Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: installare un cambio interno al mozzo (problemi, compatibilità, ..... nexus su bfold3, .....)  (Letto 106227 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3545
  • Reputazione: +170/-0
Il pezzo arancione è il numero 13

Oops! Non lo avevo riconosciuto. :o

Offline kaligola

  • gran visir
  • *****
  • Post: 501
  • Reputazione: +32/-0
  • Non sono confuso, sono solo mischiato bene.R.Frost
il fermo non lo mise il biciclaio vedendo dalle mie foto almeno mi pare di capire cosi,  ed il cavalletto ce lo ha rimesso bene.ripensandoci  penso che il fermo in questione fosse necessario solo per il contropedale....... tu lo hai mantenuto? se si lo devi mettere per forza
 non ho piu la bici sottomano ma la ha un collega dopo le ferie ci riguardo nel frattempo le mie foto spero possono sempre essere ancora di aiuto. devo fare mente locale per ricordare....
« Ultima modifica: Luglio 27, 2014, 11:49:21 pm by kaligola »
"non sono confuso, sono solo mischiato bene"  " la miglior via di fuga è sempre attraverso " R. Lee Frost

Offline Xwang

  • assistente
  • ***
  • Post: 128
  • Reputazione: +5/-0
Ti ringrazio. Il freno a contropedale lo ho disattivato anche io perché non sono riuscito a trovare un modo di fermre saldamente la leva al telaio. Il fermo giallo è presente anche nel cambio shimano con il freno a disco quindi penso che sia comunque necessarii (anche se magari basta stringere bene i bulloni per evitare che l'asse ruoti). Quindi preferisco tenerlo e vedere se trovo un'altra soluzione per il cavalletto.

Offline Magic_gigio

  • assistente
  • ***
  • Post: 131
  • Reputazione: +13/-0
@Xwang - E' possibile rimuovere la leva del contropedale oppure bisogna per forza lasciarla?
Domanda agli esperti secondo voi si può montare questa ruota che ha un OLD di 120mm su una forcella con OLD di 135mm?

Alberto


Offline Xwang

  • assistente
  • ***
  • Post: 128
  • Reputazione: +5/-0
La leva va lasciata perché è solidale con il coperchio sinistro che contiene anche uno dei cuscinetti a sfera.
Secondo me per un old di 135 è troppo stretto l'asse anche se ce ne sono due versioni e non ti so dire se io ho quella con l'asse più lungo o meno.

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4931
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
probabilmente, riempiendo lo spazio extra con degli spessori non dovrebbe essere un problema, sempre che il perno del mozzo sia sufficientemente lungo

Offline Xwang

  • assistente
  • ***
  • Post: 128
  • Reputazione: +5/-0
Sulla mia bici con old di 120mm dopo aver messo il pezzo giallo che evita la rotazione dell'asse e il bullone esterno rimangono due o tre mm liberi di filettatura per cui dubito che si possa mettere su una bici con old da 135mm. Però come ho detto non so quale delle due versioni ho.

Offline Magic_gigio

  • assistente
  • ***
  • Post: 131
  • Reputazione: +13/-0
Grazie della preziosa informazione. Peccato perchè con 65 euro mi sarei tolto lo sfizio del cambio al mozzo, volevo evitare di prendere la ruota con il nexus inter 8 perchè costa metà dell'intera bici.

Alberto

Offline Magic_gigio

  • assistente
  • ***
  • Post: 131
  • Reputazione: +13/-0
Oggi provo a smontare la ruota posteriore della Vybe così misuro esattamente l' OLD della forcella posteriore. Stavo pensando se non fosse possibile nel caso di un old 135mm recuperare almeno 10mm facendo l'operazione opposta a quella di Xwang e cioè stringere la forcella avvitando i dadi per montare la ruota con il nexus inter-3. Altro dubbio che mi è venuto in mente è che passando da 7 velocità ad un solo pignone la corona e la catena saranno compatibili?

Alberto

Offline Xwang

  • assistente
  • ***
  • Post: 128
  • Reputazione: +5/-0
Scusa ma se hai già le marce( tra l'altro 7) perchè passare al cambio al mozzo)? Lo capirei nel caso volessi passare al 7 marce per avere un esterno più pulito senza deragliatore, ma passare al 3, mi sembra inutile nel tuo caso. Presumo inoltre che almeno la catena vada accorciata a meno che non vuoi comunque mantenere il deragliatore, ma a quel punto che mettei a fare il cambio interno.
Infine a livello di cambio, ce ne sono diversi altri e anche di altre marche. Nel mio caso ero limitato dalla larghezza del forcellone, tu probabilmente hai più scelta.

Offline Magic_gigio

  • assistente
  • ***
  • Post: 131
  • Reputazione: +13/-0
Si in effetti hai ragione, a dire la verità volevo prendere la ruota con il nexus inter-8 per eliminare il deragliatore e avere una trasmissione pulita e la possibiltà di cambiare da fermo. Penso che in effetti alla fine farò così. Per la catena nessun problema compro uno smagliacatena e l'accorcio.

Ciao

ps: come hai fatto a segnalare al venditore che volevi un pignone diverso durante l'acquisto, via e-mail in italiano? Te lo chiedo perchè non ricordo se in fase di ordine su amazon è possibile inserire una richiesta.



Offline Xwang

  • assistente
  • ***
  • Post: 128
  • Reputazione: +5/-0
Dopo essermi accordato in anticipo sulla possibilità, effettuato l'ordine ho fatto la richiesta al venditore usando la funzionalità di amazon per contattare il venditore selezionando la voce " Richiesta di personalizzazione prodotto" o qualcosa di simile.

Offline boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3545
  • Reputazione: +170/-0
Anch'io in passato ho valutato la possibilità di sostituire il cambio a deragliatore con un cambio nel mozzo, vista la mia abitudine alla pulizia, all'affidabilità e in sostanza alla comodità di questo tipo di dispositivi.

Per questo mi sembra corretto attirare l'attenzione su un piccolo particolare costruttivo, non modificabile perché parte del telaio, che può dare discreti disagi: i forcellini posteriori.

Nelle bici scatto fisso, monomarcia o con cambio interno (che definirei "monopignone"), normalmente prive di tendicatena, i forcellini che accolgono l'asse del mozzo posteriore hanno uno sviluppo orizzontale e sono lunghi 2-3 cm. Ciò permette di regolare la posizione della ruota in senso longitudinale e con essa la tensione della catena.


Sulle bici con deragliatore esterno, normalmente dotate di tendicatena, non essendo necessario regolare manualmente la tensione della catena, i forcellini possono essere più piccoli e a sviluppo verticale, in modo da facilitare l'allineamento della ruota posteriore.


Se decidi di montare il cambio interno su un telaio con forcellini verticali hai essenzialmente due strade: montare un tendicatena (senza deragliatore) oppure montare una catena la cui lunghezza sia esattamente quella che serve.

Io sceglierei la seconda possibilità, ma essendo le maglie delle catene lunghe circa 2.5 cm, a volte è necessario installare una mezza maglia (molto usata per le scatto fisso per chi trasforma le vecchie bici da corsa in fixie, ed ha lo stesso problema) per raggiungere una lunghezza più vicina possibile a quella desiderata.


Altro problema è la catena. Le bici monopignone possono avere catene più larghe da 1/8", per essere sicuro devi far montare un pignone posteriore per bici 6-7 marce da 3/32" di spessore, compatibile con l'attuale catena], oppure comprare una nuova catena per bici monomarcia, che dovrebbe essere compatibile con la vecchia guarnitura più sottile.


Scusate se mi sono dilungato, spero di non aver scritto eccessive scempiaggini e di essere stato di aiuto. ;)
« Ultima modifica: Agosto 03, 2014, 03:05:55 pm by boccia »

Offline Magic_gigio

  • assistente
  • ***
  • Post: 131
  • Reputazione: +13/-0
Ottime informazioni, ma prima di acquistare la Vybe mi sono premurato che la forcella posteriore avesse gli attacchi orizzontali proprio per evitare di mettere il cambio al mozzo con il tendicatena ;)
Invece il mio dubbio era sul pignone (i video che ho visto sull'installazione del cambio al mozzo era tutti su bici monomarcia) e probabilmente hai ragione a dire che quello originale potrebbe non andar bene con il rischio di dover cambiare catena e corona.
Ti dirò che a questo punto dovendo acquistare la ruota online i nodi da sciogliere sono veramente troppi (sopratutto comunicando via mail) e non vorrei rischiare di fare un acquisto per effettuare il montaggio da solo e poi dovermi rivolgere al biciclaio per correggere eventuali problemi con ulteriori spese.
A questo punto credo che terrò la bici così.

Grazie

Alberto
« Ultima modifica: Agosto 03, 2014, 05:48:40 pm by Magic_gigio »

Offline boccia

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3545
  • Reputazione: +170/-0
(...) Invece il mio dubbio era sul pignone (i video che ho visto sull'installazione del cambio al mozzo era tutti su bici monomarcia) e probabilmente hai ragione a dire che quello originale potrebbe non andar bene con il rischio di dover cambiare catena e corona. (...)

Credo che la catena larga da 1/8" possa ingranare senza problemi su corona e/o pignone sottili da 3/32", ma non viceversa, anche se ovviamente è comunque meglio un sistema coerente, cioè tutto 1/8" o tutto 3/32".

Non voglio convincerti a fare la modifica che io stesso non mi sono ancora convinto a fare, ma semmai decidessi di riprenderla in considerazione, dovrebbe essere sufficiente acquistare un pignone di spessore 3/32", per ottenere una linea di catena tutta 3/32".

Circa un anno fa ho cambiato il pignone alla mia 28" con cambio Sturmey Archer e ricordo che vendevano per poche sterline pignoni di entrambi gli spessori.

Questo a puro titolo di esempio è un pignone 3/32" 20 denti per cambi Shimano Nexus:
 http://www.sjscycles.co.uk/mobile/shimano-20t-sprocket-for-nexus-geared-hubs-prod23997/

Mentre quest'altro è l'equivalente per lo Sturmey Archer 8 marce:
http://www.sjscycles.co.uk/mobile/sturmey-archer-20t-flat-sprocket-3-32-for-8-speed-hsl897-prod28968/

A questo punto ti rimarrebbe da valutare con attenzione:
  • il pignone con numero di denti più adatto per il cambio che eventualmente sceglieresti, in funzione della gamma di sviluppi metrici desiderati;
  • la possibilità di mantenere la corona attuale (alcuni mozzi hanno un rapporto di moltiplica molto elevato e necessitano di corone molto piccole);
  • il corretto allineamento della linea di catena;

EDIT: ad ogni buon conto aggiungo il collegamento alla pagina che riguarda i cambi interni al mozzo, scritta da un esperto universalmente riconosciuto di ciclomeccanica, dove si parla anche della rondella gialla installata da Xwang:
http://sheldonbrown.com/internal-gears.html
« Ultima modifica: Agosto 04, 2014, 09:01:00 am by boccia »

Tags: laboratorio cambio