Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: confronto dimensioni pieghevoli chiuse  (Letto 16648 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline progettatorebravo

  • iniziato
  • *
  • Data di registrazione: Apr 2013
  • Post: 3
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +6/-0

+Info

  • Last Active:Settembre 25, 2013, 03:09:48 am
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« il: Luglio 18, 2013, 01:56:10 am »
### ETC1 Elenco Topic Correlati: cliccare sui TAG arancioni in cima ed in  fondo a questa discussione (altre info sui TAG  qui)
------------------------------------

Mi sono accorto che quando si parla di pieghevoli l'elemento numerico sul volume-da-piegata non risalta come forse dovrebbe. Alla fine intermodalità vuol dire logistica e trasportabilità. E il volume è il dato n.1 (il n.2 è il peso ma stranamente volumi diversi allineano pesi sustanzialmente coincidenti, tra 12 e 16 Kg, con una media realistica ben sopra ai 13.

Ho fatto una resa tridimensionale dei volumi "da piegata", in "LITRI", dei modelli più comuni, tanto per far capire plasticamente le differenze.
Si vede quindi che si va dai 90 litri della Brompton ai trecento della DaHon MU, passando per un "pattuglione" centrale, che costituisce almeno l'80% del mercato (mia ricerca), che sta tra i 150 e i 200 litri. Vale a dire -nel linguaggio della valigeria- una "extra-large".
Notevoli sono i "mostri", come la Tern P9 adottata sulle Frecce da Trenitalia. Praticamente ci stanno due Brompton e mezza!
O la superbomba Decathlon Tilt 9.
Un dato interessante: all'alba della storia della pieghevole moderna (primi ottanta), il pattuglione -allora pattuglino- stava intorno ai 120 litri. Sarebbe interessante capire che cosa abbia promosso l'ingrassamento. Sospetto sia stato il desiderio di apparire "più vere biciclette", ma ne ha scapitato la portatilità. In questo Brompton ha vinto la scommessa.



Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0
« Ultima modifica: Marzo 26, 2017, 01:46:28 pm by occhio.nero »



Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2013
  • Località: Roma
  • Post: 3299
  • attività:
    55%
  • Reputazione: +167/-0

+Info

  • Last Active:Marzo 20, 2019, 04:09:08 pm
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #1 il: Luglio 18, 2013, 07:39:20 am »
Ciao, progettatorebravo, e visto che questo è il tuo primo post, benvenuto nel forum. ;-)

Trovo la tua ricerca interessante, tanto che suggerirei di tenere in considerazione il dato del volume per il progetto che avevamo di realizzare un censimento approfodito dei dati tecnici delle nostre pieghevoli.
Se ne parla QUI.

La tua ricerca sarebbe stata ancora più interessante se oltre al grafico avessi fornito i risultati numerici modello per modello ed il metodo per la misurazione del volume. Questo non lo dico con spirito di critica, ma con l'intenzione di aumentare se possibile l'interesse sull'argomento.

Ipotizzo che i dati del volume siano stati ottenuti moltiplicando i dati di ingombro massimo, come fossero i tre lati di un parallelepipedo. Se è questo il metodo usato può rendere un'idea ed ha il vantaggio di essere semplice da applicare, anche se per alcune bici potrebbe fornire un dato meno preciso. Per esempio le bici a piega centrale hanno ingombro in lunghezza elevato a causa della conformazione telaio, ma non occupano tutto il volume del parallelepipedo di massimo ingombro.

Secondo questo metodo comunque la mia Olmo Wave 20" ha un volume di massimo ingombro pari a circa 155 litri, attestandosi nella parte più compatta del "pattuglione".

PS: se ti va di raccontarci qualcosa della tua esperienza bici-pieghevolistica presente o futura puoi presentarti creando un nuovo topic nella apposita sezione QUI.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0
« Ultima modifica: Luglio 19, 2013, 03:02:06 pm by boccia »

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2012
  • Località: Bologna
  • Post: 1887
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +102/-0

+Info

  • Last Active:Marzo 14, 2019, 01:33:00 pm
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #2 il: Luglio 18, 2013, 07:58:40 am »
Ottimo topic e bella l'infografica, ti ringrazio, anche a me piacerebbe avere ulteriori info sui metodi di misurazione.  :)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0
Lorenzo - Tern Link P9

Offline FoldingStyle

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Nov 2012
  • Località: Barcelona
  • Post: 1292
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +105/-0

+Info

  • Last Active:Febbraio 21, 2017, 05:08:13 pm
      • Folding Style
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #3 il: Luglio 18, 2013, 08:37:26 am »
Complimenti, il grafico è bellissimo  ;);
comunque sia i dati del volume di quasi tutte le pieghevoli sono già presenti nelle videoschede di Datbikes.

Un saluto.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0
« Ultima modifica: Luglio 18, 2013, 08:54:50 am by FoldingStyle »
Dahon Ios X9 Nickel - Dahon Classic III Burgundy Red - Brompton M6L Black Edition Black - Birdy City Premium White

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9800
  • attività:
    50%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 12:26:58 pm
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #4 il: Luglio 18, 2013, 11:28:01 am »
grazie per il contributo.
 :)
Mi associo a Boccia: sarebbe interessante leggere cosa ti ha spinto a questa analisi e come l'hai sviluppata.

Attendiamo fiduciosi.


---------------------

da altra discussione:

gli ingombri da chiusa diventano determinanti anche qualora si scelga di caricare la pieghevole nel sedile posteriore.

Nella foto seguente, la Brompton e la Tikit a confronto.
La prima può essere posizionata nel senso di marcia (permettendo di caricare fino a tre Brompton affiancate).
La seconda, a causa della maggiore lunghezza da chiusa, impone la posizione trasversale, più vincolante quando si tratta di ottimizzare i carichi.



(...)
nonostante le ruote da 24'', l'arretramento dello snodo centrale (reso possibile proprio dal fatto che allineare due ruote più grandi di quelle da 20'' permette di dividere meglio il telaio) fa sì che le dimensioni da piegata siano simili a quelle di una Vitesse D8 e più in generale di una generica folding da 20''!
(...)


Oggi sono andato nel mio negozio preferito ed ho cominciato a togliermi dei dubbi che mi stavano sorgendo...

Qui la mia tern a confronto con una brompton

(Image removed from quote.)

Anche qui

(Image removed from quote.)

Qui invece le 4 tipologie di manubrio, ormai sono sempre più convinto del modello s...

(Image removed from quote.)


.....................
Alcuni utenti hanno lamentato la scarsa trasportabilita' da chiusa della bici e la propensione dei magneti di chiusura a sganciarsi con la bici chiusa in fase di trascinamento.
Per quanto mi riguarda non ritengo che si tratti di un difetto di progettazione. Data la bonta' generale delle soluzioni tecniche adottate e del perfezionismo esecutivo sarei piu' propenso a credere che sia il frutto di una concezione del mezzo simile ma complementare a quella della Brompton.
Considerando le differenze strutturali delle due bici - ruote da 16" e telaio in tubi tondi d'acciaio con tre snodi ed ammortizzatore posteriore per le Brommies, ruote da 20" e telaio oversize rigido in alluminio con due snodi per le Tern - mi verrebbe da pensare che i progettisti delle Brommies abbiano puntato tutto sull'intermodalita' totale e privilegiando il comfort d'uso alle prestazioni mentre in casa Tern abbiano preferito costruire una bici le cui prestazioni in assoluto non lascino nulla a desiderare e che comunque consenta il trasporto facilitato in treno ed una sistemazione agevolata in spazi ristretti.

A naso il sistema di chiusura delle Brompton appare progettato per compattare il piu' possibile la bici e per consentirne il trasporto prolungato da chiusa mentre quello della Tern sembra fatto piu' per ridurre l'ingombro e solo in condizioni statiche. Altrimenti non si spiega il perche' le ruote della Tern a bici chiusa non siano ne' perfettamente affiancate ne' parallele ed i magneti di chiusura siano debolucci, combinazione che ne rende penoso il trascinamento.Mi rifiuto di pensare che gli ingegneri Tern siano incorsi in grossolani svarioni e tutto risulta piu' chiaro se si ipotizza che la Tern debba essere trasportata da chiusa sollevandola di peso solo per brevissimi tratti per restare appoggiata sul treno o parcheggiata sotto un tavolo ed essere spinta da aperta e pedalata quanto prima possibile. Se la bici da chiusa non dev'essere trascinata ma star ferma, le ruote disassate ed i magneti deboli non hanno alcuna importanza, basta che stia in piedi.
Personalmente non lo trovo un inconveniente perche' non sono interessato all'intermodalita' totale, almeno non per adesso. A me interessa poter portare la bici su qualsiasi treno senza pagare supplementi e senza essere relegato nel ghetto ristretto dei regionali predisposti al trasporto bici. Portarla sul bus non m'interessa. Anzi, uso la bici proprio per non usare il bus. Senza contare che nell'ora di punta salire su certi bus con la pieghevole foss'anche una Brompton e' un'impresa impossibile. Chi e' di Genova e prende il 17 nelle ore di punta sa cosa intendo. Per chi non e' di Genova, il 17 non e' una linea normale ma un'insaccatura dello spazio-tempo in cui alcune regole della fisica vengono sovvertite. Accade quindi che gli autobus contengano inspiegabilmente un numero di passeggeri il cui volume complessivo e' sempre superiore al volume interno dei mezzi.
.................


Aggiungo che non tutte le bici economiche con ruota 16" sono poi così compatte da chiuse come ci si può immaginare. Queste sono le dimensioni da chiusa della Olmo Wave 16", misurate da Pepusch:

(...)
Chiusa, ha dimensioni max: 76x61x34 cm.


(...)

...........................

Ciao e benvenuto

I modelli da te indicati effettivamente non sono tra quelli con gli ingombri minori, ma hanno il pregio di poter essere parcheggiate in verticale con una impronta a terra minima quindi in piscina potrebbero tranquillamente essere messe in uno sgabuzzino senza recare particolare fastidio.
Dal momento che citi il fattore peso, queste hanno anche il vantaggio di poter essere trasportate passivamente in modo molto comodo.
Ti consiglierei però di verificare prima la disponibilità di chi gestisce l'impianto sportivo ad accogliere liberamente il mezzo.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0
« Ultima modifica: Marzo 26, 2017, 01:36:53 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline yt

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Mar 2013
  • Località: Roma
  • Post: 495
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +52/-0

+Info

  • Last Active:Dicembre 01, 2014, 02:09:18 pm
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #5 il: Luglio 18, 2013, 11:41:38 am »
ottimo risultato davvero e anche bellissima presentazione
credo sarebbe molto interessante aggiungere il dettaglio della dimensione delle ruote al grafico.
Pensi si possa fare con semplicità?

ciao :)


PS, non ho calcolato il volume, ma...
sei sicuro che la P9 sia più voluminosa della Paratrooper! Non l'avrei mai detto!
Montague Paratrooper: Folded Size 36" x 28" x 12" (dati originali)
Tern P9: Folded Size 15" x 31" x 28" (approssimati)


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0

Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2013
  • Località: Roma
  • Post: 3299
  • attività:
    55%
  • Reputazione: +167/-0

+Info

  • Last Active:Marzo 20, 2019, 04:09:08 pm
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #6 il: Luglio 18, 2013, 12:16:11 pm »
beh, in effetti coi dati da te forniti la Montague Paratrooper piegata è 198 l, mentre la Tern Link P9 è 213 l. :o
Se la matematica non è "un pignone"... ;D

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0

Offline yt

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Mar 2013
  • Località: Roma
  • Post: 495
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +52/-0

+Info

  • Last Active:Dicembre 01, 2014, 02:09:18 pm
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #7 il: Luglio 18, 2013, 12:35:32 pm »
beh, in effetti coi dati da te forniti la Montague Paratrooper piegata è 198 l, mentre la Tern Link P9 è 213 l. :o
Se la matematica non è "un pignone"... ;D
ho fatto i conti ed ha ragione progettatorebravo (dopotutto è il suo nick!)  ;)

bisogna considerare che il volume non è sempre indicativo della reale comodità nel trasporto, ma è sicuramente un dato interessante che evidenzia dei dati non sempre subito evidenti.

 ;D

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0

Offline giorgio

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2013
  • Località: Firenze
  • Post: 525
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +21/-0

+Info

  • Last Active:Agosto 11, 2017, 01:16:51 pm
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #8 il: Luglio 18, 2013, 12:37:31 pm »
complimenti!.. praticamente e come se tu avessi misurato le scatole che conterrebbero i vari modelli.  Trovo che con al tua analisi hai centrato e ben chiarito il problema: si parla spesso del peso in se della bici e quasi mai della massa e dell'ingombro che va ad occupare... Per assurdo trovo sia meglio una pieghevole che sta in 90 litri ma che pesa 30 kg, piuttosto che una che sta in 300 lt e che pesa 10 kg

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0
Brompton H3L Racing Green - B17 special - plump leather grips - bikefun chain tensioner - 35° BIC 2013 - 69° BIC 2014

Offline suppaciccio

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Mag 2013
  • Località: Rapallo
  • Post: 95
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +9/-0

+Info

  • Last Active:Novembre 06, 2016, 10:42:36 am
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #9 il: Luglio 18, 2013, 01:27:19 pm »
Ciao progettatorebravo, ho trovato tanto simpatica quanto fuorviante la tua iniziativa. Il volume occupato calcolato come hai fatto tu con gli ingombri di massima non ha alcuna correlazione con la trasportabilità...visto che oltre ad essere un progettista (come me) sai anche bravo, t'invito a riflettere su oggetti come ad esempio i serbatoi del carburante degli automezzi che pur avendo una grande capienza sono pensati per dare il minimo ingombro.

Che poi la brompton sia quella che da piegata occupi il minor spazio si sapeva già, visto che ti diletti di 3D sarebbe molto più utile il calcolo del volume reale delle biciclette.

@ Giorgio: una bici che sta in 90litri e pesa 30kg é un mezzo corazzato e voglio proprio vederti a salire/scendere dai mezzi con un lingotto del genere :) , scherzi a parte é ovvio che si debba scendere a compromessi tra peso ed ingombro, ognuno con l'esperienza e le finanze a disposizione é in grado d'individuare la soluzione ideale. Io con la p9 definita "mostro" mi arrampico sui monti liguri, sto in scia a ciclisti da corsa, salgo e scendo dai mezzi e la ripongo in ufficio sotto alla scrivania....sono anni che diciamo che le misure non contano ;)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0
Tern P9

Offline giorgio

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Apr 2013
  • Località: Firenze
  • Post: 525
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +21/-0

+Info

  • Last Active:Agosto 11, 2017, 01:16:51 pm
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #10 il: Luglio 18, 2013, 02:28:52 pm »
ovviamente ho estremizzato per dire che per me è più importante minore ingombro che minore peso....
e poi vale sempre il principio di base: "non esiste la miglior bici  di tutte, ma solo la bici che meglio si adatta alle esigenze di ognuno, secondo utilizzo, percorsi, finanze ed esperienze"


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0
« Ultima modifica: Luglio 20, 2013, 06:16:46 pm by giorgio »
Brompton H3L Racing Green - B17 special - plump leather grips - bikefun chain tensioner - 35° BIC 2013 - 69° BIC 2014

Fabio

  • Visitatore
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #11 il: Luglio 18, 2013, 06:12:49 pm »
Bravo, gran bel grafico!
Oltre a volumi e taglie sarebbe utilissimo rappresentare anche l'informazione del peso. Oppure il range di peso, in funzione degli allestimenti standard: ad esempio per la Brompton sarebbe sufficiente un'indicazione del tipo 9-12,5 kg.

Ciao,
Fabio

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9800
  • attività:
    50%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 12:26:58 pm
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #12 il: Luglio 18, 2013, 10:50:32 pm »
Ciao progettatorebravo, ho trovato tanto simpatica quanto fuorviante la tua iniziativa. Il volume occupato calcolato come hai fatto tu con gli ingombri di massima non ha alcuna correlazione con la trasportabilità...visto che oltre ad essere un progettista (come me) sai anche bravo

ossuvvia, libero spazio a tutte le critiche.... ma che Santa Graziella Indulgente non smetta di ispirarci un confronto disarmato come solo lei può offrire, tutti i giorni, sulla strada  ;D



Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline yt

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Mar 2013
  • Località: Roma
  • Post: 495
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +52/-0

+Info

  • Last Active:Dicembre 01, 2014, 02:09:18 pm
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #13 il: Luglio 19, 2013, 09:12:36 am »
resta comunque un ottimo lavoro, poi l'interpretazione dei risultati resta ad ognuno di noi

però credo che per consentire la giusta interpretazione, sarebbe più corretto dividere le categorie in ordine alfabetico e non in misure, per non suggerire interpretazioni
inoltre i dati sono troppo parziali per non indurre in errore
se guardi attentamente ci sono pochissime bici con ruote di 20 pollici
in questo modo sembra che la P9 sia voluminosa, quando forse non lo è davvero così tanto

sarebbe interessante avere alcuni modelli da 20 con sistemi di piega differenti, come la birdy per poter dare una corretta interpretazione

nessuno di noi vuole criticarti o dirti cosa fare
spero che tu possa trovare spunto dalle varie osservazioni per migliorare sempre più il tuo già ottimo lavoro

ciao e bel lavoro
:)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0

Offline suppaciccio

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Mag 2013
  • Località: Rapallo
  • Post: 95
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +9/-0

+Info

  • Last Active:Novembre 06, 2016, 10:42:36 am
confronto dimensioni pieghevoli chiuse
« Risposta #14 il: Luglio 19, 2013, 11:14:15 pm »
L'intervento di Santa Graziella mi ha fatto notare che la mia risposta poteva sembrare troppo critica, tengo a precisare che l'intento era bonario e rilassato, quello che apprezzo di questo forum é proprio il clima amichevole e costruttivo che mi guardo bene dal guastare.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5717.0