Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: La mia Atala Abarth e la mia Nessie  (Letto 177273 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 908
  • Reputazione: +230/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #90 il: Dicembre 20, 2014, 03:21:36 pm »
Ciao a tutti. Come richiesto su apposita letterina, S.Lucia ha portato un paio di regali anche per la Nessie :). Un nuovo manubrio in fibra di carbonio della Controltech e due nuove leve freno della Aest uguali a quelle dell'Alata. Così ieri ho dedicato un'oretta per montare i nuovi arrivi. Tutto abbastanza semplice e senza intoppi. Le guaine freno sono bastate come lunghezza ma ancora non capisco perché Brompton le fornisca così al pelo. L'angolo di ingresso di queste nuove è diverso da quello delle leve originali il che obbliga le guaine ad un 'giro' leggermente diverso. L'efficacia della frenata non è cambiata. Prima sull'anteriore frenava male ed adesso continua a frenare male. Il posteriore frenava bene e così è rimasto. E' un po' antipatico per un attempato motociclista come me che fa affidamento soprattutto sul freno davanti. In sede di tagliando alla bici dovrò rimediare. La necessità di sforzo sulle leve è aumentata del 20% visto che queste sono leve da V-brake e non per freni caliper, ma non da fastidio. Il manubrio è stato portato da 56 cm in larghezza a 50 cm contro i 52 cm di quello di origine. E' 10 grammi più leggero dell'originale mentre le leve guadagnano ben 80 g. Adesso Nessie pesa 11 kg scarsi. Secondo me esteticamente la bici ci ha guadagnato mentre funzionalmente non è cambiato niente. Ecco, come al solito, qualche foto del lavoro
     
Direi non male! Adesso mi chiudo nel mio eremo a pensarne di nuove  8). Buon Natale a tutti!
« Ultima modifica: Dicembre 21, 2014, 03:07:39 pm by gip »
Solo chi pedala va avanti!

Offline FoldingStyle

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1292
  • Reputazione: +105/-0
    • Folding Style
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #91 il: Marzo 16, 2015, 03:02:59 pm »
Bellissime e sapientemente modificate tutte e due.. ;D

Le manopole mi sa che sono le stesse che ho preso pure io tempo fa.
Anche a me sembrano abbastanza comode, quasi cuanto le Ergon GX1 che monto sulla Ios.

Saluti

Enzo
Dahon Ios X9 Nickel - Dahon Classic III Burgundy Red - Brompton M6L Black Edition Black - Birdy City Premium White

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 908
  • Reputazione: +230/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #92 il: Marzo 17, 2015, 09:36:11 am »
Grazie FoldingStyle. Detto da te vale doppio. Per le manopole ho una novità che anticipo. Ne parlo qui visto che hai introdotto l'argomento, il moderatore magari poi sposterà il post.
Ho avuto occasione di provare una MTB con le mitiche manopole americane ESI grips Chunky e ne sono rimasto davvero impressionato. Mi pare che non siano state ancora recensite qui sul forum. Sono semplicissime e fatte in silicone. Vengono date per eterne. Stavo pensando di procurarmi le sorelle ESI Racers Edge per la Nessie. Queste:

Il diametro è 30 mm (32 mm le Chunky) e pesano solo 50 g (60 g le Chunky). Durante la prova che ho fatto le manopole si sono dimostrate veramente comode ma soprattutto capaci di tagliare molto le sollecitazioni provenienti dalla strada. E' vero che la MTB era ammortizzata ma la prova è stata fatta su terreno accidentato e devo dire che i polsi non hanno affatto patito salti e vibrazioni. Leggendo qua e là ho appreso che in sede agonistica sono usate da quasi tutti i migliori.
Esteticamente il loro minimalismo mi piace moltissimo e lo trovo adatto alla Brommie. Altro vantaggio è il peso: un etto meno delle T-One (non poco). Non sono ergonomiche ma per l'uso che ne faccio io (4/5 km alla volta in città) onestamente non servono. Il prezzo è tra i 25 e i 30 € e sono disponibili tutti i colori.
Ciao a tutti.



Solo chi pedala va avanti!

Offline FoldingStyle

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1292
  • Reputazione: +105/-0
    • Folding Style
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #93 il: Marzo 17, 2015, 12:54:58 pm »
Grazie FoldingStyle. Detto da te vale doppio.
...seguo da sempre con molto interesse l'evoluzione delle tue belle bici...

Delle Esi ne ho sentito parlare bene ma mi sembra di non averle mai provate; il prezzo per chi ha voglia di aspettare il pacchetto via Taiwan  scende di qualche euro. Tornando alle T-One, le avevo prese per provarle e alla fine credo che andranno bene sulla Brompton avendo poco spazio disponibile con il manubrio M.

Saluti

Enzo
Dahon Ios X9 Nickel - Dahon Classic III Burgundy Red - Brompton M6L Black Edition Black - Birdy City Premium White

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 908
  • Reputazione: +230/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #94 il: Marzo 20, 2015, 04:53:30 pm »
Rieccomi a parlare delle mie bici  :). Ho fatto qualche modifica alla Nessie. Come già detto in altro topic sono stati modificati il catadiottro posteriore (davvero brutto l'originale e bellissimo il Legnano vintage montato) e il reggisella Lightskin. Ho inoltre cambiato la corona della guarnitura mettendo la stessa della Abarth. E' una Litepro 53 denti che cala un po' lo sviluppo metrico da +8% a +6%, ma usando la bici soprattutto in salita e discesa va bene così. Devo dire che sono stato piuttosto fortunato con questa corona  :P. Essendo montata nella parte interna della guarnitura non mi ero reso conto di questo aspetto  :(. In sostanza, ci sta per un pelo! La linea catena si è spostata di 3 mm verso l'interno e la corona sfiora il carro posteriore. Anche con la bici piegata non ci sono interferenze ma per pochi decimi di millimetro. Nessun problema invece col coi cambi che funzionano perfettamente. Certo che questa Brompton va presa colle molle. Ci vuol niente per fare scemenze. Dannati inglesi!!  :o

Adesso la Nessie è molto vicina alle mie aspettative. Mi piace come sta evolvendo. A mio esclusivo parere si è esteticamente snellita. :)
Il peso della bici si aggira ora sui 10,84 quindi più leggera della versione di serie di 400 grammi. 
Prossime modifiche in agenda: pneumatici Kojak, manovre cambio auto costruite e manopole ESI.
Ciao a tutti.
Solo chi pedala va avanti!

Offline mancio00

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1163
  • Reputazione: +45/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #95 il: Marzo 20, 2015, 05:15:20 pm »
bello il catadiottro posteriore, lo voglio!!!!

ti ho messo le foto della lezyne, scusami ancora ;D
MassimoBrompton S6E Orange Black

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 908
  • Reputazione: +230/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #96 il: Aprile 22, 2015, 05:58:11 pm »
Ciao a tutti. Da un po' non lavoravo più sulla Atala a causa da alcuni fatti concomitanti. Oggi non lavoro più a Santhià ma mi sono trasferito a Torino (Rivoli per essere esatti) ed inoltre la Nessie è indubbiamente stata al centro delle mie attenzioni per qualche mese. Terminato il trasloco e ristabilizzata la situazione ho potuto finalmente sistemare i parafanghi della bici. Il posteriore aveva il problema di essere più alto del cavo del freno e costringeva quest'ultimo a passare letteralmente attraverso il parafango. L'inconveniente più grave era che risultava difficile aprire il v-brake per manutenzione. Così finalmente mi sono deciso e l'ho tagliato. Di fatto ho eliminato il pezzo che dal freno scende al telaio. Per bloccarlo ho utilizzato i vecchi supporti del portapacchi e costruito una staffa dedicata. La protezione per il ciclista resta invariata ma il telaio si sporcherà un po' di più. Pazienza. Sull'anteriore ho invece tolto il parafango originale sostituendolo con un uno di quei 'così' che vanno sulle MTB. E' in plastica leggerissima e pesa solo 4 g. La protezione che offre è molto limitata così come proteggeva poco o niente il vecchio. Se non altro non lo sentirò più sbachettare sullo sconnesso e l'estetica è piacevole.
 
C'è stato anche un guadagno di peso di circa 60 g.
Ciao a tutti.
Solo chi pedala va avanti!

Offline mancio00

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1163
  • Reputazione: +45/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #97 il: Aprile 23, 2015, 04:20:29 pm »
rivoli, ma dai, siamo diventati vicini vicini allora!
complimenti per le modifiche!
MassimoBrompton S6E Orange Black

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 908
  • Reputazione: +230/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #98 il: Aprile 23, 2015, 08:13:33 pm »
Mah mancio... io vengo da una città di media grandezza. Per me Torino è un mostro :-\ Qui il termine "vicino" ha un significato diverso che a casa mia. E poi non ho ancora capito se si può andare con la bici in metro. Comunque spero che una volta o l'altra si possa bere una birra assieme. Offro io (la prima)  ;)
Solo chi pedala va avanti!

Offline mancio00

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1163
  • Reputazione: +45/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #99 il: Aprile 24, 2015, 09:36:41 am »
in metro la bici può andare tranquillamente, ovvio meglio se chiusa, anzi, non capisco le mandrie di pieghevolisti (perché fidatevi, ne vedo parecchi), che salgono sui mezzi (che siano tram, treni o metro) con la bici NON piegata…………… :(

ma tolta questa piccola disanima personale (negli ultimi giorni ne ho una per ognuno di quelli che incrocio la mattina, che sia pedone, biciclista, tassista, pulmista o automobilista), fra rivoli e torino ci sono circa 13 km, una decina fra rivoli ed avigliana, quindi siamo vicinissimi ;)

per la birretta ci potrebbe stare, magari organizzata in orari strategici ;D
MassimoBrompton S6E Orange Black

Offline Onattac

  • assistente
  • ***
  • Post: 124
  • Reputazione: +2/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #100 il: Giugno 06, 2015, 12:21:27 am »
ciao Gip, volevo chiederti se la tua barra controltech è stata accorciata o misura 560mm?

Offline erdos

  • iniziato
  • *
  • Post: 22
  • Reputazione: +0/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #101 il: Giugno 06, 2015, 09:00:03 am »
Ciao Gip, ho letto tutto d'un fiato i tuoi post!
Fantastico e complimenti per le modifiche e la competenza.
Io oggi andrò a comprare una pieghevole ed ero in dubbio proprio sull'atalina 16 6v.
Devo dire che la cosa che mi ha frenato di più è proprio lo SM, poco più di 4m mi sanno troppo di effetto criceto.
E tempo e voglia di fare modifiche non ne ho.
A tal proposito opterò per la lombardo capri 020 che ha uno SM di 5,4 m, dimensioni da chiusa 77x65x33 ed un peso di 12,5 kg, molto simili ai 72x70x34 e 13,5 kg dell'atalina.
Buone pedalate e complimenti ancora ;-)

Basta furti! Bici sempre con me.

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 908
  • Reputazione: +230/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #102 il: Giugno 06, 2015, 12:09:35 pm »
... Il manubrio è stato portato da 56 cm in larghezza a 50 cm contro i 52 cm di quello di origine.
Ciao onattac. Lo avevo scritto. Il manubrio l'ho accorciato. Ti devo però avvertire di un paio di cose. Primo: non è necessario per forza accorciarlo. Dipende dalle tue misure e da come sei abituato. I 560 mm originali non danno fastidio nella piega e possono essere tenuti così. Anzi, se vogliamo dirla tutta, averlo un tantino più lungo permette di alloggiare meglio le leve freno, cambi e manopole.
Secondo: nelle parti terminali della piega Controltech ci sono due cannotti (Boccia: non ci ricasco ;)!) di alluminio affogati nel carbonio. Questi vengono ridotti dopo il taglio ed il loro spessore obbliga a rettificare anche i terminali delle manopole per ridurre il loro diametro. In sostanza se hai delle manopole che hanno i tappi di chiusura, li dovrai limare leggermente per poterli inserire. Se non hai capito ti faccio un disegnino.
@erdos. Ciao erdos. Se non modifichi profondamente l'Atala l'effetto criceto e sicuro. Tieni presente però che anche 5,4 m non sono un granché. Per le mie vecchie gambe si parla da 6 m in su per andare bene. Giusta quindi la tua scelta ma vedrai che dopo i primi tempi sentirai il bisogno di allungare la pedalata anche sulla Capri. Spero ovviamente di no. Per il momento buone pedalate anche a te e grazie per i complimenti.
Ciao a tutti. 
« Ultima modifica: Giugno 06, 2015, 12:34:27 pm by gip »
Solo chi pedala va avanti!

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 908
  • Reputazione: +230/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #103 il: Giugno 06, 2015, 09:26:22 pm »
AHIOOO! Ciao a tutti.
Continua l'evoluzione della Nessie e questa volta non tutto era programmato. Ecco le foto:

   

Gli Schwalbe Kojak erano in calendario ma la forcella in titanio no  :).
Devo ringraziare pubblicamente cavaleri71 per avermi ceduto la sua forcella nuova di canna e che mi aveva ingolosito alla prima occhiata. E' un oggetto che fa piacere solo tenere in mano e guardare. Leggerissima e robusta si è adattata alla bici senza esitazioni. Costa come un femore della regina Elisabetta ma è davvero bella. Inoltre ho avuto occasione di conoscere il suo ex proprietario che si è dimostratato una bella persona, simpatico e cordiale oltre che innamorato della sua B. 8v. E poi tra veneti si sa ci si capisce al volo...  ;)
Il montaggio l'ho fatto fare a Stefano, il concessionario Brompton di Verona. Un'oretta di lavoro. Avrei potuto tentare da solo ma non avevo gli strumenti adatti. Come il solito ho registrato immediatamente il peso della bici che è sceso a 10.38 kg. Arrivare ai 10 kg non è più un'utopia.
Adesso vorrei anche il carro posteriore in titanio ma le prime indagini portano ad esborsi roventi  :-[. Mi verrà la depressione :'(. Per adesso mi sono messo in agguato in attesa dell'occasione giusta.
Vi è poi un'altra piccola modifica. Continuando nella moda inaugurata da Vittorio a chi la trova va un karma+. Come aiuto posto questa foto:



Adesso vado a provare la bici in strada ed inaugurare le gomme nuove.
Ciao a tutti.
Solo chi pedala va avanti!

Offline Onattac

  • assistente
  • ***
  • Post: 124
  • Reputazione: +2/-0
Re:La mia Atala Abarth e la mia Nessie
« Risposta #104 il: Giugno 07, 2015, 12:58:56 am »
grazie Gip... anche io ho montato un manubrio s in carbonio della hylix e virrei portarlo a 52 mm perchè lo trovo piu comodo, ma ho letto che il carbonio va trattato con i guanti e non so a chi potrei rivogermi per questo tipo di operazione.