Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: New World Tourist: pura vitamina  (Letto 13725 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9877
  • Reputazione: +173/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
New World Tourist: pura vitamina
« il: Dicembre 26, 2011, 10:01:52 am »
NEW WORLD TOURIST

"The New World Tourist is built for travel, daily utility, recreational riding and exercise. It folds conveniently for transport in a car, plane, train, or for storing. It is the closest thing to a custom, general purpose bike for a modern person who sometimes needs to bring the bike along. [...] It has a Select parts group optimized for best value in high end equipment, ride, durability and function. Not the least price but best value group for a discerning cyclist with high expectations of component performance."
(dal sito della casa madre)

E' estate piena quando Diego mi avvisa che è arrivata la New World Tourist della Bike Friday. L'idea di toccare con mano la sua nuova pieghevole catalizza ogni mio pensiero. "Devo"  incontrarlo prima che parta per il viaggio, prima che la strada  - regina impudica - accarezzi inesorabile vernice e copertoni.

la New World Tourist

Roma brucia di caldo, poche macchine in giro. Serrande abbassate di gente in vacanza.
L'appuntamento è in una piazzetta deserta. Qualche albero, l'immancabile fontanella che sussurra lo scorrere del tempo, un autobus al capolinea.
Il nero della mia Tikit contrasta deciso contro l'arancio vivace della nuova arrivata.
Appoggiate al muro di una proprietà, scatto l'immancabile foto di rito, a confrontare i telai. Il triangolo della Tikit aderisce senza tentennamenti alla geometria della sorella maggiore, il cui manubrio, una volta abbassato, incontrerebbe esatto il vertice superiore.

confronto delle geometrie

Mi immergo silenzioso nella profusione di dettagli raccolti intorno all'acciaio, a cominciare dal retrotreno, che ospita un poderoso cambio 3x9 SRAM.
Mi colpisce la qualità dei vari componenti (guarnitura, deragliatore anteriore, movimento centrale, ...).
Il carro posteriore ruota anteriormente condividendo la tecnologia della Tikit. Qui però è necessario agire sulla leva di sblocco affinchè sia libero di farlo.

dettagli del carro posteriore

Il deragliatore anteriore viene regolato attraverso la vite fermaguaina lungo il percorso, localizzata sul tubo orizzontale, in prossimità della curva terminale.

guarnitura, manubrio e attacco carrellino

La forcella accoglie tranquillamente  i pneumatici Schwalbe Marathon (20x1,75 ?), con la promessa di permettere una ulteriore maggiorazione (20x2.00 ?).
Le leve di sblocco (manubrio e carro posteriore) risultano funzionali ma, a mio avviso, di qualità inferiore rispetto alla media della restante dotazione.

la forcella e le leve di sblocco

Diego, oltre ai due  portapacchi e ai  due parafanghi (in figura è montato solo il portapacchi posteriore) ha richiesto anche i pedali smontabili.

i pedali smontabili

Il portapacchi posteriore è adeguatamente distanziato per montare le borse standard, senza quindi il rischio di strusciarle con il tallone durante la pedalata.
Nello spazio sopra la ruota, è stato ricavato una comoda borsa porta attrezzi. La struttura sembra abbastanza solida, ma solo una  prova su strada a pieno carico può diradare eventuali dubbi.

il portapacchi

La piega della bici si sviluppa in tre fasi:
  • rotazione carro posteriore
  • abbattimento sellino
  • abbattimento manubrio

il dettaglio dello sgancio del carro posteriore e il successivo abbattimento del sellino

Rimane qualche perplessità su una ipoteticha vulnerabilità del carro posteriore, che se accidentalmente sottoposto a stress, potrebbe non avere la necessaria resistenza ad opporsi poichè il triangolo è privato di un lato. A maggior ragione che - una volta piegata la bici - parte del peso   finisce per gravare sul portapacchi (e quindi sul carro posteriore).

L'abbattimento del manubrio può essere trascurato se la situazione lo permette. Altrimenti, spendendo un'altra manciata di secondi, si può sfilare anche quello. Si consiglia però di fissarlo con una fascetta, per evitare che possa scivolare via.

le fasi della piega

Utilizzando la brugola fornita in dotazione, è possibile agire sul manubrio per dividerlo in due.
la piega del manubrio

Il confronto degli ingombri rivela che la NWT risulta anche leggermente più corta della Tikit, distribuendo il volume nella direzione verticale.

gli ingombri da piegata

Il trasferimento passivo richiede che la bici venga sollevata di peso.

il trasferimento sull'autobus

Si segnalano alcune imperfezioni:
  • durante l'abbattimento del tubo sella, l'eventuale portaborraccia risulta di intralcio. Meglio acquistarne in struttura  flessibile, per poterla deformare all'occorrenza
  • una volta ripiegata, il portapacchi finisce inevitabilmente per grattare l'asfalto, con somma gioia del proprietario
  • durante la piega del carro posteriore è necessario seguire la procedura (vedere video più avanti), per evitare che la catena salti la corona
  • anche il sellino rischia di andare a sbattere contro il tubo manubrio che andrebbe quindi sfilato prima


alcune imperfezioni

La casa madre ha introdotto recentemente un sistema che permette di abbassare  il manubrio senza sfilarlo, come descritto in questo video.


Diego pur avendolo acquistato insieme alla bici, ha dovuto aspettare una seconda spedizione per vederlo montato. Attendiamo le foto.

Riporto infine il video che spiega come piegare la bici senza scatenare:


La solidità del telaio si percepisce durante la pedalata. Il  cambio ha qualche tentennamento: la presenza di nove pignoni richiede una regolazione fine che potrebbe stridere con la piega (e una conseguente ipotetica sollecitazione del cavo di comando). Forse 8 marce potevano bastare, come riportato da una - secondo me ingenerosa - review negativa sul sito ufficiale (a cui ne seguono altre di segno completamente opposto).

La NWT è disponibile in tre misure (52 cm, 56 cm, 60 cm), ad un prezzo che difficilmente scende sotto i 1500 euro. (il peso? boh! sul sito non lo trovo)
Le caratteristiche descritte la collocano a mio avviso nella direzione del cicloturismo, dove le pieghe sono meno frequenti e - almeno  teoricamente-  più rilassate (non c'è da prendere l'autobus al volo, anche perchè l'eventuale presenza di bagagli rallenterebbe ulteriormente ogni trasbordo).

A questo punto, chiedo aiuto a Diego che da questa estate (sono passati 6 mesi, ne ha fatti di viaggi) ha avuto tutto il tempo per stressare la sua bici (ammesso che continui a rivolgermi la parola considerato il  colpevolmente ritardo  nel pubblicare questi appunti  ;) ).
Ma con il vento freddo che spazza impietoso, il ricordo di quelle giornate di sole sarà ancora più intenso.
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline smilzo

  • apprendista
  • **
  • Post: 61
  • Reputazione: +1/-0
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #1 il: Dicembre 26, 2011, 10:23:21 pm »
Stupenda!!! Davvero una bella ed esauriente recensione, come sempre. Le bike friday sono davvero mezzi interessanti, peccato abbiano un solo rivenditore italiano da cui poterle provare..... l'unica è "parassitare" i proprietari a qualche raduno e chiedere una prova   ...possibilmente gratuita  ;)

Offline Marcopie

  • apprendista
  • **
  • Post: 98
  • Reputazione: +16/-1
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #2 il: Dicembre 27, 2011, 08:34:17 am »
Vista ieri al giro del GSA

http://youtu.be/aduuTwDt7fI

(ma non ho avuto tempo di approfondire, ché il gruppone era troppo grosso...)

P.s.: volevo mettere il link ma mi fa direttamente l'embedding...
« Ultima modifica: Dicembre 27, 2011, 08:35:58 am by Marcopie »

Offline Diego

  • iniziato
  • *
  • Post: 14
  • Reputazione: +0/-0
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #3 il: Gennaio 08, 2012, 07:40:48 pm »
Ciao,ebbene si,il test su GSA è stato superato alla grande dalla nwt.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9877
  • Reputazione: +173/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #4 il: Gennaio 08, 2012, 09:09:15 pm »
Ciao DIego

e mica te la puoi cavare così!!!!!  ;)

come minimo devi postare le foto della NWT con parafanghi e portapacchi questa estate in Irlanda  :)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Diego

  • iniziato
  • *
  • Post: 14
  • Reputazione: +0/-0
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #5 il: Gennaio 10, 2012, 08:47:18 pm »







Offline Diego

  • iniziato
  • *
  • Post: 14
  • Reputazione: +0/-0
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #6 il: Gennaio 10, 2012, 08:56:52 pm »
altre foto viaggio in Cornovaglia.








Offline Diego

  • iniziato
  • *
  • Post: 14
  • Reputazione: +0/-0
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #7 il: Gennaio 10, 2012, 09:01:09 pm »
Un ringraziamento speciale a Federico per avermi consigliato una bicipieghevole veramente spettacolare. :)

Offline orsoqualeorso

  • iniziato
  • *
  • Post: 10
  • Reputazione: +2/-0
    • Veloplissè
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #8 il: Gennaio 16, 2012, 03:53:13 pm »
Un ringraziamento speciale a te e a Federico!
Alla prossima spedizione dall'Oregon mi faccio mandare la valigia e il carrellino, così mi tengo pronto se ricapita un'altra offertona Alitalia per Tokyo.
La prossima volta ci vado con la friday, e voi???

Skype: orsoqualeorso
http://veloplisse.com/

Offline rais

  • iniziato
  • *
  • Post: 28
  • Reputazione: +0/-0
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #9 il: Agosto 11, 2012, 06:52:37 pm »
mentre ero sulla routes des grandes alpes in vespa ho avvistato...........


Offline rais

  • iniziato
  • *
  • Post: 28
  • Reputazione: +0/-0
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #10 il: Agosto 15, 2012, 10:55:21 am »
e adesso non me la levo più dalla mente :D

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1646
  • Reputazione: +105/-0
  • Folding bike = better life!!
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #11 il: Agosto 15, 2012, 11:33:20 am »
Secondo me è una bike friday pocket sport...Molto bella!
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline rais

  • iniziato
  • *
  • Post: 28
  • Reputazione: +0/-0
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #12 il: Agosto 16, 2012, 10:33:49 am »
no no è una new world tourist

Offline rais

  • iniziato
  • *
  • Post: 28
  • Reputazione: +0/-0
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #13 il: Agosto 30, 2012, 03:05:33 pm »
ho parlato con orsoqualeorso vedo la NWT all'orizzonte :D
« Ultima modifica: Settembre 01, 2012, 03:49:05 pm by rais »

Offline Diego

  • iniziato
  • *
  • Post: 14
  • Reputazione: +0/-0
Re:New World Tourist: pura vitamina
« Risposta #14 il: Settembre 17, 2012, 12:33:36 am »
Ciao Rais ottima scelta te lo posso garantire un vero treno di bici =-)fammi sapere se la prendi se sei di Roma possiamo fare un uscita.=-) enjoy.

Tags: