Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Roma - fori imperiali pedonali  (Letto 18212 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
Roma - fori imperiali pedonali
« il: Giugno 11, 2013, 11:08:07 pm »
[Roma] Marino: Dal 15 agosto i Fori imperiali saranno pedonalizzati




Roma deve cambiare. La nostra città dovrà essere capace di restituire ai romani e al mondo intero i suoi beni archeologici, artistici e culturali di inestimabile valore. L’impegno di Ignazio Marino da questo punto di vista è chiaro e  inizia con una decisione storica per la nostra Capitale: la pedonalizzazione di via dei Fori Imperiali nei primi 100 giorni di governo.

Ignazio ha dichiarato durante la conferenza stampa di presentazione del progetto: “Vogliamo procedere, entro i primi 100 giorni di mandato, alla chiusura al traffico e alla pedonalizzazione del tratto di via dei Fori Imperiali compreso tra via Cavour, angolo Largo Corrado Ricci, e piazza del Colosseo. Dopo l’intervento, lungo quel tratto di via dei Fori Imperiali transiteranno solo mezzi di trasporto pubblico, pedoni e biciclette.“

Per attuare questa prima fase della pedonalizzazione sarà istallata un nuovo varco Ztl su via Cavour, in corrispondenza di via degli Annibaldi. Questo accorgimento consentirà anche di ampliare la Ztl alla porzione del rione Monti che oggi ne rimane esclusa, ovvero l’area compresa tra via Cavour, via dei Fori Imperiali e via degli Annibaldi, e cioè la strada che conduce da Monti al Colosseo.

Il traffico privato verrà indirizzato lungo l’itinerario via Cavour, via degli Annibaldi, via Nicola Salvi. Invece chi proviene dal vicino quadrante Piramide-Aventino verrà deviato su via Labicana. In questo modo i mezzi di trasporto potranno continuare comunque a dirigersi sia verso l’Aventino che in direzione San Giovanni. Per completare il progetto sarà necessario anche fluidificare tutti gli itinerari alternativi, attraverso il coordinamento dei semafori e altri piccoli interventi sulla viabilità. Inoltre va messo in campo un progetto per il presidio sistematico e il controllo da parte della Polizia Municipale.

Una grande sfida, prima tappa di un progetto di pedonalizzazione più ampio in vista della creazione di un grande parco archeologico dei Fori, come immaginato da Ernesto Nathan, Antonio Cederna e Luigi Petroselli.

Fonte | http://www.ignaziomarino.it/restituiamo-i-fori-imperiali-ai-romani-e-al-mondo-intero/

Marino: Da Ferragosto i Fori Imperiali chiusi alle auto

[...]

E quale crede sarà il primo errore che commetterà? “Pedonalizzerò i Fori imperiali e pensavo di farlo il 15 di agosto: sicuramente mi direte che sarà questo il mio primo errore”. Poi, scherzando, ha aggiunto: “Il 14 agosto farò l’ultimo giro con la mia Panda rossa su via dei Fori imperiali, dopodiché ci tornerò in bicicletta”. È vero che ha anche una bicicletta rossa? “Sì, e andrò in bici in Campidoglio, con la mia bici rossa”. Ma è molto faticoso il percorso per salire fin lassù. “Sono allenato, riesco a fare la salita, sono allenato perché vado dalla mamma in bicicletta e devo fare una salita per arrivare a casa sua”.

[...]

Fonte 2 | http://www.ilvelino.it/it/article/comunali-marino-da-ferragosto-i-fori-imperiali-chiusi-alle-auto/a90f93e5-f1db-4419-b63c-6b7da37338eb/
« Ultima modifica: Settembre 13, 2013, 07:56:03 pm by occhio.nero »
Lorenzo - Tern Link P9

Offline Jimmy

  • gran visir
  • *****
  • Post: 761
  • Reputazione: +18/-0
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #1 il: Giugno 11, 2013, 11:12:25 pm »
e Daje!...che 'o Famo B-)
Dahon Vitesse D7 HG....Full HG!!B-)

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4126
  • Reputazione: +157/-0
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #2 il: Giugno 12, 2013, 07:29:07 am »
Sono quasi commosso...
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline lucailmacacoecologico

  • assistente
  • ***
  • Post: 147
  • Reputazione: +9/-0
    • casa / lavoro
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #3 il: Giugno 12, 2013, 10:11:40 am »
se glielo fanno fare, mi metto con la mia P9 in cima al Colosseo con un mega striscione con su scritto: " je l'avemo fatta! eddaje!" ;D
Tern P9
...la pieghevole, ti mette le Aliiiiiii !

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #4 il: Giugno 12, 2013, 11:07:25 am »
eccola la P9 al colosseo  :P


Lorenzo - Tern Link P9

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10018
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #5 il: Giugno 12, 2013, 11:11:35 am »
aspetto che la cosa si realizzi.
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #6 il: Giugno 13, 2013, 08:48:33 am »
Al Campidoglio c’è un Caligola in bici che vuole chiudere i Fori imperiali

Rieccolo. Riecco Caligola, non più in adorazione del proprio cavallo nominato senatore ma in versione “sindaco in bici”, pronto stavolta a divinizzare il velocipede e a giocare con quelle eterne cavie della mobilità immobile che sono i romani. Cavie strapazzate in favore delle quali nessuno protesta, nemmeno in caso di vivisezione protratta con aggravante di crudeltà gratuita e archeologicamente corretta. La sparata sui Fori imperiali pedonalizzati – non solo la domenica, ma per sempre, dal prossimo Ferragosto in poi – non poteva che essere il primo spot del neo sindaco romano Ignazio Marino. L’idea di chi non ha idee, già minacciata in campagna elettorale e che ora, da eletto nientemeno che con i voti di un quarto degli aventi diritto, Marino si sente pienamente in diritto di realizzare. “Roma deve tornare a sognare e sperare”, ha detto, e ha aggiunto: “Il 14 agosto farò l’ultimo giro con la mia Panda rossa su via dei Fori poi ci tornerò con la mia bici”. E naturalmente chiama in causa l’antico battaglia del compianto Antonio Cederna, che già nel 1979 chiedeva la trasformazione in parco archeologico di tutta la zona monumentale che va dall’Appia antica fino alla soglia di piazza Venezia. Ma che soprattutto, da implacabile odiatore della via dei Fori imperiali voluta da Mussolini, ne invocava lo smantellamento perché, scriveva, “spacca assurdamente in due il Foro Romano”.

A quel sogno, non a caso, a nessuno dei sindaci avvicendatisi nel frattempo – né Argan né Petroselli né Rutelli né Veltroni, per citare quelli di sinistra – è venuto in mente di dare davvero seguito, se non per parziali operazioni che non hanno mai toccato la percorribilità di via dei Fori. Ancora indispensabile – in assenza di vere alternative, siano esse in forma di metropolitane, di elicotteri o di teleferiche – per mettere in comunicazione due parti della città, come i romani (quelli che prendono l’autobus, per esempio, le cavie per eccellenza) sanno benissimo. L’abituale chiusura domenicale dell’arteria è diventata così la classica operazione di immagine, pagata da chi vive nei quartieri non abbastanza vicini ai Fori per poterne godere e non abbastanza lontano da non subirne le conseguenze in termini di aumento del traffico e dei tempi di percorrenza dei bus, di polveri sottili, di CO2 ecc. ecc. Ecco perché, prima di Ferragosto, Caligola in bicicletta dovrebbe farsi un bel giro domenicale attorno ai Fori pedonalizzati. Scoprirebbe che via Merulana, via Cavour e parte dell’Esquilino diventano infrequentabili, con orride file di automobili e pullman che, dal centro, per raggiungere San Giovanni devono per forza passare accanto alla stazione (tempo medio di percorrenza di via Merulana in autobus, dalla basilica di Santa Maria maggiore a quella di San Giovanni in Laterano, trenta-quaranta minuti. Andare a piedi? Come no, con la maschera antigas). E non è nemmeno il traffico feriale, naturalmente, ma quello molto più scarso e più stoicamente sopportabile del giorno festivo. I romani sopportano tutto e magari sopporteranno anche i Fori pedonalizzati e biciclettizzati. Ma un’idea seria mai?
 

© - FOGLIO QUOTIDIANO

di Nicoletta Tiliacos



http://www.ilfoglio.it/soloqui/18596


Grazie a Raffaele ora anche io sono diventato un assiduo lettore de "il foglio"  ;D  A dirla tutta non volevo dare spazio a questo tipo di articoli che oltre a non fornire nessuna informazione utile creano confusione nel lettore poco critico. Articoli come questi a mio avviso hanno ormai fatto il loro tempo, sono palesemente anacronistici, riflettono una preistoria che ancora riesce darsi spazio ad un presente completamente mutato dalla loro realtà. Ed è a loro che voglio dedicare queste frasi, agli scomparsi del 2013, ma loro ancora non lo sanno.
Lorenzo - Tern Link P9

Offline yt

  • maestro
  • ****
  • Post: 495
  • Reputazione: +52/-0
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #7 il: Giugno 13, 2013, 09:24:37 am »
ciao NessunConfine :)
io non trovo che questo articolo sia anacronistico  :o
certo è il solito articolo di generico antagonismo che persegue il foglio ed il suo direttore da decenni, per cui si può trovare da ridire su qualunque cosa
però, se non ci si sofferma alla sua esclusiva lettura, resta un utile strumento per approfondire (a volte) i dubbi e le problematiche che possono nascere da alcune azioni

non credo che si possa negare che senza un intervento serio all'intera mobilità romana, la chiusura di via dei fori sarà un beneficio per pochi e un incubo per molti
d'altro canto, la sua realizzazione, in un piano di cambiamento della mobilità sarebbe un grande avvenimento per la città e un bell'esempio per tutti
non resta che aspettare e vedere, sollevando però le giuste obiezioni in modo che quello che si realizzerà, sia duraturo e di reale cambiamento

ciao ciao :D

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #8 il: Giugno 13, 2013, 09:44:18 am »
Ciao yt, capisco quello che vuoi intendere, nell'articolo c'è uno sprazzo di critica costruttiva verso il progetto e non verso la persona, ma veramente minimo perché poi è condito da frasi come "Ma un’idea seria mai?" o trattando con aria di sufficienza la questione ambientale "di polveri sottili, di CO2 ecc. ecc.". Non metto in dubbio che una singola azione come la chiusura al traffico veicolare dei fori romani possa non bastare per condizionare un'intera mobilita di una città ma i giornalisti dovrebbero fornire come già detto spunti di riflessioni, domande, dubbi, perplessità sul progetto in se, mentre trovo anacronistico frasi come " I romani sopportano tutto e magari sopporteranno anche i Fori pedonalizzati e biciclettizzati." come fosse un'idea da terzo mondo, mica sopportabile da una città che invece a quanto pare gode di un ottima viabilità.

Ps. io per primo non credo nel giornalismo di stampo anglosassone, imparziale, "oggettivo". Credo che le verità siano molteplici ed ognuno fornisce la propria nel rispetto delle altre dando uno sguardo magari differente alla questione, la soggettività nel giornalismo però non deve mai mancare di un connubio con l'oggettività dei fatti.
Lorenzo - Tern Link P9

Offline yt

  • maestro
  • ****
  • Post: 495
  • Reputazione: +52/-0
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #9 il: Giugno 13, 2013, 09:56:10 am »
[...] è condito da frasi come "Ma un’idea seria mai?" o trattando con aria di sufficienza la questione ambientale "di polveri sottili, di CO2 ecc. ecc.". [...]
si si, superficiale e provocatorio


[...] mentre trovo anacronistico frasi come " I romani sopportano tutto e magari sopporteranno anche i Fori pedonalizzati e biciclettizzati." come fosse un'idea da terzo mondo, mica sopportabile da una città che invece a quanto pare gode di un ottima viabilità. [...]
se la vedi in un'ottica di un cambiamento più generale alla mobilità, sono d'accordo

[...] la soggettività nel giornalismo però non deve mai mancare di un connubio con l'oggettività dei fatti.
infatti bisogna partire dal presupposto che il foglio non è obiettivo e prenderlo con le molle ;)

Offline paloma84

  • apprendista
  • **
  • Post: 84
  • Reputazione: +10/-1
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #10 il: Giugno 13, 2013, 11:38:16 am »
considerando che la "giornalista" non c'è mai stata in via dei fori imperiali e dintorni, visto che io ho abitato in via Labicana per 20 anni e questo traffico assurdo in via Merulana non l'ho mai visto nei giorni di chiusura (anche perché da quel lato non è percorribile via dei fori imperiali, e le alternative passando per circo massimo o via nazionale o via XX settembre sono molteplici e percorribilissime)

la pedonalizzazione di Marino è comunque uno spot; io ci speravo, c'ho sperato, ma all'atto pratico, lasciando il trasporto pubblico, significa che:
taxi
ncc
autobus turistici
autobus
autoblu
autorizzati a mezzo di pagamento
ignari che prendono le multe come da piano comunale
non ignari che prendono le multe ugualmente tanto non le pagano

continueranno a passare, facendo di via dei fori imperiali una via trafficata egualmente. L'ultimo decesso in bici su quella via è stato operato da un taxi, per cui non ci sarà niente di ciclabile o pedonale.

Bisogna che si impari a prendere decisioni nel vero senso della parola: fori imperiali pedonale con dei bei dissuasori in metallo NON retraibili. Così sai che puoi trovarci sicuramente solo pedoni. Oppure bisognerebbe imparare ad eleggere politici che non operano politiche volte a soddisfare pseudolobby. Ah, non esistono qui...

Offline yt

  • maestro
  • ****
  • Post: 495
  • Reputazione: +52/-0
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #11 il: Giugno 13, 2013, 11:43:32 am »
[...]
Bisogna che si impari a prendere decisioni nel vero senso della parola: fori imperiali pedonale con dei bei dissuasori in metallo NON retraibili. Così sai che puoi trovarci sicuramente solo pedoni.
[...]
pensavo intendesse così, completamente chiusa...no?
se no hai ragione tu, non serve a nulla
io mi sarei immaginato un bel parco che unisse i due lati dei fori, togliendo marciapiede e strada...sai che bello allora

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4126
  • Reputazione: +157/-0
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #12 il: Giugno 13, 2013, 07:10:43 pm »
Raffaele, Lorenzo, sto pensando seriamente di bannarvi a vita dalla sezione rassegna stampa, la prossima volta che vi viene l'idea di aprire un nuovo topic su un articolo del Foglio. ;D
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10018
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #13 il: Luglio 29, 2013, 03:58:17 pm »
appuntamento a Villa Borghese per un picnic alle 20e15, poi trasferimento ai fori.

Chi fosse interessato si facesse vivo.

:)


segnalo

Ignazio Marino sindaco rivoluzionera' la mobilita' a Roma?
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5314.0

------------------

 :o  mmmmm.. 'ndo sta la fregatura?   ;D



La Notte dei Fori
http://www.foripedonali.it/notte-dei-fori/
Sabato 3 agosto, a partire dalle ore 21.30, la notte di Roma si illumina per inaugurare la pedonalizzazione dei Fori Imperiali e consegnare ai romani, alle romane e ai turisti la passeggiata più bella al mondo.



La prima Notte dei Fori tra arte, cultura e spettacoli per festeggiare la passeggiata dei romani, il primo passo verso il parco archeologico più grande del mondo.

Una notte di visite guidate gratuite e grandi spettacoli, tra musica dal vivo, suggestioni teatrali e acrobazie circensi, messe in scena nel teatro naturale di via dei Fori Imperiali, dal Colosseo fino al Foro di Cesare, illuminato ad arte per l’occasione.

Una notte di vita, durante la quale i romani, le romane e i turisti potranno riscoprire la bellezza eterna di Roma.
« Ultima modifica: Agosto 02, 2013, 11:45:59 am by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10018
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Roma - fori imperiali pedonali
« Risposta #14 il: Luglio 29, 2013, 04:08:35 pm »
ma non vi preoccupate... c'è chi si affila le unghie perchè tutto rimanga come è....





Fori, i negozianti: perso 80% dei clienti
I commercianti dell’Esquilino
contro la pedonalizzazione




http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/fori_pedonalizzazione/notizie/309588.shtml

ROMA - Incassi più che dimezzati nelle prime due settimane di lavori per quasi tutti i commercianti di via Labicana. Se il buongiorno si vede dal mattino, per gli esercenti dell’Esquilino il progetto di pedonalizzazione dei Fori tanto voluto dal sindaco Marino inizia a tinte foschissime. Il cantiere che dovrebbe ridisegnare i sensi di marcia nelle vie limitrofe alla nuova area pedonale che scatterà il prossimo 3 agosto, ha reso la vita impossibile ai negozianti.

A partire da via Labicana che dal 12 luglio ha tutta la carreggiata destra, per chi viene da Termini, ostruita da transenne e jersey di cemento. Le prime andranno via, i secondi invece resteranno. «E a me chi me lo paga l’affitto, il sindaco e i suoi amici?», si domanda infuriata Elisa Cipriani, titolare del ristorante Crema e gusto di via Labicana. «Noi ogni mese paghiamo 4.500 euro, perché le mura non sono di proprietà. Ma negli ultimi quindici giorni i clienti sono spariti, almeno l’80% in meno. Ed era prevedibile dato che tutto il lato della strada è stato transennato.

TAVOLI VUOTI
Non si è salvato neanche il weekend. Tavoli vuoti, quando qui fino a pochi giorni fa quelli liberi si contavano sulle dita di una mano. Oggi invece c’è il deserto. Io però il cinque di agosto l’affitto devo pagarlo lo stesso, e con gli incassi di luglio non raggiungo neanche la metà della cifra che devo dare al proprietario del locale. Per non parlare dei dipendenti. Qui ci lavorano tre famiglie». «La situazione è insostenibile – spiega ancora la titolare di Crema e gusto – Per questo insieme ad altri commercianti stiamo studiando il modo per chiedere un risarcimento al Campidoglio». Spinge per la richiesta di risarcimento danni anche Franco Aldini, titolare della storica sartoria al civico 48. «Ho intenzione di parlare con il mio avvocato per vedere se c’è una strategia legale da intraprendere contro il Comune. I miei guadagni in queste settimane sono crollati del 50%. Se i disagi andassero avanti anche una volta terminati i lavori, per via dei nuovi guard rail appena installati o per l’eccessivo traffico che sarà scaricato su questa strada dalla chiusura dei Fori, sarò costretto a chiudere bottega».

STOP AI PARCHEGGIClienti dimezzati anche nell’alimentari di via Labicana 84. «I clienti non sanno più dove mettere l’auto – racconta il titolare del negozio, Syal Ruhul – Prima la gente si poteva fermare, ma oggi non c’è più spazio». Infuriato anche Enzo De Palo, pasticcere proprietario dell’Antica cornetteria.

«Questi lavori per noi sono stati un inferno, ci hanno disintegrati – dice - Appena sono arrivati operai e transenne, qui non è più passata anima viva. L’incasso è crollato almeno dell’80%. E non è pensabile andare avanti così, dal momento che abbiamo sei dipendenti da pagare ogni mese e un affitto di 2700 euro. Per luglio sarò costretto a chiedere una tregua al proprietario delle mura. Il sindaco non si rende conto che mentre lui gioca a fare l’ecologista noi qui rischiamo di chiudere«. Parlano di «grandi disagi» anche dal centro benessere Bis Sun, al civico 28 della strada. «Con gli altri commercianti faremo fronte comune – spiega la moglie del proprietario dell’esercizio – e ci mobiliteremo per chiedere garanzie».
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Tags: