Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: altro sul manubrio (direzione di piega & co)  (Letto 6048 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9846
  • Reputazione: +170/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
altro sul manubrio (direzione di piega & co)
« il: Novembre 05, 2011, 09:19:11 am »
segnalo:

serie sterzo e snodo manubrio
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=129

manubrio in fibra di carbonio (Ness,...)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=7159

rendere pieghevole (ruotabile) l'attacco di un manubrio
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5576


-------------------------



PS: riporto da altra discussione (per modificare la piega manubrio su una Hoptown):
Comunque sia, gli step sono i seguenti:

1) aprire lo sgancio rapido del piantone di sterzo.
2) svitare di pochi giri la brugola da 5mm che lo tiene serrato nella sua sede.
3) svitare il controdado della serie sterzo
4) girare il piantone in posizione diametralmente opposta a quella montata dalla casa.
5) serrare nuovamente la brugola da 5 mm e il controdado della serie sterzo.


.................
Per quanto riguarda le scelte progettuali della tern, alcune cose della Dahon le preferisco.

Per esempio nella Mu Uno non è necessario ruotare la ruota anteriore in fase di chiusura, questo fa si che il manubrio resta all'interno della bici in piegata, rendendo piú limitato l'ingombro da chiusa. Inoltre le ruote restano parallele, e spostare la bici da chiusa è decisamente comodo, anche se quando la devo spostare per percorsi medi-lunghi, preferisco piegarla e tenere alzata la sella, spingendola da quella.
.................
« Ultima modifica: Gennaio 12, 2015, 02:46:16 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9846
  • Reputazione: +170/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
altro sul manubrio (direzione di piega & co)
« Risposta #1 il: Novembre 14, 2011, 07:35:43 pm »
Apro questa discussione per raccogliere  alcune segnalazioni:

serie sterzo e snodo manubrio
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=129


PS: riporto da altra discussione (per modificare la piega manubrio su una Hoptown):
Comunque sia, gli step sono i seguenti:

1) aprire lo sgancio rapido del piantone di sterzo.
2) svitare di pochi giri la brugola da 5mm che lo tiene serrato nella sua sede.
3) svitare il controdado della serie sterzo
4) girare il piantone in posizione diametralmente opposta a quella montata dalla casa.
5) serrare nuovamente la brugola da 5 mm e il controdado della serie sterzo.

e ancora:



e ancora:
Il manubrio me lo ha girato un meccanico di un negozio qui dove lavoro io.. ha praticamente fatto ruotare il mozzo in modo che il vollante piegasse all'esterno tipo brompton, ora devo però trovare un modo per fissarlo una volta piegato, altrimenti ciondola... magari userò un elastico portapacchi col gancio, vediamo un'attimo. Il cambio l'ho fatto registrare tramite le vitine che dici tu, perchè quando me l'hanno venduta l'avevano registrato col sedere tanto per intenderci... E poi sai, io sono alto 191 cm e peso 110 kg, forse era regolato per una pedalata meno potente..chissà. Oggi saranno anche pronti gli adesivi che mi ha fatto mi moglie, così andrò nel negozietto dove lavora, gli metto e poi posto ste benedette foto che prometto di mettere da un mese. Ciao grandeeeeeeee!

dalla presentazione della Dahon BullHead:

(dettaglio di uno dei due snodi centrali, della pipa manubrio e della chiave a brugola necessaria per regolarli)

e riporto dalla presentazione della NWT il manubrio scomponibile:


da altra discussione
Comunque ho cambiato pur io il senso di piegatura del manubrio, inizialmente verso l'esterno e in asse con la ruota ma cè un grave problema, state molto attenti perchè il bullone per la regolazione dell'altezza del manubrio piegando in asse con la ruota e verso l'esterno gratterà inevitabilmente sul telaio, quindi l'opzione più conveniente per me è stato piegare il manubrio verso l'interno.
Ho perso qualche cm di spessore in chiusura (ora la bici chiusa misura 67x57x36) ma la bici si tiene in piedi da sola e sembra rimanere meglio chiusa.

da altra discussione:
L'unica accortezza è stata ruotare il blocco manubrio, cosi che una volta ripiegato potesse rimanere all'esterno della bici e non interno come in origine.

da altra discussione
ahimè credo che i progettisti della btwin quando hanno realizzato la hoptown avessero già iniziato a prepararsi alla fine del mondo e non hanno dato più di tanto peso alla cosa... effettivamente la Hoptown "nasce" con il manubrio storto a destra !!!!

Anche a me (e penso a tutti i possessori del suddetto oggetto) allineando il manubrio in posizione corretta non si chiude più la bici e viceversa.

Le uniche cose che puoi fare sono (eliminare il gancetto di chiusura del manubrio, quello a pallina per interderci) cercare le posizioni, che non saranno mai perfette, ma che più si avvicina ad avere il manubrio "dritto", la chiusura e la scorrevolezza passiva delle bici... e una bella letterina di Natale alla Btwin con i meritati elogi per aver fatto uscire la Tilt a meno di un anno dalla Hoptown cappuccino che nonostante tutto è una bici eccezionale per qualità/prezzo in cambio di un cassone ingombrante e pesante !!! (e scusate l'OT  ;D !!)





§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

da altra discussione:
Credo che tu possa sostituire l'intero piantone dello sterzo, Snodo compreso.
Per essere sicuro di quale modello, puoi rivolgerti  al sito http://www.plegabike.com/, spiegando il  problema. A me hanno sempre risposto.

Poi, per verificare se la proposta di Plegabike è competitiva, puoi rivolgerti ad altri venditori cercandoli nella sezione negozi

http://www.bicipieghevoli.net/index.php?board=91.0

ed in particolare

siti ecommerce per accessori e ricambi
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=334.msg8385#msg8385

Tienici informati.  ;)

e ancora:

Ciao a tutti,
mi chiamo Mariachiara e da poco ho preso anch'io una KCP Foldo. Come gli altri utenti del forum devo confermare il buon servizio della KCP: rispondono in fretta alle mail, la bici è arrivata in 4 giorni, l'imballaggio era discreto e siamo riusciti con il mio ragazzo a montarla in poco tempo. Inoltre, non sono un'esperta, ma la bici mi sembra davvero ben fatta: è solida e maneggevole, piacevole alla guida e si piega in poco tempo (credo una trentina di secondi). Inoltre rispetto alla b-fold di decathlon che avevo preso in considerazione prima di questa, è decisamente più leggera. C'è un unico problema: a differenza degli altri possessori della KCP Foldo, la mia è arrivata con lo snodo del manubrio montato al contrario. Questo fa si che il manubrio si pieghi verso l'esterno anziché incastrarsi col tubo reggisella, rendendo impossibile di fatto il poter bloccare la bici in posizione di chiusura e il poterla trascinare come un trolley. Inoltre la bici in questa maniera è ovviamente più ingombrante e molto più difficile da trasportare chiusa :-( . Ho contattato il servizio clienti della KCP ma il loro inglese lascia un po' a desiderare e non hanno ancora ben capito quale sia il mio problema (nell'ultima mail mi hanno chiesto se per caso volevo una sacca portabici!). A me la soluzione più semplice sembrava quella di smontare il manubrio e girare lo snodo centrale mettendolo nella posizione corretta. Quando però sono andata alla Decathlon e ho chiesto al ragazzo del laboratorio di farlo, lui mi ha fatto tutto un discorso per cui in pratica si è rifiutato dicendomi che se la bici era stata progettata così, girando il manubrio lui avrebbe compromesso la stabilità e il funzionamento della bicicletta. A me questo discorso non ha convinto, ma, appunto, non sono un'esperta così volevo sapere voi che ne pensate...posso sistemare io la situazione o secondo voi devo per forza farmi risolvere il problema da quelli della KCP? (cosa ovviamente più complessa visto che comunque stanno in Germania)...allego anche le foto, così magari si capisce meglio :-)
....................

da altra discussione:
Torno a scrivere con un altro dubbio.
Oggi pomeriggio continuavo a pensare e ripensare a come ridurre gli ingombri di questa bici dettati dal manubrio. Così l'ho presa e ho svitato semplicemente la brugola che stringeva l'appendice:

(Image removed from quote.)

Allentata quella brugola ho semplicemente ruotato il manubrio in modo che le leve dei freni puntassero verso il basso. Che dire, migliorato TUTTO: ingombri, velocità di piega, trasportabilità (il peso è ben distribuito). Sono così entusiasta della bici così piegata che ho lasciato il mondo come sta, anche se ovviamente adesso mi ritrovo con le leve del freno che puntano verso il basso.

(Image removed from quote.)

Ovviamente però adesso mi ritrovo con le leve dei freni che puntano verso il basso.
Quindi mi è tornato il pallino di montare un'appendice per il manubrio che mi permetta di portare il tutto verso il basso.
Temo che per fare ciò dovrò cambiare proprio il piantone manubrio.

..........
Ah un'altra nota negativa. Il freno anteriore NON è un V-brake, ma un freno tradizionale. Oltretutto con tiraggio a destra. Il che significa che per chiudere la bici non posso fare come nei filmati tradizionali, ma devo prima ruotare la ruota davanti di 360 gradi e poi chiudere la bici. Non mi cambia granchè ma sottolineao questa cosa.
« Ultima modifica: Settembre 14, 2013, 01:28:38 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Xwang

  • assistente
  • ***
  • Post: 125
  • Reputazione: +5/-0
Re:altro sul manubrio (direzione di piega & co)
« Risposta #2 il: Settembre 23, 2014, 07:54:28 pm »
Se ho capitpo bene, per invertire il verso di piegatura del manubrio, va allentata la vite a brugola che sta "sotto" la cerniera del manubrio e poi va allentato il contro dado della serie sterzo. Ma dove sta questo dado? Nella mia bfold3 non lo vedo. Mi potete spiegare meglio?
Grazie,
Xwang

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9846
  • Reputazione: +170/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:altro sul manubrio (direzione di piega & co)
« Risposta #3 il: Settembre 24, 2014, 12:30:34 pm »
ho scritto a Foldo per richiamare la sua attenzione. Magari lui ti può essere d'aiuto.

Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Norma

  • maestro
  • ****
  • Post: 368
  • Reputazione: +22/-0
    • Flickr
Re:altro sul manubrio (direzione di piega & co)
« Risposta #4 il: Aprile 24, 2016, 04:32:32 pm »
Spero di essere nel thread giusto: la mia bici è la Dahon Helios XL http://www.cyclemotion.co.uk/worldwheels/heliosxl.htm e, finchè non mi si è rotto il piantone, il sistema di chiusura faceva sì che il manubrio collassasse all'interno, quindi tra le due ruote. Comodo per non prendere delle botte negli stinchi, ma piuttosto scomodo per il trasporto passivo, visto che le ruote non riescono a rimanere parallele.
Considerato che, spero in tempi umani, mi arriverà il nuovo piantone http://www.aliexpress.com/snapshot/7563970636.html sarebbe una buona idea se lo facessi montare in modo tale da avere il manubrio che collassasse all'esterno? Magari riuscirei poi a trovare un modo per fissare il manubrio ciondolante al telaio e avrei le ruote più vicine e parallele. O rischierei di far danni?

Grazie!
Brompton (BromptoNorma) H3L tempest blue
Dahon Curve d3 rosso fiammante

Offline boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3402
  • Reputazione: +170/-0
Re:altro sul manubrio (direzione di piega & co)
« Risposta #5 il: Aprile 24, 2016, 10:27:59 pm »
Secondo me è meglio non tentare esperimenti, i piantoni delle pieghevoli in genere hanno una leggera inclinazione in avanti, e montandoli al contrario per cambiare la piega verso l'esterno si rischierebbe di avvicinare troppo il manubrio alla sella... :(

Penso comunque che, se ben studiata e regolata, anche la piega verso l'interno consenta di ottenere le ruote sufficientemente parallele per il trasporto passivo, basta fare qualche prova. ;)

Offline Norma

  • maestro
  • ****
  • Post: 368
  • Reputazione: +22/-0
    • Flickr
Re:altro sul manubrio (direzione di piega & co)
« Risposta #6 il: Aprile 25, 2016, 02:47:22 pm »
Grazie mille, boccia, mi hai convinto, evito esperimenti strani :)
Brompton (BromptoNorma) H3L tempest blue
Dahon Curve d3 rosso fiammante

Offline marras

  • iniziato
  • *
  • Post: 37
  • Reputazione: +6/-0
Re:altro sul manubrio (direzione di piega & co)
« Risposta #7 il: Agosto 02, 2019, 04:56:20 pm »
Sulla mia queridoo non ero contento del fatto che il manubrio si chiuda all'interno, questa soluzione fa occupare parecchio spazio sia se inseriamo il manubrio tra le ruote (oltre che darci un pessimo trasporto passivo), sia se lo facciamo passare tra il telaio e la sella. Vedendo che ormai tutte le bici di fascia alta hanno una piega esterna, mi sono armato di pazienza su aliexpress, e ho deciso di montare uno stem a chiusura esterna, con notevoli benefici in termini di spazio occupato quando è chiusa


L'unica differenza col vecchio è che è un po' più lungo, quindi al minimo non da quell'assetto sportivo che avevo prima



Ora riesco a metterla anche nel bagagliaio dela mitica panda :D


Tuttavia come difetto segnalo il fatto che da chiusa, tocca la ruota della bici... Risolvibile con un fermo di gomma o qualcosa


Come potete osservare, ha un'inclinaziome minima (credo 1/2 gradi) il che consente se lo volessi, di reinvertire la piega, in quanto la parte allungabile dello stem ha una protuberanza finale che sposta in avanti il manubrio... Basta ruotaro di 180° e il gioco è fatto!


Per il prezzo di 30€ lo consiglio, è bello esteticamente, il sistema di piega è molto più evoluto di quello di prima, ed è più rigido. Ecco il link se voleste prenderlo:
https://s.click.aliexpress.com/e/tcyPFrE

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9846
  • Reputazione: +170/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:altro sul manubrio (direzione di piega & co)
« Risposta #8 il: Agosto 04, 2019, 09:35:46 pm »
molto interessante. Quali caratteristiche hai dovuto tenere a mente per verificare la compatibilita' con il telaio della tua bici?
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline marras

  • iniziato
  • *
  • Post: 37
  • Reputazione: +6/-0
Re:altro sul manubrio (direzione di piega & co)
« Risposta #9 il: Agosto 13, 2019, 06:22:06 pm »
Francamente ho considerato solo il diametro della forcella, e del manubrio (forcella 31 e sterzo 25,4mm). Credo il 99% Delle pieghevoli abbia queste misure, forse la lunghezza minima potrebbe essere un ulteriore discriminante, ma non più di tanto. In ogni caso su aliexpress ce ne sono di tutte le misure, l'unica difficoltà é trovarne una con la piega esterna, in quanto spesso non é indicata la direzione, io ho  chiesto esplicitamente al venditore giusto per essere sicuri.
« Ultima modifica: Agosto 13, 2019, 06:25:51 pm by marras »

Tags: snodi