aumenterebbe non poco... e un po di gente magari opterebbe per lasciare la macchina in garage.
Hoptown 20" verde, portapacchi rimosso, sella prolink

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4910
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Torino - notizie
« Risposta #12 il: Dicembre 07, 2011, 01:15:57 pm »
ARTICOLO de La Stampa

addendum (by admin):
La «presa della metro» è stata rapida e indolore. Ieri, alle 17,30 spaccate, una quindicina di ciclisti muniti di mascherine antismog ha violato il regolamento ed è salito con le due ruote sull?ultima carrozza della metropolitana. Obiettivo: manifestare a favore della mobilità sostenibile. Insomma, meno gas di scarico e più biciclette e mezzi pubblici in città. Dalla fermata Principi d?Acaja al capolinea del Lingotto, l?azione dimostrativa è durata lo spazio di dodici fermate. Mentre l?altoparlante scandiva con voce metallica il divieto assoluto di entrare nella metro con le bici, i dimostranti spiegavano ai passeggeri incuriositi le ragioni della protesta. Tre le richieste indirizzate all?amministrazione comunale: potenziamento del trasporto pubblico; rastrelliere sulla metro e sui bus che coprono la collina e le tratte extraurbane; parcheggi di interscambio per le due ruote. O la smart city resterà solo sulla carta.
« Ultima modifica: Dicembre 07, 2011, 09:36:04 pm by occhio.nero »

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
Re:Torino - notizie
« Risposta #13 il: Dicembre 07, 2011, 02:31:43 pm »
fichissimo e non lo sapevo!
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10077
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Torino - notizie
« Risposta #14 il: Dicembre 07, 2011, 09:36:29 pm »
grazie. molto interessante  ;)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Tags: