Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)  (Letto 79836 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline jeby

  • maestro
  • ****
  • Post: 344
  • Reputazione: +53/-0
    • jeby's blog
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #45 il: Dicembre 02, 2014, 10:13:51 am »
...
E' un po complicata, ma non ci sono grossi pericoli (stradali)....
...

hai fatto bene a puntualizzare, un mio conoscente è stato assalito malamente proprio in quella zona per rubargli la bici!
Mu Uno+ con cambio automatico Sram Automatix e cinghia Gates Carbon Drive

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3138
  • Reputazione: +210/-0
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #46 il: Maggio 12, 2015, 12:25:10 am »
--- ADMIN ON

segnalo:

esempi di intermodalità locale (bus,corriera,tram,metro, ....).
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556

l'elenco delle discussioni legate al tema "pianificazione intermodale" e all'intermodalità recuperabile cliccando sul tag "pianificazione" e "trasporti" in fondo a questa discussione

--- ADMIN OFF


Dopo treni e metropolitane, mi è capitata l'occasione di portare la bici in tram a Milano; ho cominciato con i "jumbotram" serie 4900 (i classici articolati a tre casse degli anni settanta, in servizio sulle linee di forza che attraversano il centro). Questi tram sono da qualche tempo in corso di ammodernamento e quindi si differenziano anche all'interno.
Cominciamo dai tram ancora non ammodernati, dove i posti comodi per caricare una bici e sistemarla fuori dai piedi sono tre, tutti uguali: salendo da una delle porte centrali (la seconda, terza e quarta), tra il pozzetto dei gradini e lo schienale dei due posti sulla sinistra lo spazio è comodamente sufficiente per una 20" a piega centrale, che rimane anche protetta da cadute dal corrimano di salita.


Altro vantaggio è che questo spazio è quasi impossibile che venga occupato da un passeggero in piedi, a meno che il tram non sia così strapieno da rendere difficile salirvi e pressochè impossibile salirvi con una bici al seguito.

Sui tram ammodernati, che dall'esterno si distinguono per avere due fanali frontali e per la coloritura con un motivo a forma di onda sulle fiancate, questi spazi non sono più accessibili per la presenza di una paretina di metacrilato trasparente


In cambio però c'è spazio a volontà nel posto per invalidi (sempre naturalmente che non sia già occupato da un avente diritto), che si trova di fronte alla porta centrale (la terza)

che ha anche il vantaggio di non avere il corrimano verticale al centro del vano porta, che sui tram non modificati obbliga a prendere accuratamente la mira nel salire per evitare di darsi la bici negli stinchi o di sbatacchiarla malamente contro il corrimano stesso.
Disgraziatamente questo spazio così aperto è facile che sia occupato da altri passeggeri.
Altro difetto, comune a entrambi i tipi perchè connaturato alla progettazione di questi tram, è l'altezza del pavimento dal suolo, circa un metro (il pavimento più alto di tutti i tram di Milano), che costringe ad arrampicarsi un po'.

Nelle prossime settimane mi riprometto di provare anche gli altri tipi di tram in servizio a Milano.

Vittorio
« Ultima modifica: Maggio 15, 2015, 09:22:37 am by occhio.nero »
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline menegodado

  • maestro
  • ****
  • Post: 336
  • Reputazione: +140/-0
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #47 il: Maggio 12, 2015, 07:48:32 am »
Bravo Vittorio!!!!

Non ho mai considerato l'uso dei mezzi di superficie, ma mi sono sempre domandato come fosse l'esperienza di utilizzo. Tu ci hai dato una bella descrizione, grazie.

ciao

Davide

p.s.

aspetto altri resoconti....(l'hai detto tu  :D)

Offline SGiallo

  • Strida MAS
  • gran visir
  • *****
  • Post: 523
  • Reputazione: +35/-0
  • 1a regola: non mettetemi fretta
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #48 il: Maggio 12, 2015, 05:17:59 pm »
Bel reportage Vittorio! Io comunque utilizzo regolarmente i mezzi di superficie in caso di pioggia improvvisa, sia autobus che tram, per il momento nessun problema anche se non so se la cosa sia normata da ATM.  ::)
Ciao!

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3138
  • Reputazione: +210/-0
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #49 il: Maggio 12, 2015, 06:12:24 pm »
Se n'era parlato qui:
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=531.msg59839#new
e dal regolamento ATM il trasporto delle pieghevoli sembrerebbe libero su tutti i mezzi, senza distinzioni, quindi dovremmo essere tutti in regola.

......

C'è di più: nelle "Norme di comportamento per i passeggeri dei mezzi di pubblico trasporto",

http://www.atm.it/SiteCollectionDocuments/norme%20di%20comportamento%20per%20i%20passeggeri.pdf

che come si legge alla prima riga è rivolto "Ai passeggeri delle vetture tranviarie,  dei filobus, degli autobus e della metropolitana..." al punto 2/i si ammettono le biciclette pieghevoli senza far cenno a limitazione alcuna, né di mezzo, né di orario né di calendario.

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4132
  • Reputazione: +157/-0
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #50 il: Maggio 16, 2015, 06:34:28 pm »
Personalmente ho iniziato a usare qualche volta il tram nelle mie trasferte milanesi, e l'ho trovato nel complesso più comodo da usare con la pieghevole rispetto alla metro. Questo perché non ci sono scale, tornelli e lunghi corridoi in cui dover trascinare la bici da piegata, insomma nel complesso col tram è meno faticoso.
Mario
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline Sphiry

  • iniziato
  • *
  • Post: 14
  • Reputazione: +1/-0
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #51 il: Giugno 05, 2015, 02:32:17 pm »
--- ADMIN ON

segnalo la sezione

intermodalità
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?board=27.0

dove tra le altre discussioni trovate anche

esempi di intermodalità locale (bus,corriera,tram,metro, ....)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556

--- ADMIN OFF


Chiedo aiuto a tutti voi pieghevolisti pendolari milanesi (and suburbia).
Dopo una settimana di Brompton, ho notato che i pendolari-a-piedi dei treni sopportano meglio le nostre care figliole rispetto ai fruitori della metro.
Io potrei prendere sia il passante che la metro Rossa da Rho Fiera ma per praticità e costi preferisco la metro.

Ora: come vi comportate in orario di punta? Dove vi sedete e dove mettete la bici?
Io, prendendo spunto da un altro pieghevolista in Brompton che ho osservato, mi siedo dove si aprono le porte e lascio la bici proprio di fianco - ma sembra dare un po' fastidio :-\...più che altro perchè "è una bici" (commenti che ho captato: "ca**o ci fa una bici in metro?" oppure "si vabbè 'mo veniamo tutti con la bici in metro e ciao!". Bè a dire il vero anche "che figata" oppure "ma che me**a sembra una sedia a rotelle" :'(). Se fosse una valigia non la guarderebbe nessuno.
Stavo anche pensando di coprirla per dare meno nell'occhio, ma è così bella che mi spiacerebbe farlo  8).

Avete qualche consiglio di sopravvivenza?

« Ultima modifica: Giugno 10, 2015, 05:08:40 pm by occhio.nero »
Brompton M1L ("The baby") - Girardengo 24'' ("The Horribilis") - Olmo Ondina classe 1982 o giù di lì ("The Scasson")

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4918
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #52 il: Giugno 05, 2015, 02:47:45 pm »
In attesa dei consigli logistici dei concittadini ti suggerisco solo di fregartene altamente dei commenti e non sentirti in difetto. La scelta delle eventuali repliche la lascio alla tua indole ed umore del mattino.  ;D

Il regolamento permette il trasporto di una bici pieghevole senza l'obbligo di coprirla, quindi non stai facendo nulla di sbagliato. Non coprirla inoltre fa si che la gente ci stia più attenta, non tanto per eventuali danni al mezzo, quanto ai loro stinchi.

Offline mancio00

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1163
  • Reputazione: +45/-0
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #53 il: Giugno 05, 2015, 03:25:00 pm »
Esatto, io sulla mia tratta trenosa salgo con la bici rigorosamente piegata e nuda, pur vedendo altri salire con la stessa bici ma coperta: critichiamo sempre di non rispetta le regole, ecco, io le rispetto eccome, infatti sul regolamento c'è proprio scritto che la copertura non serve, che se la prendano con chi la copre
MassimoBrompton S6E Orange Black

Offline menegodado

  • maestro
  • ****
  • Post: 336
  • Reputazione: +140/-0
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #54 il: Giugno 05, 2015, 05:30:24 pm »
Ciao e benvenuta anche da parte mia.

Io raramente prendo la metropolitana, sono un pendolare da treno, ma le poche volte che l'ho presa ho sempre optato per l'opzione detta (da me...) anche  : "in mezzo alle gambe".

Sia che rimanga in piedi, sia che che mi segga la bici è sempre in mezzo, credo che possa funzionare, comunque, quando la metropolitana non sia stra-piena, ma non sono sicuro non l'ho mai provato.

La tua "sfortuna" finirà alla fine di Expo... :D resisti!!  ;)

ciao

Davide

p.s.
tieni d'occhio come già suggerito gli eventi di noi Milanesi, se ne hai voglia...
giuro che siamo tutti simpatici!!!   :D :D

Offline SGiallo

  • Strida MAS
  • gran visir
  • *****
  • Post: 523
  • Reputazione: +35/-0
  • 1a regola: non mettetemi fretta
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #55 il: Giugno 06, 2015, 08:23:33 pm »
Secondo me dipende da dove devi scendere, io salgo a Bonola e scendo a Sesto Marelli, la prendo verso le 8-8:10, mi metto tra la prima e la seconda carrozza proprio nella parte di collegamento delle carrozze. Li non c'è molto movimento, una volta conquistata la posizione te ne puoi stare tranquillo  8)
Il problema è se devi scendere tipo a Cadorna quando la metro è molto piena potresti avere difficoltà a farti spazio, a me comunque capita e raramente ho avuto problemi.
Ciao e benvenuto!

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3138
  • Reputazione: +210/-0
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #56 il: Giugno 06, 2015, 08:45:59 pm »
Secondo me la tua posizione è quella giusta, tu sul sedile più vicino alla porta e la bici accanto a te; oltretutto tu hai una bici più compatta di tante altre e parti dal capolinea quindi puoi sistemarti prima che il treno si riempia.
Concordo con Sbrindola: tu sei perfettamente in regola e se a qualcun altro rode perché si è alzato male non sono problemi di cui devi farti carico tu.

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline zikkeddu

  • iniziato
  • *
  • Post: 6
  • Reputazione: +1/-0
  • Dahon Speed D7 - Obsidian
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #57 il: Giugno 07, 2015, 08:15:10 pm »
Io faccio sempre la tratta abbiategrasso - Garibaldi (m2) e Garibaldi - Bignami (m5) all'ora di punta.
Il fatto che tu parta da un capolinea, dovrebbe agevolarti.
Io ho una dahon, non stabilissima da piegata in metro. Di solito faccio cosi:
Mi piazzo sulla banchina nel punto esatto che ho scelto da tempo e che è dove si apre la porta della mia carrozza quando il metro si ferma.
La carrozza é scelta in funzione del fatto che si trova poi a Garibaldi davanti alle scale che portano alla m5.
Una volta piazzato davanti alla porta faccio defluire chi scende e punto al posto di lato, quello vicino al l'ingresso.
Questo mi permette di piazzare la bici in quel pertugio tra porta e posto (se ci sta la dahon, la tua Brompton ci naviga). Quel posto, essendo la dahon instabile mi permette di legarla al palo che c'è là sempre (porta sempre un cordino con te).
Se non guadagni posto d'angolo, chiedi permesso di attaccarla.
Io al 90% strappo prego e sorrisi e per il resto mi chiedono.
Basta farlo con un sorriso.
Poi là sta alla gentilezza, alcuni quando attacco la bici mi lasciano il posto di lato o sennò mi prendo quello più vicino da cui vedo la bici anche a metro piena.
Una cosa importante, legala anche se non serve(serve sempre anche a te perché sei più rilassata e non risulti un ciclista ma ti mischi con loro), così per loro sembrerà più sicuro. E fallo in modo quasi plateale.
Io, se c'è spazio, addirittura la piego dentro la metro, così guadagno curiosi.
Se la metro è zeppa e devo stare in piedi e non arrivo ad uno dei pertugi di cui sopra, la tengo in mezzo alle gambe.
Se il pertugio é occupato e ci arrivo,lo chiedo.
Cmq fai come dico gli altri vai serena.

Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk

Dahon Speed D7 - Obsidian
Modified --> Cambio shimano 105 - Sella Cambium c17 carved - Tubo sella/Pompa

Offline Sphiry

  • iniziato
  • *
  • Post: 14
  • Reputazione: +1/-0
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #58 il: Giugno 07, 2015, 11:29:27 pm »
Grazie mille a tutti,
Siete stati gentilissimi! Allora vado tranquilla e continuo a piazzarmi nel sedile vicino alle porte con bici al fianco  8)
Ogni mattina è sempre un'avventura ma spero di incrociarvi nei vostri giri  ;)
Brompton M1L ("The baby") - Girardengo 24'' ("The Horribilis") - Olmo Ondina classe 1982 o giù di lì ("The Scasson")

Offline jeby

  • maestro
  • ****
  • Post: 344
  • Reputazione: +53/-0
    • jeby's blog
Milano - trasporti pubblici e pieghevoli (normativa, suggerimenti, ....)
« Risposta #59 il: Giugno 08, 2015, 08:44:10 am »
2 consigli:

- mettiti nella seconda e nella penultima carrozza, hanno il simbolo della bici
- metti le cuffie così non senti i commenti :)
Mu Uno+ con cambio automatico Sram Automatix e cinghia Gates Carbon Drive

Tags: