Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: intermodalità locale su bus,corriera,tram,metro, .... (esempi, problemi, consigli)  (Letto 65825 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9781
  • attività:
    25%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 08:28:52 pm
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
### ETC1 Elenco Topic Correlati: cliccare sui TAG arancioni in cima ed in  fondo a questa discussione (altre info sui TAG  qui)
---------------------------------

apro questa discussione per raccogliere esempi di spostamenti intermodali.

intermodalità: uso combinato di diverse modalità, di diversi vettori di trasporto. [...] l'intermodalità -o integrazione modale- è uno "strumento" che consente di moltiplicare, ove adeguatamente diffusa e pubblicizzata, le ampie possibilità di spostamento della bici (bici + treno + bus + traghetto + .... ).
(dal sito della Fiab )


Ciao a tutti!
Vorrei iniziare ad andare a lavoro in autobus+bici... L'autobus mi porta fino all'incrocio Arduini (viale Esperanto) e lavoro 2km più in là, in mezzo alla Zai...
Ho provato a contattare l'ATV chiedendo info sul trasporto della pieghevole e mi hanno risposto così:

Buongiorno,
la carta della mobilità in vigore, relativamente ai bagagli, dice quanto segue:
- ogni passeggero può portare con se gratuitamente un bagaglio a mano di ingombro
non superiore a cm. 50x30x25.
Pertanto la bicicletta pieghevole non può essere portata a bordo.
La bicicletta può essere trasportata a pagamento solo se c'è sufficiente spazio nel baule dell'autobus extraurbano. Lo spazio nel baule dipende dal modello del bus (che può anche essere del tipo senza baule) e dalla quantità di oggetti caricati nelle fermate precedenti. Perciò - sebbene sia teoricamente possibile - non siamo in grado di garantire che lei possa trasportare la bicicletta ogni giorno.
Il costo del trasporto della bicicletta è T3, cioè 2.80 euro.
Cordiali saluti.


Se devo pagare 5,60€ al giorno per portarmi dietro la bici, spendo di meno ad andare a lavoro in macchina...  >:(
Qualcuno di voi viaggia in ATV con la bici pieghevole? Ha mai avuto problemi?
Io viaggerei su una linea extraurbana ad orari in cui è sempre vuota...
Dal momento che la bici la devo pure comprare (vorrei partire con una economica), non vorrei spendere soldi per bici e abbonamento per poi trovarmi a piedi al primo viaggio!

Grazie a tutti per l'aiuto :)

Dopo treni e metropolitane, mi è capitata l'occasione di portare la bici in tram a Milano; ho cominciato con i "jumbotram" serie 4900 (i classici articolati a tre casse degli anni settanta, in servizio sulle linee di forza che attraversano il centro). Questi tram sono da qualche tempo in corso di ammodernamento e quindi si differenziano anche all'interno.
Cominciamo dai tram ancora non ammodernati, dove i posti comodi per caricare una bici e sistemarla fuori dai piedi sono tre, tutti uguali: salendo da una delle porte centrali (la seconda, terza e quarta), tra il pozzetto dei gradini e lo schienale dei due posti sulla sinistra lo spazio è comodamente sufficiente per una 20" a piega centrale, che rimane anche protetta da cadute dal corrimano di salita.


Altro vantaggio è che questo spazio è quasi impossibile che venga occupato da un passeggero in piedi, a meno che il tram non sia così strapieno da rendere difficile salirvi e pressochè impossibile salirvi con una bici al seguito.

Sui tram ammodernati, che dall'esterno si distinguono per avere due fanali frontali e per la coloritura con un motivo a forma di onda sulle fiancate, questi spazi non sono più accessibili per la presenza di una paretina di metacrilato trasparente


In cambio però c'è spazio a volontà nel posto per invalidi (sempre naturalmente che non sia già occupato da un avente diritto), che si trova di fronte alla porta centrale (la terza)

che ha anche il vantaggio di non avere il corrimano verticale al centro del vano porta, che sui tram non modificati obbliga a prendere accuratamente la mira nel salire per evitare di darsi la bici negli stinchi o di sbatacchiarla malamente contro il corrimano stesso.
Disgraziatamente questo spazio così aperto è facile che sia occupato da altri passeggeri.
Altro difetto, comune a entrambi i tipi perchè connaturato alla progettazione di questi tram, è l'altezza del pavimento dal suolo, circa un metro (il pavimento più alto di tutti i tram di Milano), che costringe ad arrampicarsi un po'.

Nelle prossime settimane mi riprometto di provare anche gli altri tipi di tram in servizio a Milano.

Vittorio

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
« Ultima modifica: Marzo 10, 2017, 08:19:00 am by occhio.nero »


Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline marcododo

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Ott 2011
  • Località: Torino
  • Post: 192
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +6/-0

+Info

  • Last Active:Novembre 07, 2018, 12:09:29 pm
La zona in cui abito è servita dalla linea di autobus dell'ATI http://www.atibus.it/ , che serve Cuneo e provincia.
Ho provato a leggere il regolamento per capire come comportarmi per la pieghevole, ma non è stato molto esaustivo:

"Ogni viaggiatore ha diritto al trasporto gratuito di un bagaglio  di dimensione ragionevole e di peso non eccedente i 20 kg.. Il bagaglio eccedente la franchigia è soggetto al pagamento del biglietto a tariffa fissa prevista per il trasporto bagagli. Il trasporto dei passeggini per bambini e degli sci al seguito del viaggiatore è gratuito. Il trasporto delle biciclette al seguito del passeggero è assoggettato al pagamento della tariffa prevista, ed è subordinato alla disponibilità del posto nel bagaglio dell’autobus".

Così ho preso la mia bici e sono andato direttamente nell'ufficio informazioni. Subito mi hanno detto che la bici dovevo caricarla nella stiva e pagare il supplemento, ma poi dopo averla vista mi hanno detto che, chiusa nella sacca, posso portarla su con me senza pagare supplemento.
Non ho ancora provato a salire su di un mezzo, quindi non so dirvi come si comporteranno gli autisti, vi farò sapere.

Invece posso dirvi che ieri sera sono salito sul pulman che da Torino porta a Santena della GTT, il 45. Avevo con me la bici piegata e non imbustata, l'autista non mi ha detto assolutamente niente, ho trovato il mio posticcino e non ho dato fastidio a nessuno ;D

Questa è il mio piccolo contributo sul viaggiare in autobus

ciao ciao
Marco

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
Brompton M6L Black&Lime

Offline Matt-o

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Nov 2011
  • Località: Sesto Fiorentino
  • Post: 3194
  • attività:
    10%
  • Reputazione: +100/-2

+Info

  • Last Active:Oggi alle 11:16:59 am
      • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
io da circa tre mesi ho una Brompton e per andare a lavoro salgo senza problemi sugli autobus cittadini di Firenze (ATAF). Salvo pochi casi in cui son salito letteralmente al volo, se riesco ad arrivare alla fermata con 20-30sec di vantaggio la piego e la copro con la sacca leggera, per non dar nell'occhio. Diverse volte ho trovato i controllori, ma non mi hanno mai detto nulla (ero sempre con la bici coperta). In orari di massimo affollamento ci può esser qualche difficoltà a passare per raggiungere l'uscita. Motivo per il quale, se l'autista la apre, salgo dalla porta che andrebbe usata per scendere. Così sono già in posizione. Con la sacca, la gente nemmeno si accorge che è una bici. Si capisce bene dal fatto che nessuno la guarda, mentre le poche volte che mi è capitato di non fare a tempo a coprirla e son salito con la bici ben visibile, gli sguardi erano tutti per lei. Quando è capitato non c'era molto affollamento però: immagino che su una vettura affollata qualcuno, vedendo la bici, potrebbe aver da ridire. Anche fra i passeggeri, intendo. Motivo per cui preferisco coprirla.
Su autobus estraurbani immagino potrebbero esserci maggiori difficoltà, essendo concepiti con una diversa distribuzione degli spazi interni, ma non ho esperienza in merito.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2012
  • Località: Delft, NL
  • Post: 863
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +63/-2

+Info

  • Last Active:Maggio 17, 2017, 05:11:18 pm
La stiva dei pulman Cotral è più polverosa di un aspirapolvere pieno zeppo...

Grazie al cielo ci sono in giro anche quelli a pianale ribassato "tipo urbano".

Comunque non mai osato andarci sopra, anche se il giorno verrà.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
« Ultima modifica: Luglio 20, 2012, 05:25:47 pm by alek78 »
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline Diego

  • iniziato
  • *
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Post: 14
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +0/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 17, 2012, 12:57:05 am
Salve le foto scattate, non sono ahimè scattate in Italia,ma in Inghilterra dove si sale sugli autobus regionali senza nessunissimo problema e con lo spazio creato appositamente.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2012
  • Località: Delft, NL
  • Post: 863
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +63/-2

+Info

  • Last Active:Maggio 17, 2017, 05:11:18 pm
Domanda rivolta al Cotral, che gestisce il 100% dei bus extra-urbani nel Lazio :

<<
Buongiorno,
vorrei sapere se è possibile viaggiare sui bus Cotral con la bicicletta (in stiva) oppure con le biciclette pieghevoli dotate di sacca (ingombro 35x70x70).
>>


Risposta Cotral:

<<
Le biciclette non possono essere trasportate sui nostri autobus.

Sono ammessi dietro pagamento di un biglietto i bagagli con anche un solo lato superiore a 50 cm. e fino ad un massimo di 90 cm.

Questo è quanto stabilito dalle condizioni generali di trasporto.

Il bagaglio va collocato sotto il sedile.

Cordiali saluti. 
>>


Che tristezza sconfinata...
Girando sul sito del Cotral ho trovato la lista degli oggetti ammessi gratuitamente:

• Una valigia o collo a mano di dimensioni non superiori ai cm 50x30x25;
• Uno strumento musicale di dimensioni non superiori ai cm 150x50x20;
• Borsa a rotella per la spesa:
• Un fucile da caccia, purché scarico;
• Passeggini (chiusi) per bambini;
• Canne da pesca purché alte non più di 150 cm e con un diametro massimo di 10 cm.

Potremmo spacciare la bici per una "borsa a rotella per la spesa" o per uno "strumento musicale"...  :-X

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
« Ultima modifica: Gennaio 16, 2012, 11:26:19 am by alek78 »
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Dic 2011
  • Località: Valmadrera
  • Post: 950
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +56/-4

+Info

  • Last Active:Gennaio 02, 2017, 11:21:39 am
Buongiorno.

Sarò un bastian contrario, ma penso che, su quel tipo di autobus, sia giusto quello che hanno risposto. Se tutti portassero un bagaglio di dimensioni maggiori a quello indicato la stiva, nonchè l'interno del mezzo, sarebbe stracolmo. Mentre nei mezzi urbani le loro caratteristiche tecniche dimensionali non comportano vincoli e quando non fanno trasportare "pacchi" ingombranti è una fesseria.

Saluti.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2012
  • Località: Delft, NL
  • Post: 863
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +63/-2

+Info

  • Last Active:Maggio 17, 2017, 05:11:18 pm
Sarò un bastian contrario, ma penso che, su quel tipo di autobus, sia giusto quello che hanno risposto. Se tutti portassero un bagaglio di dimensioni maggiori a quello indicato la stiva, nonchè l'interno del mezzo, sarebbe stracolmo. Mentre nei mezzi urbani le loro caratteristiche tecniche dimensionali non comportano vincoli e quando non fanno trasportare "pacchi" ingombranti è una fesseria.

Sono pienamente d'accordo, ammettere le bici anche solo pieghevoli sarebbe ingestibile.
A mio avviso il problema sono proprio i pullman fatti male.

Per dare lavoro alla Irisbus il Cotral si è sciroppato negli anni '90 una intera serie di autobus da gran-turismo con una stiva enorme che non fanno mai utilizzare. Aggiungo: spazio sedili/soffitto ridotta e cappelliera microscopica.

E' sufficente doversi portare una valigia dietro, magari di ritorno da un viaggio, per apprezzare questi difetti e convincersi a prendere la macchina.

Scusate lo sfogo ma quando leggo "addizionale regionale" in busta paga mi viene il nervoso.

PS: in Sardegna l'ARST ammette tranquillamente le biciclette in stiva.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline Sammy Street Style

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Nov 2011
  • Località: Andezeno (TO)
  • Post: 804
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +22/-0

+Info

  • Last Active:Aprile 07, 2015, 01:12:38 pm
  • Il mondo gira...e io pedalo!!
Potremmo spacciare la bici per una "borsa a rotella per la spesa" o per uno "strumento musicale"...  :-X
[/quote]

Se gli metti un fucile a mo di canna, forse te la fanno caricare!!!  ;D

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
Simone (Land Rover City 6 Speed - Brompton S6E "Black Widow")

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2012
  • Località: Delft, NL
  • Post: 863
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +63/-2

+Info

  • Last Active:Maggio 17, 2017, 05:11:18 pm
Il Cotral ha risposto anche riguardo alle pieghevoli: si possono trasportare a discrezione dell'autista se non sporcano e non hanno bordi taglienti. E la cosa è a pagamento.

Le condizioni da soddisfare sono quindi:
- un biglietto in più
- la sacca di trasporto
- un autobus poco affollato
- un autista tollerante

I Castelli Romani sono tutti salite e discese, se il Cotral ci dà una mano si potranno annullare le salite e fare soltanto le discese !
Cioè usare gli autobus come degli "impianti di risalita", sfruttando le lunghe pendenze delle falde vulcaniche per avere percorsi in continua discesa.

Faccio un esempio:
dal capolinea di Rocca di Papa si possono raggiungere in discesa tantissime zone abitate non coperte dalle linee Cotral, e sempre in discesa: Squarciarelli, Marino, Castel Gandolfo, Grottaferrata e Frascati (tranne una salitella a Poggio Tulliano), un bacino di utenza di 10.000+ persone.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9781
  • attività:
    25%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 08:28:52 pm
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
grazie del contributo.
segnalato nella discussione
intermodalità a Roma e Lazio
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=416.msg1848#msg1848

---------------------

riporto da altra discussione:
mmm.... i pullman blu tipo linea Satti potrebbero essere una complicazione: dato lo scarso spazio a bordo dovresti sicuramente occupare un posto a sedere con la bici.
Posto che l'autista ti lasci salire a bordo con il fardello (che a questo punto dovrà essere sicuramente chiuso in una borsa), non potrai lasciarla nel corridoio centrale nè riuscirai a piazzarla nelle cappelliere: prima di dare per scontato che la cosa sia fattibile, al tuo posto, verificherei con il gestore della linea.... o almeno chiederei ad un autista, magari verificando se è possibile usare la stiva sottostante.

io personalmente ho trovato di tutto: dall'autista che ti permette di parcheggiare la bici piegata sul sedile accanto (ma molto dipende dal grado di affollamento del mezzo), da quello che ti apre gentilmente la stiva a quello che non ne vuole sapere.


Verificare inoltre la necessità di pagare un supplemento per il trasporto.

In generale, sempre meglio partire dal capolinea.

e riporto dalla presentazione della NWT il parcheggio sugli autobus metropolitani:


altre foto, scattate da Diego:







Ragazzi!
Ieri sera ho fatto orgogliosamente il mio primo viaggio Intermodale!  :D
Partito a Torino da casa in Via dei Mercanti alle 18.15, fatto il tratto Via Bertola, Corso Vinzaglio/Duca degli Abruzzi in ciclabile, girato in Corso Einaudi nel controviale, proseguito in Corso Somellier, girato a destinazione in Via San Secondo: tempo di percorrenza 20 min.
Poi esco alle 20.15 vado a prendere la Metro Linea 1 a Porta Nuova, impacchetto la Nanoo e mi avvio alla banchina per la direzione fermi, salgo sotto lo sguardo, questa volta annoiato e indifferente, dei viaggiatori e arrivo alla Stazione Fermi, salgo, spacchetto la bici, accendo i Leds anteriore e posteriore SKULLY LIGHT e indosso il POLSINO CON SPECCHIETTO RETROVISORE della Advance Mobility e mi dirigo verso Grugliasco dove il GPS mi indica che il percorso è lungo 3,4 km.
Il GPS mi fa fare un giro della misericordia,  >:( ma arrivo a destinazione però passando su strade intercomunali dove le auto vedendomi hanno pietà di me. (fiùùùù!)
Gli amici mi riportano in macchina fino a Piazza Statuto dove scendo la mia Nanoo e ritorno a casa tutto trionfante!!!  ;D
Ta dàààà!!!!

Dove ho messo la Nanoo in Metropolitana sulla Linea 1 di Torino

(Image removed from quote.)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
« Ultima modifica: Settembre 26, 2013, 11:11:00 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9781
  • attività:
    25%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 08:28:52 pm
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
Apro questa sezione per raccogliere i contrinuti relativi al trasporto della bici pieghevole su autobu, pullman, corriere.

E riporto da altra discussione:

Io ho dovuto comprare la borsa per forza...abito a Venezia e nei mezzi pubblici il bagaglio a mano e' inteso come valigia,borsone o carrello per la spesa...la mia ht pur rispettando le misure non viene considerata tale quindi la possibilità di caricarla e' a discrezione del conducente.
Per praticità ho acquistato la carry on della dahon e così ho risolto tutti i miei problemi,anche quando e' pieno di gente non mi possono dire nulla ed io non corro il rischio di sporcare qualcuno.
Alla deca le borse per le ht vengono 16€ su prenotazione,questo e' quello che mi ha detto un commesso.




Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
« Ultima modifica: Maggio 13, 2012, 09:41:29 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2012
  • Località: Bologna
  • Post: 1887
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +102/-0

+Info

  • Last Active:Dicembre 19, 2018, 07:34:31 pm
Ho scoperto adesso che io non potrei viaggiare su nessun mezzo pubblico della mia città con le dimensioni della mia pieghevole: Dimensioni Link p9 piegata: 38 x 79 x 72 cm

ATC Bologna:
Citazione
Art. 6. - Trasporto bagagli (*)

1. Possono essere trasportati gratuitamente bagagli di dimensione inferiore a cm 55x40x20.

2. I bagagli di dimensioni superiori possono essere trasportati previo pagamento del biglietto e comunque devono rientrare nei limiti massimi di cm 40x60x80.

3. Ogni passeggero può portare con sé non più di due bagagli.

4. I bagagli trasportati non devono contenere materie od oggetti pericolosi, infiammabili, esplosivi, maleodoranti, che possano in qualche modo creare problemi agli altri passeggeri.

5. I bagagli devono essere depositati o tenuti in posizione tale da non ostacolare il passaggio, e comunque non devono occupare posti a sedere.

(*) Per servizi speciali, fuori linea, di noleggio, e di granturismo permanenti o stagionali potranno essere definite da ATC regole specifiche in relazione alle caratteristiche particolari del viaggio.
Fonte: http://www.atc.bo.it/cliente/le-regole-del-viaggio#art6

perfetto, incominciamo bene... :(

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
Lorenzo - Tern Link P9

Offline Sammy Street Style

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Nov 2011
  • Località: Andezeno (TO)
  • Post: 804
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +22/-0

+Info

  • Last Active:Aprile 07, 2015, 01:12:38 pm
  • Il mondo gira...e io pedalo!!
Un po' poco le dimensioni consentite a Bologna!!!
A Torino, la Gtt prevede 80x50x50, quindi una pieghevole ci rientra alla grande!!!

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
Simone (Land Rover City 6 Speed - Brompton S6E "Black Widow")

Offline Hopton

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Ott 2011
  • Località: Lecco
  • Post: 4123
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +156/-0

+Info

  • Last Active:Ottobre 29, 2018, 01:49:03 pm
Però la seconda misura (50) è problematica: non rientra nessuna pieghevole.
Hoptown: 80x66x36.
Le Dahon da 20", con misure più o meno tutte simili alla HT.
Persino le Brompton: 58,5x56,5x27. Quel 56,5 è fuori!
Poi vabbé, immagino che non siano così fiscali, ma siamo sempre lì: se si mette un regolamento assurdamente restrittivo poi si resta sempre in balia della discrezionalità del singolo autista/controllore. Ci vorrebbero regole certe e sensate.
Mario

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=556.0
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver