Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?  (Letto 23391 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Giu 2013
  • Località: Busto Garolfo
  • Post: 100
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +11/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 10, 2017, 04:40:26 pm
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« il: Luglio 08, 2013, 08:40:47 pm »
Come da titolo topic.

Vi spiego il problema. Mi sono accorto che già dopo pochi minuti di attività fisica abbastanza intensa, raggiungo il limite massimo di battiti al minuto (misurato in palestra con cyclette). Poiché è rischioso, specie in soggetti non particolarmente allenati come me, raggiungere costantemente il limite (dato dalla formula 220-età) teorico e dato che quando sono in giro in bici non mi rendo conto dell'aumento delle pulsazioni (se non al semaforo fermo...), volevo procurarmi un cardiofrequenzimetro... solo che non so su cosa orientarmi!

In linea teorica, mi servirebbe uno strumento che mi indichi in tempo reale il numero di pulsazioni e abbia la possibilità di impostare due allarmi, uno per il livello minimo e uno per il livello massimo di pulsazioni. Deve essere un sistema affidabile ed economico, che possa magari essere fissato al manubrio della bicicletta.

IN alternativa valuto anche l'accoppiata fascia + app android.

Suggerimenti?

Alla prossima!!!
Jeeg

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0



Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9826
  • attività:
    70%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 01:41:27 pm
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #1 il: Luglio 08, 2013, 10:49:51 pm »
io un tempo ne avevo uno da polso, ma la fascia toracica era scomoda e la registrazione in tempo reale andava e veniva.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Gallus

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Giu 2013
  • Post: 72
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +10/-0

+Info

  • Last Active:Novembre 16, 2013, 07:36:15 am
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #2 il: Luglio 08, 2013, 10:57:48 pm »
Ciao,

Stai cercando strumenti per il cardiotraining, qualcosa che ti fornisca un feedback sulla zona cardiaca. Io ho provato due sistemi GPS+fascia cardio, ma solo per la corsa a piedi:

1. smartphone Android + Runtastic + fascia bluetooth Polar.
2. Garmin Forerunner 205 + la sua fascia bluetooth coded Garmin ANT

Ambedue sono laboriosi in fase di inizializzazione di ogni sessione, in quanto occorre inumidire a fondo i due sensori, e poi provare, e poi ribagnare etc. finché il segnale parte. Forse il peggiore da questo punto di vista è il Polar, ma di poco. Durante l'esercizio invece il sudore, leggermente salato e quindi conduttivo, permette di mantenere il segnale senza problemi.
Anche agganciare il segnale con l'Android non è un processo stabile ed esente da problemi.

Una volta partite funzionano bene ambedue, con feedback sonori e visivi, ma il Garmin è più preciso come GPS, con autonomia maggiore e statistiche più complete, specie con software e plugin di terzi. Runtastic - o meglio uno smartphone - ha una precisione GPS molto inferiore, con errori che possono arrivare al 15%, ma il grosso vantaggio di essere online e trasferire dati ad altre app tipo myfitnesspal.

In quanto ad app dedicate ce ne sono parecchie, alcune pensate espressamente per il cardiotraining. La migliore che ho provato per il casrdio è Sports Tracker PRO, con grafica molto chiara ed allenamenti cardio abbastanza completi.

In definitiva comunque tutti i sistemi con fascia cardio bluetooth li ho trovati scomodi per laboriosità e tempo di setup. Altri sistemi non li conosco.

Ciao!


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0

Offline bestiagrama

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Apr 2013
  • Località: Torino
  • Post: 362
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +16/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 23, 2014, 10:45:26 am
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #3 il: Luglio 09, 2013, 10:29:06 am »
io utilizzo runtastic road bike pro + fascia runtastic su samsung galaxy S3, per le mie esigenze mi trovo bene, ma non ho bisogno di dati iper precisi mi basta sapere se sono fuori fascia quando faccio qualche giro lungo con la cyclocross, sinceramente con la pieghevole non mi è ancora capitato di sentirmi fuori fascia, ma li come giustamente dicevi tu dipende molto dalla forma fisica dei singoli.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0
Tern link D8 (venduta) - Brompton H6E 2013 Nera

Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Giu 2013
  • Località: Busto Garolfo
  • Post: 100
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +11/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 10, 2017, 04:40:26 pm
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #4 il: Luglio 09, 2013, 01:29:43 pm »
Interessante questo runtastic... funziona solo con la sua fascia, o è compatibile con altre? La fascia si collega col sistema ANT+ (e quindi virtualmente si possono usare più sensori diversi) oppure in bluetooth?

Alla prossima!!!
Jeeg

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0

Offline bestiagrama

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Apr 2013
  • Località: Torino
  • Post: 362
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +16/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 23, 2014, 10:45:26 am
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #5 il: Luglio 09, 2013, 01:45:41 pm »
https://www.runtastic.com/shop/en/runtastic-receiver-heart-rate-monitor

io ho questo, per iphone c'è anche la versione bluetooth, poi c'è anche la versione orologio

https://www.runtastic.com/shop/en/runtastic-gps-watch-with-heart-rate-monitor

comunque io con la fascia e la app ho tutto ciò che mi serve. se vuoi la app c'è anche in versione free quindi la puoi provare tranquillamente per vedere se ti interessa, ovviamente con qualche funzione in meno della versione pro...

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0
Tern link D8 (venduta) - Brompton H6E 2013 Nera

Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Giu 2013
  • Località: Busto Garolfo
  • Post: 100
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +11/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 10, 2017, 04:40:26 pm
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #6 il: Luglio 09, 2013, 02:01:07 pm »
Mi sembra un tantinello cara la fascia in questione, specie se rapportata a questa...
http://www.decathlon.it/chiave-ant-per-iphone-id_8243962.html

Per questo chiedevo se è compatibile con altre fascie: riciclando quella per iPhone, si ha un bel risparmio!

Alla prossima!!!
Jeeg

p.s.: quant'è la portata? Leggo su altri forum che certi cardio trasmettono fino a 75cm... altri (esempio il keymaze700) fino a 10m... quindi si riesce a lasciarli sul manubrio, per esempio.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0

Offline Gallus

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Giu 2013
  • Post: 72
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +10/-0

+Info

  • Last Active:Novembre 16, 2013, 07:36:15 am
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #7 il: Luglio 09, 2013, 02:17:44 pm »
Interessante questo runtastic... funziona solo con la sua fascia, o è compatibile con altre? La fascia si collega col sistema ANT+ (e quindi virtualmente si possono usare più sensori diversi) oppure in bluetooth?

Alla prossima!!!
Jeeg

Il protocollo di comunicazione dipende in primo luogo dal telefono, quindi Bluetooth classico nella stragrande maggioranza. Non conosco personalmente smartphone Android compatibili ANT+, credo dei vecchi Sony Ericcson lo fossero.
L'app Runtastic invece è dichiarayo compatibile ANT+.

Io ho accoppiato al mio Nexus una fascia Polare BT e funziona.

Ciao!

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0

Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Giu 2013
  • Località: Busto Garolfo
  • Post: 100
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +11/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 10, 2017, 04:40:26 pm
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #8 il: Luglio 13, 2013, 08:16:37 pm »
Alla fine, per dovere di cronaca, ho preso un geonaute keymaze 700 da Decathlon.

A parità di prezzo con prodotti più blasonati, offriva una serie di funzioni in più che mi torneranno utili (gps non cartografico, altimetro).

Per ora soddisfatto del prodotto, un po' meno del mio stato fisico...

Alla prossima!!!
Jeeg

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0

Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Giu 2013
  • Località: Busto Garolfo
  • Post: 100
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +11/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 10, 2017, 04:40:26 pm
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #9 il: Luglio 20, 2013, 08:25:50 pm »
Aggiornamento:

Oggi, primo inconveniente col keymaze. Praticamente, è da ieri che non scarico i dati. Ho segnato un 6-7 tracce (pari agli spostamenti che per lavoro ho fatto tra ieri e oggi) e stamattina ho segnato una seduta di circa 40km. Torno a casa e collego il tutto al pc per scaricare velocità, tempi e frequenze cardiache e... scarica il primo tracciato (casa-studio) e poi si pianta!

Leggendo le statistiche del dispositivo dal pc, vedo che alla voce "sedute" mi da un laconico 0, mentre sul gps risultavano tutte. Per concludere, il pc scarica solo se con un comando "stat" legge qualcosa nell'elenco sedute, se non legge niente nell'indice, non scarica anche se i dati ci sono. In compenso, anche se l'elenco sedute sul dispositivo letto dal pc da 0, è sempre possibile eliminare le tracce dal computer... effettivamente cancellandole anche sul gps!

Morale? 2 giorni di allenamenti ricostruiti a memoria e senza telemetrie/cardio.

Alla prossima!!!
Jeeg

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0

Offline roby67

  • tern p9 frecciarossa roberto
  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Dic 2012
  • Località: cavallermaggiore(cn)
  • Post: 140
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +1/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 22, 2018, 08:24:56 am
  • roberto tern p9 frecciarossa
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #10 il: Luglio 21, 2013, 12:57:36 am »
Ciao...io sulla bici da corsa uso cardiofrequenzimetro polar...non ha il gps...ma x il resto e ok...

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4882
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +230/-1

+Info

  • Last Active:Giugno 25, 2019, 02:09:34 pm
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #11 il: Agosto 30, 2013, 09:39:54 am »
Aggiornamento:

Oggi, primo inconveniente col keymaze. Praticamente, è da ieri che non scarico i dati. Ho segnato un 6-7 tracce (pari agli spostamenti che per lavoro ho fatto tra ieri e oggi) e stamattina ho segnato una seduta di circa 40km. Torno a casa e collego il tutto al pc per scaricare velocità, tempi e frequenze cardiache e... scarica il primo tracciato (casa-studio) e poi si pianta!

Leggendo le statistiche del dispositivo dal pc, vedo che alla voce "sedute" mi da un laconico 0, mentre sul gps risultavano tutte. Per concludere, il pc scarica solo se con un comando "stat" legge qualcosa nell'elenco sedute, se non legge niente nell'indice, non scarica anche se i dati ci sono. In compenso, anche se l'elenco sedute sul dispositivo letto dal pc da 0, è sempre possibile eliminare le tracce dal computer... effettivamente cancellandole anche sul gps!

Morale? 2 giorni di allenamenti ricostruiti a memoria e senza telemetrie/cardio.

Alla prossima!!!
Jeeg

strano... il mio non ha questo limite. Non so se posso essere in grado di risolvere  il problema ma provare non costa nulla: magari visto l'argomento di interesse ridotto per gli altri utenti mandami un pm o contattami via skype

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0

Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Giu 2013
  • Località: Busto Garolfo
  • Post: 100
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +11/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 10, 2017, 04:40:26 pm
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #12 il: Agosto 30, 2013, 10:14:16 am »
Anzitutto, grazie per l'interessamento. Il problema si è presentato solo quell'unica volta e mai più. Credo nel frattempo di aver capito come siano andate le cose...

Quando finisci una seduta, pigi il bottone per temporaneamente fermare il crono, poi la stellina, scegli lasciare, scegli salvare e poi puoi spegnere. Il keymaze non dà mai conferma di salvataggio. Quindi mi sono chiesto come fosse possibile che, durante una sessione, mi mostri i dati in tempo reale (o quasi) e contemporaneamente riesca a salvarli. Semplicemente non può! Quindi, quando spegniamo con la procedura di cui sopra, una parte dei dati nella cache devo essere scritti sulla memoria non volatile. Poiché il keymaze, ripeto, non da conferma del salvataggio, è probabile che in qualche caso... con cache magari riempita al limite... impieghi qualche centesimo di secondo in più a salvare, magari giusto lo spazio di tempo che ti è occorso per spegnerlo (perché magari di fretta, come spesso mi capita). In questo modo, almeno una parte del salvataggio può essere corrotto.

Quando si scaricano i dati sul pc, lo scaricamento avviene sequenzialmente dal primo all'ultimo, finché non si trova l'inghippo. In termini strettamente informatici, per fare un esempio, è come se non trovasse il carattere EOF e quindi per il pc il file xy non finisse mai... Quindi, ho fatto un tentativo per confermare la teoria: salvata una sessione regolarmente ne ho registrata un'altra volutamente spegnendo subito dopo la richiesta di salvataggio, poi ho salvato regolarmente una terza sessione. Al pc, come previsto, al tentativo di scaricare tutte e tre le sessioni, si pianta.

Quindi cancello solo l'ultima. Si pianta uguale. Riscrivo una nuova terza sessione regolarmente salvata, riprovo e si pianta. Cancello dal keymaze la sola sessione "fallata" e... magicamente funziona e mi scarica le altre due buone...

Quindi: attenzione a spegnere il keymaze solo dopo un po' che avete richiesto il salvataggio dei dati!

Alla prossima!!!
Jeeg

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4882
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +230/-1

+Info

  • Last Active:Giugno 25, 2019, 02:09:34 pm
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #13 il: Agosto 30, 2013, 10:26:42 am »
meglio così se hai risolto.  :)

come ti trovi con l'uso in bici? l'hai piazzato sul manubrio con il suo supporto o lo tieni al polso? (foto?)
io tendenzialmente lo uso solo per andare a correre anche se effettivamente sarebbe un ciclocomputer completissimo e molto configurabile per quanto riguarda i dati mostrati.... sono solo restio ad usarlo tutti i giorni per via del cardio, eccessivo per i percorsi che faccio, dove sarebbe maggiore il fastidio di indossare la fascia rispetto all'interesse per i valori.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0

Offline Hyperjeeg

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Giu 2013
  • Località: Busto Garolfo
  • Post: 100
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +11/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 10, 2017, 04:40:26 pm
Cardiofrequenzimetro: quale scegliere?
« Risposta #14 il: Agosto 30, 2013, 10:58:23 am »
Mi trovo benissimo! E a tua differenza lo uso tutti i giorni anche per il solo percorso casa-studio (circa 1km scarso). Sta sul manubrio, anche se ammetto che è abbastanza scomodo doverlo staccare ogni volta che si ripiega la bici.

Lo uso anche per i piccoli spostamenti perché mi aiuta a tenere traccia dei km percorsi per la manutenzione della bici (proprio oggi oliatina di rito: sono a quota quasi 1000km). In più, nel we, ci carico il roadbook dei percorsi che ho in mente e mi faccio guidare da lui... anche se è un po' scorbutico a volte. La fascia cardio a me personalmente non da fastidio, tanto che la dimentico spesso e volentieri addosso sotto l'abito.

Alla prossima!!!
Jeeg

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5583.0